Tim Cook alla serata degli Oscar, il film CODA tra i favoriti (e perché non è disponibile su Apple TV+ in Italia)

Con il film CODA tra i favoriti a vincere l’Oscar più ambito, Tim Cook sarà presente alla serata di gala.

Link all’articolo originale: Tim Cook alla serata degli Oscar, il film CODA tra i favoriti (e perché non è disponibile su Apple TV+ in Italia)


Tim Cook alla serata degli Oscar, il film CODA tra i favoriti (e perché non è disponibile su Apple TV+ in Italia)

Le novità Disney+ di gennaio: arriva il nuovo film Marvel Eternals

L’arrivo del nuovo anno non fermerà sicuramente Disney+: la piattaforma di streaming ha infatti annunciato quelli che saranno i contenuti che vedremo a partire da gennaio 2022.

Ecco la lista completa:

  • Eternals, dal 12 gennaio: il film, di Marvel Studios, segue un gruppo di eroi sovrumani che ha protetto la Terra fin dall’alba dell’umanità. Quando mostruose creature chiamate Devianti, ritenute scomparse da tempo, ritornano misteriosamente, gli Eterni devono riunirsi per difendere l’umanità ancora una volta.
  • Antlers – Spirito Insaziabile, dal 5 gennaio: in un’isolata cittadina dell’Oregon, un’insegnante di scuola media e suo fratello, lo sceriffo, vengono trascinati negli oscuri segreti di un suo misterioso studente che porteranno a terrificanti incontri con una leggendaria creatura ancestrale.
  • Marvel’s Hit Monkey, prima stagione dal 26 gennaio, dopo che la tribù di un macaco giapponese è stata massacrata, la scimmia si allea con il fantasma di un sicario americano. Insieme, i due cominciano a combattere e a farsi strada nella malavita di Tokyo.
  • Big Sky, seconda stagione dal 5 gennaio: quando le detective private Cassie Dewell e Jenny Hoyt si riuniscono per indagare su un incidente d’auto vicino Helena, nel Montana, scoprono ben presto che il caso non è così semplice come sembra.
  • Queens – Regine dell’Hip Hop, i primi due episodi dal 19 gennaio: segue un gruppo di ragazze in crisi che vive nell’ombra
    della propria dinastia hip-hop un tempo famosa. Lontane e non più in contatto, queste quattro donne quarantenni si riuniscono per cercare di riconquistare la loro fama.
  • The Real Queens of Hip-Hop: The Women Who Changed the Game, dal 14 gennaio: offre uno sguardo all’evoluzione e all’impatto delle donne emcees e rapper, raccontato dalle artiste all’avanguardia che hanno contribuito a creare un impero musicale e culturale.
  • Il mondo secondo Jeff Goldblum, i nuovi episodi della seconda stagione dal 19 gennaio: Jeff scopre sorprendenti segreti che si nascondono dietro una nuova serie di argomenti.
  • 9-1-1, quinta stagione dal 12 gennaio: i primi soccorritori entrano in azione quando una serie di attacchi ransomware colpisce i sistemi informatici, le torri di controllo del traffico aereo e gli ospedali e un massiccio blackout provoca il caos nella città di Los Angeles.
  • Station 19, quinta stagione dal 5 gennaio: praticamente cresciuta nella Stazione 19 di Seattle, Andy Herrera è una vigilessa del
    fuoco sicura di sé ed è anche la figlia di Pruitt Herrera, il formidabile capo della caserma.
  • The Chi, quinta stagione dal 5 gennaio: Jake, Papa e Kevin si confrontano con la dura realtà di come il mondo veda i giovani
    uomini di colore all’indomani di un atto di brutalità da parte della polizia.
  • Mayans M.C., prime tre stagione dal 12 gennaio: seque la vita di Ezekiel “EZ” Reves, un nuovo membro della gang
    Mayans M.C. al confine tra California e Messico.
  • Better Things, seconda stagione dal 5 gennaio: è incentrato su Sam Fox, un’attrice single che lavora senza alcun freno e che cresce le sue tre figlie, Max, Frankie e Duke a Los Angeles.
  • JoJo Rabbit, dal 21 gennaio: satira sulla
    Seconda Guerra Mondiale che segue le imprese di un ragazzo tedesco piuttosto solitario, la cui visione del mondo viene sconvolta quando scopre che sua madre, che è single, tiene nascosta in soffitta una giovane ebrea.

Altri titoli in arrivo a gennaio sono:

  • PEARL HARBOR, dal 14 gennaio
  • FULL MONTY – SQUATTRINATI ORGANIZZATI, dal 7 gennaio
  • L’ALTRA FACCIA DEL PIANETA DELLE SCIMMIE, dal 7 gennaio
  • DOWNTOWN, dal 28 gennaio
  • THE FIRST WAVE (National Geographic), dal 21 gennnaio
  • THE BIRTH OF BIG AIR, (ESPN) dal 7 gennaio
  • KING’S RANSOM (ESPN), dal 21 gennaio
  • FERNANDO NATION (ESPN), dal 14 gennaio
  • INTO THE WIND (ESPN), dal 21 gennaio
  • T.O.T.S. – TRASPORTO ORGANIZZATO TENERI SUPERCUCCIOLI, seconda stagione dal 5 gennaio
  • PEPPER ANN,  terza stagione dal 19 gennaio
  • A CASA DI RAVEN, quarta stagione dal 12 gennaio
  • BIG CITY GREENS, seconda stagione dal 26 gennaio

L’articolo Le novità Disney+ di gennaio: arriva il nuovo film Marvel Eternals sembra essere il primo su Smartworld.


Le novità Disney+ di gennaio: arriva il nuovo film Marvel Eternals

Una startup italiana ha trasformato un film in Nft per venderlo all’asta

AGI – Dopo gli oggetti da collezione digitali, i giochi online e soprattutto dopo l’esplosione della crypto art (ricordate la vendita monstre da 69 milioni di un’opera di Beeple, la terza in assoluto per valore di un’artista vivente?) gli NFT, i Not Fungible Token (tecnicamente dei certificati digitali), sbarcano sul grande schermo.

L’opera “La leggenda di Kaspar Hauser” di Davide Manuli, prodotta da BlueFilm, è stata resa accessibile in 62 scene NFT che verranno messe all’asta il 31 luglio sulle piattaforme digitali OpenSea, Rarible e Crypto.com. Il progetto è stato realizzato da EY, multinazionale della consulenza aziendale, con il suo team di esperti in blockchain, e da una startup italiana, CinTech, attiva nel settore della blockchain. Un’idea che in un momento storico come questo, in cui l’arte, la cultura e l’intrattenimento sono alle prese con la crisi post-Covid e i cambiamenti imposti dalla trasformazione digitale, può rappresentare una strada innovativa per rilanciare l’industria cinematografica.

La blockchain conquista l’intrattenimento

Per realizzare questo progetto EY, in particolare, si è occupata di disegnare una visione imprenditoriale scalabile per un settore, come quello dell’entertainment, nuovo a questo tipo di tecnologie. Inoltre, EY ha seguito la parte strategica e operativa che ha portato alla definizione e creazione proprio dei 62 NFT del film tramite la sua soluzione proprietaria blockchain.ey.com, con la pianificazione del processo di vendita. “Questo progetto consente di sfruttare la nostra nuova soluzione proprietaria EY OpsChain per realizzare dei Non Fungible Token su Blockchain Ethereum e creare una copia digitale dei diversi frame del film – ha spiegato Giuseppe Perrone, EY EMEIA Blockchain Leader – è sicuramente un’idea innovativa a cui siamo orgogliosi di aver creduto e partecipato da subito perché siamo convinti che potrà costituire un nuovo modo di creare valore a sostegno dell’intero settore cinematografico, ma non solo. Le potenzialità di questa tecnologia sono moltissime e possono essere sfruttate in tutti i settori: dallo sport alla cultura, il turismo e così via”. 

Cinema e Nft

CinTech nasce nella primavera del 2021 dall’intuizione di Renato Pezzi, Jacopo e Nicolò Lucignano, tre italiani guidati dalla loro passione per l’innovazione e il mondo dell’entertainment che per primi al mondo hanno immaginato un nuovo modo di concepire il prodotto “film” legandolo alla tecnologia NFT. “Con questa operazione vogliamo dimostrare a coloro che sono in possesso di contenuti e asset digitali come sia possibile innovare il proprio business model creando nuovi flussi di ricavi e fonti di finanziamento” hanno precisato i tre fondatori dell’azienda”.

Un documentario sui Not Fungible Token. Con la vendita di questo primo film in NFT, poi, la compagnia ha in programma di riutilizzare parte dei ricavi per la creazione di un docufilm proprio sul fenomeno degli NFT. “Un esempio di come si possa dare vita ad un’economia circolare che permette di impiegare i proventi derivanti dalla vendita dei token per la produzione di nuovi film, opere d’arte ed altro ancora”.

Una nuova piattaforma. CinTech, EY e BlueFilm, sono anche a lavoro su iniziative simili a questo primo progetto nei settori dello sport, del turismo, della cultura e dell’intrattenimento. Inoltre è in cantiere la realizzazione di una piattaforma online dove sarà possibile acquistare, scambiare e creare asset digitali collezionabili, attraverso logiche orientate alla gamification.

i numeri degli Nft

Secondo i dati di DappRadar, nella prima metà del 2021 le vendite di NFT hanno totalizzato 2,47 miliardi di dollari (nei 12 mesi precedenti il volume d’affari si era attestato a 13,7 milioni di dollari). Tra i contenuti messi in vendita nei mesi scorsi in formato NFT c’è il codice sorgente del web scritto dall’inventore Tim Berners-Lee (4,5 milioni di dollari), il primo post di Jack Dorsey su Twitter (2,9 milioni di dollari) e appunto l’opera dell’artista Beeple (battuta da Christie’s a 69,3 milioni di dollari). 

C’è anche Banksy. Ma non è finita. Il 22 luglio andrà all’asta la versione NFT di Spike, opera di Banksy. L‘originale, che è stata creata in Palestina dal celebre street artist, attualmente è di proprietà del tenore Vittorio Grigolo, co-fondatore di Valuart, la piattaforma che metterà all’asta l’opera (il 50% del ricavato dell’asta andrà in beneficenza).


Una startup italiana ha trasformato un film in Nft per venderlo all’asta

Gundam diventa un film live action su Netflix: il regista sarà Jordan Vogt-Roberts

Tutti gli appassionati di robot giganti giapponesi saranno sicuramente felici di sapere che Gundam, il franchise creato da Yoshiyuki Tomino e Hajime Yatate, sarà anche un film live action, prodotto da Netflix.

LEGGI ANCHE: eSIM Vodafone ora disponibile

Il colosso dello streaming ha pubblicato la notizia sui suoi canali social: la regia del film, dal titolo provvisorio GUNDAM, è affidata a Jordan Vogt-Roberts, che già aveva diretto Kong: Skull Island ed è quindi abituato a dover lavorare con “personaggi giganti”, mentre la sceneggiatura è affidata a Brian K. Vaughan.

Purtroppo i dettagli sulla pellicola terminano qui: il cast è ancora sconosciuto e ovviamente non è disponibile una data d’uscita. GUNDAM sarà distribuito da Netflix in tutto il mondo ad eccezione della Cina, in cui la distribuzione del film sarà affidata a Legendary.

L’articolo Gundam diventa un film live action su Netflix: il regista sarà Jordan Vogt-Roberts sembra essere il primo su AndroidWorld.


Gundam diventa un film live action su Netflix: il regista sarà Jordan Vogt-Roberts

Lily Gladstone sarà al fianco di Leonardo DiCaprio nel film Killers of the Flower Moon

Lily Gladstone entra nel cast del film Killers of the Flower Moon, diretto da Martin Scorsese con rilascio in esclusiva su Apple TV+.

Link all’articolo originale: Lily Gladstone sarà al fianco di Leonardo DiCaprio nel film Killers of the Flower Moon


Lily Gladstone sarà al fianco di Leonardo DiCaprio nel film Killers of the Flower Moon