La nuova offerta CoopVoce fa il pieno di Giga: 10€ al mese per minuti illimitati, 1.000 SMS e 50 GB

A partire da domani, 26 marzo 2020, CoopVoce dovrebbe lanciare la sua nuova offerta di punta, che questa volta si segnala per un pacchetto particolarmente ricco. Dovrebbe chiamarsi Top 50 e prevedere:

  • Minuti di chiamate illimitati verso tutti
  • 1.000 SMS
  • 50 GB di traffico dati in 4G (sotto rete TIM)
  • Al costo di 10€ al mese

LEGGI ANCHE: Migliori Offerte Telefoniche

Per i nuovi clienti, è previsto un costo di 10€ per la nuova SIM CoopVoce, con 5€ di credito incluso utilizzabile per i successivi rinnovi; l’offerta però sarà disponibile anche per i già clienti, al costo di passaggio offerta di 9€ una tantum. Infine, cogliamo l’occasione per ricordarvi nuovamente l’iniziativa di CoopVoce nell’alveo della Solidarietà Digitale, che prevede l’erogazione di 100 GB aggiuntivi per 30 giorni, a tutti i clienti che ne faranno richiesta.

L’articolo La nuova offerta CoopVoce fa il pieno di Giga: 10€ al mese per minuti illimitati, 1.000 SMS e 50 GB sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Roma, autobus prende fuoco in pieno centro, a due passi da Fontana di Trevi.

Povera Roma, che ogni giorno deve subire lo scempio causato da incuria, degrado e mala gestione; quello di oggi è un caso eclatante ma purtroppo sempre più spesso, nelle strade della Capitale, si vedono fermi, in panne, i mezzi dell’ATAC.

I romani ogni giorno devono fare i conti con i disagi che incontreranno dal momento che escono di casa.
Arriverà l’autobus che mi consentirebbe di arrivare in orario sul posto di lavoro o a scuola?
Una volta arrivato riuscirà a portarmi a destinazione senza problemi.

E’ veramente una situazione diventata ormai insostenibile, pochi autobus e scassati, comunque per la maggior parte vecchi e luridi.

Oggi un ulteriore evento, ancor più eclatante perchè accaduto tra Piazza di Spagna e Fontana di Trevi, un autobus dell’ATAC ha preso letteralmente fuoco; le cause non sono ancora note (è accaduto da pochi minuti) ma non sarebbe una sorpresa scoprire che era un mezzo che forse avrebbe dovuto essere già in pensione.

Immaginiamo lo sconcerto e la paura dei viaggiatori ma anche la curiosità dei tanti turisti che avranno immediatamente postato nei vari social l’imprevisto fuori programma delle loro vacanze.
Povera Roma! Che altro dire?

Master Viaggi News – Regioni e Province (Ultime 10 News Inserite)

ciavatta