Veratour, l’operatore saldamente in mano alla famiglia Pompili, dopo l’ottimo 2018 prevede un roseo 2019.

Per l’anno in corso l’obiettivo è una crescita del 7-10%, sei nuove strutture e investimenti per 30 milioni.

Compie 30 anni Veratour e li festeggia con un nuovo record,  un volume d’affari 2018 pari a 224,3 milioni di euro, in crescita del 10,2% rispetto al 2017.

 

“La solidità e le capacità di crescita di questa azienda sono eccezionali – dichiara orgoglioso il fondatore e amministratore delegato Carlo Pompili – festeggeremo a breve i nostri trent’anni e da una piccola realtà tra tante oggi siamo tra i principali tour operator italiani grazie all’impegno e alla passione che ci mettiamo ogni giorno”.

A supportare lo sviluppo i forti investimenti messi in campo dal tour operator.

Oltre al Veraclub Antigua inaugurato nel dicembre 2018, si aggiungono altri sei resort in apertura nei primi mesi dell’anno: due in Egitto, il Veraclub Utopia a Marsa Alam e il Veraresort Sunrise Montemare a Sharm el Sheik; due in Tunisia, i Veraclub Kelibia beach e Iliade a Djerba, e due in Europa, i Veraresort Aldemar Royal Mare a Creta in Grecia e Falconara in Sicilia.

 

“Reperire nuove strutture non è facile – spiega Daniele Pompili general manager divisione villaggi Veraclub – devono rispettare gli alti standard di qualità a cui sono abituati i nostri clienti. Puntiamo a crescere e ad ampliare la gestione diretta, senza trascurare i villaggi già in catalogo: nel solo 2018 oltre il 30% delle strutture ha beneficiato di interventi di miglioramento straordinari, innumerevoli quelli ordinari”.

 

“Il marchio Veratour è sinonimo di qualità e affidabilità per milioni di persone e grazie a queste campagne raggiungeremo tantissime altre famiglie italiane – dice Stefano Pompili direttore generale Veratour – con i Veraclub portiamo il meglio del Made in Italy nel mondo grazie ai driver di cucina, animazione e assistenza e ne siamo orgogliosi. Continuiamo a crescere e a battere i nostri record, questi per noi sono anni importanti, andremo avanti rispettando i nostri valori e la nostra identità”.

 

Confermata la politica distributiva che per Veratour vuol dire vendita del 100% del prodotto tramite agenzie di viaggio. “Il rapporto consolidato con le agenzie e i network funziona – aggiunge Massimo Broccoli direttore commerciale Veratour – riteniamo che un cliente correttamente consigliato da un professionista sia un cliente soddisfatto, per questo tutte le nostre iniziative di marketing puntano a portare sempre più persone in agenzia di viaggi”.

 

Veratour ha registrato, nel tempo, una continua crescita del volume d’affari, presentato bilanci sempre in utile e portato in vacanza oltre tre milioni e mezzo di italiani.
Ad oggi l’azienda può contare su un’offerta di oltre 40 Villaggi Veraclub che diffondono il Made in Italy negli angoli più belli del mondo.

Master Viaggi News – Da visitare, vacanze e tour (Ultime 10 News Inserite)

ciavatta hotel Saturnia