Questa nuova skin di Fortnite è davvero molto “stonks” (video)

Non è la prima volta che Fortnite si rivolge alla cultura pop per la creazione delle skin per i suoi personaggi: basti pensare alle collaborazioni con Marvel o alla skin di John Wick, creata proprio per pubblicizzare l’uscita del film. Questa volta però gli sviluppatori hanno deciso di portare nel gioco letteralmente un meme.

LEGGI ANCHE: La versione next-gen di The Elder Scrolls Online

Stiamo parlando del meme Stonks, nato nel 2017, indica che una determinata cosa è vantaggiosa, utile o bella. La nuova skin, chiamata Diamond Hanz è già disponibile nello store del gioco e per giocare nei panni del famoso Stonks Guy dovete sborsare 1200 V-Buck.

Nella speranza che la skin possa portare fortuna ai giocatori, vi lasciamo al video che Epic Games ha rilasciato per presentare Diamond Hanz.

L’articolo Questa nuova skin di Fortnite è davvero molto “stonks” (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Questa nuova skin di Fortnite è davvero molto “stonks” (video)

Su Spotify è in arrivo una nuova schermata home basata sugli interessi degli utenti

Dopo l’aggiornamento dello scorso anno, che ha portato una nuova disposizione degli elementi nella schermata home, Spotify ha annunciato un ulteriore update che renderà la home page più personalizzata e basata sulle preferenze degli utenti.

LEGGI ANCHE: Clubhouse è arrivato su Android in una versione APK non ufficiale

Con un post sul suo blog, Spotify ha descritto quelle che saranno le tre novità principali:

  • Travel back in timeuna sezione in cui saranno presenti i brani ascoltati e “dimenticati”. Sarà possibile tornare indietro fino a tre mesi nella cronologia di ascolti e questa feature sarà disponibile sia per abbonamenti Gratuiti che Premium.
  • Jump into new and unfinished podcastsgli utenti Premium potranno visualizzare nuovi episodi dei podcast direttamente dalla home e questi saranno contrassegnati da un pallino blu per renderli più visibili. Gli episodi che sono già stati riprodotti ma non finiti mostreranno invece una barra d’avanzamento.
  • Discover new musici consigli riguardo brani e artisti saranno presenti in una sezione apposita della home. Disponibile solo per utenti Premium.

Spotify ha dichiarato che tali funzionalità arriveranno sia per Android che iOS nel corso di questo mese e con tutta probabilità si tratterà di un aggiornamento lato server.

L’articolo Su Spotify è in arrivo una nuova schermata home basata sugli interessi degli utenti sembra essere il primo su AndroidWorld.


Su Spotify è in arrivo una nuova schermata home basata sugli interessi degli utenti

OPPO sta per lanciare una nuova smartband: sensore SpO2 e un occhio per il design (foto)

Negli ultimi anni OPPO ha dimostrato di essere particolarmente attiva in tutti i settori del mercato tecnologico, estendendosi dal mercato smartphone fino a quello dei wearable, con l’OPPO Watch arrivato anche dalle nostre parti.

Nelle ultime ore sono emersi nuovi dettagli sulla prossima smartband che lancerà il produttore cinese. Si chiamerà OPPO Band Style e potete averne un’anteprima osservando le immagini presenti in galleria: arriveranno due modelli, uno dei quali presenta un design più ricercato. La smartband sarà in grado di proporre fino a 12 tipologie di esercizi, avrà un sensore per la valutazione della frequenza cardiaca e della saturazione d’ossigeno nel sangue.

LEGGI ANCHE: Amazfit GTR 2e, la recensione

La OPPO Band Style avrà una batteria che promette fino a 14 giorni di autonomia, con un tempo di ricarica pari a 1,5 ore. Non è chiaro se arriverà con il modulo NFC, il quale aprirebbe la strada al supporto ai pagamenti digitali.

Rimane da capire se la Band Style arriverà anche nei mercati europei. Sicuramente arriverà in India, ad un prezzo corrispondente a circa 30€. Il lancio è previsto per il prossimo 8 marzo, vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi.

L’articolo OPPO sta per lanciare una nuova smartband: sensore SpO2 e un occhio per il design (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


OPPO sta per lanciare una nuova smartband: sensore SpO2 e un occhio per il design (foto)

OPPO Find X3 sta arrivando: la nuova famiglia di flagship verrà presentata l’11 marzo (foto)

OPPO si prepara a lanciare i suoi nuovi top di gamma, parliamo dei dispositivi che arriveranno nell’ambito della serie Find X3 e che dovrebbero corrispondere almeno a tre modelli. Nelle ultime ore è emersa la data di presentazione ufficiale.

Stando a quanto riferito dal teaser che trovate nella galleria in basso, la serie OPPO Find X3 verrà presentata ufficialmente il prossimo 11 marzo in Cina, alle ore 12:30 italiane. La grafica non fa alcun riferimento al numero di dispositivi che verranno svelati e alle loro caratteristiche tecniche. Stando ai rumor emersi in precedenza, ci aspettiamo OPPO Find X3, X3 Pro, X3 Neo e (forse) X3 Lite. Ci si aspetta la variante Pro con Snapdragon 888, mentre quella standard con il nuovo Snapdragon 870.

LEGGI ANCHE: CarDongle, la recensione

Per maggiori dettagli sui rumor finora trapelati riguardo le specifiche tecniche dei prossimi OPPO Find X3 vi rimandiamo a questo nostro articolo in cui ne abbiamo parlato. Per avere tutte le conferme ufficiali bisognerà aspettare l’11 marzo.

L’articolo OPPO Find X3 sta arrivando: la nuova famiglia di flagship verrà presentata l’11 marzo (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


OPPO Find X3 sta arrivando: la nuova famiglia di flagship verrà presentata l’11 marzo (foto)

Date nuova vita alla vostra Amazon Fire TV Stick 4K installando AndroidTV

Se siete in possesso di una Amazon Fire TV Stick 4K rilasciata nel lontano 2018 e non siete soddisfatti dell’esperienza fornita, d’ora in poi potrete installarci Android TV per risolvere il problema. Di default i dispositivi Fire di Amazon hanno preinstallato il proprio fork di Android chiamato Fire OS che però non fornisce le app di Google.

LEGGI ANCHE: Facebook sta costruendo il suo smartwatch

Il sideload di molte applicazioni Android che non sono disponibili su Amazon App Store è tuttavia possibile, ma alcune potrebbero non funzionare senza i servizi Google. Come al solito però, la comunità di sviluppatori di XDA è riuscita a trovare il modo per installare Android TV su una Amazon Fire TV Stick 4K del 2018. Per eseguire la procedura avrete bisogno di un monitor o una TV, un’unità USB formattata in Fat32, una tastiera e un mouse per la navigazione, un adattatore OTG, e ovviamente una chiavetta Fire TV 4K del 2018.

Una volta terminata la procedura seguendo la guida che potete trovare a questo indirizzo, avrete un’esperienza che si avvicina ad Android TV, anche se sul dispositivo girerà ancora la vecchia build di Android 7.1.2 Nougat. La maggior parte delle cose, tra cui anche Google Play Store e Play Services, sembrano funzionare. Anche le app Widevine DRM, Kodi, Android Screen Cast, Alexa, Fire TV Remote app, Magisk, e altre girano correttamente. Google Assistant e Google Voice Search risultano invece bloccati.

L’articolo Date nuova vita alla vostra Amazon Fire TV Stick 4K installando AndroidTV sembra essere il primo su AndroidWorld.


Date nuova vita alla vostra Amazon Fire TV Stick 4K installando AndroidTV

Apple lancia la nuova app “For All Mankind: Time Capsul‪e”‬ in realtà aumentata

For All Mankind: Time Capsul‪e è la nuova app in realtà aumentata lanciata da Apple per offrire una nuova esperienza nel mondo di For All Mankind.

Link all’articolo originale: Apple lancia la nuova app “For All Mankind: Time Capsul‪e”‬ in realtà aumentata


Apple lancia la nuova app “For All Mankind: Time Capsul‪e”‬ in realtà aumentata