Realme produrrà il Coca-Cola Phone (aggiornato)

Ice Universe, uno degli insider più noti, ha diffuso una notizia in grado di attirare diverse curiosità. Secondo l’utente, infatti, il famoso marchio “Coca-Cola” sarebbe in procinto di lanciare il suo primo smartphone, ovviamente caratterizzato da un design direttamente ispirato alla celebre bevanda.

Nel dettaglio, Ice Universe, oltre alla prima foto del dispositivo che potrebbe chiamarsi “ColaPhone”, ha scritto: “Ecco il tuo primo sguardo al nuovissimo #ColaPhone! Forse Coca-Cola collaborerà con un importante marchio di smartphone. Indovinate di che marca sarà?”. A riguardo, tra le immagini allegate al post, c’è quella della pagina Twitter dedicata che segue cinque noti produttori di smartphone: Xiaomi, POCO, OPPO, OnePlus, Huawei e Realme. Visto che sembra complicato che Coca-Cola sia in grado di lanciare uno smartphone autonomamente, è molto probabile che collaborerà con uno di questi marchi per la realizzazione del prodotto.

Per quanto riguarda i dettagli tecnici, ancora non è emerso nulla. Il render pubblicato, però, ci consente di dare un’occhiata al dispositivo, che dovrebbe avere una doppia fotocamera posteriore, affiancate da un flash-LED. Il colore, invece, sarà ovviamente ispirato alla famosa bevanda (ovvero rosso), mentre sulla cover posteriore spiccherà il noto logo dell’azienda. Infine, nemmeno sulle tempistiche del debutto ci sono novità, tuttavia chissà se l’azienda non ci riservi qualche sorpresa durante il “Mobile World Congress” di febbraio.

Dopo le prime indiscrezioni, sta emergendo che dietro al “Colaphone” ci sarebbe il noto marchio Realme. Il “compagno di scuderia” di  OnePlus, Oppo, Vivo e innumerevoli altri marchi, infatti, ha confermato di essere dietro il dispositivo con un teaser pubblicato sull’account Twitter @realmeIndia che suggerisce che qualcosa sta “frizzando” in Realme. Per quanto riguarda la data di debutto o il prezzo di vendita, invece, ancora non si sa nulla.

L’articolo Realme produrrà il Coca-Cola Phone (aggiornato) sembra essere il primo su Androidworld.


Realme produrrà il Coca-Cola Phone (aggiornato)

Realme ha inventato il volume al 200%

Le aziende produttrici di smartphone cercano sempre di stupirci con novità tecnologiche e software. Realme, così come le gemelle OPPO e OnePlus, lavorano spesso sul proprio sistema operativo affinché abbia delle nuove e utili funzionalità all’interno del software.

Il “trucco” di cui vi parliamo oggi è quello relativo alla possibilità di aumentare il volume del proprio smartphone oltre il 100% (per la precisione al 200%). Se state storcendo il naso vi capiamo, visto che alzare il volume massimo oltre la soglia prevista non è realmente possibile e questi limiti vengono imposti affinché gli speaker non si possano guastare.

Realme ha voluto comunque alzare l’asticella e per chi ha avuto modo di provare questa modalità può confermare che effettivamente il volume aumenta ancora oltre il valore del 100%. Ma come è possibile senza danneggiare lo smartphone? Il trucco in questo caso è quello di equalizzare diversamente il suono in modo che la pressione sonora sia maggiore, senza però rischiare di rompere lo speaker. Non adatto se si cerca la qualità, utile se si sta cercando di sentire una persona parlare in un ambiente luminoso.

Vi lasciamo al piccolo video dove vi mostriamo la funzionalità.

Due note:

  • Il volume non offre davvero l’esperienza di un volume 2 volte superiore al limite del 100%
  • Non si possono selezionare valori intermedi fra 100 e 200. In sostanza “200” è un numero arbitrario scelto da Realme per questa funzionalità

L’articolo Realme ha inventato il volume al 200% sembra essere il primo su Androidworld.


Realme ha inventato il volume al 200%

Recensione Realme 10 Pro+: il prezzo confermerà o ribalterà il risultato

All’interno della confezione troviamo l’alimentatore da 67W, un cavo USB/USB-C e una cover in silicone.

Realme 10 Pro+ è uno smartphone al tempo stesso elegante e semplice. È sì realizzato interamente in plastica, ma la finitura è comunque di buona qualità e questa scelta ha comunque il pregio di aver mantenuto il peso dello smartphone molto contenuto (solo 173 grammi). Lo smartphone ha poi i bordi spioventi e questo aumenta la sensazione di sottigliezza, che è comunque realmente buona (solo 7,8 millimetri totali di spessore). In sostanza Realme 10 Pro+ è promosso dal punto di vista costruttivo, pur senza aver “inventato” nulla, ma trasmettando una sensazione premium decisamente maggiore del suo predecessore.

Non sono moltissimi gli avanzamenti tecnologici dal punto di vista hardware. È vero che abbiamo il nuovo processore Dimensity 1080 octa core da 6nm, ma è anche vero che rispetto al processore precedente l’unica vera grande differenza è nella frequenza di clock aumentata a 2,6 GHz. Abbiamo poi una GPU Mali G68, 8 o 12 GB di RAM e 128 o 256 GB di memoria interna non espandibile. Molto buona la connettività: dual SIM 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.2 e chip NFC. Ottimo il lettore di impronte digitali all’interno del display che è preciso e veloce nello sblocco. Migliorato anche il motore del feedback aptico, anche se non arriva ai livelli dei top di gamma. Purtroppo rispetto al modello precedente scompare il jack audio per le cuffie e rimane quindi solo la porta USB-C come metodo per collegare cuffie cablate.

Realme 10 Pro+ è dotato di un sistema di tripla fotocamera a cui si affianca poi anche il sensore frontale. Abbiamo una fotocamera da ben 108 megapixel ƒ/1.8, una 8 megapixel grandangolare ƒ/2.2 e una piccola 2 megapixel ƒ/2.4 per le macro. Scartata quest’ultima, troppo a bassa risoluzione per essere davvero interessante, il resto del “kit” è interessante. La fotocamera principale scatta foto nitide e con una messa a fuoco precisa. L’alta risoluzione permette poi di scattare anche foto interessanti fino allo zoom 3x, andando in sostanza a ritagliare una parte dell’immagine originale. Non aspettatevi uno zoom ottico o senza perdita, ma si difende nella sua fascia di prezzo. Sufficienti anche le foto con la fotocamera grandangolare, anche se in condizioni di luce particolare gli scatti appaiono un po’ scuri.

Bene nel complesso gli scatti notturni che godo di un’ottima modalità notturna automatica, un po’ “invasiva” ma che da ottimi risultati. Attivare la modalità notturna manuale aiuta a ridurre ancora un po’ la vignettatura naturale di questo tipo di scatti. Sufficienti gli scatti dalla fotocamera frontale da 16 megapixel, ma niente fuori dalla media.

Sono di ottima qualità i video in 4K a 30 fps e quelli in Full HD a 60 fps, ma purtroppo non sono adatti ad una registrazione video in movimento, vista la scarsa stabilizzazione. Meglio (purtroppo) scendere in Full HD a 30 fps dove è possibile registrare video anche dalla grandangolare.

Realme 10 Pro+ ha un ampio display da 6,7 pollici di diagonale con risoluzione FullHD+ (1080 x 2412 pixel). Si tratta di un ottimo schermo AMOLED con pieno supporto all’HDR10+. Rispetto al passato, e anche a molti concorrenti nella fascia di prezzo, è anche uno dei pochi ad essere curvo sui bordi. Questo non farà piacere agli amanti dei display completamente piatti, ma sicuramente aiuta a trasmettere un’ottima sensazione di qualità. Lo schermo ha un refresh rate fino a 120 Hz, un touch sampling a 360 Hz e una luminosità massima di picco di 800 nits. In più il vetro è rinforzato con una tecnologia Double Reinforced di cui non sappiamo molto di più. Fa comunque piacere vedere attenzione a questi “dettagli”. Presente poi anche un ottimo sistema di always-on display.

Realme 10 Pro+ è poi il primo smartphone dell’azienda ad arrivare sul mercato già aggiornato ad Android 13 e con Realme UI 4.0. Il sistema non è solo fluidissimo, ma integra alcune novità davvero interessanti. Abbiamo per esempio Shelf per i widget mutuato da OnePlus, nuovi always-on display e una nuova barra laterale che supporta anche la riproduzione dell’audio dai video di YouTube in background. Abbiamo delle nuove “mega cartelle” sulla home e ancora funzioni come la scorciatoia per abbassare tutte le icone della home vicino al propio dito o gli strumenti di gioco. Interessante anche il nuovo gestore dei processi, che mette un po’ d’ordine fra le app aperte aiutandovi davvero a capire se c’è qualche software troppo “energivoro”. Unico neo qualche tocco involontario di troppo durante lo scatto delle foto.

La batteria di questo smartphone è una corposa 5.000 mAh che garantisce un’eccellente autonomia, grazie ad un processore molto ben bilanciato in termini di consumi energetici. Arriverete sempre a fine giornata e completare due giorni con utilizzo medio è tutt’altro che utopico. In più abbiamo anche la ricarica super rapida a 67W.

Al momento in cui proviamo questo smartphone non conosciamo ancora il prezzo di questo smartphone. Aggiorneremo la recensione in base a quello che sarà il prezzo di vendita. Lo scorso anno al lancio il predecessore costava 399€. Pensiamo che questo potrebbe costare di più (anche considerando i rincari generalizzati), ma siamo anche fiduciosi che Realme saprà proporre lo smartphone al lancio con qualche ghiotta promozione.

L’articolo Recensione Realme 10 Pro+: il prezzo confermerà o ribalterà il risultato sembra essere il primo su Androidworld.


Recensione Realme 10 Pro+: il prezzo confermerà o ribalterà il risultato

La nuova realme UI 4.0 verrà lanciata l’8 dicembre: ecco quali dispositivi verranno aggiornati

L’8 dicembre, in occasione della presentazione a livello globale di realme 10 Pro, verrà annunciata ufficialmente la nuova interfaccia utente dell’azienda, ovvero realme UI 4.0 basata su Android 13. L’obiettivo dell’update è quello di migliorare quattro aree chiave: design, interazione, fluidità e sicurezza, per fornire un’esperienza utente del tutto nuova.

Design

Per ovviare al problema rappresentato dall’elevato numero di app con cui interagiscono gli utenti, è stato progettato un set più intuitivo di icone così da orientarsi con immediatezza. La nuova interfaccia, quindi, adotterà un nuovo layout che raggruppa più informazioni, mentre gli utenti potranno ottimizzare il centro di controllo in stile scheda per ottenere rapidamente le info principali. Verranno offerte, infine, anche wallpaper floreale e orologio con riflessi d’ombra.

Interazione

Realme UI 4.0 è caratterizzata da alcune interessanti informazioni come la musica smart AOD. Ad esempio, quando l’utente caricherà una canzone su Spotify sarà possibile vedere il lettore musicale senza sbloccare il telefono. Inoltre, il telefono suggerirà 4 playlist e toccando due volte l’AOD, il lettore si trasformerà in un pannello interattivo. L’inedita interfaccia adotterà anche le Bitmoji, che potranno mostrare il comportamento e lo stato dell’utente nel mondo reale per offrire più divertimento.

Fluidità

Debutta il nuovo Dynamic Computing Engine che aumenta le prestazioni complessive e riduce il consumo energetico, offrendo agli utenti un’esperienza fluida e duratura. Le prestazioni complessive sono state migliorate del 10% mentre la durata della batteria durante il gioco è aumentata del 4,7%. Inoltre, la società ha ottimizzato le animazioni con il Quantum Animation Engine 4.0, implementato per fornire un’esperienza più intuitiva mentre si passa da un’applicazione all’altra. Non manco miglioramenti ai layout adattivi con nuove funzionalità, come il nuovo Waterfall Content Self-Adaption

Sicurezza e privacy

È stato adottato un nuovo strumento per la privacy, ovvero Private Safe basato su Advanced Encryption Standard (AES). Tra l’altro, la nuova interfaccia 0 è dotato di una nuova funzione chiamata “Auto Pixelate” con cui gli utenti possono pixelare automaticamente le informazioni con un semplice clic attraverso screenshot presi da app di messaggistica istantanea come Whatsapp e Messenger, evitando di svelare informazioni personali.

Infine, prima del rilascio ufficiale di realme UI 4.0, l’azienda ha lanciato il progetto realme widget UI Co-Creation 2022 per spingere i fan e i designer di tutto il mondo a sviluppare design interattivi e innovativi per realme UI 4.0. Il progetto ha ricevuto più di 1.500 proposte da 15 Paesi in tutto il mondo. Le idee selezionate saranno svelate in occasione del prossimo evento di lancio di realme 10 Pro, l’8 dicembre.

I modelli che verranno aggiornati:

  • novembre 2022:
    • realme GT 2 Pro
  • dicembre 2022:
    • realme GT 2 Pro
    • realme GT Neo 3
    • realme GT Neo 3 150W
    • realme GT Neo 3T
    • realme 9 Pro+
    • realme 9 Pro
    • realme 9i 5G
  • gennaio 2023:
    • realme 9 5G
    • realme GT
    • realme narzo 50 Pro 5G
    • realme narzo 50 5G
  • febbraio 2023:
    • realme GT Neo 2
    • realme X7 MAX
    • realme 8 5G
    • realme Narzo 30 5G
  • marzo 2023:
    • realme GT Master Edition

 

L’articolo La nuova realme UI 4.0 verrà lanciata l’8 dicembre: ecco quali dispositivi verranno aggiornati sembra essere il primo su Androidworld.


La nuova realme UI 4.0 verrà lanciata l’8 dicembre: ecco quali dispositivi verranno aggiornati

Realme 10 Pro+ / 10 Pro ufficiali: potenza e tanti megapixel

Realme torna a farsi sentire nel settore di mercato degli smartphone e, dopo aver lanciato Realme 10 che abbiamo conosciuto anche in Italia, svela due nuovi modelli.

Offerte Amazon

Parliamo dei nuovi Realme 10 Pro+ e Realme 10 Pro, i fratelli maggiori del Realme 10 arrivato in Italia. Si tratta di dispositivi performanti, dotati entrambi del processore Dimensity 1080 di MediaTek e di un comparto fotografico di prim’ordine. Andiamo a vedere insieme le schede tecniche complete.

  • Display: 6,7″ (2.412 × 1.080 pixel) Full HD+ 61° curved OLED screen con refresh rate fino a 120Hz, 360Hz touch sampling rate, 1260Hz Instantaneous sampling rate, 2160Hz PWM dimming, 100% DCI-P3 color gamut, luminosità fino a 800 nits, HDR 10+, 93.65% screen-to-body ratio
  • Processore: Octa Core (2 x 2.6GHz Cortex-A78 + 6 x 2GHz Cortex-A55 CPUs) MediaTek Dimensity 1080 6nm
  • GPU: Mali-G68 MC4
  • RAM: 8 / 12GB
  • Storage interno: 128GB / 256GB
  • Reti: Dual SIM (nano + nano)
  • Sistema operativo: Android 13 con realme UI 4.0
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 108 megapixel, f/1.75, LED flash
    • Grandangolo: 8 megapixel 112°, f/2.2
    • Macro: 2 megapixel 4cm, f/2.4
  • Fotocamera anteriore: 16 megapixel,  f/2.45
  • Sicurezza: sensore d’impronte nel display
  • Audio: Stereo speakers, Hi-Res Audio
  • Dimensioni: 161,5 × 73,9 × 7,95mm
  • Peso: 173g
  • Connettività: 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6 802.11 ax (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5.2, Dual -frequency GPS/ GLONASS/ Beidou, USB Type-C
  • Batteria: 5.000mAh con ricarica rapida fino a 67W
  • Display: 6,7″ (2.400 × 1.080 pixel) Full HD+ 61° curved OLED screen con refresh rate fino a 120Hz, 240Hz touch sampling rate, luminosità fino a 680nits, 93.76% screen-to-body ratio
  • Processore: Octa Core (2 x 2.6GHz Cortex-A78 + 6 x 2GHz Cortex-A55 CPUs) MediaTek Dimensity 1080 6nm
  • GPU: Mali-G68 MC4
  • RAM: 8 / 12GB
  • Storage interno: 128GB / 256GB
  • Reti: Dual SIM (nano + nano)
  • Sistema operativo: Android 13 con realme UI 4.0
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 108 megapixel, sensore Samsung 1/1.67″ HM6, f/1.75, LED flash
    • Ritratto: 2 megapixel 4cm, f/2.4
  • Fotocamera anteriore: 16 megapixel,  f/2.45
  • Sicurezza: sensore d’impronte nel display
  • Audio: Stereo speakers, Hi-Res Audio
  • Dimensioni: 163,7 × 74,2 × 8,1mm
  • Peso: 190g
  • Connettività: 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6 802.11 ax (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5.2, Dual -frequency GPS/ GLONASS/ Beidou, USB Type-C
  • Batteria: 5.000mAh con ricarica rapida fino a 33W

I nnuovi Realme 10 Pro+ e Realme 10 Pro sono stati annunciati esclusivamente per la Cina al momento.  Per Realme 10 Pro+ si parla di un prezzo di lancio equivalente a circa 240€ per la variante con 8 GB di RAM e di circa 340€ per quella con 12 GB di RAM. Per Realme 10 Pro si parte dall’equivalente di circa 225€ e si arriva all’equivalente di circa 270€.

Non conosciamo i piani di Realme in merito alla commercializzazione di questi due nuovi modelli in Europa. Torneremo ad aggiornarvi appena ne sapremo di più.

L’articolo Realme 10 Pro+ / 10 Pro ufficiali: potenza e tanti megapixel sembra essere il primo su Androidworld.


Realme 10 Pro+ / 10 Pro ufficiali: potenza e tanti megapixel

Realme 10 sarà svelato il 9 novembre in Italia

Tra pochissimi giorni, Realme svelerà finalmente in maniera ufficiale Realme 10, il suo nuovo smartphone medio gamma: in particolare, bisognerà attendere fino al 9 novembre alle 11.00 per l’evento di lancio del dispositivo, che arriverà dunque anche nel nostro Paese.

Offerte Amazon

Dello smartphone sappiamo già molti dettagli, resi pubblici da alcuni leaker nelle scorse settimane: Realme ha confermato che sotto la scocca ci sarà un processore MediaTek G99, mentre sappiamo dai rumor che la memoria RAM sarà da 8 GB e quella interna partirà da 128 GB. La fotocamera principale sarà invece da 50 MP.

Lo schermo dovrebbe essere un pannello da 6,4 pollici AMOLED, con supporto al refresh rate a 90 Hz, mentre per la batteria si parla di 5000 mAh con supporto alla ricarica rapida a 33 W. Realme ha parlato anche della funzionalità di RAM dinamica che troveremo sicuramente su Realme 10:

Realme 10 sarà dotato anche di una RAM dinamica fino a 16 GB (8 GB + 8 GB) – la più potente del settore – che sarà in grado di garantire una fluidità di sistema anche quando sono in esecuzione fino a 18 applicazioni contemporaneamente.  

Di seguito, le specifiche tecniche note e alcune foto di Realme 10:

  • Display: 6,4″ AMOLED con refresh rate fino a 90 Hz
  • Processore: MediaTek Helio G99
  • RAM: 8 GB
  • Storage interno: 128 GB
  • Fotocamera posteriore: sensore principale da 50 megapixel
  • Batteria: 5.000 mAh con ricarica rapida a 33W
  • Connettività: 4G, dual-band Wi-Fi, Bluetooth 5.0, GPS, USB Type-C

Appuntamento dunque al 9 novembre 2022 alle ore 11:00 per avere tutti i dettagli su Realme 10.

L’articolo Realme 10 sarà svelato il 9 novembre in Italia sembra essere il primo su Androidworld.


Realme 10 sarà svelato il 9 novembre in Italia

Realme C33 ufficiale in italia: scheda tecnica e prezzo del nuovo entry level

Realme ha lanciato oggi un nuovo smartphone entry-level in Italia: stiamo parlando di Realme C33, dispositivo di fascia bassa che non rinuncia comunque ad una fotocamera da ben 50 MP e ad un design premium con finiture in metallo.

Offerte Amazon

Realme ha puntato davvero molto sul design e sulla costruzione dello smartphone: Realme C33 è rivestito con un composito di sabbia scintillante e luminosa per imitare la texture della luce che si riflette sull’acqua e sulla sabbia e l’effetto visivo dinamico della scocca posteriore è realizzato grazie alla litografia laser, che crea un motivo che cambia se osservato da diverse angolazioni.

Per quanto riguarda l’hardware, Realme si è affidata al processore Unisoc T612, unito a 4 GB di memoria RAM. La memoria interna invece è da 64 GB o 128 GB, in base alla variante scelta, e con tecnologia UFS 2.2. Il display è da 6,5 pollici e la batteria è da 5000 mAh.

La fotocamera principale è da 50 MP e supporta Modalità Notte, Modalità HDR, Timelapse e Modalità vista panoramica. Inoltre, supporta la registrazione video fino a 1080p/30fps. Realme ha parlato anche di un algoritmo Couple HDR (CHDR) per migliorare la qualità delle immagini e della tecnologia Improved Highlight Suppression, che permette di catturare più dettagli nelle aree luminose.

Disponibilità e prezzi

Realme C33 è disponibile da oggi in Italia nei colori Sandy Gold e Night Sea a partire da € 179,99 per la variante da 4 + 64GB e da € 199,99 per la variante da 4 + 128GB.

Realme C33 è disponibile, per un tempo limitato, al prezzo promozionale di lancio di € 159,99 anzichè € 179,99 nella versione 4 + 64 GB e al prezzo promozionale di € 179,99 anzichè € 199,99 nella versione 4 + 128 GB sul sito ufficiale Realme e presso i più importanti rivenditori quali Unieuro, MediaWorld, Trony e Euronics. La promozione è valida fino al 31 ottobre.

L’articolo Realme C33 ufficiale in italia: scheda tecnica e prezzo del nuovo entry level sembra essere il primo su Androidworld.


Realme C33 ufficiale in italia: scheda tecnica e prezzo del nuovo entry level

Volete la Dynamic Island sui prossimi Realme?

I nuovi iPhone 14 hanno portato sicuramente una ventata di novità nel panorama smartphone, introducendo alcune interessanti novità anche a livello di design.

Canale Telegram Offerte

La più appariscente è sicuramente la Dynamic Island, l’isola che offre animazioni software sui nuovi iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max. Anche nel mondo Android c’è interesse nei confronti della Dynamic Island, al punto che sono emerse online le prime implementazioni.

Realme nelle ultime ore ha effettuato un ulteriore passo in avanti in questo senso. L’azienda cinese ha infatti lanciato una sorta di concorso sul suo forum ufficiale, per la divisione Global, con lo scopo di raccogliere suggerimenti dai suoi utenti in merito a come implementare la Dynamic Island sui suoi prossimi dispositivi.

Tale innovazione si chiamerà Realme Island e dovrebbe trasformare il foro per la fotocamera anteriore in uno spazio per ospitare informazioni su notifiche, avvisi e informazioni rapide.

Gi utenti potranno partecipare fornendo a Realme un disegno o una GIF che rappresenti la loro idea di implementazione della Dynamic Island. La migliore, selezionata attraverso un processo di voto su Twitter, sarà presa in considerazione dagli sviluppatori software per la realizzazione della Realme Island.

Ci sembra dunque assodato che i prossimi smartphone Realme avranno un’implementazione della Dynamic Island personalizzata dall’azienda cinese. Non è escluso che la novità possa venire estesa anche ai dispositivi dell’azienda già sul mercato, visto che sostanzialmente si tratta di un’implementazione software.

Per maggiori dettagli sull’iniziativa di Realme vi suggeriamo di far riferimento al post dedicato sul forum ufficiale dell’azienda. Nella pagina troverete anche i dettagli sulle modalità di partecipazione.

L’articolo Volete la Dynamic Island sui prossimi Realme? sembra essere il primo su Androidworld.


Volete la Dynamic Island sui prossimi Realme?

Realme 9i 5G sarà la rockstar della fascia media: specifiche e data di lancio

Realme si conferma una delle aziende maggiormente attive nel mercato smartphone a livello globale, soprattutto per quanto riguarda il segmento dei dispositivi di fascia media e medio- bassa.

Canale Telegram Offerte

Nelle ultime ore l’azienda cinese ha annunciato l’arrivo di un nuovo modello di fascia media. Stiamo parlando di Realme 9i 5G, un’evoluzione vera e propria del Realme 9i che abbiamo visto arrivare anche nel mercato italiano qualche mese fa.

Il nuovo Realme 9i 5G è stato identificato come la prossima rockstar del settore smartphone dall’azienda che lo sta per lanciare, come potete anche vedere dal teaser nell’immagine in basso.

Il nuovo Realme 9i 5G arriverà sul mercato con un processore MediaTek Dimensity 810, a differenza dello Snapdragon 680 che troviamo sulla variante LTE già presente sul mercato. Posteriormente offrirà una tripla fotocamera con design a goccia, con i singoli moduli in rilievo rispetto alla cover posteriore.

Dal punto di vista della sicurezza degli accessi, il pulsante di accensione e spegnimento dello smartphone avrà anche la funzione di sensore d’impronte per lo sblocco del dispositivo.

Realme ha fissato l’evento di lancio ufficiale del nuovo Realme 9i 5G per il prossimo 18 agosto, tramite un evento che si terrà in streaming principalmente per il mercato indiano, un’area dove l’azienda riscuote particolare successo.

Secondo gli ultimi dettagli riferiti dal numero uno di Realme, il nuovo dispositivo dovrebbe arrivare sul mercato ad un prezzo che partirà da circa 126€. Staremo a vedere se il debutto è pianificato anche per l’Italia.

L’articolo Realme 9i 5G sarà la rockstar della fascia media: specifiche e data di lancio sembra essere il primo su Androidworld.


Realme 9i 5G sarà la rockstar della fascia media: specifiche e data di lancio

Realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition sbarca domani in Italia

All’inizio del mese, Realme ha ufficializzato il suo nuovo smartphone Realme GT NEO 3T: si tratta di un dispositivo di fascia media, fratello minore di GT NEO 3 di cui vi abbiamo già parlato nella nostra recensione, che vanta però di una dotazione hardware davvero di tutto rispetto, con processore Snapdragon 870 e schermo a 120 Hz.

Offerte Amazon

L’azienda cinese ha però annunciato che già da domani 8 luglio arriverà in Italia il nuovo Realme GT NEO 3T in variante Dragon Ball Z Edition, che sarà venduto sullo shop ufficiale eBay della società, aperto proprio per l’occasione. Le quantità saranno limitate, anche se non è chiaro quante unità dello smartphone saranno ufficialmente disponibili all’acquisto.

Questa particolare variante di Realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition è ispirata ovviamente all’omonimo manga giapponese, amato in tutto il mondo: lo smartphone presenta una scocca esterna che richiama gli iconici abiti di Goku in arancione e blu (con tanto di simbolo bianco) e anche il packaging è personalizzato in tema Dragon Ball. Il software presenta poi icone personalizzate e sfondi unici, oltre che altre piccole chicche sparse nel sistema operativo.

Realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition sarà disponibile in Italia a partire dall’8 luglio e sarà acquistabile da tutti dallo store ufficiale di Realme su eBay. La configurazione 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna sarà proposta al prezzo di € 499,99.

Di Realme GT NEO 3T ne abbiamo già parlato: lo smartphone monta uno schermo da 6,6 pollici in risoluzione Full HD+ e con refresh rate a 120 Hz, un processore Qualcomm Snapdragon 870, unito a una GPU Adreno 650, 8 GB di RAM e 128 o 256 GB di memoria interna. Tre sono le fotocamere posteriori (64 MP + 8 MP + 2 MP), mentre quella frontale è da 16 MP. A completare il tutto, Android 12 con personalizzazione Realme UI 3.0.

Lo dispositivo è poi lo “smartphone con la ricarica più veloce del segmento”: Realme GT NEO 3T è infatti dotato di SuperDart Charge da 80W, che consente di ricaricare la capiente batteria da 5000 mAh del 50% di carica in 12 minuti. Di seguito le specifiche tecniche complete dello smartphone

  • Schermo: 6,6″ Full HD+ 120 Hz, HDR10+, frequenza di campionamento del tocco 360 Hz, luminosità fino a 1300 nit, ampia gamma di colori DCI-P3 al 100%, gamma di colori NTSC al 106%, attenuazione a 16000 livelli
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 870
  • GPU: Adreno 650
  • RAM: 8 GB LPDDR5
  • Memoria interna: 128/256 GB UFS 3.1
  • Fotocamere posteriori:
    • Principale: 64 MP f/1.79
    • Grandangolare: 8 MP f/2.2, 119°
    • Macro: 2 MP f/2.4
  • Fotocamera frontale: 16 MP
  • Connettività: 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6 802.11 ax, Bluetooth 5.2, GPS (L1 + L5)/GLONASS/Navic/QZSS/Galileo, NFC, USB Type-C
  • Batteria: 5.000 mAh con ricarica rapida a 80 W
  • Dimensioni: 162,9×75,8×8,65 mm
  • Peso: 194,5 g
  • Altro: jack per le cuffie, radio FM, Dolby Atmos
  • Sistema operativo: Android 12 con realme UI 3.0

 

L’articolo Realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition sbarca domani in Italia sembra essere il primo su Androidworld.


Realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition sbarca domani in Italia

Realme Narzo 50i Prime ufficiale, sarà in offerta speciale per il Prime Day a un prezzo bassissimo!

Un paio di mesi fa la sempre attivissima Realme aveva presentato i suoi smartphone medio gamma ed economici della serie Narzo 50 destinati al mercato europeo, ma evidentemente non era ancora sazia e neanche trenta giorni dopo è emerso un altro dispositivo della serie, l’entry level Narzo 50i.

Del telefono non era emerso molto, se non il materiale promozionale e la data di presentazione, ma ora Realme lo ha ufficializzato in piena regola, rivelando un dispositivo caratterizzato dal profilo ultra slim e un’elevata esperienza utente, con un’offerta di lancio golosissima proprio in occasione dell’Amazon Prime Day.

Segui AndroidWorld su News

  • Schermo: 6,5″ con risoluzione HD+ (1600 x 720 pixel)
  • Processore: Unisoc T612 octa-core 12nm fino a 1.82 GHz
  • RAM: 3 / 4 GB
  • Archiviazione: 32 / 64 GB UFS 2.2
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 8 megapixel con AI, f/2.0, obiettivo 4P e zoom digitale 4X
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel
  • Batteria: 5.000 mAh, 102 ore di riproduzione audio e attività non-stop e fino a 45 giorni in standby
  • Sistema operativo: Android 11 Realme UI Go
  • Connettività: dual-SIM , Bluetooth 5.0, Wi-Fi 2.4Ghz + 5GHz
  • Sicurezza: sensore d’impronte laterale
  • Audio: jack per le cuffie 
  • Spessore: 8,5 mm
  • Peso: 182 gr

Il Realme Narzo 50i Prime è caratterizzato da un design elegante a strisce verticali ed è uno degli smartphone più sottili e leggeri nel segmento di prezzo.

Realme Narzo 50i Prime sarà disponibile in due colorazioni, Dark Blue e Mint Green, con prezzi a partire da 139,99 euro per la configurazione 3 + 32GB.

In occasione dell’Amazon Prime Day del 12 – 13 luglio, però, Realme offrirà il suo nuovo Narzo 50i Prime in promozione su Amazon e sul sito Realme all’incredibile prezzo di 109,99 euro.

L’articolo Realme Narzo 50i Prime ufficiale, sarà in offerta speciale per il Prime Day a un prezzo bassissimo! sembra essere il primo su Androidworld.


Realme Narzo 50i Prime ufficiale, sarà in offerta speciale per il Prime Day a un prezzo bassissimo!

Fuoritutto Smartphone Android su Amazon: Motorola, Redmi, Realme e Honor in sconto

Nuove offerte imperdibili per gli smartphone Android su Amazon Italia. Nella giornata di oggi trovate le migliori offerte tecnologiche per tanti modelli, tutti disponibili a prezzi mai visti: parliamo di bestseller come Redmi Note 10 ProRedmi Note 11 Pro+ 5G, dell’elegantissimo Motorola Edge 20 Pro ma anche dei nuovi Realme GT NEO 3Honor Magic4 Pro 5G.

Nella lista in basso trovate tutti i link diretti per l’acquisto dei prodotti citati. A seguire vi lasciamo anche i pulsanti per iscrivervi al nostro canale Telegram delle offerte e quello per andare sulla pagina dei migliori sconti di Amazon.

Canale Telegram Offerte

Altre Offerte Amazon

L’articolo Fuoritutto Smartphone Android su Amazon: Motorola, Redmi, Realme e Honor in sconto sembra essere il primo su Androidworld.


Fuoritutto Smartphone Android su Amazon: Motorola, Redmi, Realme e Honor in sconto

Realme Narzo 50i Prime svelato: specifiche, design, prezzo e uscita trapelati

Realme negli ultimi tempi si sta mettendo in evidenza grazie a diversi smartphone interessanti, sia nella fascia più economica che in quella più premium. Proseguendo su questo percorso, il 22 giugno, in India, lancerà un dispositivo entry-level che promette buone prestazioni: si tratta di Realme Narzo 50i Prime. A riguardo, grazie all’informatore Steve Hemmerstoffer alias “onleaks”, possiamo saperne di più su prezzo, data di lancio, specifiche tecniche (soltanto alcune) e colorazioni disponibili.

Iniziando dal design, lo smartphone presenterà un’isola quadrata posteriore che ospiterà il sensore fotogratico, il flash led ed il marchio “Narzo”. Il pannello posteriore, invece, sarà caratterizzato da strisce verticali. Il pannello anteriore ospiterà un display con cornici sottili superiori – ed un notch a goccia con fotocamere anteriore – mentre il mento avrà delle cornici più spesse. Sul lato destro ci sarà spazio per il bilanciere del volume ed il pulsante di accensione, mentre sulla sinistra spiccherà lo slot per la SIM.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche non è emerso granché, ad eccezione del sensore fotografico posteriore, che sarà singolo, e la batteria, che avrà una capacità di 5.000 mAh. Da queste poche informazioni, dunque, si potrebbe ipotizzare che Realme con questo dispositivo punta soprattutto sulla buona autonomia.

Sul debutto, invece, secondo le indiscrezioni il dispositivo verrà lanciato subito dopo il Realme C30. Difatti, verrà presentato il 22 giugno e sarà disponibile in due colori: nero e verde. Il prezzo di vendita, infine, potrebbe essere inferiore a 100 dollari (circa 95 euro). Stando all’informatore, questo smartphone dovrebbe essere quello più conveniente lanciato dall’azienda nel 2022. Per vedere le altre specifiche e se sarà disponibili in altri mercati al di fuori dell’India, occorrerà attendere i prossimi giorni.

L’articolo Realme Narzo 50i Prime svelato: specifiche, design, prezzo e uscita trapelati sembra essere il primo su Androidworld.


Realme Narzo 50i Prime svelato: specifiche, design, prezzo e uscita trapelati

Realme ha confermato il lancio a breve di GT Neo 3T con a bordo lo Snapdragon 870

Presto arriverà un nuovo smartphone di Realme: si tratta di GT Neo 3T, già avvistato sui siti di alcune autorità di certificazione. Il poster condiviso dall’azienda, inoltre, mostra la parte anteriore del dispositivo, il quale presenta il foro per la fotocamera nell’angolo in alto a sinistra (da 16 MP). Il pulsante di accensione, invece, è posto sul lato destro.

Per quanto riguarda le altre specifiche, non è emerso nulla. Tuttavia, grazie a siti come Geekbench, si sa che lo smartphone sarà dotato di uno schermo AMOLED da 6,5″, del processore Qualcomm Snapdragon 870, 8 GB di RAM, 256 GB di memoria interna e Android 12.

Altri dettagli, come ad esempio i sensori fotografici posteriori e la batteria, non sono ancora stati ufficializzati da Realme. In questo senso, dunque, occorrerà attendere la presentazione ufficiale.

L’articolo Realme ha confermato il lancio a breve di GT Neo 3T con a bordo lo Snapdragon 870 sembra essere il primo su Androidworld.


Realme ha confermato il lancio a breve di GT Neo 3T con a bordo lo Snapdragon 870

Realme 9 5G europeo è differente: un cuore tutto Snapdragon

Torniamo a parlare delle prossime novità per il mercato smartphone che ha in serbo Realme. La prossima settimana è infatti previsto un evento di lancio ufficiale.

Durante l’evento vedremo il nuovo Realme 9 5G, lo smartphone di gamma media che come al solito proverà a stupire con la sua scheda tecnica. Nelle ultime ore sono trapelati importanti dettagli sulla variante del device che vedremo in Europa: rispetto alla versione asiatica che monta un processore MediaTek Dimensity 810, sul modello europeo vedremo un processore Snapdragon 695.

Sempre in termini di differenze, il display del modello europeo sarà in grado di proporre un refresh rate massimo di 120 Hz, invece che di 90 Hz come offerto dal modello commercializzato in Asia. Il sensore principale della fotocamera posteriore scatterà a 50 megapixel (mentre quello asiatico scatta a 48 megapixel).

Tutto il resto delle specifiche tecniche dovrebbe rimanere identico a quanto visto per Realme 9 5G venduto in Asia. Non ci resta che scoprire il prezzo di lancio, ne sapremo sicuramente di più a valle dell’evento del 12 maggio.

L’articolo Realme 9 5G europeo è differente: un cuore tutto Snapdragon sembra essere il primo su Androidworld.


Realme 9 5G europeo è differente: un cuore tutto Snapdragon