ho. Mobile: l’offerta da 50 Giga con minuti e SMS illimitati a 8,99€ al mese prorogata fino al 15 giugno

Ulteriore proroga per ho. 8,99, una delle offerte disponibili nel carniere di ho. Mobile. Inizialmente la scadenza era prevista per il 24 maggio, ma ora è stato fissata per il 15 giugno, esattamente come per l’offerta dati dell’operatore.

ho. 8,99

  • Minuti di chiamate illimitati verso tutti
  • SMS illimitati
  • 50 GB di traffico dati in 4G Basic (fino a 30 Mb/s in download) sotto rete Vodafone
  • Al costo di 8,99€ al mese
  • Contributo di attivazione: 9€
  • Costo per la nuova SIM: 0,99€

LEGGI ANCHE: Tutto quello che dovete sapere sul 5G

Non cambiano i requisiti di adesione all’offerta, ovvero rimane disponibile per chi attiva un nuovo numero o per chi proviene dagli operatori virtuali concorrenti Kena Mobile e Daily Telecom. Per maggiori informazioni e per l’eventuale acquisto online, vi rimandiamo alla pagina dedicata all’offerta sul sito ufficiale di ho. Mobile.

L’articolo ho. Mobile: l’offerta da 50 Giga con minuti e SMS illimitati a 8,99€ al mese prorogata fino al 15 giugno sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Una delle migliori offerte Kena Mobile sta tornando: minuti e SMS illimitati con 100 GB a 9,99€ al mese

Kena Mobile, uno dei diversi operatori virtuali attivi nel nostro mercato, sta per lanciare per la terza volta una delle sue offerte più interessanti per il contenuto del bundle e la tariffa mensile. Riassumiamo l’offerta di seguito.

Kena Flash 9,99

  • Minuti di chiamate illimitati verso tutti i numeri nazionali.
  • SMS illimitati.
  • 100 GB di traffico dati in 4G (sotto rete TIM, velocità massima in download di 30 Mbps).
  • Al costo di 9,99€ al mese
  • Contributo di attivazione: 0€
  • Costo nuova SIM: 0€

LEGGI ANCHE: le offerte Kena Mobile

Come per le volte precedenti, l’offerta sarà accessibile esclusivamente dai nuovi clienti provenienti da Iliad e dagli altri operatori virtuali. Secondo le indiscrezioni trapelate online nelle ultime ore l’offerta Kena Flash 9,99 dovrebbe tornare disponibile il prossimo 22 maggio per 72 ore, ovvero fino al prossimo 25 maggio.

Al momento non ci sono conferme ufficiali sulla reintroduzione dell’offerta, pertanto vi suggeriamo di tenere d’occhio il sito ufficiale dell’operatore.

L’articolo Una delle migliori offerte Kena Mobile sta tornando: minuti e SMS illimitati con 100 GB a 9,99€ al mese sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

C’è ancora tempo per le offerte ho. Mobile: prorogate ho. 8,99 e ho. 100 Giga, ecco tutti i dettagli

Sono appena emerse importanti novità per coloro che stanno pensando di attivare una delle offerte di ho. Mobile, l’operatore virtuale che è attivo in Italia sotto rete Vodafone. Due delle sue offerte più note sono state prorogate, le riassumiamo di seguito.

ho. 8,99

  • Minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali.
  • SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali.
  • 50 GB di traffico dati fino alla velocità del 4G (30Mbps in download e 30 Mbps in upload).
  • Attivazione + nuova SIM: 9,99€ una tantum.
  • L’offerta sarà accessibile fino al prossimo 24 maggio, ecco il link per l’attivazione.
  • Offerta accessibile per chi attiva un nuovo numero o per chi proviene da Kena MobileDaily Telecom.

ho. 100 Giga

  • 100 GB di traffico dati fino alla velocità del 4G (fino a 30 Mbps in download e upload).
  • Al costo di 12,99€ al mese.
  • Attivazione + nuova SIM: 9,99€ una tantum.
  • L’offerta sarà accessibile fino al prossimo 15 giugno, ecco il link per l’attivazione.

LEGGI ANCHE: le offerte ho. Mobile – maggio 2020

Vi ricordiamo che l’offerta ho. 100 Giga non prevede la portabilità del numero e dunque è disponibile per coloro che attivano un nuovo numero. Inoltre, l’offerta è compatibile con l’opzione Riparti, quella che consente di rinnovare le soglie mensili nel caso si raggiungesse il limite di traffico dati senza dover attendere il rinnovo automatico dell’offerta.

L’articolo C’è ancora tempo per le offerte ho. Mobile: prorogate ho. 8,99 e ho. 100 Giga, ecco tutti i dettagli sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Da MediaWorld parte la “Mobile Mania”! Sconti su Galaxy A40, iPhone 11 e moltissimi altri telefoni

Non solo offerte del giorno, perché MediaWorld raddoppia le occasioni per risparmiare con la nuova promozione “Mobile Mania“, che è una riedizione di un’iniziativa spesso accompagnata da un volantino. Questa volta, però, la promo si consuma esclusivamente online e sarà valida dal 30 aprile fino al 4 maggio, quindi per tutto il resto della settimana, e permette l’acquisto di una vasta gamma di smartphone e accessori a prezzi scontati.

Oltre ad una sfilza di tutti i prodotti più prelibati della linea Samsung, praticamente per tutte le tasche, fanno capolino anche iPhone 11 e iPhone XR, insieme a vari dispositivi Huawei, come P40 Lite. Non manca la tecnologia indossabile, come gli AirPods 2 (non al miglior prezzo) e vari smartwatch.

LEGGI ANCHE: Volantino Euronics “SMART DAYS” fino al 3 maggio

Se volete dare un’occhiata all’intero catalogo di offerte, vi basta fare clic sul bottone rosso a seguire. Altrimenti, poco sotto, trovate la lista dei prodotti più interessanti selezionati da noi.

OFFERTE MEDIAWORLD Mobile Mania

Smartphone

Auricolari Bluetooth

Smartwatch

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezz\o e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Offerte Tecnologia

L’articolo Da MediaWorld parte la “Mobile Mania”! Sconti su Galaxy A40, iPhone 11 e moltissimi altri telefoni sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Kingdom Two Crowns arriva finalmente anche su mobile (iOS e Android) (video)

Per gli appassionati dei giochi strategici, oggi è un bel giorno: dopo essere stato introdotto su praticamente ogni piattaforma fissa ben due anni fa, Kingdom Two Crowns sbarca finalmente su mobile, Android ed iOS.

Come suggerisce il nome, il titolo ha la particolarità di poter essere giocato in co-op con un altro compagno, tramite uno split screen, o altrimenti in solitaria, a schermo intero.

LEGGI ANCHE: Le novità di Netflix a Maggio

Altre particolarità sono sicuramente rappresentate dalla grafica medievale in 2D e dall’avanzamento a scorrimento orizzontale. In ogni caso, l’obiettivo rimane lo stesso: costruire un regno che sappia resistere nel tempo e sconfiggere una volta per tutte i Greed.

Per l’occasione del lancio su mobile, lo sviluppatore Raw Fury ha incluso anche due espansioni aggiuntive, con relative ambientazioni: Dead Lands, a tema Bloodstained, e Shogun, ispirato alla cultura del Giappone feudale.

Al lancio, Kingdom Two Crowns costa 10,99 euro su entrambe le piattaforme. Qui sotto trovate il video di lancio ed i relativi badge per recarvi sullo store ed effettuare l’acquisto.

L’articolo Kingdom Two Crowns arriva finalmente anche su mobile (iOS e Android) (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Tinder continua a fare affari d’oro sugli store mobile: è l’app più redditizia di marzo

Dopo le app più scaricate e i giochi mobile più remunerativi, la nostra panoramica relativa agli store mobile a marzo 2020 si conclude con la classifica delle app più redditizie per iOS e Android.

A fornire questi dati è, come sempre, Sensor Tower, che incorona nuovamente Tinder come app più redditizia in assoluto, forte dei 76,8 milioni di dollari spesi dagli utenti a livello globale, il cui 41% proviene dagli Stati Uniti. Il primato della più celebre delle app di incontri è però insidiato da YouTube, che con 75,4 milioni di dollari si piazza al secondo posto assoluto, nonché al primo sull’App Store.

LEGGI ANCHE: 7 giorni con… Disney+

Chiude il podio TikTok che, non accontentandosi del primato di app più scaricata del mese, inizia a bussare alla porta delle app concorrenti. Seguono poi due servizi di streaming on demand come Netflix e Disney+, quest’ultimo sospinto anche dallo sbarco in altri Paesi nel mondo, come l’Italia. Menzione anche per Google One, che è l’app più remunerativa del Play Store – e al settimo posto assoluto.

L’articolo Tinder continua a fare affari d’oro sugli store mobile: è l’app più redditizia di marzo sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Teamfight Tactics sta per arrivare su mobile, Riot Games annuncia l’imminente rilascio (video e foto)

Riot Games ha appena comunicato le date di rilascio di Teamfight Tactics sui dispositivi mobili: l’app per iOS e Android sarà disponibile da dopodomani, 19 marzo 2020!

TFT è il primo gioco mobile dello sviluppatore e arriva in un anno simbolico: “Dopo l’uscita di TFT su PC lo scorso anno, siamo stati travolti dall’incredibile accoglienza che il titolo ha avuto tra i giocatori – ha dichiarato Dax Andrus, Product Lead di TFT – Gli utenti ci hanno chiesto altri modi per giocare e siamo felici di poter lanciare una versione per dispositivi mobili che resti fedele all’esperienza su PC, pur tenendo conto dei dettagli e delle funzionalità ottimizzate che i giocatori di queste piattaforme desiderano.”

Gli utenti di TFT da mobile potranno giocare insieme a quelli da PC, affrontadosi su dispositivi diversi. In contemporanea alla versione per dispositivi mobili verrà pubblicato anche “Galassie”, un nuovo pacchetto di contenuti che comprende campioni di League of Legends a tema spaziale e stellare, nuove opzioni di personalizzazione e Mini Leggende. All’uscita, TFT Mobile presenterà un tutorial per i nuovi giocatori e le seguenti funzionalità:

  • Pass Galassie (gratuito) e Pass+ Galassie (a pagamento) – funzionalità basate sull’avanzamento che permettono ai giocatori di sbloccare contenuti mentre giocano (novità)
  • Boom! a tema Galassie – Animazioni dei danni personalizzate (novità)
  • Mini Leggende di Galassie – avatar personalizzati (già presente da PC)
  • Skin arena a tema Galassie (già presente da PC)
  • Classifiche di gioco (già presente da PC)

LEGGI ANCHE: Le 10 migliori app per videochiamate di gruppo

“Quando abbiamo creato League of Legends oltre 10 anni fa, non avremmo mai immaginato che sarebbe diventato così popolare tra un numero così grande di giocatori in tutto il mondo – ha dichiarato Marc Merrill, co-fondatore e co-presidente di Riot Games – Oggi, mentre LoL entra nel suo secondo decennio di vita, siamo emozionati di poter portare l’esperienza autentica di TFT su dispositivi mobili, e questa è solo la prima di molte avventure multi-piattaforma che i giocatori vedranno quest’anno”.

In attesa che il gioco venga pubblicato anche sull’App Store, vi lasciamo il badge per la versione Android oltre al trailer e il cheatsheet per Galassie. Per saperne di più vi indirizziamo al sito ufficiale. Chiudiamo con una piccola anteprima su alcune funzioni che arriveranno prossimamente: Store/Loot, modalità spettatore e supporto tablet.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L’articolo Teamfight Tactics sta per arrivare su mobile, Riot Games annuncia l’imminente rilascio (video e foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Kena Mobile permette il cambio offerta gratuito, ecco come

Kena Mobile è uno degli operatori virtuali attivi nel mercato italiano e ha appena introdotto un’interessante novità per i suoi attuali clienti intenzionati a cambiare offerta tariffaria.

L’operatore infatti ha reso disponibile una sezione del suo sito web con lo scopo di offrire il cambio dell’offerta tariffaria gratuitamente. Il cambio offerta può essere richiesto in autonomia dal cliente e si completerà automaticamente al primo rinnovo dell’offerta stessa. Per usufruirne è necessario che il cliente abbia ovviamente un’offerta attiva al momento della richiesta. Il cambio offerta non contempla eventuali costi di attivazione associati alla nuova offerta.

LEGGI ANCHE: le migliori offerte telefoniche

Per maggiori informazioni sulla possibilità di cambio offerta gratuito vi rimandiamo direttamente al sito ufficiale di Kena Mobile.

L’articolo Kena Mobile permette il cambio offerta gratuito, ecco come sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Il Mobile World Congress si farà, nonostante il coronavirus. E i cinesi ci saranno

Il Mobile World Congress (Mwc) di Barcellona si farà. Il governo della Catalogna ha fatto sapere che “non contempla” la sospensione dell’edizione di quest’anno della più importante fiera al mondo sulla telefonia mobile, prevista per fine mese. Non c’è “alcun elemento” che faccia stare “in allerta” e pensare a “un qualche pericolo” derivante dall’epidemia da coronavirus, ha spiegato il responsabile per l’Industria, Angels Chacon, intervistato da Catalunya Radio.

Il sospetto di una massiccia defezione degli espositori era sorto dopo il forfait annunciato dalla coreana LG Electronics che ha fatto sapere che “sta monitorando attentamente” la situazione relativa all’epidemia e che, pensando “alla sicurezza e alla salute dei suoi dipendenti, partner e clienti”, ha deciso di annullare la sua esposizione e partecipazione al Mwc. “Questa decisione azzera il rischio di esporre centinaia di dipendenti di LG a viaggi internazionali, data la situazione sempre più restrittiva dovuta alla continua diffusione del virus” si legge in una nota, “in alternativa LG organizzerà nel prossimo futuro degli eventi dedicati per annunciare i nuovi prodotti mobile 2020”.

Fonti dall’altro colosso sudcoreano, Samsung, protagonista atteso della fiera, hanno confermato ad AGI la partecipazione.

Le case cinesi, che come ogni anno sono in primo piano a Barcellona per la presentazione di device e tecnologie, hanno fatto sapere che ci saranno, anche se con precauzioni.

Zte, impegnata nello sviluppo delle reti 5G in Italia e che a Barcellona presenterà non solo le tecnologie wireless di nuova generazione, ma anche nuovi smartphone come il Blade e l’Axon 5G ha fatto sapere che parteciperà, come previsto.

“Dopo l’esplosione del nuovo coronavirus, oltre a rispondere attivamente e organizzare le risorse per garantire il servizio di telecomunicazione nelle aree interessate, Zte ha sempre posto la salute dei nostri dipendenti e clienti come priorità” si legge in una nota dell’azienda, “in conformità con le linee guida del dipartimento sanitario cinese e dell’Oms, Zte ha adottato una serie di forti misure di prevenzione, controllo e salvaguardia: assicurerà che tutti i dipendenti della Cina continentale, compresi i cittadini non cinesi, non manifestino sintomi per 2 settimane prima della partenza e dell’arrivo nel Mwc e tutti i dipendenti devono sottoporsi all’autoisolamento di 2 settimane per garantire la salute e la sicurezza di tutto il personale”.

L’azienda ha disposto anche che tutti i dirigenti che partecipano alle riunioni di alto livello si autoisolino in Europa per almeno due settimane prima della fiera di Barcellona, che lo stand e le attrezzature della fiera vengano disinfettati quotidianamente e che il personale di presentazione dello stand provenga da Paesi al di fuori della Cina e principalmente dall’Europa”.

Misure simili saranno adottate da Huawei che ha annunciato di non avere intenzione di annullare la propria partecipazione, particolarmente significativa per il ruolo che il colosso delle telecomunicazioni ha assunto nello sviluppo del 5G in Europa, specie dopo la decisione della Commissione europea di non tagliare la tecnologia cinese fuori dalle reti Ue. “Non parteciperà nessuno che provenga dalla provincia dello Hubei” ha detto una fonte dell’azienda all’AGI, “la partecipazione del management che viene dalla Cina sarà limitata e tutti dovranno fare 14 giorni di quarantena prima di partecipare”. Anche Honor, il marchio nato da una costola di Huawei e pensato per la clientela giovane, sarà a Barcellona.

Anche Oppo e Xiaomi, due dei principali player cinesi nel mondo della telefonia mobile, con quote di mercato in continua crescita in Europa e in Italia, hanno confermato ad AGI che parteciperanno all’evento di Barcellona.

La franco-cinese Wiko ha deciso di non partecipare con uno stand di presentazione dei nuovi modelli, ma la scelta – si legge in una nota dell’azienda – non ha a che fare con l’epidemia di coronavirus quanto piuttosto con una strategia generale che vede il brand concentrarsi su attività più strategiche ed efficienti per i singoli mercati in cui è presente. “Una volontà che risponde all’obiettivo di Wiko di focalizzarsi su progetti che coinvolgano e interessino direttamente il consumatore finale e le sue community social” continua la nota, “la presenza di Wiko sarà pertanto focalizzata sul mercato spagnolo, ammettendo attività ad hoc rivolte al canale business, ai media di settore e ai principali partner e distributori dell’azienda”.

Agi

Il Mobile World Congress è stato cancellato

Il Mobile World Congress previsto a Barcellona è stato cancellato. L’associazione che organizza l’evento, la Gsma, ha deciso di non tenere l’evento programmato per la fine di febbraio a Barcellona a causa dei timori per il coronavirus, che hanno causato un’ondata di defezioni tra le aziende che avrebbero dovuto partecipare alla più importante fiera mondiale della telefonia mobile.

L’amministratore delegato della Gsma, John Hoffman, ha dichiarato che l’epidemia ha di fatto ha reso impossibile lo svolgimento dell’evento. “Pur tenendo conto delle condizioni sicure di Barcellona, il Gsma ha annullato il Mac del 2020 perché la preoccupazione globale per l’epidemia di coronavirus, che riguarda i viaggi e altre situazioni, rende impossibile l’organizzazione dell’evento”, ha detto Hoffman. L’evento si sarebbe dovuto tenere il prossimo 24 febbraio.

“Le parti della città ospitante rispettano e comprendono questa decisione e con Gsma continueranno a lavorare all’unisono e si sostengono a vicenda” per organizzare l’appuntamento del 2021 e le edizioni future” scrive Hoffman.

Le infezioni di coronavirus finora hanno superato i 42.000 casi con un numero di decessi superiore al migliaio. Il Gsma in questi giorni ha provato a placare i timori, predisponendo maggiori misure di controllo e disinfezione sul posto, arrivando anche a raccomandarsi con i partecipanti di adottare tutte le misure possibili per evitare contagi, compresa una maggiore attenzione alle strette di mano.

Gsma rappresenta oltre 1.200 aziende in tutto l’ecosistema della telefonia mobile. Il Mobile World Congress, che quest’anno sarebbe giunto alla sua quindicesima edizione, rappresenta per le società un momento per lanciare i propri prodotti e cercare nuove partnership. Si stima che la tre giorni abbia un impatto economico sulla regione di Barcellona di circa 492 milioni di euro, dando lavoro a 14.100 persone.

Il governo della Catalogna aveva fatto sapere nei giorni scorsi di “non contemplare” la sospensione dell’edizione di quest’anno della più importante fiera al mondo sulla telefonia mobile, prevista per fine mese. Non c’è “alcun elemento” che faccia stare “in allerta” e pensare a “un qualche pericolo” derivante dall’epidemia da coronavirus, aveva spiegato il responsabile per l’Industria, Angels Chacon, intervistato da Catalunya Radio.

Ma negli ultimi giorni si era susseguita una catena di defezioni, anche importanti, che hanno fatto sorgere più di qualche dubbio sulla sensatezza di mantenere in piedi l’appuntamento. Prima era stata la sudcoreana LG che aveva fatto sapere di pensare innanzitutto “alla sicurezza e alla salute dei suoi dipendenti, partner e clienti” e per questo aveva deciso di annullare la partecipazione al Mwc. Poi erano venuti Ericsson, Sony, Cisco, Facebook, Amazon e, da ultimo, com un colpo che sembrava ferale, Nokia.

Zte, impegnata nello sviluppo delle reti di quinta generazione in Italia, si preparava a presentere a Barcellona non solo le tecnologie wireless di nuova generazione, ma anche nuovi smartphone come il Blade e l’Axon 5G e aveva adottato una serie di misure di prevenzione, controllo e salvaguardia, tra cui la quarantena dei manager cinesi in vista della partecipazione alla Fiera.

Misure simili erano state adottate da Huawei che aveva annunciato di non avere intenzione di annullare la propria partecipazione, particolarmente significativa per il ruolo che il colosso delle telecomunicazioni ha assunto nello sviluppo del 5G in Europa, specie dopo la decisione della Commissione europea di non tagliare la tecnologia cinese fuori dalle reti Ue. Anche Honor, il marchio nato da una costola di Huawei e pensato per la clientela giovane, aveva fatto sapere di non voler mancare l’appuntamento di Barcellona e lo stesso Oppo e Xiaomi, due dei principali player cinesi nel mondo della telefonia mobile, con quote di mercato in continua crescita in Europa e in Italia.​

Agi

Star informa: Prodotti Naturali Salone del Mobile 2015: in anteprima lo stile Lema

Recensione Passione unghie https://www.youtube.com/watch?v=GJX_9eOYPu0 Bombatura https://www.youtube.com/watch?v=lzz9gf6aUDs preparazione …

Copertura unghie naturali e nail art con prodotti Passione unghie

Salone del Mobile 2015: in anteprima lo stile Lema
Proprio da questa filosofia sono nati i prodotti che hanno reso il brand leader nel settore del su misura: dal sistema a spalla portante Selecta all'Armadio al Centimetro fino alla Cabina Armadio. Al Salone del Mobile 2015, Lema riconferma la sua idea …
Read more on Cose di Casa

Prodotti naturali

La sfida della nuova Pernigotti: qualità italiana,capitali turchi
“Abbiamo una missione: in tutti i nostri prodotti ci liberiamo degli ingredienti in cui non crediamo: non usiamo olio di palma, sciroppo di glucosio, conservanti, il nostro concept è quello degli ingredienti naturali – ha spiegato l'imprenditore …
Read more on ContattoNews.it

Star informa: Quanto e come le PMI investono in web e mobile marketing

Web Marketing

1° Webinar gratuito 2014 della serie WMSpecialist http://www.wmspecialist.com – Corso Nazionale di Web Marketing Operativo – ”Visibilita’ per le PMI italian…
Video Rating: 5 / 5

Come Fare Content Marketing - Corso Nazionale di Web Marketing Operativo
Quanto e come le PMI investono in web e mobile marketing
Un sondaggio che chiede alle imprese che hanno fra 1 e 50 dipendenti (quindi Piccole e Medie Imprese) di rispondere a domande riguardanti intenzioni e atteggiamenti verso web marketing, mobile marketing e in generale adozione di strategie di marketing …
Read more on News PMI Servizi (Blog)

Vortici Digitali. Come usare i tag per gestire al meglio la presenza
Il tracciamento di una campagna di web-marketing o di un comportamento dell'utente per accedere e per relazionarsi con i contenuti e le offerte di un sito non è però un'attività esente da oneri: richiede attenzione, competenza ed intervento meticoloso …
Read more on Key4biz

Online marketing done the smart way: save costs without scrimping
Web marketing has come a long way from the tacky, blinking banner ads on AOL and Yahoo to laser targeted ads delivered through search engines, email, social media, mobile apps and the rest of the digital space. AdAge reports that the share of digital …
Read more on Memeburn

Specialisti del marketing e chef: 11 occasioni di lavoro da non perdere
Contattare Adecco in via Cacciatore delle Alpi 12 perugia.cacciatoridellealpi@adecco.it A Città della Pieve servono 3 tecnici di marketing e management turistico per info point turistico. I candidati dovranno avere una conoscenza di base del web …
Read more on Giornale dell’Umbria

A Tropea una giornata di formazione gratuita per gli albergatori
… promozione del territorio sul web. Come aumentare i ricavi, nuove forme di fidelizzazione dei clienti e novità dal mondo dell'internet marketing sono solo alcuni dei temi che verranno trattati in questa giornata dedicata da professionisti del mondo …
Read more on Stretto web

In Italia si naviga il web più da smartphone che da computer: le
Lo ha rilevato l'Osservatorio Mobile Marketing & Service della School of Management del Politecnico di Milano, che indaga le implicazioni per le aziende e per il marketing di questa evoluzione. “Le aziende”, dice Andrea Rangone, responsabile …
Read more on Event Report