È vero che Android 11 e Android Auto sono un disastro insieme?

Android 11 è appena arrivato in versione stabile per i Pixel e una manciata di altri smartphone ma non sembra aver portato solo gradite novità: in rete sono emersi diversi problemi di compatibilità con Android Auto.

Android Police ha raccolto una serie di problemi segnalati da utenti Android che hanno aggiornato lo smartphone all’ultima release del robottino verde. Tra le criticità emerse troviamo difficoltà nella riproduzione multimediale, errori nella gestione delle chiamate in arrivo, la mancanza dell’app Calendario e instabilità nella connessione. Quello forse più eclatante, segnalato da un paio di utenti, è stato il soft brick dello smartphone connesso ad Android Auto, risolto con un reset dello smartphone stesso.

LEGGI ANCHE: Android 11 su OnePlus 8, la nostra prova

In rete sarebbe emersa anche una soluzione temporanea, consistente nella disabilitazione dello scanning continuo dei dispositivi Bluetooth attraverso le impostazioni dello smartphone. Al momento Google non si è pronunciata ufficialmente sulle segnalazioni.

Dobbiamo dire però che personalmente non abbiamo riscontrato nessun tipo di problema usando Android Auto con smartphone aggiornati ad Android 11, sin dai tempi delle prime Beta. Fateci sapere se invece anche voi fate parte della sfortunata cerchia di utenti che li ha riscontrati.

L’articolo È vero che Android 11 e Android Auto sono un disastro insieme? sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Il dispositivo per rendere Wireless il vostro Android Auto (video)

Android Auto Wireless, ovvero la versione di Android Auto che non richiede l’utilizzo di un cavo per collegarsi all’auto, e ad oggi un progetto ancora estremamente poco diffuso, presente in una manciata di auto e di autoradio di terze parti. La situazione è simile per la controparte CarPlay di Apple, ma con una differenza non trascurabile: esistono degli accessori, già in commercio, per rendere Wireless un’auto che garantisce la compatibilità con CarPlay cablato.

La stessa cosa non è però vera per Android Auto che non ha mai avuto un prodotto simile in commercio, di nessun tipo. La storia cambia però oggi con la nascita di AAWireless, un nuovo progetto Indiegogo creato dalla stessa persona che ha realizzato vari software relativi al mondo di Android Auto, come CarNotifier, Headunit For Reloaded e AAGateway.

Il dispositivo è composto da una piccola scatola nera (che si può tranquillamente riporre nel portaoggetti centrale se l’auto ne è dotata) e che va connesso via cavo alla porta USB dell’auto. Questo box si occuperà di fare da “ponte” fra lo smartphone, che non avrà necessità quindi di nessuna connessione fisica con l’auto, e l’auto stessa. Stando alle informazioni sulla pagina di AAWireless (nome non proprio originalissimo) lo smartphone impiegherà circa 30-40 secondi per connettersi al box prima tramite Bluetooth e poi tramite Wi-Fi (noi crediamo si tratti di Wi-Fi Direct). Da quel momento Android Auto si avvierà normalmente sul display dell’auto. Ovviamente l’auto deve comunque essere predisposta per Android Auto e AAWireless non può aggiungere da solo la compatibilità di Android Auto al veicolo.

Altri requisiti? Solo che Android si almeno alla versione 9 Pie. Lo sviluppatore pensa che la compatibilità sarà quasi totale con le auto (Android Auto) e gli smartphone (da Android 9.0 in poi) in circolazione, ma ovviamente non si può assumere la responsabilità per combinazioni particolari che potrebbero rivelarsi “complicate”.

Il progetto è stato appena lanciato su Indiegogo e ci si può portare a casa un AAWireless per circa 46€ (che diventano circa 59€ con la spedizione in Italia) e consegna a dicembre 2020 (anche se con questi progetti “embrionali” è facile che le tempistiche si allunghino). Se volete far parte di questo progetto potete farlo alla pagina ufficiale su Indiegogo.

Grazie a Gabriele per la segnalazione

L’articolo Il dispositivo per rendere Wireless il vostro Android Auto (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Su Android Auto arriva il nuovo menù delle impostazioni: l’avete già visto? (foto)

Google ha appena introdotto una novità grafica di una certa rilevanza per Android Auto, la sua piattaforma di infotainment, che coinvolge la sua interfaccia utente.

Come segnalato nel gruppo Facebook Android Auto Italia, le impostazioni dell’app Android Auto stanno ricevendo un nuovo look: gli screenshot presenti nella galleria a fine articolo mostrano la nuova interfaccia grafica per le impostazioni di Android Auto, dove troviamo anche un tutorial su come connettere la piattaforma a una nuova auto.

LEGGI ANCHE: TCL 10 5G, la recensione

La novità sarebbe in fase di distribuzione attraverso un aggiornamento dei Google Play Services, quello corrispondente alla build 5.4. Fateci sapere se avete già ricevuto la novità grafica.

L’articolo Su Android Auto arriva il nuovo menù delle impostazioni: l’avete già visto? (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

La connessione internet è causa di problemi su Android Auto? Google ha già un fix (aggiornato: finalmente rilasciato)

Android Auto ha da poco superato i 100 milioni di download. Un numero destinato a crescere (a meno che non venga integrato all’interno di Assistant) grazie alla futura partnership con BMW e Harley Davidson.

Rimangono però dei fastidiosi problemi, alle volte creati dalla stessa Google: quello a cui ci stiamo riferendo ora impedisce l’esecuzione di determinati comandi a causa di una “connessione internet non abbastanza forte“.

LEGGI ANCHE: Avete una Ferrari? Android Auto anche per voi

La cosa curiosa è che questo si verifica anche quando ci sono tante tacche e quando altri comandi vengono eseguiti tranquillamente a distanza di pochi istanti.

Il forum di supporto di Google è stato tempestato, a partire da gennaio, di segnalazioni da parte degli utenti, che stanno riscontrando il bug sulle vetture e le versioni di sistema più disparate.

Finalmente, Google ha preso una posizione ed ha risposto facendo sapere alla comunità che è a conoscenza del problema e che è stato già elaborato un fix, che sarà incluso in uno dei prossimi aggiornamenti.

Aggiornamento23/06/2020

Sono serviti, tra tutto, più di 5 mesi a Google per rilasciare l’aggiornamento che contenesse il fix a questo noioso bug. Finalmente, con la versione 11.15.14 dell’applicazione Google (in roll-out graduale), gli sviluppatori hanno comunicato di aver risolto le problematiche che affliggevano vari dispositivi.

L’articolo La connessione internet è causa di problemi su Android Auto? Google ha già un fix (aggiornato: finalmente rilasciato) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld