Sul meritato successo di una delle app più geniali di Google

Tra le tante app di Google sono in molte ad aver sfondato quota 500 milioni di installazioni. La maggior parte di queste però si avvantaggia di “numeri gonfiati” visto che viene preinstallata praticamente su tutti gli smartphone Android. Tra queste non c’è Google Lens, una delle applicazioni più originali e interessanti lanciate da BigG.

Nata come app a se stante da quasi tre anni, Lens esisteva già da qualche tempo all’interno dell’applicazione Google, ma in realtà è la degna evoluzione di Google Goggles, un’app defunta da anni che per prima ha proposto il riconoscimento delle immagini.

500 milioni non sarà un miliardo, ma è pur sempre una cifra rispettabilissima e ambita, soprattutto per un’applicazione tutto sommato abbastanza di nicchia. Peccato anzi che Lens non conosca maggior fama, visti i suoi innegabili pregi.

LEGGI ANCHE: SHIELD TV aggiunge il supporto ai controller di PS5 e Xbox Series X/S

Solo nell’ultimo anno l’app ha introdotto il supporto alla soluzione di calcoli matematici, la lettura del testo rilevato, la possibilità di inviare il testo copiato a un computer collegato, oltre all’identificazione dei piatti nel menu. Se non l’avete ancora provata vi invitiamo a darle una chance e magari contribuire al raggiungimento del prossimo traguardo.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L’articolo Sul meritato successo di una delle app più geniali di Google sembra essere il primo su AndroidWorld.


Sul meritato successo di una delle app più geniali di Google

Ora è più facile capire quali app stanno scalando le classifiche del Play Store (foto)

Google ospita sul suo Play Store milioni di app per dispositivi Android e a volte gli utenti si ritrovano a chiedersi quali siano i titoli che stanno andando meglio. In questo contesto BigG ha appena introdotto un’interessante novità.

La novità che abbiamo citato potete vederla nell’immagine in galleria: questa consiste nell’introduzione di nuove icone inferiormente all’icona delle app, le quali indicano se l’app in questione è in salita o in discesa rispetto al ranking stilato dal Play Store. Pertanto le nuove icone le troverete nella sezione Classifiche del Play Store.

LEGGI ANCHE: TCL 20 5G, la recensione

La novità dovrebbe essere attualmente in fase di distribuzione via server per tutti gli utenti Android. Fateci sapere se l’avete ricevuta anche sul vostro Play Store.

L’articolo Ora è più facile capire quali app stanno scalando le classifiche del Play Store (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Ora è più facile capire quali app stanno scalando le classifiche del Play Store (foto)

WhatsApp sta per ricevere una delle funzionalità che manca di più: tutti i dettagli su Read Later (foto)

WhatsApp si dimostra un perenne cantiere riguardo alle funzionalità in fase di sviluppo e in fase di test. Nell’aggiornamento più recente dell’app Android sono state scovate interessanti novità su una nuova feature.

Stando a quanto scovato dai soliti di WABetaInfo nel teardown della versione 2.21.2.2 dell’app Android di WhatsApp Beta, il team di sviluppo starebbe lavorando all’introduzione della sezione Read Later. Questa non arriverebbe come una novità assoluta bensì come un cambio di nome per la sezione Archivio delle chat. Quest’ultima infatti diventerebbe Read Later, nella quale posizionare le chat dalle quali non si vogliono ricevere notifiche.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Watch Lite, la recensione

Le immagini presenti in galleria, estratte in anteprima da WABetaInfo, mostrano che la “nuova” sezione offrirà la possibilità agli utenti di mutare automaticamente le chat dalle quali arriveranno nuovi messaggi, con la possibilità di ripristinarle in un secondo momento e leggere tutti i nuovi messaggi ricevuti. Si tratterebbe dunque di un metodo indiretto per rimandare la notifica dei nuovi messaggi, a patto di ricordarsi di ripristinare le chat posizionate in Read Later una volta concluso il periodo in cui non si vogliono interruzioni.

La novità per WhatsApp è attualmente in fase di sviluppo da parte del team software dell’app e pertanto non è disponibile a livello pubblico. Presumiamo che, al momento del primo rilascio pubblico, questa verrà distribuita prima agli utenti che hanno aderito al programma di beta testing, questo è l’indirizzo per iscriversi.

L’articolo WhatsApp sta per ricevere una delle funzionalità che manca di più: tutti i dettagli su Read Later (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


WhatsApp sta per ricevere una delle funzionalità che manca di più: tutti i dettagli su Read Later (foto)

WhatsApp, sempre più vicina l’integrazione con Facebook. Ecco la nuova informativa sulla privacy!

WhatsApp sta inoltrando agli utenti la nuova informativa sulla privacy che introduce l’integrazione con i servizi di Facebook.

Link all’articolo originale: WhatsApp, sempre più vicina l’integrazione con Facebook. Ecco la nuova informativa sulla privacy!


WhatsApp, sempre più vicina l’integrazione con Facebook. Ecco la nuova informativa sulla privacy!

App più redditizie di dicembre 2020: i video fanno da padroni

Come ogni mese, il sito Sensor Tower condivide quelle che sono le applicazioni che hanno reso di più durante il mese appena trascorso.

Per quanto riguarda dicembre 2020, l’app che ha generato più incassi è stata TikTok. Il celebre social network cinese ha generato circa 142 milioni di dollari, triplicando il risultato ottenuto l’anno precedente. Di questi, circa l’86% proviene dall’app Douyin, versione del social presente solo su territorio cinese, il 7% dagli Stati Uniti e il 2% dalla Turchia.

LEGGI ANCHE: La famiglia Moto G del 2021 si mostra in alcuni render

Medaglia d’argento per YouTube, che si riconferma la seconda app per ricavi ottenuti, stesso risultato di novembre. Sono circa 95 milioni di dollari i ricavi per l’app di condivisione video di Google, con ben il 52% di questi provenienti dagli USA. Terzo e quarto porto per Tinder e Disney+, che ci fa capire come le applicazioni in qualche modo legate alla multimedialità (ad eccezione di Tinder) siano le più popolari tra gli utenti.

Differenze si notano se confrontiamo i dati dei due principali store di applicazioni: mentre su App Store di Apple la “classifica” è del tutto analoga, soprattutto nelle prime posizioni, su Play Store la situazione cambia e Google One si trova al primo posto delle app più redditizie, seguita da Disney+ e Piccoma, servizio in abbonamento attivo in Giappone per manga.

L’articolo App più redditizie di dicembre 2020: i video fanno da padroni sembra essere il primo su AndroidWorld.


App più redditizie di dicembre 2020: i video fanno da padroni

Ecco la fotocamera digitale più grande del mondo: ha 3.200 megapixel

AGI – La fotocamera digitale più grande del mondo ha scattato le prime immagini, composte da 3,2 miliardi di pixel (o 3.200 megapixel), riprendendo un broccolo romanesco, ma sarà presto utilizzata per osservare l’Universo alla ricerca di risposte sul cosmo. Questo il risultato raggiunto dagli esperti del Centro d’Accelerazione Lineare di Stanford (SLAC), presso l’Università di Stanford, che hanno pubblicato un comunicato per descrivere il successo dell’operazione.

“La telecamera verrà trasferita all’Osservatorio Vera C. Rubin – afferma Hannah Pollek dello SLAC – e potrà aiutare gli astronomi a scrutare l’Universo alla ricerca di informazioni relative alla formazione e all’evoluzione delle galassie, nella speranza di comprendere meglio la materia oscura e la sua presenza nella realtà”.

La fotocamera ha 189 sensori di luce individuali che portano 16 megapixel di dati e sono raggruppati in nove set. “Il dispositivo risulta delle dimensioni di un SUV – spiega l’esperta – ed è stato utilizzato, in fase di test, per inquadrare delle verdure ad altissima definizione, ma il vero scopo della fotocamera è quello di osservare l’Universo, nella speranza di individuare alcune delle luci più fioche e comprendere meglio i segreti della nostra realtà cosmica”.

La scienziata aggiunge che il progetto è stato davvero impegnativo, ma il team versatile è stato in grado di raggiungere un livello di definizione elevatissimo, tanto che i pixel raggiungono dimensioni di circa dieci micron, mentre il piano focale è estremamente piatto, meno di un decimo di un capello.

“Queste proprietà consentono alla fotocamera di acquisire immagini nitide – si legge nel comunicato – e abbastanza grandi da scattare foto di una porzione di cielo con 40 lune piene. L’intera telecamera è progettata in modo che i sensori di imaging possano rilevare oggetti che sono oltre dieci milioni di volte più deboli degli oggetti visibili ad occhio nudo. Potrebbe rilevare, ad esempio, una candela accesa a migliaia di chilometri di distanza”.

LSST Camera Focal Plane (Foto: SLAC National Accelerator Laboratory)

Il team ha scattato alcune foto utilizzando oggetti trovati in laboratorio prima di portare la fotocamera dalla California settentrionale alla sua destinazione finale in Cile, raffigurando un broccolo e la foto di Vera Rubin, l’astronoma da cui l’osservatorio prende il nome.

“Queste foto – conclude JoAnne Hewett, direttore del laboratorio associato di SLAC per la fisica fondamentale – sono le immagini a scatto singolo più grandi mai scattate. Per visualizzarle nella loro interezza avremmo bisogno di 378 schermi TV 4K ad altissima definizione. Il successo dello scatto di queste foto iniziali gioca un ruolo significativo nell’acquisizione e nella comprensione dell’Universo, è una pietra miliare che porta gli scienziati a compiere un grande passo avanti nell’esplorazione di questioni fondamentali sul cosmo in modi mai considerati precedentemente”.


Ecco la fotocamera digitale più grande del mondo: ha 3.200 megapixel

La Smart Selection di Android diventa più smart e consente di effettuare conversioni (foto)

La funzione Smart Selection di Android permette al sistema operativo di capire qual è il tipo di testo selezionato e conseguentemente consiglia azioni da eseguire con esso, come ad esempio aprire Maps quando viene selezionato un indirizzo o effettuare una chiamata quando viene selezionato un numero di telefono.

Una possibilità a lungo richiesta era quella di effettuare conversioni tra unità di misure e valute in maniera automatica e sembrerebbe che Google abbia ascoltato i suoi utenti. Ora basterà selezionare un valore e apparirà, accanto ai classici tasti copia e incolla, la possibilità di effettuare la conversione. Smart Selection riesce automaticamente a capire qual è l’unità di misura e visualizzerà il valore più adatto.

LEGGI ANCHE: Cyberpunk 2077: la recensione su Google Stadia

Purtroppo però, verrà comunque aperta una nuova finestra dell’applicazione Google che mostrerà i risultati anziché effettuare il tutto in una finestra sovrapposta. Nonostante questo il processo che in precedenza prevedeva selezionare il testo, copiarlo e incollarlo in una nuova ricerca Google viene comunque snellito.

Questa nuova possibilità sarà disponibile a partire da Android 9 Pie e sembrerebbe già in rollout per tutti gli utenti.

L’articolo La Smart Selection di Android diventa più smart e consente di effettuare conversioni (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


La Smart Selection di Android diventa più smart e consente di effettuare conversioni (foto)

Ecco com’è l’interno dello smartphone più curioso del momento (video)

ZTE è riuscita a prendersi il primato di produttore del primo smartphone con fotocamera anteriore integrata direttamente sotto al display, con il suo Axon 20 5G. Ora è giunto il momento di vedere cosa c’è al suo interno per vedere come funziona tale fotocamera innovativa.

Il solito Zack del canale YouTube JerryRigEverything ha effettuato il teardown completo di ZTE Axon 20 5G. Come potete vedere nella prima parte del video, disponibile attraverso il player presente in fondo all’articolo, non è stato semplicissimo rimuovere la scocca posteriore a causa del notevole quantitativo di colla usato da ZTE. Lo stesso dicasi per la rimozione della batteria.

LEGGI ANCHE: Realme Watch S, la recensione

Procedendo nel teardown il buon Zack ha scovato un motore della vibrazione relativamente datato, una scelta comprensibile da parte di ZTE per contenere i costi di realizzazione del device.

Prima di scoprire la fotocamera integrata sotto al display, Zack ha estratto il sensore per le impronte digitali, anch’esso integrato al di sotto dello schermo. La tecnologia impiegata risulta essere quella standard, ovvero quella che si serve di una fotocamera per realizzare il riconoscimento dell’impronta poggiata sul display.

Arrivando al componente più interessante, Zack ha estratto la fotocamera implementata tra il display e la scocca posteriore: il sensore è collegato direttamente alla scheda madre ed è posto dietro a un particolare vetro che permette di captare la luce solo in un senso e non nell’altro. Il video mostra anche come il sensore integrato sotto il display “veda” il tutto con un leggero alone giallo, probabilmente corretto via software da ZTE.

Per maggiori dettagli sul teardown completo svolto su ZTE Axon 20 5G vi suggeriamo di godervi il video completo che trovate qui in basso.

L’articolo Ecco com’è l’interno dello smartphone più curioso del momento (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Ecco com’è l’interno dello smartphone più curioso del momento (video)

Biokat’s Diamond Care MultiCat Fresh Lettiera per Gatti con Carbone Attivo, appositamente sviluppata per Famiglie con più Gatti

Marca: Biokat’s

Caratteristiche:

  • Formula FreshLock 2 in 1 – La combinazione di carbone attivo e AromaProtect è stata appositamente studiata per le esigenze elevate di famiglie con più gatti.
  • Formazione di grumi – La grana fine è estremamente efficace e crea grumi particolarmente piatti che facilitano la pulizia della lettiera.
  • Carbone attivo – Realizzato con una materia prima rinnovabile, il carbone attivo contenuto garantisce un efficace assorbimento degli odori e del bagnato.
  • Contenuto della confezione – 1 sacco di lettiera da 8 litri Biokats Diamond Care Multi Cat Fresh al profumo di fiori di cotone; made in Germany.
  • Conservazione – Chiudere la confezione e conservare la lettiera in bentonite Biokat’s sempre in un luogo asciutto.

Dettagli: Descrizione prodotto Biokat’s Diamond Care MultiCat Fresh è un prodotto ideale e fatto su misura per le esigenze delle famiglie con più gatti. La caratteristica speciale di Diamond Care MultiCat fresh di Biokat’s è la formula 2 in 1 FreshLock Formula™, che assorbe totalmente gli odori sgradevoli nelle case con più gatti e garantisce una duratura freschezza. La sua composizione basata sull’unione di AromaProtect Formula e Carbone Attivo, garantisce la massima neutralizzazione del cattivo odore e allo stesso tempo rende la lettiera per gatti igienica e profumata di fresco. Il carbone attivo neutralizza ed assorbe in modo altamente efficace i cattivi odori. Si formano zolle stabili particolarmente facili da rimuovere. Diamond Care MultiCat fresh di Biokat’s non produce polvere. Di conseguenza, la lettiera è adatta anche ai gatti sensibili. Contenuto della confezione 1.


Biokat’s Diamond Care MultiCat Fresh Lettiera per Gatti con Carbone Attivo, appositamente sviluppata per Famiglie con più Gatti

Biokat’s Diamond Care MultiCat Fresh Lettiera per Gatti con Carbone Attivo, appositamente sviluppata per Famiglie con più Gatti

Marca: Biokat’s

Caratteristiche:

  • Formula FreshLock 2 in 1 – La combinazione di carbone attivo e AromaProtect è stata appositamente studiata per le esigenze elevate di famiglie con più gatti.
  • Formazione di grumi – La grana fine è estremamente efficace e crea grumi particolarmente piatti che facilitano la pulizia della lettiera.
  • Carbone attivo – Realizzato con una materia prima rinnovabile, il carbone attivo contenuto garantisce un efficace assorbimento degli odori e del bagnato.
  • Contenuto della confezione – 1 sacco di lettiera da 8 litri Biokats Diamond Care Multi Cat Fresh al profumo di fiori di cotone; made in Germany.
  • Conservazione – Chiudere la confezione e conservare la lettiera in bentonite Biokat’s sempre in un luogo asciutto.

Dettagli: Descrizione prodotto Biokat’s Diamond Care MultiCat Fresh è un prodotto ideale e fatto su misura per le esigenze delle famiglie con più gatti. La caratteristica speciale di Diamond Care MultiCat fresh di Biokat’s è la formula 2 in 1 FreshLock Formula™, che assorbe totalmente gli odori sgradevoli nelle case con più gatti e garantisce una duratura freschezza. La sua composizione basata sull’unione di AromaProtect Formula e Carbone Attivo, garantisce la massima neutralizzazione del cattivo odore e allo stesso tempo rende la lettiera per gatti igienica e profumata di fresco. Il carbone attivo neutralizza ed assorbe in modo altamente efficace i cattivi odori. Si formano zolle stabili particolarmente facili da rimuovere. Diamond Care MultiCat fresh di Biokat’s non produce polvere. Di conseguenza, la lettiera è adatta anche ai gatti sensibili. Contenuto della confezione 1.


Biokat’s Diamond Care MultiCat Fresh Lettiera per Gatti con Carbone Attivo, appositamente sviluppata per Famiglie con più Gatti

Biokat’s Diamond Care MultiCat Fresh Lettiera per Gatti con Carbone Attivo, appositamente sviluppata per Famiglie con più Gatti

Marca: Biokat’s

Caratteristiche:

  • Formula FreshLock 2 in 1 – La combinazione di carbone attivo e AromaProtect è stata appositamente studiata per le esigenze elevate di famiglie con più gatti.
  • Formazione di grumi – La grana fine è estremamente efficace e crea grumi particolarmente piatti che facilitano la pulizia della lettiera.
  • Carbone attivo – Realizzato con una materia prima rinnovabile, il carbone attivo contenuto garantisce un efficace assorbimento degli odori e del bagnato.
  • Contenuto della confezione – 1 sacco di lettiera da 8 litri Biokats Diamond Care Multi Cat Fresh al profumo di fiori di cotone; made in Germany.
  • Conservazione – Chiudere la confezione e conservare la lettiera in bentonite Biokat’s sempre in un luogo asciutto.

Dettagli: Descrizione prodotto Biokat’s Diamond Care MultiCat Fresh è un prodotto ideale e fatto su misura per le esigenze delle famiglie con più gatti. La caratteristica speciale di Diamond Care MultiCat fresh di Biokat’s è la formula 2 in 1 FreshLock Formula™, che assorbe totalmente gli odori sgradevoli nelle case con più gatti e garantisce una duratura freschezza. La sua composizione basata sull’unione di AromaProtect Formula e Carbone Attivo, garantisce la massima neutralizzazione del cattivo odore e allo stesso tempo rende la lettiera per gatti igienica e profumata di fresco. Il carbone attivo neutralizza ed assorbe in modo altamente efficace i cattivi odori. Si formano zolle stabili particolarmente facili da rimuovere. Diamond Care MultiCat fresh di Biokat’s non produce polvere. Di conseguenza, la lettiera è adatta anche ai gatti sensibili. Contenuto della confezione 1.


Biokat’s Diamond Care MultiCat Fresh Lettiera per Gatti con Carbone Attivo, appositamente sviluppata per Famiglie con più Gatti

Lo smartphone arrotolabile di LG potrebbe essere più costoso delle (già alte) aspettative

Nell’anno in cui i dispositivi pieghevoli sembrano aver preso finalmente il loro posto nell’offerta del mercato, già si inizia a parlare di altri formati e nuove tecnologie. Tra tutte quella più entusiasmante è legata allo smartphone avvolgibile che LG ha in programma di lanciare all’inizio del prossimo anno. Ormai non è poco che si parla del Project B del produttore coreano, tanto che negli ultimi mesi hanno iniziato ad emergere voci di telefoni simili in via di sviluppo da parte di Oppo e Xiaomi.

Oggi però è venuta a galla una nuova voce che diffonde qualche dettaglio sul dispositivo. Il leaker che ha pubblicato le informazioni su Twitter, @cozyplanes, non ha però una grande storia di scoop alle spalle, per cui vale la pena di prendere con le pinze le sue affermazioni, tuttavia rimane interessante ascoltare gli elementi che porta al tavolo, ancora di più visto che appaiono piuttosto precisi (forse troppo?).

LEGGI ANCHE: Mobile Awards 2020, votate il vostro smartphone preferito

Stando alle quanto twittato LG Rollable o LG Slide avrà uno schermo da 7,4″ quando totalmente aperto, mentre da arrotolato dovrebbe misurare 6,8″, inoltre a seconda delle modalità d’uso il display potrebbe essere adattato offrendo diversi rapporti di forma e diagonali: 20:9 in modalità telefono (2.428 x 1.080 pixel), 16:9 in quella video (2.428 x 1.366) e 3:2 in Productivity Mode (2.428 x 1.600). La tecnologia avvolgibile però non sarebbe compatibile con refresh rate maggiori di 60 Hz.

A livello hardware si parla invece di processore Snapdragon 888, 16 GB di RAM e batteria da 4.200 mAh il tutto dovrebbe vedere la luce nella prima metà del 2021, probabilmente verso giugno. Tutto ciò però potrebbe avere un costo più alto del previsto: stando sempre a quanto pubblicato dal leaker lo smartphone costerebbe ben 2.359$ . Se la cifra fosse confermata si tratterebbe di un cartellino più alto perfino del costosissimo Samsung Galaxy Z Fold 2.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L’articolo Lo smartphone arrotolabile di LG potrebbe essere più costoso delle (già alte) aspettative sembra essere il primo su AndroidWorld.


Lo smartphone arrotolabile di LG potrebbe essere più costoso delle (già alte) aspettative