Benvenuto Crosscall ACTION-X5: lo smartphone con action cam arriva in Italia

Crosscall, l’azienda francese attiva nel mercato smartphone da ormai diversi anni e specializzata nella produzione di dispositivi pensati per le attività all’aperto, ha appena lanciato il suo nuovo ACTION-X5. Si tratta di uno smartphone che, sebbene l’azienda non lo definisca esplicitamente così, è un rugged-phone con action cam integrata. Andiamo a vedere insieme le specifiche tecniche.

Crosscall ACTION-X5: Caratteristiche Tecniche

  • Display: 5,45″ IPS 1.440 x 720 pixel (HD+) – Corning Gorilla Glass 5
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 6115 octa-core
  • RAM: 4 GB
  • Storage interno: 64 GB espandibile fino a 512 GB tramite microSD
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 48 megapixel, FOV 80°
    • Grandangolo: 13 megapixel, FOV 120°
  • Fotocamera anteriore: 13 megapixel, FOV 120°
  • Sistema operativo: Android
  • Certificazioni: IP68
  • Batteria: 3.850 mAh
  • Dimensioni: 161,5 x 77,8 x 13,35 mm
  • Peso: 235,5 grammi
  • Connettività: GPS, A-GPS, Glonass, Beidou, Galileo, Radio FM, Wi-Fi 2,4 GHz e 5 GHz, LTE, NFC
  • Porte: USB Type-C 2.0

Uscita e Prezzo

Il nuovo Crosscall ACTION-X5 è disponibile nel mercato italiano al prezzo di 549,90 euro. Lo trovate sullo store ufficiale dell’azienda.

L’articolo Benvenuto Crosscall ACTION-X5: lo smartphone con action cam arriva in Italia sembra essere il primo su Androidworld.


Benvenuto Crosscall ACTION-X5: lo smartphone con action cam arriva in Italia

Galaxy M22 arriva in Italia: lo smartphone economico con display Super AMOLED a 90 Hz (foto)

Non è assolutamente nuovo su queste pagine il Galaxy M22, lo smartphone economico di Samsung di cui lo scorso luglio abbiamo appreso molti dettagli, dalle specifiche all’aspetto fino ad arrivare al probabile prezzo per l’Europa. Ora, il dispositivo è stato avvistato nel mercato tedesco, e come caratteristiche chiave citiamo il display Super AMOLED con frequenza di aggiornamento di 90 Hz e la configurazione a quattro fotocamere, ma di seguito trovate la sua scheda tecnica completa.

  • Schermo: 6,4” Super AMOLD HD+ (720 x 1.600 pixel), frequenza aggiornamento 90 Hz
  • Processore: MediaTek Helio G80
  • RAM: 4 GB
  • Storage interno: 128 GB espandibile con schede microSD
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 48 megapixel
    • Ultragrandangolare: 8 megapixel
    • Macro: 2 megapixel
    • Profondità: 2 megapixel
  • Video: Full HD a 30 fps
  • Fotocamera anteriore: 22 megapixel
  • Connettività: dual SIM, LTE, GPS, Wi-Fi b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, NFC, porta USB 2.0 Type-C e un jack per cuffie da 3,5 mm
  • Batteria: 5.000 mAh con ricarica rapida fino a 25 W
  • Sistema Operativo: Android 11

Attualmente il disposito è stato riscontrato all’interno del sito Web ufficiale tedesco del colosso sudcoreano, ma presto potrebbe arrivare anche negli altri mercati europei, tra cui quello italiano. Il Galaxy M22 è disponibile in tre colori (nero, blu e bianco) e non è stato ancora rivelato il suo prezzo, il quale secondo vecchie indescrezioni dovrebbe essere pari a 239,90€.

Immagini

Continua a leggere Galaxy M22 arriva in Italia: lo smartphone economico con display Super AMOLED a 90 Hz (foto)

Streaming a costo zero: arriva l’app di Serially per iOS, Android, tvOS e Android TV

Serially è una piattaforma di streaming italiana a costo zero, contenente (poche) serie TV internazionali inedite da noi, che adesso diventa più facilmente accessibile da tutti, grazie alle app per smartphone e tablet oltre che per Apple e Android TV. Se vi foste già registrati al servizio, vi basterà scaricare l’app e autenticarvi con le vostre credenziali per vedere ovunque i contenuti di Serially.

Attualmente, il catalogo di Serially propone 13 titoli di successo, come la comedy inglese Brassic con Dominique West, la serie spagnola Si fueras tu – Se io fossi te con Maria Pedraza (Elite, La Casa di Carta) e Antes de Perder – Prima di perdere tutto con Esther Acibo (Stoccolma in La Casa di Carta) alle quali si aggiungono Him, Boca Norte, Zomboat!, Drama, Cupido, Inhibidos – Sotto Chiave, Wake up, Bajo la red – Incastrati nella rete, Dorien e El punto frio – Il punto freddo. Entro fine anno il catalogo salirà a 23 serie TV.

Serially è inoltre disponibile su diversi smart TV delle seguenti marche: Sony, TCL, Philips, Hisense, Nokia, Sharp, Metz, Xiaomi, Panasonic, Thomson, Telefunken; nei prossimi mesi l’app sarà disponibile anche per TV Samsung ed LG.

L’articolo Streaming a costo zero: arriva l’app di Serially per iOS, Android, tvOS e Android TV sembra essere il primo su Smartworld.


Streaming a costo zero: arriva l’app di Serially per iOS, Android, tvOS e Android TV

Arriva un’edizione speciale di Xiaomi MIX 4 che promette di essere “spaziale”

Xiaomi ha appena lanciato una nuova edizione speciale del suo Xiaomi MIX 4, che nel frattempo si è anche adattato al nuovo standard di nomenclatura adottato dall’azienda cinese.

Le immagini che vedete in galleria mostrano l’edizione Exploration, tutta centrata sulla colorazione grigia e sulle similitudini con il pianeta Saturno. Xiaomi afferma di fornire un’esperienza “fuori dal mondo” con questa nuova edizione del suo MIX 4. Presumiamo, anche se non è stato confermato, che alcune personalizzazioni sono state apportate anche al livello di interfaccia grafica rispetto alla versione standard.

Non sono stati comunicati dettagli in merito alla disponibilità e prezzo ufficiali della nuova variante di Xiaomi MIX 4. Sicuramente è riservato al mercato cinese. Al momento infatti non è ancora noto se e quando il dispositivo verrà ufficialmente commercializzato in Europa.

L’articolo Arriva un’edizione speciale di Xiaomi MIX 4 che promette di essere “spaziale” sembra essere il primo su Androidworld.


Arriva un’edizione speciale di Xiaomi MIX 4 che promette di essere “spaziale”

Nuovo aggiornamento per Fitbit Luxe: arriva l’always on e il monitoraggio SpO2

Arriva un nuovo aggiornamento software per Fitbit Luxe, il dispositivo più indossabile lanciato sul mercato da Fitbit. L’update introduce un paio di interessanti novità, andiamo a vedere insieme il changelog completo.

  • Introduzione della modalità always on per il display.
  • Aggiunta la possibilità di stimare il livello SpO2 durante il sonno.
  • Incrementata la dimensione del font.
  • Miglioramenti generali e bugfix minori.

L’aggiornamento appena descritto fa riferimento alla versione 1.151.16 ed è attualmente in fase di distribuzione automatica a livello globale. Potrete completarlo con il supporto dell’app Fitbit per dispositivi mobili.

L’articolo Nuovo aggiornamento per Fitbit Luxe: arriva l’always on e il monitoraggio SpO2 sembra essere il primo su Mobileworld.


Nuovo aggiornamento per Fitbit Luxe: arriva l’always on e il monitoraggio SpO2

Ecco come avere un Bugatti al polso: lo smartwatch arriva su Indiegogo

Arrivano interessanti novità da Indiegogo, la popolare piattaforma di crowdfunding sulla quale abbiamo visto nel corso degli anni curiosi e validi progetti. È Bugatti, proprio la nota casa di automobili di lusso, a lanciare il nuovo progetto, il quale come protagonista uno smartwatch.

Lo smartwatch di Bugatti si chiama Bugatti Ceramique Edition One e potete averne un’anteprima osservando le immagini che trovate in galleria. Si tratta di uno smartwatch che punta moltissimo sul design e sui materiali di realizzazione. La cassa e la ghiera sono realizzate in ceramica, il vetro è protettivo è zaffiro, mentre il cinturino è in titanio e silicone.

Il retro della cassa, i pulsanti e l’attacco del cinturino sono anch’essi in titanio. Le immagini mostrano inoltre che lo smartwatch arriva in tre diverse varianti, differenti per la ghiera: una minimalista ed elegante, la seconda più appariscente e la terza sportiva. Le ghiere sono intercambiabili.

Andando più sul tecnico, lo smartwatch offre la resistenza all’acqua fino a 100 metri di profondità. Il display è un AMOLED con risoluzione 390 x 390 pixel, sotto la cassa troviamo un sensore PPG per la rilevazione della frequenza cardiaca, mentre la batteria promette un’autonomia fino a 14 giorni.

Dal punto di vista software troviamo diverse feature: rilevazione dei passi, misurazione dello stress, valutazione dei liquidi persi, esercizi per il rilassamento, monitoraggio del sonno, supporto all’interazione con le notifiche (WhatsApp, Facebook, email, Skype, Calendar e non solo), servizio di mappe e monitoraggio delle attività fisiche. Le watchface sono come prevedibile in gran numero.

Il sistema operativo dovrebbe essere proprietario e Bugatti ha già mostrato l’interfaccia utente dell’app dedicata per dispositivi mobili, la quale sarà compatibile con Android e iOS.

Lo smartwatch di Bugatti può essere finanziato a partire da 899 euro. Come spesso sottolineiamo, il finanziamento di un progetto di crowdfunding non equivale ad un acquisto, anche se in questo caso ci si avvicina parecchio. Bugatti promette ai finanziatori la consegna del prodotto a partire da marzo 2022. Trovate maggiori dettagli alla pagina dedicata su Indiegogo.

L’articolo Ecco come avere un Bugatti al polso: lo smartwatch arriva su Indiegogo sembra essere il primo su Mobileworld.


Ecco come avere un Bugatti al polso: lo smartwatch arriva su Indiegogo

Arriva Astro di Amazon, robot casalingo che si muove come un cane

AGI – Amazon ha tenuto il suo tradizionale evento autunnale di presentazione dell’hardware: aggiornata la linea Echo e presentato un piccolo robot carino che cammina liberamente per casa come un cane con uno schermo intelligente. Astro, come è stato battezzato il robot, ha tre ruote (due grandi davanti e una piccola dietro) e un “collo” da cui pende uno schermo, su cui sono disegnati due occhi espressivi per dargli più personalità.

Lo schermo è fondamentalmente lo stesso di qualsiasi dispositivo intelligente della linea Echo di Amazon, consentendogli di visualizzare contenuti, effettuare videochiamate, fornire informazioni specifiche e così via.

Solo che, in questo caso, è mobile. Inoltre, l’azienda di Seattle ha detto che Astro può interpretare comandi come andare in una stanza specifica della casa e consegnare un oggetto a una persona specifica (cosa che si ottiene attraverso il riconoscimento facciale), così come monitorare la casa quando non c’è nessuno.

 Uno dei limiti di mobilità di Astro, tuttavia, è che non può salire o scendere le scale.

Il robot, il primo creato da Amazon, ha un prezzo di 1.000 dollari e la società lo ha classificato come prodotto “Day 1 Edition”, il che significa che l’unico modo per acquistarlo è richiedendo un invito alla società in anticipo.

Il gigante dell’e-commerce statunitense ha anche svelato il più grande display intelligente da parete di tutta la sua line-up fino ad oggi, l’Echo Show 15 da 15,6 pollici, con risoluzione HD 1080p, al prezzo di 250 dollari.

Con un design che imita quello di un quadro appeso al muro, l’Echo Show 15 ha una modalità di visualizzazione completa in modo che l’utente possa riprodurre l’immagine che vuole in grandi dimensioni, anche se questo può anche essere ridotto a metà dello schermo e condividere lo spazio con informazioni utili.

Così, le opzioni vanno dalla visione di contenuti in streaming da Amazon Prime Video o Netflix alla ricezione del segnale video in tempo reale da una telecamera di sicurezza installata sulla porta d’ingresso della casa.

L’azienda guidata da Andy Jassy ha anche sorpreso con un dispositivo dalla forma stravagante, simile a un periscopio, chiamato Amazon Glow, che combina le funzioni di una videoconferenza con quelle di un proiettore

Glow, al prezzo di 300 dollari, è progettato con i più piccoli in mente, in modo che quando si annoiano durante una videochiamata con amici o familiari, possono proiettare videogiochi o altri intrattenimenti dal dispositivo stesso per giocare con i loro interlocutori. 

Tra le altre presentaizoni, un termostato intelligente al prezzo di 60 dollari e un assistente vocale progettato per l’uso nei parchi a tema DisneyWorld e Disneyland che risponde al comando “Ehi, Disney”.

 L’evento di oggi è stata la prima grande presentazione di hardware della società da quando il fondatore di Amazon Jeff Bezos si è dimesso da CEO il 5 luglio per concentrarsi su altri progetti personali ed è stato sostituito da Andy Jassy, il suo confidente più fidato, che per anni ha guidato la redditizia divisione di cloud computing della società, AWS.

Bezos ha così messo fine a un lungo periodo di 27 anni alla guida di Amazon che lo ha portato a diventare l’uomo più ricco del mondo secondo la lista Forbes, e anche se si è dimesso dalla gestione quotidiana, rimane legato alla società che ha fondato, ora come presidente esecutivo.


Arriva Astro di Amazon, robot casalingo che si muove come un cane

Quando arriva Android 12 stabile? Forse abbiamo una data (foto)

Android 12 lo conosciamo ormai molto bene, soprattutto grazie alle beta pubbliche che Google ha rilasciato da maggio fino ad oggi. Ora che la quinta e ultima è stata distribuita, si attende soltanto la versione stabile.

Nelle ultime ore Mishaal Rahman ha condiviso una tabella molto interessante, la quale potrebbe contenere la data di lancio ufficiale di Android 12 in veste di stabile. Sarebbe il 4 ottobre la data prescelta da Google per avviare la distribuzione ufficiale di Android 12 in versione stabile. Nella stessa data ci aspettiamo il rollout di Android 12 per i Pixel compatibili.

LEGGI ANCHE: la pre-recensione di Android 12

In tutto questo dobbiamo anche considerare quando arriveranno i Pixel 6, visto che solitamente Google ha accompagnato la nuova generazione del robottino verde con il lancio dei nuovi top di gamma. Torneremo ad aggiornarvi non appena il quadro attorno al lancio di queste novità da parte di Google sarà ancora più chiaro.

L’articolo Quando arriva Android 12 stabile? Forse abbiamo una data (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Quando arriva Android 12 stabile? Forse abbiamo una data (foto)