Annunciato Chronos: Before the Ashes: il gioco promette bene, ma il trailer è davvero strano! (video)

Avete presente Remnant: From the Asces? Lo recensimmo lo scorso anno, parlandone pure molto bene. I suoi creatori, Gunfire Games di THQ Nordic Studio hanno annunciato l’arrivo di Chronos: Before the Asces, titolo che di fatto rappresente il prequel del primo menzionato.

In Chronos il giocatore assumerà il ruolo di un giovane eroe intenzionato a salvare la sua casa da un male antico. Per fare ciò, il prescelto è inviato in un misterioso labirinto pieno di pericoli e creature mistiche, oltre che intriganti puzzle. Fin qui le premesse sono tutt’altro che invitanti, ma il dessert non tarda ad arrivare. La meccanica di gioco più interessante di questo Chronos (come peraltro suggerisce lo stesso titolo) è il tempo. Qualora infatti il giocatore dovesse morire, il suo personaggio non passerà a miglior vita del tutto, bensì dovrà aspettare un anno (di gioco, ovviamente) per poter rientrare nel labirinto.

LEGGI ANCHE: Remnant: From the Asces – Un giocone!

Ogni volta che si affronteranno i pericoli di quest’ultimo il personaggio sarà sempre più vecchio, e per questo meno forte e agile, ma più saggio e attento ai pericoli. Se tutto ciò è bastato ad attirare la vostra attenzione potete dare uno sguardo al trailer di presentazione anche se, detta tra noi, è piuttosto bizzarro.

In ogni caso, il titolo sarà disponibile a partire dall’1 dicembre 2020 per PC, Stadia, Xbox One, Nintendo Switch e PlayStation 4.

L’articolo Annunciato Chronos: Before the Ashes: il gioco promette bene, ma il trailer è davvero strano! (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

PUBG Mobile è sempre il gioco che macina più denaro, ma Pokémon Go si difende bene anche in tempo di pandemia (foto)

Sensor Tower ha diffuso i nuovi dati relativi alle entrate fatte registrare dai giochi per piattaforma mobile più popolari, acquisiti analizzando i giochi presenti su Play Store e App Store nel periodo compreso tra il 1 e 31 maggio 2020.

PUBG Mobile è il gioco che in assoluto fa registrare gli incassi più alti, più della metà dei quali proviene dagli utenti cinesi. Al secondo posto troviamo Honor of Kings, il quale concentra la quasi totalità del suo mercato in Cina e in altri paesi asiatici. Nonostante il lockdown ancora attivo per molti paesi nel mondo, Pokémon Go ha fatto registrare le più alte entrate da settembre 2019, incrementando quasi del 50% i guadagni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno: probabilmente gli aggiustamenti apportati da Niantic si sono rivelati molto oculati.

LEGGI ANCHE: i migliori smartwatch del momento

Le case di sviluppo cinesi si confermano una garanzia nel lanciare giochi redditizi per gli sviluppatori: il gioco Three Kingdoms Strategic lanciato esclusivamente nel mercato cinese ha fatto registrare un record di incassi nel periodo relativo a maggio 2020.

Maggiori dettagli potete reperirli osservando le statistiche complete fornite da Sensor Tower attraverso l’infografica presente nella galleria qui in basso.

L’articolo PUBG Mobile è sempre il gioco che macina più denaro, ma Pokémon Go si difende bene anche in tempo di pandemia (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Ecco come Qualcomm e Google miglioreranno le performance di gioco su Pixel 4, Galaxy S10 e Note 10

In attesa che si materializzi Project Mainline Google sta lavorando per estendere quel concetto ad altri aspetti del mondo Android. L’ultima notizia in tal senso riguarda i driver della GPU e coinvolge in partnership il colosso dei processori, Qualcomm.

Le due aziende statunitensi infatti hanno dichiarato di essere al lavoro per rilasciare degli aggiornamenti ai driver delle GPU attraverso il Play Store. In questo modo sarebbe molto più semplice per un produttore poter migliorare performance ed efficienza senza dover passare da un più complicato aggiornamento di tutto il firmware.

In particolare si sta lavorando su un tool di profilazione grafica chiamato Android GPU Inspector in grado di permettere agli sviluppatori di ottimizzare i propri giochi analizzando le performance a un livello molto più di dettagliato. Questo strumento permetterà di inviare dei feedback direttamente a Google e Qualcomm, che, una volta apportate delle modifiche, potrebbe rilasciare una nuova versione beta dei driver pronta per i test.

LEGGI ANCHE: Le 10 migliori app per videochiamate di gruppo

Se tutto poi dovesse andare per il verso giusto l’aggiornamento potrebbe essere rilasciato come si fa per le comuni app e sarebbe disponibile per tutti i dispositivi compatibili. Al momento gli sviluppatori stanno sperimentando la novità su Pixel 4, Samsung Galaxy S10 e Galaxy Note 10, con l’obiettivo di estenderla ad altri dispositivi e GPU in futuro.

Giusto per farvi un’idea, durante i test Google ha trovato un modo di ridurre il carico della GPU su Pixel 4 del 40% ottenendo un frame rate superiore e minori consumi energetici. Niente male come prospettiva!

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L’articolo Ecco come Qualcomm e Google miglioreranno le performance di gioco su Pixel 4, Galaxy S10 e Note 10 sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Un nuovo gioco è disponibile su Stadia, stiamo parlando di Serious Sam Collection (video)

Circa un mese fa Google aveva annunciato l’arrivo sul catalogo di Stadia di cinque nuovi titoli, tra questi figurava Serious Sam Collection. Nonostante l’azienda di Mountain View non si fosse esposta riguardo una possibile data di lancio del gioco, oggi l’attesa è ufficialmente terminata.

Infatti, Serious Sam Collection è ufficialmente disponibile sulla piattaforma di game streaming di Google. Per chi non conosce il titolo, Serious Sam è uno sparatutto in prima persona in cui il protagonista, Sam per l’appunto, armato fino ai denti è impegnato a sparare all’impazzata per sconfiggere le orde di nemici alieni che hanno invaso la Terra, comandati da Mental, il loro terribile comandante.

LEGGI ANCHE: Dispositivi compatibili con Disney+

È possibile acquistare la Serious Sam Collection al prezzo di 29,99€ e comprende:

  • Serious Sam HD: The First Encounter;
  • Serious Sam HD: The Second Encounter;
  • Serious Sam 3: BFE.

Trailer

L’articolo Un nuovo gioco è disponibile su Stadia, stiamo parlando di Serious Sam Collection (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld