Cambiamenti in arrivo in DxOMARK, e i protagonisti sono i loro test!

DxOMark è senza dubbio il punto di riferimento quando si parla del comparto fotografico e audio di un dispositivo, messi alla prova in maniera affidabile grazie a tutta una serie di test effettuati. Ma qualcosa nel futuro cambierà.

A dirlo è la società stessa tramite un suo post pubblicato su Twitter che vi riportiamo di seguito e che ci annuncia un interessante aggiornamento. Sembrerebbe che sia nel pieno di un momento di cambiamenti che riguardano proprio i protocolli di test e per questo motivo molte delle recensioni in programma sono state posticipate.

LEGGI ANCHE: TIM Porta un Amico: portare un nuovo cliente fa guadagnare un bonus in fattura

La curiosità è ovviamente salita alle stelle, perché domande come “quali saranno queste modifiche?” e “quando potremo nuovamente leggere una loro recensione?”, sono d’obbligo. Per fortuna il post non lascia spazio almeno all’ultimo interrogativo, in quanto dichiara che le novità arriveranno a fine ottobre, raccomandando inoltre gli utenti appassionati a rimanere sintonizzati per avere maggiori informazioni.

L’articolo Cambiamenti in arrivo in DxOMARK, e i protagonisti sono i loro test! sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Google Calendar al passo con i tempi: in arrivo la visualizzazione degli eventi negli altri calendari (foto)

Google ha in mente di migliorare ulteriormente la gamma di funzionalità offerte dal proprio Calendar, lo strumento per gestire gli impegni e le giornate lavorative.

La novità in fase di sviluppo per Google Calendar è intesa esclusivamente per la versione Android dell’app ed è stata scovata nel codice della build più recente. La funzionalità in fase di sviluppo consiste nella possibilità di vedere gli eventi fissati calendari lavorativi degli altri colleghi. Questo aiuterebbe non poco chi deve organizzare riunioni o incontri. Google ha confermato l’arrivo della funzionalità e ha specificato che non verranno mostrati in questo ambito gli eventi e le informazioni correlate al proprio account personale.

LEGGI ANCHE: POCO X3, la recensione

Al momento non è noto come e quando Google intende lanciare la novità a livello pubblico. Secondo la descrizione fornita da Google, la feature potrebbe arrivare parallelamente ad Android 11. Vi terremo sicuramente aggiornati sui prossimi eventuali sviluppi.

 

L’articolo Google Calendar al passo con i tempi: in arrivo la visualizzazione degli eventi negli altri calendari (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

POCO non vuole l’ansia da batteria scarica: in arrivo un nuovo medio gamma con batteria da 5.000 mAh

Dopo averci sorpreso in positivo con il suo POCO X3, l’azienda cinese controllata da Xiaomi ha in cantiere un nuovo dispositivo che punta gran parte delle sue carte sull’autonomia.

Si chiamerà POCO M2 e sarà un nuovo medio gamma che verrà ufficializzato tra pochi giorni: POCO infatti ha twittato sull’imminente lancio di POCO M2, il quale dovrebbe arrivare affiancato a una variante Pro, il quale avrà luogo il prossimo 12 settembre per il mercato indiano. Uno dei suoi punti di forza dovrebbe essere la batteria con capacità da 5.000 mAh.

LEGGI ANCHE: POCO X3, la recensione

Al momento i dettagli relativi alla scheda tecnica di POCO M2 rimangono molto sfumati, così come quelli sulla sua disponibilità al di fuori dei confini indiani. Torneremo ad aggiornarvi immediatamente a valle della presentazione ufficiale.

L’articolo POCO non vuole l’ansia da batteria scarica: in arrivo un nuovo medio gamma con batteria da 5.000 mAh sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Importanti novità in arrivo per WhatsApp: come funzionerà il nuovo tool per liberare storage (foto)

Il team di sviluppo di WhatsApp si conferma sempre a lavoro su nuove soluzioni e nelle ultime ore sono trapelati interessanti dettagli su come funzionerà Storage Usage, il tool per gestire i file che occupano la memoria interna del dispositivo.

La funzionalità Storage Usage sarà un vero e proprio tool all’interno dell’app di WhatsApp, una sorta di Files by Google rivisto in chiave WhatsApp. La novità è stata scovata da WABetaInfo diversi mesi fa e nelle ultime ore sono trapelati nuovi dettagli corredati da screenshot. L’immagine in galleria mostra tutte le potenzialità di Storage Usage:

  • La barra superiore mostra le percentuali di utilizzo dello storage interno da parte delle varie tipologie di file generati dalle chat WhatsApp. Questa aiuterà a rendere chiaro come viene usato lo storage interno da parte dell’app di messaggistica.
  • La parte centrale include i file che con più probabilità si potrebbero voler eliminare: tra questi ci saranno quelli di grandi dimensioni e quelli inoltrati.
  • La parte inferiore include le chat personali ordinate in base allo storage interno occupato. Lo spazio occupato include i file condivisi all’interno della specifica chat.

LEGGI ANCHE: i migliori camera-phone del momento

La novità appena descritta è ancora in fase di sviluppo e dunque non è implementata in alcuna versione di WhatsApp. Secondo WABetaInfo il nuovo Storage Usage verrà distribuito per l’app Android e per l’app iOS di WhatsApp.

L’articolo Importanti novità in arrivo per WhatsApp: come funzionerà il nuovo tool per liberare storage (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Xiaomi Mi Band 5 si sdoppierà in Europa: in arrivo versione Lite e Pro, su almeno una ci sarà NFC e forse un’altra sorpresa

Xiaomi ha ufficializzato la sua nuova smartband, la Mi Band 5, per il mercato cinese e presto la lancerà anche nei vari mercati europei per il piacere di tutti coloro che la stanno aspettando dalle nostre parti.

La Xiaomi Mi Smart Band 5, perché è così che dovrebbe chiamarsi in Europa, potrebbe arrivare in diverse versioni nei mercati internazionali al di fuori della Cina. In particolare, le ultime novità emerse in rete indicano il probabile lancio di una versione Pro e una versione Lite della Mi Smart Band 5: su almeno una di queste ci aspettiamo l’integrazione del modulo NFC, caratteristiche tecniche che ha catalizzato la maggior parte dell’attenzione dopo il lancio della Mi Band 5 in Cina.

LEGGI ANCHE: Realme Watch, la recensione

Al momento non è chiaro in cosa esattamente si differenzieranno le due versioni: potrebbe trattarsi di una “mancanza” della versione Lite rispetto alla classica già ufficializzata in Cina, come ad esempio un display non a colori o l’assenza del NFC, oppure di “un’aggiunta” rispetto alla versione classica, come potrebbe essere l’integrazione del modulo GPS.

Attualmente non conosciamo la data scelta da Xiaomi per ufficializzare la nuova Mi Smart Band 5 in Europa, questo potrebbe concretizzarsi entro la prossima estate. Vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi.

L’articolo Xiaomi Mi Band 5 si sdoppierà in Europa: in arrivo versione Lite e Pro, su almeno una ci sarà NFC e forse un’altra sorpresa sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

I pennuti arrabbiati sono inarrestabili: Angry Birds Legends è in arrivo su Android (foto)

Angry Birds è la serie di gioco che ha fatto la sua storia sui dispositivi mobili, presente sulla piattaforma Android sin dagli albori dove ormai offre diversi capitoli del gioco. Nelle ultime ore sono emersi dettagli online relativi ad un ulteriore titolo della popolare Rovio.

Si chiamerà Angry Birds Legends il nuovo gioco per dispositivi mobili con protagonisti i famosi pennuti arrabbiati. Si tratta di un RPG che, secondo la descrizione fornita dalla pagina dedicata sul Play Store, comprenderà diversi personaggi da collezionare.

LEGGI ANCHE: confronto tra i top camera-phone del momento

Ci aspettiamo Angry Birds Legends sia per Android che per iOS. Al momento sembra non essere disponibile per il nostro paese, secondo PocketGamer sarebbe disponibile in beta solo in Regno Unito, Svezia e Finlandia. Vi terremo aggiornati sulla sua disponibilità in Italia.

L’articolo I pennuti arrabbiati sono inarrestabili: Angry Birds Legends è in arrivo su Android (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld