WhatsApp: la migrazione delle chat da Android a iPhone richiederà l’app “Passa a iOS”

Presto potrebbe arrivare un modo facile e veloce per trasferire le chat WhatsApp da Android ad iOS.

Link all’articolo originale: WhatsApp: la migrazione delle chat da Android a iPhone richiederà l’app “Passa a iOS”


WhatsApp: la migrazione delle chat da Android a iPhone richiederà l’app “Passa a iOS”

Netflix crolla in borsa e corre ai ripari con i giochi

Sembrerebbe che Netflix, in parte anche per diversificare la sua offerta, voglia puntare sempre di più sul gaming. Le future intenzioni dell’azienda sono state ribadite dal CEO Reed Hastings: «Dobbiamo essere bravi e differenziarci. Cerchiamo di indovinare la strategia, e non di esserci solo per il gusto di farlo o per diffondere comunicati stampa. Dobbiamo accontentare i nostri membri offrendo loro il miglior servizio in assoluto».

Un’affermazione “ottimistica”, soprattutto se si considera che ad oggi il catalogo gaming di Netflix – lanciato nel novembre 2021 – include principalmente titoli piuttosto vecchi. Alcuni rumor, però, hanno lanciato l’ipotesi che vedrebbe l’azienda americana a lavoro per realizzare un proprio studio di sviluppo per giochi.

Oltre ai progetti per il futuro, però, Netflix è concentrata anche su di un presente che non rispecchierebbe le aspettative. Difatti recentemente le azioni in borsa hanno perso oltre il 20%. Secondo gli analisti, le cause di questo “tonfo” sono molteplici, a partire da una forte concorrenza nel campo dello streaming. Inoltre non hanno giocato a favore dell’azienda il recente aumento dei prezzi degli abbonamenti e il rallentamento delle sottoscrizioni.

Dunque, Netflix, anche per rilanciare le proprie ambizioni, punterebbe sulla diversificazione dei propri servizi, a partire da una proposta gaming più allettante. Secondo voi avrà successo?

L’articolo Netflix crolla in borsa e corre ai ripari con i giochi sembra essere il primo su Smartworld.


Netflix crolla in borsa e corre ai ripari con i giochi

Novità Disney+: a febbraio arriva The French Dispatch e The Walking Dead

Come ogni mese, ecco che si torna a parlare dei contenuti in arrivo su Disney+: durante il mese di febbraio arriveranno nuovi film, come The French Dispatch, e nuove stagioni di serie TV affermate, prime su tutte The Walking Dead e I Griffin.

Ecco tutti i contenuti in arrivo su Disney+:

  • Pam & Tommy, primi tre episodi dal 2 febbraio: ambientata nei primi tempi della diffusione di Internet, Pam & Tommy è basata
    sull’incredibile storia vera del sex tape di Pamela Anderson e Tommy Lee.
  • The King’s Man – Le Origini, film dal 23 febbraio: quando i peggiori tiranni e menti criminali della storia si riuniscono per organizzare una guerra per spazzare via milioni di vite, un uomo dovrà correre contro il tempo per fermarli.
  • La Famiglia Proud: più forte e orgogliosa, serie dal 23 febbraio: revival dell’acclamata serie La Famiglia Proud, segue le avventure e le disavventure della quattordicenne Penny Proud e della sua famiglia mentre affrontano con ilarità e spensieratezza la vita quotidiana.
  • The French Dispatch, film dal 16 febbraio: pellicola di Wes Anderson, che dà vita a una raccolta di articoli tratti dal numero finale di una rivista americana pubblicata in una città francese immaginaria del Ventesimo secolo.
  • The Walking Dead, seconda parte della undicesima stagione dal 21 febbraio: The Walking Dead ritorna con alcuni dei protagonisti impegnati a combattere l’imminente attacco dei Mietitori: mentre altri ad Alexandria dovranno scontrarsi con l’ira devastante di Madre Natura.
  • L’Ascesa dei Ricordi, documentario dal 3 febbraio: Ampiamente riconosciuto come il più grande alpinista della sua generazione, Alex Lowe era una figura di spicco nel mondo degli sport all’aperto. Suo figlio maggiore, Max, aveva solo 11 anni nel 1999 quando Alex fu sepolto da una valanga insieme al suo compagno di scalate e cameraman David Bridges alle pendici della montagna tibetana Shishapangma.
  • What We Do in the Shadows, terza stagione dal 16 febbraio: segue quattro vampiri che hanno “vissuto” insieme per centinaia di anni.
  • Black-ish, settima stagione dal 2 febbraio: uno sguardo divertente e audace alla determinazione di un uomo nello stabilire un senso di identità culturale per la sua famiglia.
  • Grown-ish, terza stagione dal 9 febbraio: è il terzo anno e il gruppo decide di organizzare una festa a tema HBCU per cominciare il semestre. Zoey torna dalla sua estate all’estero e realizza che deve affrontare il prima possibile i suoi sentimenti per Aaron e Luca.
  • No Exit, film dal 25 febbraio: in No Exit, Havana Rose Liu debutta come protagonista nel ruolo di Darby,
    una giovane donna in viaggio per un’emergenza familiare che, bloccata da una bufera di neve, è costretta a trovare riparo in un’area di sosta autostradale con un gruppo di sconosciuti.
  • BLACKPINK Il Film, dal 16 febbraio: il gruppo K-pop amato da tutto il mondo “BLACKPINK” celebra il quinto anniversario dal suo debutto con il rilascio di BLACKPINK Il Film, un regalo speciale per i BLINK – il fandom delle BLACKPINK – per rivivere insieme i vecchi ricordi e godersi le loro performance.
  • Mr. & Mrs. Smith, film dal 25 febbraio: Brad Pitt e Angelina Jolie interpretano John e Jane Smith, un’ordinaria coppia di periferia che in realtà nasconde un segreto, sono dei sicari professionisti, ingaggiati da agenzie concorrenti per uccidersi a vicenda.
  • I Griffin, stagione 18 dal 23 febbraio.
  • Bob’s Burgers, stagione 10 dal 2 febbraio.
  • Il meraviglioso inverno di Topolino, film dal 18 febbraio.
  • Topolino – La Casa del Divertimento, quattro episodi dal 2 febbraio.
  • Puppy Dog Pals, nuovi episodi della quarta stagione dal 9 febbraio.
  • Peppa Pig, ottava stagione dal 16 febbraio.
  • PJ Masks, quattro episodi della quinta stagione dal 23 febbraio.

L’articolo Novità Disney+: a febbraio arriva The French Dispatch e The Walking Dead sembra essere il primo su Smartworld.


Novità Disney+: a febbraio arriva The French Dispatch e The Walking Dead

Una fake su 4 sui vaccini è diffusa da persone con sintomi depressivi

AGI – Una notizia falsa su quattro riguardante i vaccini, diffusa in questa pandemia, proverrebbe da persone che hanno problemi di depressione più o meno grave. Uno studio, pubblicato su Jama Network, mette in correlazione i sintomi depressivi con la diffusione di disinformazione sui vaccini Covid e su altre notizie di salute pubblica. I risultati confermano che sintomi depressivi maggiori sono associati a più alto rischio di cadere nella rete di fake news.

Lo studio è stato condotto dai ricercatori Massachusetts General Hospital di Boston negli Stati Uniti. Lo studio che ha indagato i meccanismi di disinformazione sul Covid-19 tra gli adulti statunitensi ha coinvolto 15.464 persone con sintomi depressivi moderati e gravi in due ondate di indagini e in 50 stati.

Condotto tra maggio e luglio 2021, lo studio ha misurato i sintomi della depressione utilizzando il Patient Health Questionnaire 9-item (PHQ-9). Gli intervistati avevano almeno 18 anni. 

Nel sondaggio iniziale, i risultati hanno portato ad almeno 1 di 4 false dichiarazioni sui vaccini Covid-19.

Nel sondaggio successivo, coloro che hanno approvato queste dichiarazioni erano la metà degli intervistati Questi risultati suggeriscono un altro potenziale beneficio per il pubblico sforzi sanitari per affrontare la depressione, vale a dire la riduzione


Una fake su 4 sui vaccini è diffusa da persone con sintomi depressivi

Tanti smartphone da gaming in arrivo dalla Cina, e tutti con Snapdragon 8 Gen 1

Tra pochi giorni, in Cina si terranno i festeggiamenti del Capodanno Cinese, che termineranno il 12 febbraio: dopo questa data, diversi produttori dovrebbero presentare i propri smartphone da gaming, a detta del leaker DigitalChatStation.

Secondo DigitalChatStation, brand cinesi famosi come Redmi, Red Magic, Lenovo e Black Shark dovrebbero lanciare degli smartphone da gaming proprio dopo il Capodanno Cinese: si tratterà di Redmi K50 Gaming Edition, la serie 7 di Red Magic, Lenovo Legion Y90, e la serie 5 Black Shark.

Pur non conoscendo ancora le specifiche di questi dispositivi, sappiamo però che utilizzeranno tutti il SoC Snapdragon 8 Gen 1, visto l’ultimo chip di Qualcomm ha davvero convinto in fatto di prestazioni. Staremo dunque a vedere quali altre soluzioni adotteranno i produttori, a partire da sistemi di raffreddamento proprietari fino ad arrivare agli immancabili LED RGB.

L’articolo Tanti smartphone da gaming in arrivo dalla Cina, e tutti con Snapdragon 8 Gen 1 sembra essere il primo su Androidworld.


Tanti smartphone da gaming in arrivo dalla Cina, e tutti con Snapdragon 8 Gen 1

Per Microsoft, Activision Blizzard non è solo un gioco: l’idea di metaverso di Nadella

AGI – Un po’ come in Tetris, Microsoft stava cercando il pezzo giusto. Pensa di averlo trovato con Activision Blizzard, spendendo 68,7 miliardi di dollari. Non è solo un tassello tra i tanti ma l’incastro che, in un colpo solo, potrebbe valorizzare i punti di forza (il cloud), annullare quelli deboli (gioco mobile) e aprire alle potenzialità del metaverso.

I videogiochi sono una cosa seria

Microsoft non è certo digiuna di videogiochi: il lancio della prima Xbox (solo per citare il prodotto più conosciuto) risale al 2001. Ma lo spazio e l’attenzione al settore sono cresciuti nel tempo, come dimostrano i dollari sborsati per le acquisizioni. Activision Blizzard è – di gran lunga – l’operazione più costosa di sempre. Non solo. Tra le dieci più corpose, altre due riguardano i videogiochi: nel 2020, il gruppo ha messo le mani su ZeniMax Media per 8,1 miliardi di dollari e nel 2014 su Mojang, per 2,5 miliardi. Microsoft si ritrova così in casa titoli come Fallout, Doom, Minecraft, Call of Duty, Halo.

Nell’anno fiscale 2021, il fatturato da gaming è cresciuto del 33%, ha superato i 15 miliardi di dollari e rappresenta il 9% degli incassi del gruppo. Nell’ultimo bilancio annuale, la società tracciava già la strada che Activision Blizzard conferma: Microsoft si diceva in cerca di “future opportunità” nel settore, con un approccio “end-to-end” (cioè dallo sviluppo fino alla distribuzione). Ma perché spendere così tanto?

Microsoft e nuvole 

Secondo i dati di Newzoo, la quota di mercato di Microsoft passerebbe dal 6,5 al 10,7%, rendendo la società la terza del settore dopo Tencent e Sony. L’effetto si è visto in borsa: se le azioni della compagnia americana non hanno avuto scossoni, quelle del concorrente giapponese sono crollate del 12%.

L’acquisizione non vorrà dire solo più titoli per la Xbox: è nutrimento per l’ambiente cloud. Microsoft, ormai è chiaro, immagina i videogame slegati dal singolo dispositivo per essere accessibili sempre e in qualsiasi posto. È una visione che si combina con un grande vantaggio rispetto ai concorrenti: Microsoft, oltre ad avere i titoli e una console, è forte anche sulla nuvola. Ha infatti sottolineato come l’acquisizioni supporti la crescita di Game Pass: il servizio in abbonamento e in cloud, che ha raggiunto i 25 milioni di abbonati, dovrebbe accogliere i giochi di Activision Blizzard e attingere da un nuovo bacino di 400 milioni di giocatori attivi ogni mese in 190 Paesi. I titoli che Microsoft si porta in casa, quindi, “accelereranno i piani per il cloud gaming”. Cioè verso un’esperienza di gioco sempre più simile a quella di Netflix.

Il gioco è mobile

Giocare sempre e giocare ovunque, quindi. E qui arriva il secondo incastro: oltre a crescere dove è già forte, Microsoft colma una sua lacuna storica: il gioco sui dispositivi mobili, che vale circa la metà del giro d’affari globale. La società stima che il 95% dei 3 miliardi di videogiocatori nel mondo (destinati a diventare 4,5 miliardi nel 2030) usa farlo da mobile. “È un’area – ha ammesso il ceo di Microsoft Gaming Phil Spencer – dove non abbiamo avuto una presenza massiccia”. Fino a ora: ad Activision Blizzard fa capo King, lo sviluppatore di titoli come Farm Heroes e Candy Crush. 

Dal metagioco al metalavoro

Il ceo del gruppo Satya Nadella ha aggiunto un altro elemento: “Il gioco avrà un ruolo chiave nello sviluppo del metaverso”. Tutti nel grande mondo di Zuckerberg? Non proprio. Microsoft ha un’idea molto più ampia. “Non dovrebbe esserci e non ci sarà un unico metaverso centralizzato”, ha spiegato Nadella. Saranno invece supportate “molte piattaforme”, creando “un solido ecosistema di contenuti, commercio e applicazioni”, accessibile “su ogni dispositivo”. 

Il metaverso di Nadella sembra quindi una galassia di mondi virtuali, capaci di adattarsi non solo ai visori ma anche a modalità di esplorazione più semplici e meno immersive. E cosa fanno, da sempre, i videogiochi se non immaginare mondi virtuali? Unite alle infrastrutture Microsoft, società come Activision Blizzard hanno gli asset tecnologici e le competenze in grado raccogliere questa sfida. Non solo per l’intrattenimento: la realtà virtuale e i meccanismi del gioco sono applicabili ovunque, anche nell’altra grande area d’interesse di Microsoft, quella professionale: riunioni su Teams, soluzioni di Office, reti di Linkedin. Dal metagioco al metalavoro.  


Per Microsoft, Activision Blizzard non è solo un gioco: l’idea di metaverso di Nadella

KLIMA EVO – Riscaldatore per acquari


Fornitore: AMTRA
Tipo:
Prezzo: 26.41

  • Riscaldatore automatico per acquari in quarzo infrangibile; completamente sommergibile
  • Per acquari da 200 a 300 litri
  • Riscaldatore automatico estremamente preciso ( +-0,5c) con possibilità di re-calibrazione del termostato interno; range di temperatura impostabile 18-34c
  • Provetta in quarzo anti-shock; elemento riscaldante in nichel-cromo; contatti interni in oro; inclusi due ganci con ventosa per il fissaggio sul vetro e cappuccio protettivo per l’estremità
  • Qualità, affidabilità, resistenza e solidità sono i tratti caratterizzanti di questo riscaldatore per acquari

Descrizione

Amtra klima evo è un riscaldatore automatico per acquari completamente sommergibile; l’impostazione della temperatura è facile e precisa; il termostato è molto sensibile ed estremamente affidabile nel mantenere costante la temperatura impostata; l’elemento riscaldante, di grande efficienza e di minimo ingombro è progettato e costruito per funzionare a lungo in totale sicurezza. è fornito completo di ganci di sostegno e ventose di ancoraggio; provetta in quarzo, elemento riscaldante in nichel-cromo, contatti interni in oro e possibilità di re-calibrazione della temperatura sono i principali punti di forza di questo riscaldatore; amtra klima evo: riscaldatore automatico per acquari estremamente preciso (+-0,5c) con possibilità di re-calibrazione del termostato interno; range di temperatura impostabile 18-34c; provetta in quarzo anti-shock; elemento riscaldante in nichel-cromo; contatti interni in oro; inclusi due ganci con ventosa per il fissaggio sul vetro e cappuccio protettivo in gomma per l’estremità in quarzo; potenze disponibili: 25 watt amtra klima evo 25w per acquari da 10 a 25 litri // codice prodotto: a6076810 50 watt amtra klima evo 50w per acquari da 25 a 50 litri // codice prodotto: a6076821 75 watt amtra klima evo 75w per acquari da 50 a 80 litri // codice prodotto: a6076822 100 watt amtra klima evo 100wper acquari da 80 a 100 litri // codice prodotto: a6076823 150 watt amtra klima evo 150w per acquari da 100 a 150 litri // codice prodotto: a6076824 200 watt amtra klima evo 200w per acquari da 150 a 200 litri // codice prodotto: a6076825 300 watt amtra klima evo 300w per acquari da 200 a 300 litri // codice prodotto: a6076826 idoneo all’uso sia in acquari d’acqua dolce che d’acqua marina.

Contenuto della confezione

1 x Riscaldatore, 2 x ventose, 1 x Istruzioni


KLIMA EVO – Riscaldatore per acquari

Croci Masticativo per cani FOODTRUCK BISTECCA realizzato in pelle bovina e pollo – 12cm/1pz (165g) – 165 g


Fornitore: CROCI
Tipo:
Prezzo: 11.74

  • masticativo realizzati in pelle bovina con l’aggiunta di carne di pollo
  • snack gustoso, funzionale e altamente appetibile
  • soluzione perfetta per l’igiene dentale
  • goloso passatempo per tenere occupato il cane
  • forme originali che riprendono i più conosciuti alimenti dello Street Food


Croci Masticativo per cani FOODTRUCK BISTECCA realizzato in pelle bovina e pollo – 12cm/1pz (165g) – 165 g

Croci Masticativo per cani FOODTRUCK PATATINE realizzato in pelle bovina – 12cm (70g) – 70 g


Fornitore: CROCI
Tipo:
Prezzo: 11.01

  • masticativo realizzati in pelle bovina con l’aggiunta di carne di pollo
  • snack gustoso, funzionale e altamente appetibile
  • soluzione perfetta per l’igiene dentale
  • goloso passatempo per tenere occupato il cane
  • forme originali che riprendono i più conosciuti alimenti dello Street Food


Croci Masticativo per cani FOODTRUCK PATATINE realizzato in pelle bovina – 12cm (70g) – 70 g