La LineageOS con Android 12 arriva per Galaxy S10 e tanti POCO

Il mondo del modding Android continua a regalare soddisfazioni, soprattutto agli utenti che possiedono smartphone più datati e che desiderano provare le ultime novità del robottino verde. Nelle ultime ore sono arrivate nuove build per la LineageOS.

Iscriviti al Gruppo Facebook

Il team della nota custom ROM ha infatti esteso la compatibilità della LineageOS 19, ovvero quella basata su Android 12, a nuovi modelli di smartphone. Andiamo a vederli insieme:

A fianco di ogni dispositivo trovate il link alla pagina dedicata sul sito ufficiale della LineageOS, dove troverete tutte le istruzioni e i link di download necessari per procedere all’installazione.

L’articolo La LineageOS con Android 12 arriva per Galaxy S10 e tanti POCO sembra essere il primo su Androidworld.


La LineageOS con Android 12 arriva per Galaxy S10 e tanti POCO

OnePlus Nord sorride con Android 12: arriva la OxygenOS 12 stabile

OnePlus rende felici i possessori del suo primo smartphone di gamma media, OnePlus Nord, rilasciando l’aggiornamento ufficiale ad Android 12. Il major update consiste nella build stabile della OxygenOS 12, attualmente disponibile per la versione indiana e che a breve dovrebbe arrivare in Europa.

Canale Telegram Offerte

Le novità introdotte con Android 12 riguardano per larga parte l’interfaccia grafica della OxygenOS 12, la quale ora è più vicina alla ColorOS di OPPO. Sono state però introdotte novità per le opzioni Always On, per la modalità di gioco e per Shelf, che ha acquisito nuove schede e personalizzazioni. Il changelog completo lo trovate a fine articolo.

L’aggiornamento è attualmente in fase di distribuzione via OTA per gli utenti indiani, a breve dovrebbe arrivare anche in Europa.

L’update ha un peso di circa 4 GB, sarà disponibile per coloro che hanno una versione stabile della OxygenOS. Coloro che si trovano sul canale Open Beta dovranno invece effettuare il passaggio manuale alla stabile con conseguente reset del dispositivo. Trovate maggiori dettagli sul forum ufficiale OnePlus.

 

  • System
    • [Added] Smart Battery Engine, a feature that prolongs your battery life based on smart algorithms and biomimetic self-restoration technology
    • [Optimized] desktop icons with improved textures, by using a design inspired by brand-new materials and uniting lights and layers
  • Dark mode
    • [Supported] three adjustable levels, bringing a more personalized and comfortable user experience
  • Shelf
    • [Added] new additional style options for Cards, making data contents more visual and easier to read
    • [Added] access to OnePlus Scout in Shelf, allowing you to search multiple contents on your phone, including Apps, Settings, Media Data, etc
  • Work Life Balance
    • [Added] Work Life Balance feature, allowing you to effortlessly switch between Work and Life mode via quick settings
    • [Supported] automatic Work/Life mode switching, based on specific locations, Wi-Fi network, and time, also bringing customized App notification profiles according to the personalization
  • Gallery
    • [Supported] switching between different layouts with a two-finger pinch gesture, intelligently recognizing the best-quality pictures, and cropping the thumbnail based on the content, making the gallery layout more pleasing
  • Canvas AOD
    • [Added] new diverse styles of lines and colors, for a more personalized lock screen experience with inspiring visuals
    • [Added] multiple brushes and strokes and support for color adjustment
    • [Optimized] software algorithm and improved face recognition to better identify the features and skin color of different figures
  • Games
    • [Added] HyperBoost end-to-end frame rate stabilizer
    • [Added] Voice effect preview to allow you to record your voice effect or check your voice effect in real-time

L’articolo OnePlus Nord sorride con Android 12: arriva la OxygenOS 12 stabile sembra essere il primo su Androidworld.


OnePlus Nord sorride con Android 12: arriva la OxygenOS 12 stabile

Samsung Galaxy A71 si aggiorna: arriva la One UI 4.1!

Due mesi fa abbiamo riportato l’aggiornamento ad Android 12 per il Samsung Galaxy A71, un ottimo medio gamma che due anni fa ci aveva convinto nonostante il prezzo un po’ elevato e che ora è passato ad aggiornamenti semestrali.

Ora Samsung ha rilasciato, a partire da Paesi Bassi e Belgio, un nuovo aggiornamento da 2.2 GB che contiene la tanto attesa interfaccia utente One UI 4.1. La nuova versione del firmware, ora A715FXXU8CVD1, porta anche:

  • le patch di sicurezza di aprile
  • la funzione Tavolozza dei colori
  • la possibilità di creare le emoji
  • il servizio di ottimizzazione dei giochi
  • l’opzione RAM Plus (qui trovate un nostro approfondimento a riguardo)
  • una nuova interfaccia della fotocamera
  • un diverso Always On Display
  • nuove funzioni per la privacy 

Se non doveste ricevere la notifica dell’aggiornamento, potete controllarne manualmente la disponibilità tramite

  • Impostazioni
  • Aggiornamento software
  • Scarica e installa

L’articolo Samsung Galaxy A71 si aggiorna: arriva la One UI 4.1! sembra essere il primo su Androidworld.


Samsung Galaxy A71 si aggiorna: arriva la One UI 4.1!

Voglia di McDonald’s? Arriva in Italia il servizio Mobile Order and Pay

Arriva da oggi sul territorio italiano Mobile Order and Pay, il servizio di McDonald’s che velocizzerà il processo di ordine e pagamento per i clienti del fast food, in quanto per fare tutto ciò si avrà bisogno della sola app e del proprio smartphone. 

Una volta portata a termine la procedura è possibile infatti ritirare l’ordine al McDrive, all’interno del ristorante (con take away o servizio al tavolo) o presso i parcheggi dedicati.

Dario Baroni, Amministratore Delegato di McDonald’s Italia, ha dichiarato per l’occasione:

“La combinazione fra digitalizzazione e multicanalità sviluppata da McDonald’s ci ha permesso di gestire al meglio i cambiamenti legati a servizio e canali di consumo che abbiamo registrato negli ultimi anni.

Infatti, canali come McDrive, McDelivery, Take Away e App, al pari del ristorante, sono entrati nella quotidianità dei consumatori italiani, un trend che abbiamo immediatamente intercettato e in cui stiamo continuando a investire per rispondere al meglio alle necessità di ogni cliente.

L’introduzione del servizio Mobile Order and Pay ne è un esempio concreto.”

Questa ultima aggiunta fa parte del processo di digitalizzazione dell’azienda, che include anche l’installazione dei menuboard digitali, la centralità del CRM e l’utilizzo di sistemi predittivi sulle vendite oltre alla logistica integrata in grado di preparare in autonomia gli ordini sulla base delle tendenze.

L’articolo Voglia di McDonald’s? Arriva in Italia il servizio Mobile Order and Pay sembra essere il primo su Mobileworld.


Voglia di McDonald’s? Arriva in Italia il servizio Mobile Order and Pay

Samsung Galaxy S22 si apre al modding: arriva la versione non ufficiale di TWRP

Il modding può finalmente partire anche su Galaxy S22: gli smartphone top di gamma Samsung hanno da poco ricevuto il supporto non ufficiale alla recovery custom TWRP, e dunque presto gli utenti potranno installare senza problemi ROM o kernel personalizzati.

Passaggio fondamentale per lo sviluppo della recovery è stato il rilascio dei sorgenti del kernel dei tre smartphone da parte di Samsung, avvenuto poche settimane dopo il rilascio di Galaxy S22: senza questi infatti, sarebbe stato impossibile creare la TWRP per i dispositivi. Installare una recovery personalizzata è fondamentale per “moddare” il dispositivo installando sistemi operativi di terze parti o kernel modificati (sempre con la massima attenzione, visto che c’è il rischio di combinare guai se non si è esperti).

Questa versione non ufficiale della TWRP è compatibile esclusivamente per le versioni Exynos degli smartphone, ma gli sviluppatori stanno già lavorando al supporto delle versioni Snapdragon. Ricordiamo che installare una recovery su smartphone Samsung comporta la perdita completa dei dati, la perdita di garanzia e rende impossibile (per sempre) utilizzare KNOW e Samsung Pay. Se tutto ciò non vi spaventa, vi lasciamo alla pagina di XDA relativa alla recovery.

L’articolo Samsung Galaxy S22 si apre al modding: arriva la versione non ufficiale di TWRP sembra essere il primo su Androidworld.


Samsung Galaxy S22 si apre al modding: arriva la versione non ufficiale di TWRP

Il Calendario Samsung si aggiorna: arriva la personalizzazione degli eventi

Arriva un nuovo aggiornamento per l’app Calendario di Samsung, quella che troviamo sui suoi smartphone attualmente sul mercato. L’update introduce un’interessante novità grafica.

L’aggiornamento per l’app Calendario di Samsung introduce la possibilità di personalizzare il colore associato agli eventi in calendario, o meglio l’intensità del colore associato. Come vedete dagli screenshot in galleria, sarà possibile scegliere tra quattro opzioni, ognuna associata a un grado di intensità colore crescente.

Oltre a questo, l’aggiornamento introduce anche il supporto ai widget sul display esterno di Galaxy Z Flip 3.

L’aggiornamento dell’app Calendario di Samsung corrisponde alla versione 12.3.01.1000 ed è attualmente in fase di distribuzione automatica attraverso il Galaxy Store, almeno per i dispositivi aggiornati alla One UI 4.1.

L’articolo Il Calendario Samsung si aggiorna: arriva la personalizzazione degli eventi sembra essere il primo su Androidworld.


Il Calendario Samsung si aggiorna: arriva la personalizzazione degli eventi

One UI 4.1 arriva su Samsung Galaxy A51, Note 10 Lite, il primo Fold e altri

Giornata d’aggiornamenti per alcuni smartphone Samsung: il produttore coreano ha iniziato il rollout della sua One UI 4.1, basata su Android 12, per Galaxy A51 (variante 4G), Galaxy Fold (variante 4G e 5G), Galaxy Note 10 Lite e Galaxy Xcover Pro.

Galaxy A51 salta dunque la versione 4.0 della One UI e passa direttamente alla 4.1: l’aggiornamento è stato avvistato in Russia, Vietname e Emirati Arabi Uniti ed è caratterizzato dal numero build A515FXXU5FVC2. Questo include anche le patch di sicurezza di febbraio.

Si aggiorna anche il primo Galaxy Fold, sia in variante 4G che 5G: l’update per il primo ha numero build F900FXXU6HVC6 mentre il secondo ha numero build F907BXXU6HVC6. Per entrambi, arrivano anche le patch di sicurezza di marzo. Infine, l’aggiornamento alla One UI 4.1 arriva su Note 10 Lite (numero build N770FXXU8GVC3 e patch di sicurezza di marzo) e su Galaxy Xcover Pro (numero build G715FNXXU9DVC3 e patch di sicurezza di marzo anche in questo caso).

L’articolo One UI 4.1 arriva su Samsung Galaxy A51, Note 10 Lite, il primo Fold e altri sembra essere il primo su Androidworld.


One UI 4.1 arriva su Samsung Galaxy A51, Note 10 Lite, il primo Fold e altri

I migliori dispositivi Android e iOS secondo AnTuTu di gennaio: ecco che arriva Snapdragon 8 Gen 1

Come ogni mese, anche a gennaio AnTuTu ha stilato la classifica dei migliori dispositivi Android e iOS, basandosi ovviamente sui risultati totalizzati utilizzando l’omonimo benchmark. Ricordiamo che la classifica è creata a partire dal valore medio del punteggio della miglior variante del dispositivo in questione.

Top di gamma Android

Abbiamo finalmente una new entry in questa classifica: in prima posizone infatti arriva Xiaomi 12 Pro, smartphone che monta l’ultimo chip di Qualcomm, ovvero Snapdragon 8 Gen 1. Nessuna novità invece per le restanti posizioni, tutte occupate da dispositivi con a bordo Snapdragon 888 (eccezion fatta per ROG Phone 5, con la variante Snapdragon 888 Plus).

Medio gamma Android

Anche in questo caso i cambiamenti sono pochi: il podio resta saldamente in mano a Qualcomm, con iQOO Z5 (Snapdragon 778G), realme GT Master (Snapdragon 778G) e Mi 11 Lite (Snapdragon 780G). Per vedere un SoC MediaTek bisogna spingersi fino all’ottava posizione, occupata da vivo V23 5G e dal suo Dimensity 920.

Dispositivi iOS

Le prime posizioni di questa classifica restano ovviamente in mano ad iPad: i tablet con chip M1 (iPad Pro 5 da 11 e 12,9 pollici) sono infatti inarrivabili per quanto riguarda le prestazioni. Segue iPad Pro 3 con A12X Bionic e i due iPhone 13 Pro, entrambi con processore A15 Bionic.

L’articolo I migliori dispositivi Android e iOS secondo AnTuTu di gennaio: ecco che arriva Snapdragon 8 Gen 1 sembra essere il primo su Mobileworld.


I migliori dispositivi Android e iOS secondo AnTuTu di gennaio: ecco che arriva Snapdragon 8 Gen 1

Shield TV impazzite con Android 11: arriva finalmente il fix (aggiornato)

Abbiamo parlato con piacere dell’ultimo major update rilasciato da NVIDIA per tutte le sue Shield TV, quello che ha introdotto Android 11. Peccato che tale aggiornamento ha introdotto diversi problemi, venuti fuori nelle ultime ore.

Come si può riscontrare consultando i vari thread su Reddit, sono diversi i problemi associati post-aggiornamento di Android 11 su Shield TV. Alcuni utenti lamentano l’accensione spontanea quotidiana del dispositivo, come se fosse programmata o avviata da qualcosa. L’accensione avviene sempre allo stesso orario (alle 7 del mattino) e nel registro degli eventi l’accensione viene registrata come “manuale“.

Altri utenti segnalano diversi problemi con il funzionamento di Plex, il noto media server, e con la riproduzione di contenuti HDR e HDR10. Altri ancora riferiscono di problemi con l’accesso ai contenuti Kodi.

Successivamente all’aggiornamento altri utenti hanno segnalato problemi di visualizzazione, con schermate nere che appaiono in maniera casuale, problemi con il frame rate dei contenuti e problemi di connettività Bluetooth con i dispositivi connessi.

Al momento NVIDIA non si è pronunciata ufficialmente sui problemi segnalati dagli utenti, appare comunque evidente che sarà necessario un massiccio bugfix da parte dell’azienda per la sua Shield Experience 9.0. Torneremo ad aggiornarvi appena emergeranno novità in questo senso.

Dopo le segnalazioni di bug da parte degli utenti e le successive promesse di fix, NVIDIA rilascia ufficialmente il nuovo aggiornamento per le sue Shield TV per risolvere i problemi verificatisi dopo l’aggiornamento ad Android 11.

L’aggiornamento dovrebbe risolvere, nello specifico, i problemi di rilevamento di supporti di memoria, dei problemi con Plex e dei problemi con Dolby Audio.

La distribuzione dell’aggiornamento non avviene via OTA. Coloro che intendono installarlo dovranno manifestare il proprio interesse compilando questo form. Maggiori dettagli li trovate sul forum ufficiale NVIDIA.

L’articolo Shield TV impazzite con Android 11: arriva finalmente il fix (aggiornato) sembra essere il primo su Smartworld.


Shield TV impazzite con Android 11: arriva finalmente il fix (aggiornato)

Novità Disney+: a febbraio arriva The French Dispatch e The Walking Dead

Come ogni mese, ecco che si torna a parlare dei contenuti in arrivo su Disney+: durante il mese di febbraio arriveranno nuovi film, come The French Dispatch, e nuove stagioni di serie TV affermate, prime su tutte The Walking Dead e I Griffin.

Ecco tutti i contenuti in arrivo su Disney+:

  • Pam & Tommy, primi tre episodi dal 2 febbraio: ambientata nei primi tempi della diffusione di Internet, Pam & Tommy è basata
    sull’incredibile storia vera del sex tape di Pamela Anderson e Tommy Lee.
  • The King’s Man – Le Origini, film dal 23 febbraio: quando i peggiori tiranni e menti criminali della storia si riuniscono per organizzare una guerra per spazzare via milioni di vite, un uomo dovrà correre contro il tempo per fermarli.
  • La Famiglia Proud: più forte e orgogliosa, serie dal 23 febbraio: revival dell’acclamata serie La Famiglia Proud, segue le avventure e le disavventure della quattordicenne Penny Proud e della sua famiglia mentre affrontano con ilarità e spensieratezza la vita quotidiana.
  • The French Dispatch, film dal 16 febbraio: pellicola di Wes Anderson, che dà vita a una raccolta di articoli tratti dal numero finale di una rivista americana pubblicata in una città francese immaginaria del Ventesimo secolo.
  • The Walking Dead, seconda parte della undicesima stagione dal 21 febbraio: The Walking Dead ritorna con alcuni dei protagonisti impegnati a combattere l’imminente attacco dei Mietitori: mentre altri ad Alexandria dovranno scontrarsi con l’ira devastante di Madre Natura.
  • L’Ascesa dei Ricordi, documentario dal 3 febbraio: Ampiamente riconosciuto come il più grande alpinista della sua generazione, Alex Lowe era una figura di spicco nel mondo degli sport all’aperto. Suo figlio maggiore, Max, aveva solo 11 anni nel 1999 quando Alex fu sepolto da una valanga insieme al suo compagno di scalate e cameraman David Bridges alle pendici della montagna tibetana Shishapangma.
  • What We Do in the Shadows, terza stagione dal 16 febbraio: segue quattro vampiri che hanno “vissuto” insieme per centinaia di anni.
  • Black-ish, settima stagione dal 2 febbraio: uno sguardo divertente e audace alla determinazione di un uomo nello stabilire un senso di identità culturale per la sua famiglia.
  • Grown-ish, terza stagione dal 9 febbraio: è il terzo anno e il gruppo decide di organizzare una festa a tema HBCU per cominciare il semestre. Zoey torna dalla sua estate all’estero e realizza che deve affrontare il prima possibile i suoi sentimenti per Aaron e Luca.
  • No Exit, film dal 25 febbraio: in No Exit, Havana Rose Liu debutta come protagonista nel ruolo di Darby,
    una giovane donna in viaggio per un’emergenza familiare che, bloccata da una bufera di neve, è costretta a trovare riparo in un’area di sosta autostradale con un gruppo di sconosciuti.
  • BLACKPINK Il Film, dal 16 febbraio: il gruppo K-pop amato da tutto il mondo “BLACKPINK” celebra il quinto anniversario dal suo debutto con il rilascio di BLACKPINK Il Film, un regalo speciale per i BLINK – il fandom delle BLACKPINK – per rivivere insieme i vecchi ricordi e godersi le loro performance.
  • Mr. & Mrs. Smith, film dal 25 febbraio: Brad Pitt e Angelina Jolie interpretano John e Jane Smith, un’ordinaria coppia di periferia che in realtà nasconde un segreto, sono dei sicari professionisti, ingaggiati da agenzie concorrenti per uccidersi a vicenda.
  • I Griffin, stagione 18 dal 23 febbraio.
  • Bob’s Burgers, stagione 10 dal 2 febbraio.
  • Il meraviglioso inverno di Topolino, film dal 18 febbraio.
  • Topolino – La Casa del Divertimento, quattro episodi dal 2 febbraio.
  • Puppy Dog Pals, nuovi episodi della quarta stagione dal 9 febbraio.
  • Peppa Pig, ottava stagione dal 16 febbraio.
  • PJ Masks, quattro episodi della quinta stagione dal 23 febbraio.

L’articolo Novità Disney+: a febbraio arriva The French Dispatch e The Walking Dead sembra essere il primo su Smartworld.


Novità Disney+: a febbraio arriva The French Dispatch e The Walking Dead

Idle Siege, il nuovo strategico di Gameloft arriva su App Store

Gameloft ritorna su App Store con un titolo strategico dalle ambientazioni medievali, pronto per trascinarvi in epici scontri dove ogni vostra scelta potrebbe decidere le sorti della battaglia. Idle Siege è ora ufficialmente disponibile. Con Idle Siege assumerete il ruolo di un potente e coraggioso Signore della Guerra alle prese con l’assedio di un’isola inconquistabile e […]

Link all’articolo originale: Idle Siege, il nuovo strategico di Gameloft arriva su App Store


Idle Siege, il nuovo strategico di Gameloft arriva su App Store

Torna la possibilità di gestire i volumi Chromecast con i Pixel: arriva il fix

Da poche ore Google ha avviato l’aggiornamento di gennaio per i suoi Pixel, con diverse novità che risolvono alcuni problemi che erano riscontrati sui suoi modelli di smartphone con Android 12.

L’update in fase di rilascio risolve anche un problema fastidioso che era stato introdotto con la prima versione stabile di Android 12 sui Pixel, consistente nell’impossibilità di gestire i volumi audio dei contenuti trasmessi con Chromecast tramite i pulsanti volume dello smartphone. Google aveva precisato di aver intenzionalmente disabilitato l’opzione per un problema di permessi.

Come vedete dagli screenshot in galleria, dopo l’aggiornamento di gennaio i Pixel sono di nuovo in grado di gestire i volumi audio dei contenuti trasmessi con Chromecast.

Al momento non tutte le app sembrano però funzionare dopo il fix: con YouTube e YouTube Music si riscontrano ancora problemi nella gestione dei volumi da smartphone. Google ha riferito che il team di sviluppo di YouTube ci sta lavorando, lasciando intendere che il fix arriverà tramite un aggiornamento delle app.

L’articolo Torna la possibilità di gestire i volumi Chromecast con i Pixel: arriva il fix sembra essere il primo su Androidworld.


Torna la possibilità di gestire i volumi Chromecast con i Pixel: arriva il fix

OnePlus 9 / 9 Pro si aggiornano: arriva il fix ai problemi con il 5G

OnePlus ha appena rilasciato un nuovo aggiornamento software per i suoi attuali top di gamma, OnePlus 9 e 9 Pro. L’update corrisponde alla stabile della OxygenOS 12 ed è identificato dalla build C.40 per entrambi i dispositivi. Andiamo a vedere insieme il changelog.

Sistema

  • Fix ai problemi di esecuzione degli aggiornamenti in specifiche situazioni.

Reti

  • Fix ai problemi di connettività su rete 5G.

L’aggiornamento appena descritto è attualmente in fase di distribuzione via OTA per gli utenti indiani e nordamericani. Non abbiamo la certezza che il rollout verrà esteso anche agli europei, non sappiamo se i problemi di connettività 5G riguardano anche le nostre regioni. Torneremo ad aggiornarvi appena emergeranno novità in questo senso.

L’articolo OnePlus 9 / 9 Pro si aggiornano: arriva il fix ai problemi con il 5G sembra essere il primo su Androidworld.


OnePlus 9 / 9 Pro si aggiornano: arriva il fix ai problemi con il 5G