Samsung Galaxy A04s

Vediamo qui le caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy A04s, uno smartphone di fascia bassa con Android.

È da 6,5 pollici lo schermo di questo dispositivo ed è realizzato in tecnologia PLS TFT. La sua densità di pixel è di 270 ppi e questo grazie alla risoluzione di HD+ / 720 x 1600 pixel.

La fotocamera principale ha una risoluzione di 50 megapixel e può registrare video a Full HD – 1920 x 1080 pixel. È dotata di flash Singolo.

Questo dispositivo dual SIM supporta le reti LTE e la a/b/g/n/ac. Il Bluetooth è alla versione 5.0, mentre, sempre parlando di connettività abbiamo il GPS, la radio FM e l’NFC. Purtroppo non è presente nessun tipo di uscita video via cavo.

La CPU è un Exynos 850 octa a 64 bit da 2 GHz e GPU Mali-G52, il tutto supportato da 3 GB di RAM e 32 GB di memoria, espandibile tramite una microSD.

La batteria non removibile di questo dispositivo è da 5000 mAh.

L’articolo Samsung Galaxy A04s sembra essere il primo su Androidworld.


Samsung Galaxy A04s

I tre nuovi Samsung Galaxy S23 appaiono su “FCC”: emergono dettagli su batteria e processore Snapdragon

Il debutto della nuova serie di Samsung è sempre più vicino (si parla, infatti, di febbraio 2023). Per questo motivo, quotidianamente emergono nuovi dettagli sui nuovi flagship dell’azienda sudcoreana, ovvero i Galaxy S23. Stavolta, grazie alla “FCC” possiamo conoscere ulteriori specifiche dei tre dispositivi che comporranno la nuova linea del famoso marchio. I tre smartphone sono contraddistinti da questi numeri di modello: SMS911B (Galaxy S23), SMS916B (Galaxy S23 Plus) e SMS918B (Galaxy S23 Ultra). A riguardo, considerando i numeri di modello, probabilmente si tratta delle varianti europee visto che quelle statunitensi avrebbero un numero di modello con una “U” alla fine invece di una “B”.

Il sito, inoltre, svela le capacità delle batterie dei modelli standard e Plus: il primo potrebbe avere una batteria da 3900 mAh, mentre il secondo da 4700 mAh. Inoltre, i nuovi smartphone dovrebbero beneficiare anche della ricarica wireless e dell’opzione “Wireless PowerShare”. Il processore, invece, così come già era noto, dovrebbe essere fornito da Qualcomm: si tratterebbe dell’inedito Snapdragon 8 Gen 2. Insomma, anche la FCC sembrerebbe confermare che l’azienda sudcoreana potrebbe puntare sul chip di Qualcomm per i suoi nuovi flagship.

Infine, recenti indiscrezioni hanno lanciato l’ipotesi secondo cui Samsung dovrebbe dotare i suoi nuovi Galaxy S23 anche della connettività satellitare. Questa tecnologia – già presente su iPhone 14 e su Huawei Mate 50 Pro – sarebbe in fase di sviluppo da due anni in collaborazione con “Iridium”, una società che appunto fornisce servizi di comunicazione voce e dati nello Spazio.

L’articolo I tre nuovi Samsung Galaxy S23 appaiono su “FCC”: emergono dettagli su batteria e processore Snapdragon sembra essere il primo su Androidworld.


I tre nuovi Samsung Galaxy S23 appaiono su “FCC”: emergono dettagli su batteria e processore Snapdragon

C’è un chihuahua nascosto in tutti gli smartphone Samsung Galaxy

È una funzionalità nascosta ma non per questo segreta, visto che un chihuahua è nascosto all’interno dei menù di tutti gli smartphone Galaxy da… prima che esistessero. Andiamo con ordine: il “trucco” di cui parliamo è nascosto all’interno di un menù per sviluppatori e utile ai tecnici Samsung per verificare il corretto funzionamento dello smartphone.

Si tratta di un menù che si attiva con i codici *#0*# ed è a sua volta nascosto fra la miriade di test che è possibile eseguire. Questo chihuahua è presente da “sempre”, almeno da quando questa tipologia di menù è presente, ancor prima quindi dell’esistenza della famiglia Galaxy e di Android.

Qualche sviluppatore ha quindi voluto simpaticamente consegnare all’immortalità il suo cane includendolo in un test di riproduzione di immagine. Trovate i passi completi per verificarlo all’interno del video TikTok a seguire.

L’articolo C’è un chihuahua nascosto in tutti gli smartphone Samsung Galaxy sembra essere il primo su Androidworld.


C’è un chihuahua nascosto in tutti gli smartphone Samsung Galaxy

Galaxy Watch 5 si aggiorna: arriva la watchface per i Mondiali di calcio

Samsung si conferma uno dei protagonisti non solo per il settore smartphone ma anche per quello degli smartwatch, rilasciando un nuovo aggiornamento software per il suo dispositivo più recente.

BLACK FRIDAY AMAZON

Stiamo parlando ovviamente di Galaxy Watch 5, lo smartwatch del produttore sudcoreano arrivato quest’anno con base software Wear OS. Il nuovo firmware fa riferimento alla build AVK7 e ha un peso di circa 500 MB.

Con questo aggiornamento è stata introdotta un’interessante novità che riguarda la personalizzazione grafica, con la nuova watchface denominata Ball Watch Face. Come vedete dagli screenshot che trovate alla fine di questo articolo, la nuova watchface è a tema dei Mondiali di calcio attualmente in corso.

Infatti, la nuova watchface permette la personalizzazione secondo i colori delle varie squadre che partecipano al torneo. Oltre a questo, sono stati introdotti dei miglioramenti per la sicurezza software, con le patch di sicurezza aggiornate a novembre 2022.

L’aggiornamento appena descritto è attualmente in fase di distribuzione automatica per gli utenti in Corea del Sud, ci aspettiamo che nel breve arrivi anche in Europa. I modelli coinvolti nell’aggiornamento sono Galaxy Watch 5 e Watch 5 Pro.

L’articolo Galaxy Watch 5 si aggiorna: arriva la watchface per i Mondiali di calcio sembra essere il primo su Androidworld.


Galaxy Watch 5 si aggiorna: arriva la watchface per i Mondiali di calcio

La serie Galaxy Tab S8 festeggia: ecco Android 13 e One UI 5.0

Continua senza sosta la campagna di aggiornamenti di Samsung, che si conferma come il produttore Android più costante e solerte nel supporto software

Dopo le serie Galaxy S22 e pieghevoli 2022, le serie Galaxyy S20, S21 e Note 20 e i Galaxy A53 5G, ora è la volta dei tablet del gigante coreano, la serie Galaxy Tab S8 (qui la nostra recensione di Galaxy Tab S8 Ultra), che a fine agosto avevano ricevuto Android 12L con One UI 4.1.1. Vediamo tutte le novità.

Segui AndroidWorld su News  

Aggiornamento Android 13 e One UI 5.0: le novità

L’aggiornamento di Android 13 e One UI 5.0 porta

  • una nuova interfaccia utente
  • la funzione Tavolozza dei colori
  • i widget impilabili (ne abbiamo parlato qui)
  • icone delle app più grandi nell’area delle notifich
  • interruttori di impostazione rapida ottimizzati
  • effetti traslucidi nell’area delle notifiche
  • animazioni e transizioni più fluide
  • possibilità di impostare la lingua per app (per le app di supporto)
  • app Samsung migliorate
    • Nuovo design per l’app Fotocamera, ora più semplice
    • L’interfaccia di Samsung Dex è stata migliorata
    • Samsung Gallery, Samsung Internet, Samsung My Files e altre app stock hanno ricevuto nuove funzionalità
    • Gli editor di immagini e video integrati hanno ricevuto miiglioramenti
  • maggiori impostazioni di accessibilità
  • OCR (riconoscimento del testo) per tutto il sistema, il che consente alle app Fotocamera e Galleria di acquisire il testo dalle immagini. Anche la tastiera Samsung può aprire la fotocamera e acquisire testo da quanto viene mostrato in diretta
  • Come abbiamo già visto, le Routine Bixby sono diventate Modi & Routine, che comprendono routine preimpostate, mentre sia Bixby che Modi & Routine hanno ricevuto nuove funzioni e opzioni che consentono una gestione più capillare delle notifiche (in modo simile a iOS)
  • Nuovi emoji, coppie di emoji, emoji animati ed emoji AR
  • Nuova sezione Privacy e sicurezza semplificata
  • Nuovo menu Dispositivi connessi
  • Nuovi gesti multitasking
  • Migliorate prestazioni di ricerca all’interno delle app stock e dell’interfaccia utente One
  • RAM Plus (la funzione di espansione della RAM virtuale) può essere personalizzato o disattivato
  • Nuovo menu dettagliato di diagnostica Wi-Fi

Inoltre l’aggiornamento, oltre a offrire prestazioni migliori, porta le patch di sicurezza di novembre 2022 che risolvono quasi quattro dozzine di vulnerabilità di privacy e sicurezza negli smartphone e tablet Galaxy.

Aggiornamento Android 13 e One UI 5.0: chi lo sta ricevendo

Al momento, l’aggiornamento stabile di Android 13 (One UI 5.0) è disponibile in europa solo per i modelli 5G del Galaxy Tab S8. Queste le versioni firmware:

  • Galaxy Tab S8: X706BXXU2BVK4
  • Galaxy Tab S8+: X806BXXU2BVK4
  • Galaxy Tab S8 Ultra: X906BXXU2BVK4

Aggiornamento Android 13 e One UI 5.0: come installarlo

Per verificare la presenza del nuovo aggiornamento, in caso non vi sia stato indicato come notifica, fate come segue:

  1. Accedete a Impostazioni (abbassate due volte la tendina delle notifiche e toccate l’icona a forma di ingranaggio)
  2. Selezionate Aggiornamento software
  3. Toccate Scarica e installa

L’articolo La serie Galaxy Tab S8 festeggia: ecco Android 13 e One UI 5.0 sembra essere il primo su Androidworld.


La serie Galaxy Tab S8 festeggia: ecco Android 13 e One UI 5.0

La fotocamera di Galaxy S23 Ultra mostra i muscoli a S22 Ultra e Pixel 7 Pro

Samsung si prepara a nuove importanti novità per il mercato smartphone a livello globale, visto che il produttore sudcoreano sta preparando i suoi top di gamma che verranno lanciati all’inizio del prossimo anno.

Offerte Amazon

Parliamo ovviamente dei tre modelli di Galaxy S23, per i quali apprendiamo continuamente nuovi dettagli grazie ai vari rumor che emergono in rete. Dopo gli ultimi dettagli trapelati sulla parte tecnica del suo comparto fotografico, andiamo a vedere i primi esempi di come scatterà il nuovo flagship Samsung.

L’immagine che trovate qui in basso mostra quello che sembra il primo scatto di Galaxy S23 Ultra. Il soggetto è una zucca e mette in luce come il sensore di Galaxy S23 Ultra sia riuscito a cogliere il livello di dettaglio in maniera accurata e profonda.

Qui sotto vediamo altre due immagini che ritraggono lo stesso soggetto e scattate rispettivamente da Galaxy S22 Ultra e Pixel 7 Pro. È abbastanza evidente come i colori siano più saturi nell’immagine ottenuta con S23 Ultra, con il livello di dettaglio che sembra leggermente superiore nello scatto realizzato da S23 Ultra.

Questo è chiaramente molto promettente perché conosciamo le doti fotografiche di S22 Ultra e Pixel 7 Pro. L’attenzione di Samsung verso le performance fotografiche chiaramente non ci sorprende. Sappiamo infatti che il sensore principale della fotocamera posteriore di Galaxy S23 Ultra sarà in grado di scattare a ben 200 megapixel. Questa sarà l’evoluzione principale che vedremo rispetto al suo predecessore.

Ovviamente è ancora presto per ipotizzare delle performance migliori da parte di S23 Ultra rispetto a Pixel 7 Pro. Vi ricordiamo che il lancio ufficiale dei nuovi Galaxy S23 di Samsung dovrebbe avvenire entro fine gennaio 2023, o al massimo per febbraio 2023.

L’articolo La fotocamera di Galaxy S23 Ultra mostra i muscoli a S22 Ultra e Pixel 7 Pro sembra essere il primo su Androidworld.


La fotocamera di Galaxy S23 Ultra mostra i muscoli a S22 Ultra e Pixel 7 Pro

Recensione Samsung Galaxy A23 5G: la proposta economica 2022

La sottile confezione di questo Galaxy A23 5G contiene all’interno solo il cavo USB-C/USB-C. L’alimentatore non è più un accessorio incluso, portando questa nuova abitudine anche nella fascia degli smartphone più economici.

Samsung Galaxy A23 5G è uno smartphone Samsung abbastanza standard per il suo design. La scocca è in plastica opaca, che nella colorazione nera trattiene un po’ di impronte. In mano il dispositivo non è particolarmente leggero (visti i suoi 197 grammi), ma viste le dimensioni generose questo peso è ampiamente distribuito sulla sua superficie e quindi questo si utilizza tutto sommato con discreta semplicità. Non c’è certificazione per l’impermeabilità, ma ci sta vista la fascia di prezzo.

L’hardware di questo Galaxy A23 5G è quello di uno smartphone economico. Abbiamo uno Snapdragon 695 octa core da 2,2 GHz, con GPU Adreno 619 e 4 GB di RAM. La memoria interna per fortuna è da 128 GB ed è anche espandibile sfruttando una microSD. Abbiamo la connettività 5G (assente ovviamente nel modello Galaxy A23 normale), Wi-Fi ac, Bluetooth 5.1 e chip NFC. Il lettore di impronte digitali è posizionato sul lato in concomitanza del tasto di accensione ed è preciso e abbasntaza rapido. Ottimo il fatto che il carrellino estraibile permetta di mettere due nanoSIM senza rinunciare alla microSD. È presente anche il jack audio per le cuffie da 3,5 millimetri.

Due assenze notevoli: non c’è il sensore di luminosità e non c’è il sensore di prossimità. Il primo è sostituito dal software che sfrutta la fotocamera frontale: i risultati sono discreti, anche se la velocità di adattamento alla luce è inferiore. Il sensore di prossimità è sostituito da un sensore ultrasonico, che dobbiamo dire essersi comportato molto meglio rispetto ai corrispettivi del mondo Xiaomi, pur non essendo perfetto.

Samsung non rinuncia al voler riempire il suo smartphone del maggior numero di fotocamere possibili. Abbiamo infatti ben quattro sensori posteriori, oltre alla selfie cam. La fotocamera principale è da ben 50 megapixel ƒ/1.8 ed è stabilizzata otticamente, una assoluta rarità in questa fascia di prezzo. Le altre fotocamere però iniziano subito a lasciare l’amaro in bocca, già dalla scheda tecnica. La grandangolare è da soli 5 megapixel (ƒ/2.2) e gli altri due sensori (bokeh e macro) sono addirittura da soli 2 megapixel (ƒ/2.4).

La fotocamera principale permette di realizzare scatti discreti, ma non sempre perfetti, soprattutto nella gestione delle forti luci (soprattutto il cielo bianco in questi giorni nuvolosi in cui abbiamo scattato). Buono però il bilanciamento del punto di bianco e la nitidezza delle immagini. Come immaginabile sono decisamente meno interessanti le foto grandangolari. Anche con buona luce la risoluzione risicata non permette di tirare foto fuori all’altezza delle aspettative. Benché perdano evidentemente di nitidezza le foto dalla fotocamera principale rimangono discrete anche con meno luce e la modalità notturna permette anche di far “uscire” anche un po’ di luce in più.

La fotocamera frontale da 8 megapixel ƒ/2.2 è sufficiente, ma anche lei soffre della risoluzione non proprio all’altezza. I video si possono registrare solo in Full HD a 30fps. Sono sufficienti, ma non molto stabili, andando quindi ovviamente a pesare sul risultato finale.

Samsung Galaxy A23 5G è dotato di un display da 6,6 pollici in tecnologia PLS LCD con risoluzione di 1080 x 2408 pixel. Lo schermo quindi è molto ampio ed è anche molto luminoso, nonosante non sia in tecnologia AMOLED, cosa che sarebbe stato lecito aspettarsi visto la storia di Samsung. Benché perda un po’ di luminosità guardando lo schermo in modo più angolato, rimane comunque sembra abbastanza visibile in molte condizioni di luce. In più ha un refresh rate aumentato a 120 Hz ed è protetto da Gorilla Glass 5. Peccato per l’assenza della funziona di always-on, che lo avrebbe di sicuro completato.

Samsung Galaxy A23 5G arriva sul mercato con una versione ridotta della One UI 4. L’interfaccia è praticamente indistinguibile da quella di uno smartphone top di gamma, ma poi scavando fra le impostazioni ci si rende ovviamente conto che l’azienda ha dovuto comunque scendere a qualche compromesso, come quello dell’assenza dell’always-on display già citato. Il software (basato su Android 12 con le patch di ottobre 2022) non è poi particolarmente scattante, pagando sicuramente un hardware da smartphone entry level.

Fra le funzionalità che non troviamo su altri smartphone abbiamo il game launcher e un’opzione per forzare il supporto al multischermo per tutte le app (per esempio anche per Instagram). Abbiamo poi ancora una volta la modalità di utilizzo ad una mano e il doppio account.

La batteria da 5.000 mAh garantisce un’eccezionale autonomia, anche grazie al già citato hardware di non di spicco, che ha come pregio l’avere consumi abbastanza ridotti. È facile con un utilizzo medio poter arrivare gino a due giorni con una singola carica. La ricarica è poi rapida a 25W, anche se l’alimentatore non è incluso in confezione.

Samsung ha lanciato questo Galaxy A23 5G a 349€, un prezzo un po’ alto per un dispositivo di questo tipo. Il mercato lo ha riportato rapidamente nella fascia di prezzo a cui appartiene e oggi si trova su Amazon a circa 230€. Controllate il box a seguire per aggiornamenti (automatici) di prezzo.

L’articolo Recensione Samsung Galaxy A23 5G: la proposta economica 2022 sembra essere il primo su Androidworld.


Recensione Samsung Galaxy A23 5G: la proposta economica 2022

Samsung Galaxy A23 5G

Lo Samsung Galaxy A23 5G è uno smartphone di fascia media con sistema operativo Android.

Il display di questo dispositivo è da 6,6 pollici in tecnologia PLS LCD. La sua risoluzione è di FHD+ / 1080 x 2400 pixel e questo porta la sua densità di pixel a 400 ppi.

La fotocamera principale da 50 megapixel è dotata di flash Singolo e di stabilizzatore, per avere foto più nitide e meno mosse. I video possono essere registrati a Full HD – 1920 x 1080 pixel e la fotocamera frontale ha una risoluzione di 8 megapixel.

Abbiamo a che fare con un dispositivo dual SIM dalla connettività abbastanza semplice. Abbiamo la connettività di rete 5G, e la Wi-Fi a/b/g/n/ac. Non manca il GPS e il Bluetooth alla versione 5.1.

La CPU è un Qualcomm Snapdragon 695 octa a 64 bit da 2.2 GHz e GPU Adreno 619, il tutto supportato da 4 GB di RAM e 128 GB di memoria, espandibile tramite l’ausilio di una microSD.

La batteria non removibile di questo dispositivo è da 5000 mAh.

L’articolo Samsung Galaxy A23 5G sembra essere il primo su Androidworld.


Samsung Galaxy A23 5G

Gran giorno per Galaxy S20, Note 20 e Galaxy S21: arriva la One UI 5.0 con Android 13

Due settimane fa, Samsung ha rilasciato, in pieno orario sulla tabella di marcia, Android 13 e One UI 5.0 per la serie Galaxy S22 e per i pieghevoli Z Fold 4 e Z Flip 4.

Ma il gigante coreano non è il miglior produttore Android per supporto software per niente, e ora siamo lieti di annunciare il rilascio dell’ultima versione del robottino verde in Europa anche per i dispositivi meno recenti, Galaxy S20, Galaxy Note 20 e Galaxy S21.

Canale Telegram Offerte

Aggiornamento a One UI 5.0 con Android 13 per Galaxy S21

Secondo alcune segnalazioni, infatti, Samsung ha iniziato oggi a implementare l’aggiornamento a One UI 5.0 con Android 13 per la serie Galaxy S21, dopo un periodo di beta test che ha permesso di limare eventuali bug o problemi prima del firmware stabile.

Come abbiamo evidenziato nel nostro approfondimento dedicato, la nuova interfaccia proprietaria One UI 5.0 porta Android 13 e una serie di novità grafiche e funzionali interessanti, che però richiamano in maniera piuttosto marcata le ultime caratteristiche di iOS 16. Su tutte, la nuova schermata di blocco e la funzione “Modes”, che consente di creare impostazioni personalizzate per filtrare le notifiche a seconda di cosa si sta facendo, molto simile a Full Immersion di Apple.

In caso l’aggiornamento sia già disponibile per il vostro Galaxy S21, Galaxy S21+ o Galaxy S21 Ultra (è probabile che S21 FE riceva l’aggiornamento separatamente), dovreste vedere una notifica che vi invita a scaricarlo e installarlo (assicuratevi di avere la batteria carica almeno al 50%).

Altrimenti, potete controllare manualmente in questo modo:

  1. Andate in Impostazioni (abbassate due volte la tendina delle notifiche e toccate l’icona a forma di ingranaggio),
  2. Selezionate Aggiornamento software
  3. In caso appaia il messaggio che il nuovo aggiornamento è disponibile, toccate Scarica e installa.

Tenete presente che, nonostante sia disponibile, l’aggiornamento potrebbe non essere visualizzato immediatamente ma potrebbe arrivare nelle prossime ore.

Per quanto riguarda S21 FE, al momento non si hanno indicazioni, ma è probabile che, visto il ritmo che sta tenendo Samsung, arrivi poco più avanti.

Aggiornamento a One UI 5.0 con Android 13 per Galaxy S20

Anche la serie Galaxy S20 partecipa alla festa. Al momento sembra che l’aggiornamento alla One UI 5.0 basata su Android 13 sia disponibile per Galaxy S20, S20+ e S20 Ultra in Germania e Svizzera, ma è lecito attendersi un rilascio più ampio anche in altri Paesi europei.

L’aggiornamento alla One UI 5.0 per i Galaxy S20 4G e S20+ 4G è identificato dalla versione firmware G98xFXXUFGVJE, mentre per quanto riguarda i Galaxy S20 Ultra europei il firmware è il numero G988BXXUFGVJE. Entrambe le versioni includono la patch di sicurezza di ottobre 2022, che risolvono molte vulnerabilità.

Come per i Galaxy S21, potete controllare la presenza dell’aggiornamento tramite notifica o avviando l’app Impostazioni, selezionando Aggiornamento software e toccando Scarica e installa.

Aggiornamento a One UI 5.0 con Android 13 per Galaxy Note 20 e Galaxy Note 20 Ultra

Ma non è finita qui! A quanto sembra anche i Galaxy Note 20 e Galaxy Note 20 Ultra stanno ricevendo la nuova One UI 5.0 con Android 13.

L’aggiornamento è disponibile in Svizzera ed è identificato, per i Note 20 5G e Note 20 Ultra 5G, dalla versione firmware N98xBXXU5GVJE, sempre con le patch di sicurezza di ottobre 2022, mentre per le versioni 4G dalla versione firmware N980FXXU5GVJE.

Al momento l’aggiornamento non sembra ancora disponibile al di fuori della Svizzera, ma non dubitiamo che a breve arriverà in tutta Europa. Come al solito, potete verificarne la presenza tramite notifica o avviando l’app Impostazioni, selezionando Aggiornamento software e toccando Scarica e installa.

 

L’articolo Gran giorno per Galaxy S20, Note 20 e Galaxy S21: arriva la One UI 5.0 con Android 13 sembra essere il primo su Androidworld.


Gran giorno per Galaxy S20, Note 20 e Galaxy S21: arriva la One UI 5.0 con Android 13

Il nuovo aggiornamento del Galaxy S10 migliora la stabilità della fotocamera, del Bluetooth e del sistema

Qualche tempo fa, il Samsung Galaxy S10 ottenne un aggiornamento comprendente le patch di sicurezza di ottobre 2022. L’azienda sudcoreana, però, non si è fermata qui, confermandosi ancora una volta come una delle realtà che cura maggiormente gli update per i propri smartphone anche non più recenti. Difatti, Galaxy S10e, Galaxy S10 e Galaxy S10+, in tutta Europa, stanno ricevendo un aggiornamento con firmware G97xFXXUGHVJ5. L’update, tra l’altro, è disponibile anche per il Galaxy S10 5G in Svizzera, con il numero di firmware G977BXXUDHVJ5.

Per quanto riguarda le novità apportate da questo aggiornamento, il registro delle modifiche menziona miglioramenti alla stabilità dell’app “Fotocamera” nonché ottimizzazioni varie per la stabilità del Bluetooth e per il sistema operativo. Infine, non potevano mancare le patch di sicurezza di ottobre 2022. Il rilascio, così come accennato in precedenza, dovrebbe arrivare in queste settimane per tutti gli utenti europei, che potranno scaricarlo sia manualmente che tramite telefono, cliccando su “Impostazioni” e poi su “Aggiornamento Software”, infine su “Scarica ed Installa”.

E a proposito di aggiornamenti, ad eccezione del modello S10 Lite, la gamma di Galaxy S10 non riceverà l’aggiornamento alla One UI 5.0 basata su Android 13. Al di là di questa notizia non propriamente positiva, però, Samsung sta dimostrando di non voler scordare alcun suo dispositivo. Difatti, come dimostrato da questo update, non si perde alcuna occasione per provare a migliorare l’esperienza utente su molti smartphone.

L’articolo Il nuovo aggiornamento del Galaxy S10 migliora la stabilità della fotocamera, del Bluetooth e del sistema sembra essere il primo su Androidworld.


Il nuovo aggiornamento del Galaxy S10 migliora la stabilità della fotocamera, del Bluetooth e del sistema

Ecco le fotocamere di Galaxy S23 Ultra: 200 MP e tante promesse

Samsung si prepara a nuove importanti novità per il mercato smartphone a livello globale, visto che il produttore sudcoreano sta preparando i suoi top di gamma che verranno lanciati all’inizio del prossimo anno.

Offerte Amazon

Parliamo ovviamente dei tre modelli di Galaxy S23, per i quali apprendiamo continuamente nuovi dettagli grazie ai vari rumor che emergono in rete. Dopo gli ultimi dettagli trapelati sulla presunta data di lancio, andiamo a vedere cosa aspettarci dalla fotocamera di Galaxy S23 Ultra.

S23 Ultra sarà il modello più performante della serie top di gamma Samsung. E il suo comparto fotografico sarà uno dei suoi fiori all’occhiello, come ormai accade sempre per i flagship Android. Grazie al noto leaker Yogesh Brar siamo in grado di capire cosa includerà il suo comparto fotografico.

Il sensore principale della fotocamera posteriore di Galaxy S23 Ultra sarà in grado di scattare a ben 200 megapixel. Questo sarà accoppiato a un sensore teleobiettivo periscopico da 10 megapixel in grado di realizzare un zoom 10x. Poi troveremo un secondo teleobiettivo da 10 megapixel con zoom 3x e un quarto sensore grandangolare da 12 megapixel.

Insomma, la novità principale rispetto a quanto visto su Galaxy S22 Ultra consisterà nel sensore principale da 200 megapixel. Questo componente sarà l’ISOCELL HP2 realizzato e prodotto da Samsung. Staremo a vedere come si comporterà sul campo.

Vi ricordiamo che il lancio ufficiale dei nuovi Galaxy S23 di Samsung dovrebbe avvenire entro fine gennaio 2023, o al massimo per febbraio 2023. Torneremo ad aggiornarvi appena ne sapremo di più sul periodo di lancio.

L’articolo Ecco le fotocamere di Galaxy S23 Ultra: 200 MP e tante promesse sembra essere il primo su Androidworld.


Ecco le fotocamere di Galaxy S23 Ultra: 200 MP e tante promesse

Offerte Galaxy Week da Trony: che prezzi per Z Flip 4, A33 e S22 Ultra!

Non contenta della promozione “Sconto Tosto”, Trony lancia anche la promozione speciale “Galaxy Week”, che va a scontare alcuni dei principali dispositivi di Samsung come Galaxy S22 e Galaxy Z Flip4. Attenzione anche agli indossabili, visto che fanno capolino Watch 4 e Watch 5, eccellenze dei wearable: in più, chiunque acquisterà uno smartphone Samsung durante il periodo promozionale, riceverà 50€ di sconto su un wearable a scelta. L’iniziativa sarà attiva online fino al 26 ottobre 2022, quindi avete pochissimi giorni per poterne approfittare.

In più, vi segnaliamo che anche su Amazon Italia ci sono offerte da non lasciarsi sfuggire. In particolare, oggi sono in sconto tanti prodotti, come quelli che vi lasciamo in basso: Xiaomi Redmi Buds 3 Lite e Xiaomi Mi Watch.

Se volete spulciare tra tutti i prodotti in offerta speciale sullo store online di Trony, in basso trovate il pulsante blu per andare sulla pagina dedicata alla promozione “Galaxy Week”. Vi lasciamo anche il tasto per iscrivervi al nostro canale Telegram delle offerte e quello per scoprire tutte le promozioni del giorno firmate Amazon.

OFFERTE TRONY

Canale Telegram Offerte

Offerte Amazon

L’articolo Offerte Galaxy Week da Trony: che prezzi per Z Flip 4, A33 e S22 Ultra! sembra essere il primo su Androidworld.


Offerte Galaxy Week da Trony: che prezzi per Z Flip 4, A33 e S22 Ultra!

Samsung Galaxy Tab A8 si aggiorna ad Android 12

È tempo di aggiornamenti per Samsung, in particolare modo per un suo tablet Android, il modello Galaxy Tab A8. L’update – la versione firmware è X205XXU1BVI6 – introduce sul dispositivo Android 12, affiancato alla One UI 4.0, e non la One UI 4.1, disponibile sulla serie Galaxy S22. Per quanto riguarda le modifiche, non risultano troppo vistose, tuttavia non mancano miglioramenti “nascosti” che puntano a migliorare la stabilità complessiva del sistema.

Ad esempio, tra le novità rientrano il “Material You” e la “Dynamic Color”, ovvero l’opzione che consente di abbinare il tema del proprio dispositivo allo sfondo selezionato. Inoltre, sono previsti anche controlli della privacy più accurati, a partire dagli indicatori che indicano l’accesso al microfono e alle fotocamere.

Per quanto riguarda la disponibilit, così come riportato da SamMobile, l’aggiornamento OTA in queste ora sta iniziando ad essere distribuito in diversi paesi europei, tra cui Austria, Bulgaria, regione baltica, Repubblica Ceca, Francia, Grecia, Ungheria, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Paesi nordici, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera e Regno Unito.

Restando in casa Samsung, qualche giorno fa, sempre SamMobile, ha diffuso una lista di dispositivi che dovrebbe ricevere Android 13 entro la fine dell’anno. Oltre ai top di gamma – come ad esempio i dispositivi della serie “Galaxy S22” – rientra anche un cellulare di fascia media come il Galaxy A53. A questo proposito, però, segnaliamo che, almeno per il momento, l’azienda coreana non apre il programma beta della One UI per gli utenti italiani. Pertanto, per provare la nuova versione del sistema operativo occorrerà attendere il rilascio della versione stabile.

L’articolo Samsung Galaxy Tab A8 si aggiorna ad Android 12 sembra essere il primo su Androidworld.


Samsung Galaxy Tab A8 si aggiorna ad Android 12

Samsung Galaxy S23 nelle prime immagini ad alta risoluzione: evoluzione, non rivoluzione

Samsung dovrebbe lanciare la sua nuova serie di top di gamma “Galaxy S23” all’inizio del 2023. Tuttavia, recentemente, sono stati diffusi dei rendering 5K del futuro S23, grazie alla collaborazione tra “Digit” ed il famoso tipster “OnLeaks”. Questa indiscrezione, oltre a svelare il design del nuovo smartphone Android e la disposizione delle fotocamere posteriori, rivelano le dimensioni esatte del dispositivo.

Nel dettaglio, il prossimo telefono di Samsung sarà leggermente più grande rispetto al modello precedente: 146,3 x 70,8 x 7,6 mm. Per quanto riguarda il design nessuna novità degna di nota, mentre il modulo fotografico posteriore riceverà un aggiornamento. Difatti, i tre sensori sono posizionati nelle loro singole isole senza alcuna “recinzione”. Sulle specifiche tecniche delle fotocamere, invece, non è ancora emerso nulla.

Le cornici, invece, saranno leggermente più larghe rispetto al passato, mentre il display avrà una diagonale di 6,1″. I render, tra l’altro, rivelano anche che il display avrà un punch-hole posizionato centralmente, che secondo indiscrezioni precedenti, potrebbe ospitare un sensore fotografico da 12 MP. Altri dettagli non sono stati ancora diffusi, tuttavia si vocifera sull’eventuale adozione del processore di Qualcomm, lo Snapdragon 8 Gen 2 e di una batteria del 5% più grande rispetto a quella del Galaxy S22 (che monta un’unità da 3.700 mAh). 

A fine agosto, infine, emersero dei dettagli anche sul prossimo Galaxy S23 Ultra. A riguardo, i rumor emersi avrebbero svelato il design del modello più grande, più performante e più costoso della serie Galaxy S23. Stando a quanto riferito dal noto leaker Ice Universe, quindi, il nuovo Galaxy S23 Ultra avrà dei bordi meno curvi rispetto al suo predecessore.

L’articolo Samsung Galaxy S23 nelle prime immagini ad alta risoluzione: evoluzione, non rivoluzione sembra essere il primo su Androidworld.


Samsung Galaxy S23 nelle prime immagini ad alta risoluzione: evoluzione, non rivoluzione

Gli immortali Galaxy S III e Note II si aggiornano ad Android 13 tramite custom ROM

Il mondo degli smartphone Android è particolarmente amato dagli appassionati di personalizzazione soprattutto grazie al modding, ovvero a tutte quelle operazioni software non ufficiali che permettono di personalizzare dal punto di vista software lo smartphone, ben oltre di quanto permesso dal produttore.

Canale Telegram Offerte

Il modding è particolarmente apprezzato dagli utenti Android anche perché permette di aggiornare alle più recenti versioni di Android anche quei dispositivi che non vengono più supportati dal produttore. Un esempio emblematico di quanto appena detto lo troviamo nelle recenti novità arrivate da LineageOS.

LineageOS è attualmente una delle custom ROM più popolari, grazie al suo team di sviluppo e alla community che rendono possibile la compatibilità della ROM con un gran numero di modelli Android. Nelle ultime ore la compatibilità della LineageOS è stata estesa a due smartphone storici di casa Samsung.

Stiamo parlado di Galaxy S III e Galaxy Note II, i top di gamma Samsung di ben dieci anni fa. Dal 2012 questi dispositivi hanno visto tante versioni di Android, grazie al supporto ufficiale Samsung e al modding. Ora grazie alla LineageOS potranno provare addirittura Android 13.

Si tratta, per entrambi i dispositivi, di una build alpha della LineageOS 20, basata appunto su Android 13. Trattandosi di build sperimentali implicano dei problemi nell’uso quotidiano, come quelle al funzionamento del modulo NFC, del Bluetooth in chiamata e alla lettura delle microSD.

Chiaramente riteniamo improbabile che si intenda utilizzare oggi questi smartphone come dispositivi principali con una build alpha. Se invece voleste soltanto testarla, qui sotto trovate i link ai thread dedicati sul forum XDA, dove troverete le istruzioni e i file necessari all’installazione.

L’articolo Gli immortali Galaxy S III e Note II si aggiornano ad Android 13 tramite custom ROM sembra essere il primo su Androidworld.


Gli immortali Galaxy S III e Note II si aggiornano ad Android 13 tramite custom ROM