Shazam ha un nuovo widget: riconoscere i brani è ancora più veloce

Tutti conoscono Shazam: si tratta di un’applicazione disponibile ormai da tantissimi su Play Store e App Store che riconosce i brani in riproduzione semplicemente ascoltandoli utilizzando il microfono dello smartphone. Per richiamare l’app, almeno su Android, è possibile utilizzare un widget posizionato sulla schermata home.

Offerte Amazon

Fino ad oggi, il widget di Shazam era semplicemente una scorciatoia all’app: cliccando su di esso, si apriva l’app e iniziava ad ascoltare il brano. Adesso però, gli sviluppatori di Shazam hanno rilasciato un nuovo aggiornamento (versione 13.7) che introduce un nuovissimo widget, finalmente più veloce da utilizzare e utile per davvero.

Il nuovo widget, che ha dimensione standard 5 x 1, è innanzitutto compatibile con i temi dinamici del Material You e di Android 12 e superiori: questo vuol dire che è colorato in base allo sfondo dello smartphone e dunque risulta decisamente più bello e integrato nella schermata home.

Il widget è formato da una piccola scritta (“Tap to Shazam”) e dal pulsante Shazam: cliccando su di esso, inizierà l’ascolto del brano senza aprire l’app Shazam e quindi senza lasciare la schermata home (semplicemente, la scritta diventerà “Listening for music”). Alla fine del riconoscimento, la parte sinistra del widget mostrerà copertina, titolo del brano e artista e sarà mostrata una notifica per aprire la pagina del brano sull’app Shazam.

Ovviamente, il widget può essere ridimensionato a proprio piacimento: ad esempio, il widget in dimensione 1 x 1 mostra semplicemente il logo si Shazam con i colori del tema impostato sullo smartphone, ma il funzionamento rimane lo stesso.

La versione 13.7 di Shazam è già disponibile sul Play Store e può essere raggiunta dal pulsante in basso.

Scarica da Play Store

L’articolo Shazam ha un nuovo widget: riconoscere i brani è ancora più veloce sembra essere il primo su Androidworld.


Shazam ha un nuovo widget: riconoscere i brani è ancora più veloce

La ricerca di YouTube Music ora funziona anche per i brani scaricati (foto)

Nell’ultimo periodo l’app YouTube Music ha ricevuto diversi aggiornamenti che hanno cercato di rendere l’esperienza d’uso più simile a quella di servizi come Spotify o Apple Music. L’ultimo update aggiunge una funzione estremamente utile per chi utilizza il servizio offline.

LEGGI ANCHE: L’Unione Europea verso il carabatterie universale

Adesso infatti la ricerca dei contenuti su YouTube Music funzionerà anche offline e mostrerà tra i risultati le canzoni o gli album scaricati sul dispositivo. Nella schermata di ricerca sarà infatti mostrato un nuovo tab denominato Downloads che permetterà di filtrare i risultati affinché siano mostrati solo i contenuti disponibili anche offline. In questo modo non è più necessario recarsi in Libreria > Download ogni volta che si è offline, ma basta ricercare normalmente.

Questa funzione è disponibile a partire dalla versione 4.40 dell’app YouTube Music, arrivata sul Play Store ormai da diverse settimane. Nel caso in cui il nuovo tab di ricerca non sia mostrato, basterà chiudere l’app con un Arresto Forzato dalle Impostazioni del dispositivo.

L’articolo La ricerca di YouTube Music ora funziona anche per i brani scaricati (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


La ricerca di YouTube Music ora funziona anche per i brani scaricati (foto)

Su YouTube Music arriva la playlist per riascoltare i brani preferiti dell’ultimo periodo (foto)

Nell’ultimo periodo YouTube Music ha ricevuto diversi aggiornamenti volti a migliorare l’algoritmo del servizio, per avvicinarlo il più possibile a competitori come Apple Music e Spotify. Recentemente è arrivata una playlist che raccoglie i brani più ascoltati nell’ultimo periodo.

LEGGI ANCHE: Apple Music per Android riceve lo Spatial Audio e Dolby Atmos

La playlist è chiamata Replay Mix e funziona allo stesso modo della playlist A rotazione presente su Spotify già da molto tempo: questa raccoglie i brani (in particolare, fino a 100) preferiti dell’ultimo periodo e quelli più ascoltati. Ovviamente, una volta terminato di ascoltare tutte le canzoni in essa contenute, l’algoritmo continuerà a consigliare brani “all’infinito”.

Tale playlist è in rollout per tutti: nelle ultime ore su Reddit sono apparse sempre più segnalazioni, per cui ci aspettiamo che arrivi in Italia entro pochissime ore per tutti gli utenti.

L’articolo Su YouTube Music arriva la playlist per riascoltare i brani preferiti dell’ultimo periodo (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Su YouTube Music arriva la playlist per riascoltare i brani preferiti dell’ultimo periodo (foto)