ASUS ROG Phone 3 riceve la seconda closed beta di Android 11: tanti bug e problemi corretti

ASUS ROG Phone 3 è sul mercato da quasi un anno e rimane ancora molto apprezzato dagli utenti, sia per le caratteristiche tecniche da top di gamma, che per i vari aggiornamenti che sta ricevendo in questi mesi. ASUS aveva lanciato il programma closed beta di Android 11 circa un mese fa, e adesso è arrivata la seconda build.

LEGGI ANCHE: Ecco come sarà il Pixel Watch di Google

L’aggiornamento, caratterizzato dal numero versione 18.0410.2102.96, è già in rollout per gli utenti che aderiscono alla closed beta e purtroppo non porta nessuna novità tangibile: l’update infatti si concentra sulla risoluzione di bug e problemi fastidiosi, che potevano minare l’utilizzo quotidiano. Tra i bug risolti abbiamo quello per cui alcune app non riuscivano ad utilizzare il Wi-Fi, problemi di luminosità e di frequenza del display, che non riusciva a rimanere costante a 144Hz.

Questo è il changelog completo:

  • Fix the lighting of earphone is not synced with DUT with connecting ROG Cetra RGB headset
  • Fix OOBE stuck in “Saving audio is your choice” and is note response even click “Next” at right botton corner.
  • Fix Call of Duty: mobile doesn’t seem to connect to the internet just over WiFi.
  • Fix ViLTE video call handovers to voice call when wifi is off.
  • Fix device flickers while clicked on Camera settings when Launched the Camera from the lock screen.
  • Fix CS Call double talk issue.
  • Fix when Dual-band Wi-Fi enabled, the right icon of signal bar error.
  • Fix Frame rate drops from 144 to 60 on low brightness

L’articolo ASUS ROG Phone 3 riceve la seconda closed beta di Android 11: tanti bug e problemi corretti sembra essere il primo su AndroidWorld.


ASUS ROG Phone 3 riceve la seconda closed beta di Android 11: tanti bug e problemi corretti

Addio HomePod: caso isolato o spia di problemi più grossi? – iPhoneItalia Podcast S10E25

L’addio di HomePod rappresenta un flop per Apple: in questo podcast cerchiamo di capirne i motivi e se ci sono altre nubi all’orizzonte per la mela

Link all’articolo originale: Addio HomePod: caso isolato o spia di problemi più grossi? – iPhoneItalia Podcast S10E25


Addio HomePod: caso isolato o spia di problemi più grossi? – iPhoneItalia Podcast S10E25

CAROBIN PET ULTRA 30 CPR – Per problemi intestinali di cani e gatti


Fornitore: NBF LANES
Tipo: Integratori
Prezzo: 19.04

Descrizione prodotto

Durante le diarree acute e i periodi di convalescenza successivi, con Acido tannico e Ossido di Zinco microincapsulati. Mangime complementare dietetico per cani e gatti con particolari fini nutrizionali.

Ingredienti

lactobacillus acidophilus; farina di carrube essiccate micronizzata; fosfato bicalcico; magnesio stearato; acido tannico; zinco; vitamina B12.


CAROBIN PET ULTRA 30 CPR – Per problemi intestinali di cani e gatti

ADVANCE Veterinary Diets Urinary Sterilized Low Calorie – Cibo per Gatti Sterilizzati con Problemi Urinari – 1.25 kg


Fornitore: ADVANCE CAT DRY VET
Tipo: Alimento Secco per Cani
Prezzo: 14.44

  • Con un livello moderato di energia e fibre per aiutare a tenere sotto controllo il peso
  • Adatto per un’alimentazione quotidiana
  • Con glucosamina e condroitina che aiutano a proteggere l’integrità dell’epitelio urinario
  • Aiuta a controllare il peso

Descrizione

Advance veterinary diets urinary sterilized low calorie è un alimento dietetico completo per gatti adulti sterilizzati, il cui ridotto contenuto energetico ed elevato contenuto di fibra aiutano a controllare il peso nei gatti sterilizzati. Formulato con un livello moderato di magnesio e proprietà acidificanti dell’orina, indicato per contenere il rischio di recidiva dei calcoli di struvite nell’orina del tuo gatto.

Ingredienti

Pollo,, proteine di mais,, proteine disidratate di pollame,, farina di mais,, fibra vegetale,, mais,, frumento,, proteine disidratate di maiale,, proteine animali idrolizzate,, grassi animaliproteine del frumento,, sale,, cloruro di potassio,, olio di pesce,, citrato di potassio,, glucosaminasolfato di condroitina,

Indicazioni

Consigli per l’uso: la prima volta introduci l’alimento gradualmente. Servilo tal quale oppure leggermente inumidito con acqua tiepida. Adatta il numero di pasti e le quantità giornaliere consigliate nella tabella allegata in base alle sue esigenze. Puoi abbinare le crocchette all’alimento umido corrispondente, ricordandoti di aggiustare la razione giornaliera. Lasciagli sempre a disposizione una ciotola di acqua fresca e pulita. Conserva l’alimento in un luogo fresco e asciutto. Chiudi sempre la confezione dopo l’apertura. *L’immagine è solo a scopo illustrativo. Gli ingredienti possono essere utilizzati freschi, disidratati o sotto forma di estratti secchi.

Contenuto della confezione

advance veterinary diets urinary stress cibo per gatti (sterilized) 1.25 kg


ADVANCE Veterinary Diets Urinary Sterilized Low Calorie – Cibo per Gatti Sterilizzati con Problemi Urinari – 1.25 kg

Riparazione gratuita per gli Apple Watch Serie 5 e SE con problemi di ricarica

Apple ha rilasciato un nuovo documento informando che saranno riparati gratuitamente tutti gli Apple Watch Serie 5 o SE con problemi di ricarica.

Link all’articolo originale: Riparazione gratuita per gli Apple Watch Serie 5 e SE con problemi di ricarica


Riparazione gratuita per gli Apple Watch Serie 5 e SE con problemi di ricarica

Advance Veterinary Diets Renal – Cibo per Cani con Problemi Renali – 3kg


Fornitore: ADVANCE DOG DRY DIET
Tipo: Dietetico Secco per Cani
Prezzo: 20.71

  • Low phosphorus basso contenuto di fosforo: aiuta a rallentare la progressione dell’insufficienza renale
  • Moderate protein & sodium levels apporto moderato di proteine e sodio: favoriscono la funzionalità renale e mantengono la muscolatura
  • Soluble fibre fibra solubile: riduce del 14% l’escrezione renale di azoto
  • Neutral ph ph neutro: aiuta a prevenire la formazione di calcoli di ossalato

Descrizione

Advance veterinary diets renal è un alimento dietetico completo per cani adulti, con un limitato livello proteine, ma di alta qualità, e un basso contenuto di fosforo, particolarmente indicato per rafforzare il funzionamento dei reni in caso di insufficienza renale cronica. Il contenuto di fibre solubili e il livello moderato di sodio contribuiscono a frenare l’avanzamento dedello scompenso renale.;.

Ingredienti

Mais riso grassi animali,stabilizzati con una miscela di tocoferoli di origine naturale uova disidratate proteine di mais proteine animali idrolizzate zucchero polpa di barbabietola olio di pesce fibre vegetali carbonato di calcio siero di latte dolce in polvere caseinato fibra vegetale purificata inulina citrato di potassio cloruro di potassio sale ossido di magnesio Fonti di proteine: uova disidratate, proteine di mais, proteine animali idrolizzate, caseinato di sodio, siero di latte dolce in polvere

Indicazioni

Consigli per l’uso: la prima volta introduci l’alimento gradualmente. Servilo tal quale oppure leggermente inumidito con acqua tiepida. Adatta il numero di pasti e le quantità giornaliere consigliate nella tabella allegata in base alle sue esigenze. Puoi abbinare le crocchette all’alimento umido corrispondente, ricordandoti di aggiustare la razione giornaliera. Lasciagli sempre a disposizione una ciotola di acqua fresca e pulita. Conserva l’alimento in un luogo fresco e asciutto. Chiudi sempre la confezione dopo l’apertura. *L’immagine è solo a scopo illustrativo. Gli ingredienti possono essere utilizzati freschi, disidratati o sotto forma di estratti secchi.

Contenuto della confezione

advance veterinary diets – renal 3 kg


Advance Veterinary Diets Renal – Cibo per Cani con Problemi Renali – 3kg

Advance Veterinary Diets – Gastroenteric Sensitive – Cibo per Gatti con Problemi Gastrointestinali


Fornitore: ADVANCE
Tipo: Alimento Secco per Gatti
Prezzo: 17.99

Marca: Advance

Caratteristiche:

  • Intestinal protecton prebiotici (fos) e omega 3: contribuiscono allo sviluppo della flora intestinale e a diminuire l’infiammazione
  • Faeces control riso, che facilita la digestione, e sepiolite che contribuisce a ridurre la produzione di feci
  • Sensitive sensitive: fonti selezionate di proteina di tacchino e piselli, per gatti con sensibilità digestive
  • Gluten free elaborato con ingredienti senza glutine per minimizzare il rischio di reazioni avverse al glutine

Dettagli: Descrizione Advance veterinary diets gastroenteric sensitive feline è un alimento dietetico completo per gatti adulti che aiuta a compensare le disfunzioni digestive in caso di disturbi gastrointestinali e di insufficienza pancreatica esocrina. è formulato con ingredienti altamente digeribili, livelli di grassi moderati e un maggior livello di sodio e potassio. è formulato con fonti selezionate di proteine e carboidrati per ridurre il rischio di reazioni avverse all’alimento. Ingredienti Riso proteine disidratate di tacchino proteina dei piselli proteine animali idrolizzate grassi animali proteina di soia idrolizzata piselli disidratati lievito olio di pesce olio di noce di cocco fibravegetali cloruro di potassio fruttoligosaccaridi. Indicazioni Consigli per l’uso: la prima volta introduci l’alimento gradualmente. Servilo tal quale oppure leggermente inumidito con acqua tiepida. Adatta il numero di pasti e le quantità giornaliere consigliate nella tabella allegata in base alle sue esigenze. Puoi abbinare le crocchette all’alimento umido corrispondente, ricordandoti di aggiustare la razione giornaliera. Lasciagli sempre a disposizione una ciotola di acqua fresca e pulita. Conserva l’alimento in un luogo fresco e asciutto. Chiudi sempre la confezione dopo l’apertura. *L’immagine è solo a scopo illustrativo. Gli ingredienti possono essere utilizzati freschi, disidratati o sotto forma di estratti secchi. Contenuto della confezione advance veterinary diets – gastroenteric sensitive 1,5 kg


Advance Veterinary Diets – Gastroenteric Sensitive – Cibo per Gatti con Problemi Gastrointestinali

Samsung risolve i problemi di Android 11 beta per Galaxy Z Flip, la One UI 3.0 in arrivo per Galaxy S10 e Z Fold 2

Samsung si dimostra molto attiva nel campo degli aggiornamenti software, ripristinando il programma beta di Android 11 per Galaxy Z Flip. Inoltre, arrivano buone notizie anche per i possessori di Galaxy S10 e Z Fold 2.

Samsung ha avviato da ormai diverse settimane il programma di beta testing della One UI 3.0, la nuova versione della sua interfaccia proprietaria basata su Android 11. Tra i dispositivi che hanno già potuto provarla c’è Galaxy Z Flip: dopo il primo rilascio diversi utenti hanno lamentato dei problemi rilevanti con la build beta, in particolare riguardanti il battery drain, al punto da convincere Samsung a ritirare momentaneamente la stessa beta. Nelle ultime ore il produttore sudcoreano ha fatto sapere di aver risolto i problemi e ha ripristinato il rilascio della beta per Z Flip.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Z Fold 2, la recensione

Inoltre, altri dispositivi dovrebbero unirsi presto al programma di beta testing della One UI 3.0: si tratta della serie Galaxy S10 e del nuovo pieghevole Galaxy Z Fold 2.

Ribadiamo che Samsung non ha ancora aperto il programma di beta testing di Android 11 agli utenti italiani. Per come stanno attualmente le cose, per vedere Android 11 dovremo attendere il rilascio delle build stabili: in questo articolo abbiamo elencato i vari modelli di smartphone che dovrebbero ricevere il major update.

L’articolo Samsung risolve i problemi di Android 11 beta per Galaxy Z Flip, la One UI 3.0 in arrivo per Galaxy S10 e Z Fold 2 sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

YouTube down: problemi in tutto il mondo oggi, 12 novembre 2020

In Italia è notte fonda, e quando domattina vi sveglierete probabilmente sarà già tutto risolto, o almeno speriamo, fatto sta che stanotte (dalle una circa) è in corso uno dei più estesi disservizi di YouTube dei quali abbiamo memoria.

Il sito è raggiungibile, ma qualsiasi contenuto cerchiate di far partire vi restituirà un errore, come mostra la schermata qui sotto. Il problema è stato riconosciuto ufficialmente da YouTube, che è attualmente al lavoro sul fix. Per ragioni ignote, anche il Play Store Android sembra in qualche modo affetto. Le app vengono scaricate, ma poi l’installazione fallisce.

Speriamo di alzarci domani con una situazione migliore di questa, ma se per caso stanotte vi foste accorti che YouTube non funziona, sappiate che non siete da soli.

L’articolo YouTube down: problemi in tutto il mondo oggi, 12 novembre 2020 sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Gravi problemi ai database di Hotels.com, Expedia e Booking: identità, carte di credito e prenotazioni in chiaro

Non è assolutamente piacevole il periodo che sta vivendo il settore alberghiero e del turismo, essenzialmente a causa della pandemia che sta imperversando in tutto il mondo. Nelle ultime ore è emersa un’altra tegola, che potrebbe risultare abbastanza seria.

Website Planet ha riferito che Prestige Software, il fornitore si servizi software che si occupa della gestione dei database di Hotels.com, Expedia e Booking, ovvero di alcuni dei principali attori del settore alberghiero e turistico, ha lasciato in chiaro i dati di almeno 10 milioni di persone. Per dati intendiamo l’identità dei clienti, i dettagli delle prenotazioni e delle carte di pagamento usate per saldare le prenotazioni effettuate.

LEGGI ANCHE: tutte le novità dal Black Friday 2020

Il database è rimasto in chiaro per circa 24 ore, successivamente il buco di vulnerabilità è stato chiuso. Non è chiaro se in questo lasso temporale qualcuno sia riuscito ad accedere al database esposto e se una parte di dati sia stata rubata. I dati rimasti esposti risalirebbero al 2013. Torneremo ad aggiornarvi se dovessero emergere ulteriori dettagli sulla vicenda.

L’articolo Gravi problemi ai database di Hotels.com, Expedia e Booking: identità, carte di credito e prenotazioni in chiaro sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Nuovo aggiornamento per Galaxy S20 FE: sono risolti i problemi al touchscreen? (foto) (aggiornato: il fix arriverà)

Samsung ha appena rilasciato un nuovo aggiornamento software per il suo Galaxy S20 FE, uno dei più recenti a essere stato lanciato sul mercato. L’aggiornamento arriva a distanza di pochi giorni dalle nuove patch di ottobre.

L’aggiornamento in fase di distribuzione consiste nella build G78xxXXU1ATJ5 e ha un peso di circa 170 MB. Il changelog associato è davvero molto vago, riporta esclusivamente il miglioramento della stabilità di sistema generale, e non è chiaro se risolva o meno i problemi al touchscreen rilevati nelle settimane scorse da diversi utenti su Galaxy S20 FE.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S20 FE 5G, la recensione

L’update è in fase di distribuzione via OTA in diversi paesi europei. Fateci sapere se l’avete ricevuto e se sul vostro device persistono i problemi al touchscreen.

Aggiornamento22/10/2020 ore 23:30

Il problema al touchscreen per Galaxy S20 FE non è stato ancora risolto: la conferma arriva indirettamente da Samsung. Il produttore sudcoreano ha infatti riferito di essere a conoscenza dei problemi segnalati dagli utenti con Galaxy S20 FE e ha comunicato di essere a lavoro sul fix.

Come facilmente prevedibile, il fix sarà di natura software e arriverà sotto forma di aggiornamento del firmware. Tale aggiornamento ancora non è stato rilasciato, torneremo ad aggiornarvi sui prossimi sviluppi.

L’articolo Nuovo aggiornamento per Galaxy S20 FE: sono risolti i problemi al touchscreen? (foto) (aggiornato: il fix arriverà) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Seri problemi per OnePlus Nord: casi di reset e perdite di dati improvvise (aggiornato: risposta di OnePlus)

Quelle che sono arrivate nelle ultime ore non sono delle notizie confortanti per OnePlus e per gli utenti possessori di OnePlus Nord, il nuovo dispositivo medio-gamma che l’azienda cinese ha lanciato la scorsa estate.

Attraverso il forum ufficiale di OnePlus diversi utenti si sono lamentati di seri problemi verificatisi su OnePlus Nord: le criticità consisterebbero in reset completi o parziali dei dispositivi improvvisi, all’insaputa dell’utente. I reset includerebbero tutti i dati personali degli utenti e di quelli associati agli account personali. Il dettaglio ancor meno confortante consiste nel fatto che le segnalazioni arrivano da diverse regioni geografiche, da dispositivi con diverse versioni software della OxygenOS.

LEGGI ANCHE: OnePlus Nord, la recensione

OnePlus ha preso atto delle segnalazioni dei suoi utenti e ha riferito di essere già a lavoro su un fix software, pur non avendo indicato una data approssimativa di rilascio dell’aggiornamento.

Nel frattempo, se foste possessori di un OnePlus Nord, vi consigliamo caldamente di effettuare un backup dei dati che non vorreste perdere accidentalmente. Fateci sapere se invece il problema ha colpito anche il vostro dispositivo.

Aggiornamento25/09/2020 ore 18:30

OnePlus conferma di essere a conoscenza dei rilevanti problemi che affliggono OnePlus Nord, relativi ai reset improvvisi. Il produttore cinese ha riferito di essere attivamente a lavoro per rilasciare un fix software al più presto e nel frattempo consiglia gli utenti afflitti dal bug di tener premuto il pulsante Power + Vol su per almeno 10 secondi in modo da riavviare il dispositivo e scongiurare la perdita dei propri dati. OnePlus non ha comunicato delle tempistiche di rilascio del fix.

L’articolo Seri problemi per OnePlus Nord: casi di reset e perdite di dati improvvise (aggiornato: risposta di OnePlus) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Seri problemi per OnePlus Nord: casi di reset e perdite di dati improvvise

Quelle che sono arrivate nelle ultime ore non sono delle notizie confortanti per OnePlus e per gli utenti possessori di OnePlus Nord, il nuovo dispositivo medio-gamma che l’azienda cinese ha lanciato la scorsa estate.

Attraverso il forum ufficiale di OnePlus diversi utenti si sono lamentati di seri problemi verificatisi su OnePlus Nord: le criticità consisterebbero in reset completi o parziali dei dispositivi improvvisi, all’insaputa dell’utente. I reset includerebbero tutti i dati personali degli utenti e di quelli associati agli account personali. Il dettaglio ancor meno confortante consiste nel fatto che le segnalazioni arrivano da diverse regioni geografiche, da dispositivi con diverse versioni software della OxygenOS.

LEGGI ANCHE: OnePlus Nord, la recensione

OnePlus ha preso atto delle segnalazioni dei suoi utenti e ha riferito di essere già a lavoro su un fix software, pur non avendo indicato una data approssimativa di rilascio dell’aggiornamento.

Nel frattempo, se foste possessori di un OnePlus Nord, vi consigliamo caldamente di effettuare un backup dei dati che non vorreste perdere accidentalmente. Fateci sapere se invece il problema ha colpito anche il vostro dispositivo.

L’articolo Seri problemi per OnePlus Nord: casi di reset e perdite di dati improvvise sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld