Che la battaglia reale inizi! Final Fantasy VII – The First Soldier è da ora disponibile su iOS e Android

Dopo il periodo di pre-registrazioni, che ha fruttato agli utenti una serie di interessanti ricompense, ora è giunto il momento che i giochi inizino ufficialmente. Final Fantasy VII – The First Soldier è infatti da ora disponibile al download per i dispositivi mobili iOS e Android.

Il titolo free-to-play di Ateam Entertainment e Square Enix, come più volte specificato, è un Battle Royale ambientato a Midgar prima degli eventi di Final Fantasy VII e dà modo ai giocatori di insinuarsi tra i ranghi dei Soldier della Shinra. 

Ad arricchire l’esperienza saranno anche gli elementi GdR di FF, che ci permettono di scegliere uno stile di combattimento, come Guerriero, Stregone o Ninja, e di impugnare la propria arma, che sia spade, pistole o la magia, per sconfiggere gli avversari. 

Nel corso della battaglia i combattenti guadagneranno punti esperienza e Guil, la valuta dei giochi della serie, per crescere di livello e acquistare oggetti e potenziare il proprio arsenale. Man mano che si progredisce nel gioco le abilità potranno essere incrementate come anche i propri HP massimi, così da diventare inarrestabili. 

Nelle mappe che si avrà modo di esplorare gli utenti avranno modo di visitare alcuni dei luoghi più iconici di FF VII, come la Villa di Corneo, il cimitero dei treni e la casa di Aerith circondata dai fiori.

Final Fantasy VII – The First Soldier, come già detto, è già da ora scaricabile dai rispettivi store Android e iOS e per farlo vi lasciamo qui sotto i bottoni colorati che vi rimanderanno alle pagine dedicate. 

Final Fantasy VII: The First Soldier – APP STORE

Final Fantasy VII: The First Soldier – PLAY STORE 

L’articolo Che la battaglia reale inizi! Final Fantasy VII – The First Soldier è da ora disponibile su iOS e Android sembra essere il primo su Mobileworld.


Che la battaglia reale inizi! Final Fantasy VII – The First Soldier è da ora disponibile su iOS e Android

Giornata Mondiale contro l’AIDS: prevenzione, informazione e ricerca per una battaglia ancora da vincere

Come ogni anno dal 1988, il 1
dicembre ricorre la giornata mondiale contro l’AIDS: “Giornate di
sensibilizzazione come quella che si celebra oggi – commenta il Direttore
Generale dell’AIFA Mario Melazzini – sono fondamentali per mantenere alta
l’attenzione su un’emergenza di salute globale su cui l’informazione, la
prevenzione e lo screening sono sempre necessari. E’ importante diffondere la
giusta conoscenza sul virus dell’HIV e sulle modalità di trasmissione, sui
centri di riferimento territoriali e soprattutto sull’importanza di un accesso
precoce al test per riconoscere la sieropositività all’infezione, grazie al
quale è possibile avviare tempestivamente il percorso terapeutico.” “I dati più recenti dell’Istituto
Superiore di Sanità (ISS) – continua Melazzini –  rivelano che l’incidenza delle nuove diagnosi
di infezione da HIV si è mantenuta costante negli ultimi 4 anni e anche il
numero di casi di AIDS è stabile.

Continua

Attualità per i cittadini