Confronto generazionale tra camera-phone: Nokia 808 PureView vs. Xiaomi Mi 11 Ultra (foto)

Chi è dentro al mondo degli smartphone sin dalla loro nascita concreta e pensa a uno dei primi camera-phone, non può non venirgli in mente il celebre Nokia 808 PureView, il dispositivo della casa allora finlandese che più degli altri portò innovazione nel settore della fotografia mobile.

Questo lo ricorda bene anche GSM Arena, la quale ha sorpreso tutti, ha ritirato fuori un Nokia 808 PureView funzionante e in buone condizioni e ha realizzato un confronto con un camera-phone attualissimo, lo Xiaomi Mi 11 Ultra. Il responso finale probabilmente lo immaginate, ma andiamo a vedere com’è andata nel dettaglio.

Gli esempi che trovate qui sotto mostrano alcuni scatti realizzati dai due smartphone in condizioni di buona luminosità. Nokia 808 PureView fa bene, ma ovviamente implica dei difetti in termini di granulosità, mentre Xiaomi Mi 11 Ultra ne esce in modo superbo.

Durante gli scatti notturni invece le cose precipitano per Nokia 808 PureView: la mancanza di un OIS e di ottimizzazione a livello software per catturare più luce si fanno sentire notevolmente sulla qualità degli scatti. In questo caso il divario con Mi 11 Ultra è rilevante e visibile anche senza effettuare lo zoom sugli scatti.

Le prove fatte con lo zoom dicono la stessa cosa: Nokia 808 PureView pecca nel livello di dettaglio e nel rumore. Le prove sui video fanno subito sentire la mancanza del supporto al 4K per il dispositivo di Nokia, sebbene quest’ultimo ha fatto vedere buoni risultati in condizioni di buona luminosità ambientale.

Le cose ovviamente precipitano quando il video viene registrato in condizioni di scarsa luminosità.

La conclusione è abbastanza ovvia: Nokia 808 PureView è stato un ottimo camera-phone quando questo appellativo nemmeno esisteva, e questo è significativo di quanto Nokia ci avesse visto lungo con questo dispositivo. È altrettanto chiaro che Nokia 808 PureView non può competere su nessun fronte con i camera-phone di oggi, sia dal punto di vista hardware che da quello software. Insomma, gli anni passano per tutti e questo, a volte, è un bene per tutti e non dobbiamo dispiacercene.

L’articolo Confronto generazionale tra camera-phone: Nokia 808 PureView vs. Xiaomi Mi 11 Ultra (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Confronto generazionale tra camera-phone: Nokia 808 PureView vs. Xiaomi Mi 11 Ultra (foto)

Xiaomi punta a mantenere anche nel 2020 il record per il camera-phone con più MP

La rincorsa all’aumento dei Mega Pixel nelle fotocamere degli smartphone non accenna a rallentare. Giusto un paio di giorni fa parlavamo del progetto di un nuovo fantasmagorico sensore fotografico da 600 MP, in via di sviluppo da parte di Samsung. Tuttavia questa tecnologia – in grado di vedere meglio dell’occhio umano – non sarebbe pensata per l’utilizzo sui telefoni (non in prima battuta almeno), quanto per usi in ambito medico o automotive.

“Verso l’infinito e oltre!” (cit.) Il record di MP su smartphone per il 2019 è detenuto da Xiaomi, che ha commercializzato per prima su Mi Note 10 (anche noto come Mi CC9 Pro) il sensore ISOCELL Bright HMX da 108 MP realizzato proprio da Samsung. Entro quest’anno, comunque, l’azienda coreana avrebbe in programma di lanciare un nuovo dispositivo dotato di un sensore ancora più capiente, da 150 MP.

LEGGI ANCHE: Confronto Samsung Galaxy S20 Ultra vs. OnePlus 8 Pro

Ancora non ci sono ipotesi su quale modello potrebbe essere equipaggiato con questa tecnologia, ma le voci che circolano parlano di un lancio entro la fine dell’anno. Anche stavolta però Samsung potrebbe essere battuta, proprio da Xiaomi. Stando a quanto pubblicato su Weibo dal solitamente affidabile leaker Ice Universe, la società cinese sarebbe pronta a inserire il nuovo sensore sull’erede di Xiaomi Mi Note 10, previsto per gli ultimi mesi del 2020.

La corsa è comunque affollata, partecipano infatti anche Oppo e Vivo, che però non sarebbero pronti ad abbracciare la nuova tecnologia prima del 2021. Dopo la moltiplicazione del numero dei sensori, ora la moda sembra essere focalizzata sulla quantità di MP, per cui non vi stupite se vi salutiamo riportando le ultime voci in materia: Samsung potrebbe essere già al lavoro per un sensore per smartphone da 250 MP.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L’articolo Xiaomi punta a mantenere anche nel 2020 il record per il camera-phone con più MP sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld