Fuoritutto Smartphone Android su Amazon: Motorola, Redmi, Realme e Honor in sconto

Nuove offerte imperdibili per gli smartphone Android su Amazon Italia. Nella giornata di oggi trovate le migliori offerte tecnologiche per tanti modelli, tutti disponibili a prezzi mai visti: parliamo di bestseller come Redmi Note 10 ProRedmi Note 11 Pro+ 5G, dell’elegantissimo Motorola Edge 20 Pro ma anche dei nuovi Realme GT NEO 3Honor Magic4 Pro 5G.

Nella lista in basso trovate tutti i link diretti per l’acquisto dei prodotti citati. A seguire vi lasciamo anche i pulsanti per iscrivervi al nostro canale Telegram delle offerte e quello per andare sulla pagina dei migliori sconti di Amazon.

Canale Telegram Offerte

Altre Offerte Amazon

L’articolo Fuoritutto Smartphone Android su Amazon: Motorola, Redmi, Realme e Honor in sconto sembra essere il primo su Androidworld.


Fuoritutto Smartphone Android su Amazon: Motorola, Redmi, Realme e Honor in sconto

La fascia bassa secondo Honor: ufficiali Play 6T e 6T Pro in Cina

Honor ha da poco introdotto due nuovi smartphone in Cina, entrambi facenti parte della serie Play: si tratta di Honor Play 6T e Play 6T Pro, due dispositivi di fascia bassa con supporto al 5G e SoC MediaTek Dimensity.

Honor Play 6T monta uno schermo da 6,74 pollici in risoluzione HD+ e con refresh rate a 90 Hz. Il SoC è un MediaTek Dimensity 700 unito a 8 GB di RAM (con 2 GB aggiuntivi con la funzione Turbo RAM). La fotocamera principale è da 13 MP mentre quella frontale è da 5 MP. Non manca il lettore d’impronte digitali sul lato e una batteria da 5000 mAh con supporto alla ricarica rapida a 22,5 W.

Honor Play 6T Pro ha invece un display da 6,7 pollici, in risoluzione Full HD+ e refresh rate a 120 Hz. Il processore è un MediaTek Dimensity 810 con 8 GB di RAM (anche qui è disponibile la funzione Turbo RAM). La fotocamera principale è da 48 MP, mentre non manca il sensore macro da 2 MP e fotocamera frontale da 8 MP. La batteria è da 4000 mAh, mentre la ricarica rapida è a 40 W.

Honor Play 6T

  • Schermo da 6,74″ HD+ (1600 × 720 pixel), refresh rate a 90 Hz, aspect ratio 20:9
  • MediaTek Dimensity 700 5G (2 x Cortex-A76 2.2GHz + 6 x Cortex-A55 2.0GHz) e GPU Mali-G57
  • 8 GB RAM e 128/256 GB memoria interna 
  • Magic UI 5.0 basata su Android 11
  • Fotocamere posteriori:
    • Sensore primario da 13 MP, apertura f/1.8
    • Sensore di profondità da 2 MP
    • Sensore macro da 2 MP
  • Fotocamera frontale da 5 MP
  • Sensore d’impronte digitali laterale
  • Jack audio da 3,5 mm
  • Dimensioni: 167.59 x 77.19 x 8.62 mm; Peso: 198g
  • 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5.1, GPS/AGPS/GLONASS/BEIDOU/GALILEO, USB Type-C
  • Batteria da 5000 mAh con ricarica rapida a 22,5 W

Honor Play 6T Pro

  • Schermo da 6,7″ Full HD+ (2388 x 1080 pixel), refresh rate a 120 Hz
  • MediaTek Dimensity 810 5G (2 x A76 2.4GHz+ 6 x A55 2.0GHz) con GPU Mali-G57
  • 8 GB RAM e 128/256 GB memoria interna
  • Magic UI 5.0 basata su Android 11
  • Fotocamere posteriori:
    • Sensore primario da 48 MP, apertura f/1.8
    • Sensore di profondità da 2 MP
  • Fotocamera frontale da 8 MP
  • Sensore d’impronte digitali laterale
  • Jack audio da 3,5 mm
  • Dimensioni: 167.59 x 77.19 x 8.62 mm; Peso: 198g
  • 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5.1, GPS, Glonass, Beidou, AGPS, USB Type-C
  • Batteria da 4000 mAh con ricarica rapida a 40 W

 

L’articolo La fascia bassa secondo Honor: ufficiali Play 6T e 6T Pro in Cina sembra essere il primo su Androidworld.


La fascia bassa secondo Honor: ufficiali Play 6T e 6T Pro in Cina

C’è un nuovo smartphone Honor in arrivo il 29 marzo: chi sarà mai?

Dopo Honor 50 e Honor Magic 4, l’azienda è pronta al lancio di nuovi smartphone dotati dei servizi Google. La nuova gamma si chiamerà “Serie X” e verrà presentata il 29 marzo. L’annuncio è stato dato direttamente da Honor tramite il sito ufficiale ed il messaggio inviato è piuttosto chiaro: “Pronti ad andare oltre”.

Ulteriori dettagli non si conoscono, tuttavia appare probabile che l’azienda abbia intenzione di lanciare smartphone di fascia medio/bassa al fine di riconquistare quote di mercato. I dispositivi in questione dovrebbero essere Honor X9 5G, Honor X8 e Honor X7. Per quanto riguarda le specifiche tecniche, però, ci sarà da attendere il debutto ufficiale.

Una buona notizia, comunque, per tutti coloro che attendevano il ritorno di Honor nel mercato entry-level. Difatti, nel corso degli anni sono state certamente apprezzate le funzionalità e la versatilità fornite da Honor con la Magic UI.

L’articolo C’è un nuovo smartphone Honor in arrivo il 29 marzo: chi sarà mai? sembra essere il primo su Androidworld.


C’è un nuovo smartphone Honor in arrivo il 29 marzo: chi sarà mai?

Honor torna nei negozi italiani, e ci sono subito offerte

Dopo un periodo di silenzio relativamente lungo, dovuto anche al ban statunitense che aveva coinvolto Huawei, Honor torna ufficialmente nei rivenditori italiani.

L’azienda cinese è ormai indipendente da Huawei e pertanto non deve più sottostare alle limitazioni commerciali infltte dal ban USA. Pertanto, Honor è felice di annunciare ufficialmente il ritorno dei suoi prodotti nei negozi italiani, in particolare Euronics, MediaWorld e Unieuro. Il ritorno è contrassegnato da interessanti offerte:

  • Honor 50 in offerta a €499,90 nei rivenditori: Euronics, MediaWorld e Unieuro.
  • Honor 50 Lite in offerta a €249,90 nei rivenditori: Euronics, MediaWorld e Unieuro.

Inoltre, Honor ha annunciato che altre interessanti novità arriveranno nell’ambito del Mobile World Congress 2022 di Barcellona, dove sicuramente vedremo i nuovi Honor Magic 4 e Magic 4 Pro. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati su tutte le prossime novità in casa Honor.

L’articolo Honor torna nei negozi italiani, e ci sono subito offerte sembra essere il primo su Smartworld.


Honor torna nei negozi italiani, e ci sono subito offerte

Honor X30 5G ufficiale in Cina: il medio-gamma dal grande schermo

Honor sembra voler tornare alla ribalta dopo la cessione definitiva da parte di Huawei e, forte del supporto dei servizi Google, sta lanciando un buon numero di dispositivi sul mercato. L’azienda ha appena lanciato il nuovo Honor X30 5G e Honor Play 30 Plus per il mercato cinese. Andiamo a vedere insieme le specifiche tecniche.

Honor X30 5G: Caratteristiche Tecniche

  • Display: 6,81″ (1.080 x 2.388 pixel) Full HD+ LCD con refresh rate 120Hz
  • Processore: Octa Core Snapdragon 695 8nm Mobile Platform (2.2GHz x 2+1.8GHz x 6 Kryo 560 CPUs)
  • GPU: Adreno 619L
  • RAM e storage interno: 6GB / 8GB LPDDR4x con 128GB (UFS 2.1), 8GB / 12GB LPDDR4x con 256GB (UFS 2.1)
  • Reti: Dual SIM (nano + nano)
  • Sistema operativo: Android 11 con Magic UI 5.0
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 48 megapixel, f/1.8 aperture, LED flash
    • Profondità: 2 megapixel
    • Macro: 2 megapixel, f/2.4 aperture
  • Fotocamera anteriore: 16 megapixel, f/2.45 aperture
  • Sicurezza: sensore d’impronte posteriore
  • Dimensioni: 166,07 x 75,78 x 8,05mm
  • Peso: 189g
  • Audio: USB Type-C audio
  • Connettività: 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5.1, GPS/ GLONASS/ Beidou, USB Type-C
  • Batteria: 4.800mAh con ricarica rapida a 66W

Honor Play 30 Plus: Caratteristiche Tecniche

  • Display: 6,74″ (1.600 x 720 pixel) HD+ 20:9 LCD con refresh rate 90Hz
  • Processore: Octa Core MediaTek Dimensity 700 7nm processor (Dual 2.2GHz Cortex-A76 + Hexa 2GHz Cortex-A55 CPUs)
  • GPU: Mali-G57 MC2
  • RAM e storage interno: 4GB / 6GB / 8GB LPDDR4x RAM with 128GB (UFS 2.1)
  • Reti: Dual SIM (nano + nano)
  • Sistema operativo: Android 11 con Magic UI 5.0
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 13 megapixel, f/1.8 aperture, LED flash
    • Profondità: 2 megapixel, f/2.4
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel, f/2.2 aperture
  • Sicurezza: sensore d’impronte laterale
  • Dimensioni: 167,59 × 77,19 × 8,62mm
  • Peso: 198g
  • Connettività: 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5.1, GPS/ GLONASS/ Beidou, USB Type-C
  • Batteria: 5.000mAh con ricarica rapida a 22,5W

Uscita e Prezzo

I nuovi smartphone lanciati da Honor sono previsti esclusivamente nel mercato cinese al momento. Di seguito elenchiamo prezzi e disponibilità:

  • Honor X30 5G nelle colorazioni Midnight Black, Titanium Silver, Ocean Blue, Gold e Titanium Sky Silver Star Ring Edition al prezzo equivalente a circa 190 euro per il modello 6 + 128 GB e all’equivalente di circa 310 euro per il modello 12 + 256 GB.
  • Honor Play 30 Plus nelle colorazioni Midnight Black, Titanium Silver, Ocean Blue e Gold al prezzo equivalente a circa 140 euro per il modello 4 + 128 GB e all’equivalente di circa 170 euro per il modello 8 + 128 GB.

L’articolo Honor X30 5G ufficiale in Cina: il medio-gamma dal grande schermo sembra essere il primo su Androidworld.


Honor X30 5G ufficiale in Cina: il medio-gamma dal grande schermo

La serie Honor X30 è pronta ad allargarsi: in arrivo un nuovo smartphone il 16 dicembre

A solo qualche mese dal rilascio in Cina della serie Honor X30, formata da X30i e X30 Max, l’azienda cinese è pronta a presentare la variante “base”, che arriverà il prossimo 16 dicembre.

I due smartphone precedentemente annunciati hanno uno schermo in FHD+ con refresh rate a 90Hz, SoC MediaTek (Dimensity 810 5G per X30i e Dimensity 900 per X30 Max) e fino 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Purtroppo per Honor X30 “base” non sono note le specifiche: i rumor parlano di refresh rate a 120Hz per lo schermo (che probabilmente rimarrà in risoluzione FHD+) e SoC Snapdragon 695 con supporto al 5G.

Non resta dunque che attendere ancora qualche giorno: al momento gli smartphone della serie Honor X30 sono disponibili solo in Cina, ma non è escluso che possano arrivare anche in Europa in futuro.

L’articolo La serie Honor X30 è pronta ad allargarsi: in arrivo un nuovo smartphone il 16 dicembre sembra essere il primo su Androidworld.


La serie Honor X30 è pronta ad allargarsi: in arrivo un nuovo smartphone il 16 dicembre

Honor Band 6 si aggiorna: novità per il monitoraggio dell’ossigenazione del sangue

Honor Band 6, la più recente smartband lanciata sul mercato da Honor, ha appena ricevuto un nuovo aggiornamento software, con una novità che riguarda il monitoraggio dei parametri fisiologici.

L’aggiornamento del firmware per Honor Band 6 consiste nell’integrazione del monitoraggio continuo dell’ossigenazione del sangue. Tale funzionalità era già presente ma solo in modalità puntuale, ovvero era possibile effettuare le misure in determinati istanti temporali.

Inoltre, l’aggiornamento apporta anche la possibilità di monitorare e tracciare fino a 95 attività sportive diverse, mentre prima erano soltanto 10.

L’update è attualmente in fase di distribuzione automatica tramite l’app per dispositivi mobili che permette di gestire Honor Band 6.

L’articolo Honor Band 6 si aggiorna: novità per il monitoraggio dell’ossigenazione del sangue sembra essere il primo su Mobileworld.


Honor Band 6 si aggiorna: novità per il monitoraggio dell’ossigenazione del sangue

A volte ritornano: Honor prova a conquistare l’Europa anche senza Huawei

AGI – Nel maggio del 2019 il mondo era dei cinesi. O almeno il mondo della telefonia cellulare. Huawei si contendeva il primato delle vendite con Samsung e Apple sembrava scivolare irrimediabilmente fuori dal podio. Se alle performance della casa di Shenzhen si sommavano quelle di Honor, sub-brand per giovani, ma soprattutto di altri gruppi che sgomitavano alle loro spalle, come l’allora emergente Xiaomi, Oppo, OnePlus e le loro derivate, sembrava non esserci storia. Poi il mondo si svegliò con il bando di Trump alla vendita  di tecnologia americana – e in particolare dei Google Services – a Huawei e sappiamo tutti come andarono le cose. 

Per salvare il salvabile, Huawei mise la ‘piccola di casa’ sulla scialuppa dell’autonomia e la affidò alle acque burrascose del mercato. Trenta mesi dopo, Honor è tornata in Europa e, al netto delle battute e delle dietrologie su quanta tecnologia del vecchio proprietario ci sia ancora nei suoi device, abbiamo parlato con il country manager Italia Roger Liyn, per capire cosa si aspetta dal futuro

Quanto era cresciuta e che quota di mercato aveva raggiunto honor in Italia prima del bando di Trump?

La crescita di Honor è stata molto veloce e in Italia avevamo raggiunto circa il 10%

Che prospettiva di crescita da qui a due anni, qual è il target sia in termini di clientela che di quote di mercato vi aspettate?

Al momento non ci poniamo un obiettivo in termini di quota di mercato o di spedizioni. Per Honor, l’obiettivo è quello di continuare a sviluppare l’innovazione, la tecnologia e le capacità operative globali per servire meglio i nostri consumatori.

Con quanti modelli e di che fascia di prezzo arriverà in Italia?

Honor 50 è disponibile per il pre-ordine a partire dal 1 novembre solo su HiHonor.com al prezzo consigliato di 529 euro. La vendita ufficiale inizierà dal 12 novembre su HiHonor, Amazon e nei negozi dei principali operatori come Tim, Vodafone e Wind 3. Puntiamo molto sulla configurazione della fotocamera superiore per un’esperienza di vlogging e una fotocamera posteriore quadrupla di livello professionale che consiste in una fotocamera principale da 108MP, una fotocamera grandangolare da 8MP, una fotocamera Bokeh da 2MP e una fotocamera Macro da 2MP. Sulla parte anteriore, il dispositivo è dotato di una fotocamera grandangolare da 32MP. La batteria da 4300mAh supporta 66W SuperCharge ed è in grado di alimentare il telefono al 70% in 20 minuti. Un caricatore da 66W è incluso nella confezione di vendita standard.  Il processore è Qualcomm Snapdragon 778G 5G aggiornato.

Su quale elemento Honor punta per riconquistare il mercato italiano?

Abbiamo un forte team di R&D che è stato capace di immettere il primo smartphone Android nel mercato cinese. Hanno un’enorme conoscenza della domanda dei consumatori, della tecnologia innovativa e dello sviluppo dei prodotti, che ci permettono di fornire prodotti ed esperienze premium ai nostri consumatori. Abbiamo sviluppato tecnologie all’avanguardia per la costruzione di piattaforme nell’area 5G, AI, comunicazioni, elaborazione delle immagini, software e design. Possediamo anche capacità in tecnologie cruciali come GPU Turbo, Link Turbo, fotografia multi-camera e navigazione. Inoltre, abbiamo accumulato conoscenze approfondite nella tecnologia delle fotocamere per sviluppare il nostro processore di segnale d’immagine, che continua a evolversi per creare un’esperienza unica per i nostri consumatori.  Nel corso degli anni, Honor ha forgiato relazioni forti e a lungo termine e ha creato valori condivisi con una vasta gamma di partner locali. Il nostro team ha una ricca esperienza di mercato e una forte comprensione delle esigenze dei consumatori locali, il che ci mette nella posizione migliore per sostenerli in futuro.

Quanto è rimasto della tecnologia Huawei nei prodotti Honor?

Honor e Huawei non condividono più le risorse di R&D e Honor ha sviluppato un proprio team dopo essere diventata indipendente nel novembre 2020. Più del 50% dei dipendenti sono professionisti di R&D che si dedicano allo sviluppo di tecnologie innovative in quattro centri e oltre 100 laboratori in tutto il mondo. Continuiamo a investire pesantemente nelle capacità di R&D per sostenere il portafoglio completo di smartphone e altri dispositivi intelligenti, aspirando a raggiungere l’equilibrio tra tecnologia all’avanguardia ed esperienze utente.

Come state affrontando il problema dell’approvvigionamento di chip? C’è in prospettiva l’idea di sviluppare processori proprietari?

Qualcomm è passata attraverso un processo di certificazione molto rigoroso e approfondito ed è diventata il primo gruppo di partner globali che ha raggiunto un accordo con Honor. La serie 50 è il primo smartphone ad utilizzare lo Snapdragon 778G. La serie Magic3 è stata tra i primi a lanciare lo Snapdragon 888 Plus. Apprezziamo la fiducia che Qualcomm ha riposto in noi, che ci ha permesso di iniziare a collaborare pienamente con loro in così poco tempo. Credo che questo ci abbia fatto superare le sfide del settore. Il nostro team di R&D ha anche sfruttato la sua forte capacità di debug per risolvere i problemi che danneggiano l’esperienza dei consumatori e migliorare la stabilità e le prestazioni della piattaforma mobile di Qualcomm.

L’uscita di scena di Huawei dal mercato italiano ha aperto le porte ad altri produttori cinesi, Xiaomi e Oppo su tutti. Quali sono i principali competitor di honor? Qual è la strategia per strappare quote di mercato?

Ogni marchio di smartphone ha la propria strategia per i mercati in cui si trova. Per quanto riguarda Honor, siamo concentrati sullo sviluppo di prodotti ed esperienze e sulle nostre capacità per servire al meglio i consumatori. Per raggiungere questo obiettivo, stiamo aggiornando il nostro portafoglio di prodotti e le operazioni interne per offrire prodotti specificamente progettati per utenti di fascia alta. Puntiamo ad avere un portafoglio completo per diverse fasce di prezzo. La nostra serie ammiraglia, la serie Honor Magic, testimonia la migliore tecnologia innovativa della categoria e definisce gli standard del settore con il suo design estetico e un’esperienza utente superiore, mentre la serie X rappresenta l’accessibilità della nostra tecnologia per tutti.


A volte ritornano: Honor prova a conquistare l’Europa anche senza Huawei

Honor non rimane a guardare e pensa a uno smartphone avvolgibile

Dopo la cessione ufficiale da parte di Huawei, Honor può camminare da sola con le sue gambe, forte anche del supporto dei servizi Google. Nelle ultime ore sono emersi online nuovi dettagli su una nuova tipologia di dispositivo per Honor, che potrebbe arrivare nel prossimo futuro.

I dettagli si riferiscono a un nuovo brevetto depositato dall’azienda cinese in collaborazione con Glory Terminal, un’azienda cinese che aveva Huawei come principale azionista e che attualmente è di proprietà di un più ampio fondo d’investimenti, sempre cinese. Quello che ci interessa maggiormente è l’oggetto del brevetto: si tratta di uno smartphone con display avvolgibile e quad camera posteriore. Nella galleria in basso potete vedere qualche esempio della sua configurazione.

Il brevetto non mostra il dispositivo con un particolare livello di dettaglio, segno che Honor ha voluto brevettare esclusivamente l’idea più che il dispositivo vero e proprio. Pertanto attualmente non si conoscono dettagli sulle sue ipotetiche specifiche tecniche.

L’articolo Honor non rimane a guardare e pensa a uno smartphone avvolgibile sembra essere il primo su Androidworld.


Honor non rimane a guardare e pensa a uno smartphone avvolgibile

Honor 50 parte col botto in Cina, nell’attesa del suo arrivo in Italia

Il prossimo 12 agosto sarà una giornata molto importante per Honor, e non solo perché lancerà i suoi nuovi top di gamma Honor 50 nel mercato italiano, ma anche perché sarà la sua “prima volta” nell’ambito della presentazione di nuovi dispositivi in Occidente dalla separazione con Huawei.

I nuovi Honor 50 sembrano promettere bene e questo ce lo confermano i numeri di mercato che arrivano dalla Cina, dove i dispositivi sono già stati lanciati sul mercato. Honor ha incassato cifre quasi da record nelle prime due settimane di commercializzazione, mentre i dispositivi sono tra i più venduti nelle principali catene di elettronica cinesi.

LEGGI ANCHE: Razer Barracuda X, la recensione

Per il lancio in Italia ci aspettiamo anche i servizi Google a bordo dei nuovi Honor 50. Se Honor bisserà il successo ottenuto in Cina ce lo diranno, per la misura maggiore, i prezzi di lancio per i mercati occidentali. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati sui prossimi sviluppi.

L’articolo Honor 50 parte col botto in Cina, nell’attesa del suo arrivo in Italia sembra essere il primo su AndroidWorld.


Honor 50 parte col botto in Cina, nell’attesa del suo arrivo in Italia

Honor 50 / 50 Pro escono allo scoperto: focus sulla fotocamera (foto)

Cresce l’attesa attorno ai prossimi top di gamma di casa Honor, la famiglia Honor 50, che quest’anno ha acquisito ancora più appeal per il probabile ritorno ai servizi Google per gli smartphone dell’azienda cinese.

Le immagini che vedete in galleria mostrano il retro di Honor 50 e Honor 50 Pro. I render sono a risoluzione tale che ci permettono di leggere le descrizioni apposte ai moduli fotografici posteriori: per la variante Pro vediamo un sensore principale da ben 108 megapixel con apertura f/1.8, mentre per Honor 50 vediamo un sensore da 50 megapixel con la stessa apertura f/1.8. Per entrambi ci sarà il supporto dell’immancabile intelligenza artificiale.

LEGGI ANCHE: POCO M3 Pro, la recensione

Rumor precedenti hanno lasciato intendere che i nuovi Honor 50 si affideranno a processori Snapdragon. Vi ricordiamo che la presentazione ufficiale avverrà il prossimo 16 giugno.

L’articolo Honor 50 / 50 Pro escono allo scoperto: focus sulla fotocamera (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Honor 50 / 50 Pro escono allo scoperto: focus sulla fotocamera (foto)

La famiglia Honor 50 arriverà il 16 giugno: la nuova vita di Honor (foto)

Torniamo a parlare della famiglia di smartphone top di gamma Honor 50, quelli che dovrebbero segnare l’inizio di una nuova vita sul mercato globale per Honor, dopo la separazione definitiva da Huawei.

Infatti, mentre da una parte abbiamo capito che Honor continuerà a collaborare con Huawei per supportare i vecchi modelli lanciati sul mercato, dall’altra è altrettanto chiaro che l’azienda vuole camminare sulle sue gambe. E la famiglia Honor 50 potrebbe rappresentare proprio i primi passi autonomi nel mercato globale. Nelle ultime ore è emerso che Honor terrà un evento ufficiale in Cina il prossimo 16 giugno, durante il quale presenterà ufficialmente i nuovi modelli top di gamma.

LEGGI ANCHE: Realme 8 5G, la recensione

Oltre all’integrazione dei servizi Google, in rete sono trapelati importanti dettagli sulle probabili specifiche tecniche dei dispositivi: sembra infatti che almeno Honor 50 Pro+, il modello di gamma più alta, arriverà con Snapdragon 888, un display da 6,79″ AMOLED con refresh rate a 120 Hz, 8GB di RAM LPDDR5 e 128GB di storage UFS 3.1. La batteria avrà invece una capacità pari a 4.400 mAh con supporto alla ricarica cablata a 66W e alla ricarica wireless a 50W.

Stando a quanto emerso in precedenza, sembra chiara la volontà di Honor di lanciare i dispositivi anche nei mercati europei. Ancora però non sappiamo quando arriveranno ufficialmente.

L’articolo La famiglia Honor 50 arriverà il 16 giugno: la nuova vita di Honor (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


La famiglia Honor 50 arriverà il 16 giugno: la nuova vita di Honor (foto)

Honor 10X Lite è ufficiale: in arrivo in Europa con grande schermo e super batteria (foto)

Honor ha appena ufficializzato un nuovo smartphone di gamma media, che va a completare la già nota serie 10X. Il nuovo Honor 10X Lite, del quale avevamo già parlato, è stato annunciato ufficialmente per diversi mercati, tra i quali ci saranno quelli europei. Andiamo a vedere insieme la scheda tecnica completa.

Honor 10X Lite: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 6.67” full HD+ (2.400 x 1.080 pixel), 20:9
  • Processore: Kirin 710
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 128 (espandibile con microSD fino a 256 GB)
  • Fotocamera posteriore
    • Principale: 48 megapixel
    • Grandangolare: 5 megapixel
    • Macro: 2 megapixel
    • Profondità: 2 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 8 megapixel
  • Connettività: LTE/Wi-Fi 5/Bluetooth, USB Type-C
  • Sicurezza: Sensore di impronte digitali laterale
  • Batteria: 5.000 mAh, ricarica a 22.5 W
  • Audio: jack audio
  • Dimensioni: 76,88 x 165,65 x 9,2 mm
  • Peso: 206 g
  • SO: MagicUI 3.1 basata su Android 10, senza servizi Google.

Uscita e Prezzo

Il nuovo Honor 10X Lite è stato annunciato per il mercato saudita nella colorazioni Icelandic Frost, Midnight Black, Emerald Green, ad un prezzo equivalente a circa 190€. Il dispositivo arriverà nella prima settimana di novembre anche in Russia, e successivamente è atteso in altri mercati europei. Torneremo ad aggiornarvi non appena sarà noto il prezzo di lancio per l’Italia.

Honor 10X Lite – Immagini

L’articolo Honor 10X Lite è ufficiale: in arrivo in Europa con grande schermo e super batteria (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

SmartWorld News Podcast – Huawei vende Honor, presentazione iPhone 12, sostituto Android Auto

È online la nuova puntata di SmartWorld News, il nostro podcast che ogni giorno vi racconta le notizie più importanti della giornata, quelle che non potete perdervi. Qui in basso trovate il player per ascoltare l’ultimo episodio, ma non dimenticate che potete ascoltarlo anche con la Skill Alexa e su Apple Podcast, Google Podcast, Spreaker e Spotify.

Ascolta “08/10 – Huawei vende Honor, presentazione iPhone 12, sostituto Android Auto” su Spreaker.

Ecco gli argomenti del giorno:

L’articolo SmartWorld News Podcast – Huawei vende Honor, presentazione iPhone 12, sostituto Android Auto sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld