Fuoritutto Smartphone Android su Amazon: Motorola, Redmi, Realme e Honor in sconto

Nuove offerte imperdibili per gli smartphone Android su Amazon Italia. Nella giornata di oggi trovate le migliori offerte tecnologiche per tanti modelli, tutti disponibili a prezzi mai visti: parliamo di bestseller come Redmi Note 10 ProRedmi Note 11 Pro+ 5G, dell’elegantissimo Motorola Edge 20 Pro ma anche dei nuovi Realme GT NEO 3Honor Magic4 Pro 5G.

Nella lista in basso trovate tutti i link diretti per l’acquisto dei prodotti citati. A seguire vi lasciamo anche i pulsanti per iscrivervi al nostro canale Telegram delle offerte e quello per andare sulla pagina dei migliori sconti di Amazon.

Canale Telegram Offerte

Altre Offerte Amazon

L’articolo Fuoritutto Smartphone Android su Amazon: Motorola, Redmi, Realme e Honor in sconto sembra essere il primo su Androidworld.


Fuoritutto Smartphone Android su Amazon: Motorola, Redmi, Realme e Honor in sconto

Realme Narzo 50i Prime svelato: specifiche, design, prezzo e uscita trapelati

Realme negli ultimi tempi si sta mettendo in evidenza grazie a diversi smartphone interessanti, sia nella fascia più economica che in quella più premium. Proseguendo su questo percorso, il 22 giugno, in India, lancerà un dispositivo entry-level che promette buone prestazioni: si tratta di Realme Narzo 50i Prime. A riguardo, grazie all’informatore Steve Hemmerstoffer alias “onleaks”, possiamo saperne di più su prezzo, data di lancio, specifiche tecniche (soltanto alcune) e colorazioni disponibili.

Iniziando dal design, lo smartphone presenterà un’isola quadrata posteriore che ospiterà il sensore fotogratico, il flash led ed il marchio “Narzo”. Il pannello posteriore, invece, sarà caratterizzato da strisce verticali. Il pannello anteriore ospiterà un display con cornici sottili superiori – ed un notch a goccia con fotocamere anteriore – mentre il mento avrà delle cornici più spesse. Sul lato destro ci sarà spazio per il bilanciere del volume ed il pulsante di accensione, mentre sulla sinistra spiccherà lo slot per la SIM.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche non è emerso granché, ad eccezione del sensore fotografico posteriore, che sarà singolo, e la batteria, che avrà una capacità di 5.000 mAh. Da queste poche informazioni, dunque, si potrebbe ipotizzare che Realme con questo dispositivo punta soprattutto sulla buona autonomia.

Sul debutto, invece, secondo le indiscrezioni il dispositivo verrà lanciato subito dopo il Realme C30. Difatti, verrà presentato il 22 giugno e sarà disponibile in due colori: nero e verde. Il prezzo di vendita, infine, potrebbe essere inferiore a 100 dollari (circa 95 euro). Stando all’informatore, questo smartphone dovrebbe essere quello più conveniente lanciato dall’azienda nel 2022. Per vedere le altre specifiche e se sarà disponibili in altri mercati al di fuori dell’India, occorrerà attendere i prossimi giorni.

L’articolo Realme Narzo 50i Prime svelato: specifiche, design, prezzo e uscita trapelati sembra essere il primo su Androidworld.


Realme Narzo 50i Prime svelato: specifiche, design, prezzo e uscita trapelati

Realme ha confermato il lancio a breve di GT Neo 3T con a bordo lo Snapdragon 870

Presto arriverà un nuovo smartphone di Realme: si tratta di GT Neo 3T, già avvistato sui siti di alcune autorità di certificazione. Il poster condiviso dall’azienda, inoltre, mostra la parte anteriore del dispositivo, il quale presenta il foro per la fotocamera nell’angolo in alto a sinistra (da 16 MP). Il pulsante di accensione, invece, è posto sul lato destro.

Per quanto riguarda le altre specifiche, non è emerso nulla. Tuttavia, grazie a siti come Geekbench, si sa che lo smartphone sarà dotato di uno schermo AMOLED da 6,5″, del processore Qualcomm Snapdragon 870, 8 GB di RAM, 256 GB di memoria interna e Android 12.

Altri dettagli, come ad esempio i sensori fotografici posteriori e la batteria, non sono ancora stati ufficializzati da Realme. In questo senso, dunque, occorrerà attendere la presentazione ufficiale.

L’articolo Realme ha confermato il lancio a breve di GT Neo 3T con a bordo lo Snapdragon 870 sembra essere il primo su Androidworld.


Realme ha confermato il lancio a breve di GT Neo 3T con a bordo lo Snapdragon 870

Realme 9 5G europeo è differente: un cuore tutto Snapdragon

Torniamo a parlare delle prossime novità per il mercato smartphone che ha in serbo Realme. La prossima settimana è infatti previsto un evento di lancio ufficiale.

Durante l’evento vedremo il nuovo Realme 9 5G, lo smartphone di gamma media che come al solito proverà a stupire con la sua scheda tecnica. Nelle ultime ore sono trapelati importanti dettagli sulla variante del device che vedremo in Europa: rispetto alla versione asiatica che monta un processore MediaTek Dimensity 810, sul modello europeo vedremo un processore Snapdragon 695.

Sempre in termini di differenze, il display del modello europeo sarà in grado di proporre un refresh rate massimo di 120 Hz, invece che di 90 Hz come offerto dal modello commercializzato in Asia. Il sensore principale della fotocamera posteriore scatterà a 50 megapixel (mentre quello asiatico scatta a 48 megapixel).

Tutto il resto delle specifiche tecniche dovrebbe rimanere identico a quanto visto per Realme 9 5G venduto in Asia. Non ci resta che scoprire il prezzo di lancio, ne sapremo sicuramente di più a valle dell’evento del 12 maggio.

L’articolo Realme 9 5G europeo è differente: un cuore tutto Snapdragon sembra essere il primo su Androidworld.


Realme 9 5G europeo è differente: un cuore tutto Snapdragon

OnePlus Ace è un Frankenstein a tre con Oppo e Realme

Negli ultimi due anni abbiamo visto OnePlus essere molto presente nel settore degli smartphone di gamma media, con la serie Nord che ad oggi conta diversi modelli. In cantiere per l’azienda cinese ci sarebbe un nuovo inedito modello.

Si chiama OnePlus Ace il nuovo dispositivo che starebbe sviluppando OnePlus secondo Digital Chat Station. Il dispositivo potete vederlo nei primi render in galleria. Il nome ci fa subito pensare ai modelli Reno Ace lanciati in passato da OPPO. Inoltre, secondo i rumor appena emersi, OnePlus Ace non dovrebbe essere altro che un Realme GT Neo3 ribrandizzato.

Il nuovo dispositivo OnePlus dovrebbe arrivare sul mercato con un processore Dimensity 8100 e sarebbe orientato sull’aspetto del gaming. È ancora troppo presto per ipotizzare un periodo di lancio, torneremo ad aggiornarvi appena ne sapremo di più.

L’articolo OnePlus Ace è un Frankenstein a tre con Oppo e Realme sembra essere il primo su Androidworld.


OnePlus Ace è un Frankenstein a tre con Oppo e Realme

Realme GT Neo 3: arrivano nuove immagini e conferme sulle specifiche

Torniamo a parlare di Realme GT Neo 3, il dispositivo che arriverà come nuovo smartphone di fascia alta per l’azienda cinese. Nelle ultime ore sono trapelati interessanti dettagli su design e specifiche.

Le nuove immagini che trovate in galleria mostrano il look del dispositivo. Posteriormente sembra confermata la presenza di un modulo fotografico rettangolare, con tre sensori fotografici. Anteriormente vediamo un display forato al centro per ospitare la fotocamera frontale. Riguardo le specifiche, sembra confermata la presenza di un sensore fotografico principale da 50 megapixel con OIS, mentre il processore dovrebbe essere un Dimensity 8100.

Per saperne di più sulla scheda tecnica vi suggeriamo di consultare questo articolo, ne abbiamo parlato nel dettaglio.

Riguardo la velocità di ricarica, sembrano esserci due modelli di Realme GT Neo 3: il primo, identificato dal codice RMX3560, supporterà il nuovo standard con output a 150W, mentre il secondo RMX3562 supporterà la ricarica a 80W.

L’articolo Realme GT Neo 3: arrivano nuove immagini e conferme sulle specifiche sembra essere il primo su Androidworld.


Realme GT Neo 3: arrivano nuove immagini e conferme sulle specifiche

Realme Buds Air 3 in rampa di lancio: true wireless con cancellazione attiva del rumore a 50€

Realme è uno dei brand maggiormente in crescita nel settore tech, sia in termini di smartphone che di accessori smart. L’azienda cinese da tempo è attiva anche nel settore delle cuffie true wireless.

Nelle ultime ore sono trapelati interessanti dettagli sulle prossime true wireless di casa Realme. Si chiameranno Realme Buds Air 3 e potete avere un’anteprima del loro design osservando l’immagine in galleria. Si tratterà di cuffie dotate di tre microfoni esterni, in grado di supportare la cancellazione attiva del rumore.

Una delle peculiari più interessanti delle Buds Air 3 sarà la funzionalità denominata Dual Connection. Consisterà nella possibilità connettere le cuffie a due dispositivi contemporaneamente. Gli utenti potranno passare da un dispositivo all’altro tramite le gesture sugli auricolari.

La batteria integrata, compresa quella del case di ricarica, garantirà fino a 30 ore di riproduzione senza cancellazione attiva del rumore. La porta di ricarica sarà di tipo USB Type-C.

Il lancio delle nuove Realme Buds Air 3 dovrebbe avvenire a breve nel mercato indiano. Il prezzo non dovrebbe superare l’equivalente di circa 50 euro.

L’articolo Realme Buds Air 3 in rampa di lancio: true wireless con cancellazione attiva del rumore a 50€ sembra essere il primo su Mobileworld.


Realme Buds Air 3 in rampa di lancio: true wireless con cancellazione attiva del rumore a 50€

Realme TV Stick alla conquista dell’Europa: il dongle arriverà prima di quanto pensiate

L’ultima volta che vi abbiamo parlato del Realme Google TV Stick non era ancora possibile sapere se effettivamente avremmo avuto la possibilità di vedere il dongle nel nostro Continente, ma ora la storia è cambiata. È arrivata infatti la conferma da parte dell’azienda dell’arrivo in Europa del dispositivo.

È stato rivelato inoltre che lo stick TV di Realme sarà disponibile in due versioni:

  • 4K TV Stick
  • 2K TV Stick

Ovviamente, la differenza tra i due modelli è data dalla risoluzione, che sarà rispettivamente 4K per uno e 2K per il secondo, e dai loro prezzi

Proprio a proposito di quest’ultimo tassello, già in precedenza avevamo mostrato i nostri dubbi circa il mantenimento della corrispondenza in euro delle 3.999 rupie indiane. Infatti, a livello di costi quelli che ci riguardo dovrebbero aggirarsi intorno ai 54,99€ per la variante 2K e 69,99€ per quella 4K. 

Il suo arrivo dovrebbe anche essere imminente, dal momento che l’annuncio ufficiale sarà effettuato nel corso del prossimo mese. Una data ben precisa non è ancora possibile saperla, ma rallegrerà certamente apprendere del suo effettivo sbarco nel mercato europeo, e quindi anche italiano.

L’articolo Realme TV Stick alla conquista dell’Europa: il dongle arriverà prima di quanto pensiate sembra essere il primo su Smartworld.


Realme TV Stick alla conquista dell’Europa: il dongle arriverà prima di quanto pensiate

Realme e Kodak insieme per migliorare la qualità fotografica degli smartphone?

Non è la prima volta che un produttore di smartphone collabori con un’azienda specializzata in fotografia per migliorare la qualità dei propri dispositivi e aggiungere funzioni particolari: basti pensare alla recente collaborazione tra OnePlus 9 Pro e Hasselblad.

LEGGI ANCHE: La migrazione delle chat WhatsApp tra Android ed iOS si avvicina

Sembrerebbe che anche Realme sia pronta a fare un passo in questo senso: il leaker Digital Chat Station ha dichiarato sul social cinese Weibo che Realme collaborerà con un “produttore di fotocamere di lunga data” e che tale partnership sarà resa pubblica durante la presentazione al pubblico di Realme GT Master Edition, che quindi dovrebbe puntare molto sulla qualità fotografica.

In seguito, un altro leaker ha indicato Kodak come il probabile produttore, ma al momento manca ancora la conferma ufficiale da parte dell’azienda. Speriamo dunque di saperne di più nelle prossime settimane.

L’articolo Realme e Kodak insieme per migliorare la qualità fotografica degli smartphone? sembra essere il primo su AndroidWorld.


Realme e Kodak insieme per migliorare la qualità fotografica degli smartphone?

Prime Day 2021: il nuovo Realme GT 5G è imperdibile in sconto lancio a soli 499€

Realme GT 5G è uno dei prodotti da non perdere durante il Prime Day 2021 di Amazon. Con la nuova offerta lancio per il modello da 12+256 GB potete risparmiare tantissimo: il costo del giorno è di soli 499€ netti, contro i 599€ di listino. Attenzione però, perché la promo è valida solo fino al 22 giugno 2021 ed è riservata solo ai clienti Amazon Prime.

Le caratteristiche tecniche di questo Realme GT 5G sono davvero “da gara”: sul fronte c’è un bel display Super AMOLED a ben 120 Hz, mentre sul retro abbiamo una tripla fotocamera con sensore principale da 64 MP. All’interno della scocca troviamo un SoC Snapdragon 888 con supporto 5G, più i già citati 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Inoltre, da non dimenticare la batteria da 4.500 mAh, il supporto Dual SIM e il chip NFC integrato.

LEGGI ANCHE: Le 10 migliori offerte del Prime Day 2021

Se volete sfruttare questa bella offerta per Realme GT 5G da 12+256 GB disponibile per il Prime Day 2021, basta cliccare su questo link oppure sul pulsante in basso.

Inoltre, a seguire vi lasciamo anche il pulsante blu per iscrivervi al nostro canale Telegram delle offerte e quello arancione per scoprire tutte le migliori offerte Amazon del Prime Day.

CANALE TELEGRAM DELLE OFFERTE

OFFERTE PRIME DAY

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Recensione Realme GT

L’articolo Prime Day 2021: il nuovo Realme GT 5G è imperdibile in sconto lancio a soli 499€ sembra essere il primo su AndroidWorld.


Prime Day 2021: il nuovo Realme GT 5G è imperdibile in sconto lancio a soli 499€

Realme presenta 8 Pro: fotocamera da 108 MP a meno di 300 euro

Realme è sbarcata in Europa da un paio d’anni e con i suoi prodotti di fascia media si è già conquistata una fetta importante del mercato. Con lo smartphone 8 Pro punta a offrire una fotocamera con un sensore principale da 108 MP e un set di funzionalità fotografiche avanzate a meno di 300 euro.

Il sensore Samsung HM2 108MP da 1/1,52 pollici ha una risoluzione massima di 12000×9000 e supporta la tecnologia Pixel Binning 9-in-1, che consente di migliorare la qualità dell’immagine in condizioni di scarsa illuminazione.

La tecnologia In-sensor Zoom permette al sensore di utilizzare i 12 megapixel mappati con la sezione ingrandita per generare un’immagine. Il processo di elaborazione è più veloce grazie alle dimensioni più piccole della foto da 12 MP, consentendo a realme 8 Pro di scattare otto foto da 12 MP di seguito e quindi aumentare ulteriormente la nitidezza dell’immagine grazie all’algoritmo che migliora la definizione.

Grazie a in algoritmo per video time-lapse basato su foto del cielo stellato la fotocamera può impiegare 480 secondi per scattare 30 foto e quindi generare un video time-lapse di 1 secondo: la modalità time-lapse può mostrare i cieli stellati in continuo movimento a una velocità 480 volte più veloce.

Realme 8 Pro è equipaggiato con la ricarica SuperDart da 50W, che permette di caricare la batteria da 4500mAh da 0 a 100% in 47 minuti. Con la modalità di super risparmio energetico abilitata, il 5% della batteria può durare 32 ore in standby o 98 minuti in chiamata.

Il display è un super AMOLED Full HD da 6,4 pollici, con una frequenza di campionamento del tocco a 180Hz. Il processore è il Qualcomm Snapdragon 720G octa-core e la memoria è espandibile fino a 256 GB.

È disponibile nei colori Infinite Blue, Infinite Black e Punk Black e in due configurazioni: 6 GB + 128 GB e 8 GB + 128 GB. Il porezzo di lancio per la prima settimana (dal 24 al 30 marzo) è a partire da 259,00 per la versione con 6 GB di Ram e 128 di storage. Dal 31 marzo sarà in vendita a 279 euro.

 


Realme presenta 8 Pro: fotocamera da 108 MP a meno di 300 euro

Realme 7 Pro in ghiotto sconto a 246€ su Amazon: fascia media alla riscossa!

Continuano le Offerte di Natale con una promozione su Amazon da non lasciarsi sfuggire nel caso steste cercando un buon smartphone della fascia media: oggi è possibile acquistare Realme 7 Pro nel colore argento al prezzo promozionato di 246€ anziché 319, cioè al minimo storico. C’è anche la colorazione blu in sconto a 288€!

Si tratta di uno degli ultimi, ottimi medio-gamma dell’azienda cinese che si distingue per il suo display 6,4″, ora in tecnologia Super AMOLED. Vanta un processore Snapdragon 720G, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria d’archiviazione, fotocamera quadrupla Sony da 64 MP e sensore frontale da 32 MP. Potete leggere maggiori informazioni nella nostra recensione.

LEGGI ANCHE: Recensione Realme 7 Pro

Scegliete dunque la colorazione di Realme 7 Pro tra le due in promozione, quella che più vi piace, e procedete all’ordine tramite i pulsanti a seguire. Prima, però, vi informiamo che tutte queste promozioni potrebbero terminare da un momento all’altro, senza preavviso.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Offerte Tecnologia

L’articolo Realme 7 Pro in ghiotto sconto a 246€ su Amazon: fascia media alla riscossa! sembra essere il primo su AndroidWorld.


Realme 7 Pro in ghiotto sconto a 246€ su Amazon: fascia media alla riscossa!

A cosa serve davvero uno smartphone? Forse la risposta è nella serie 7 di realme

Cosa serve davvero in uno smartphone? Per cosa si è disposti a pagare? Fino a poco tempo fa la tendenza era quella di dotare anche i device di fascia media di fotocamere che avrebbero soddisfatto i più esigenti fotografi professionisti, ma la fotografia è un’arte e se si è scarsi a scegliere soggetto, luce e momento, anche la migliore reflex non serve a nulla. Quindi torniamo al punto di partenza: cosa serve davvero in uno smartphone? 

A giudicare dalla tendenza di quasi tutti i produttori, il trend del momento è l’autonomia. Un telefono deve caricarsi in fretta e la batteria deve durare. Poi cos’altro? Deve avere un buon display, perché lo usiamo per giocare e perché oggi, con buona pace dei grandi registi che già impallidivano al pensiero delle interruzioni pubblicitarie, su uno schermo da 6 pollici guardiamo tanto una serie tv girata in due camere e cucina quanto un kolossal da 300 milioni di dollari.

Quindi, di nuovo, che cosa serve in uno smartphone oggi? La velocità di connessione è fondamentale, ma c’è davvero bisogno di un telefono 5G? Nell’Italia di fine 2020 no. La rete non è abbastanza diffusa e soprattutto non è abbastanza stabile e, con i chiari di luna dello scontro sull’affidabilità dei componenti Huawei, c’è il rischio che le grandi opportunità delle reti di quinta generazione non siano pienamente sfruttabili prima di un paio di anni.

A tutto questo sembrano aver pensato nel quartier generale di realme quando hanno messo a punto i nuovi flagship del’azienda: il 7 e il 7 Pro. Per chi lo avesse dimenticato o si fosse distratto, ricordiamo che realme sta a Oppo come Honor sta a Huawei o redmi a Xiaomi. È, in sostanza, la sottomarca (o, più elegantemente, lo spin-off) di un brand che fa ottimi telefoni e se li fa pagare come tali.

Il 7 e il 7 Pro sono telefoni di fascia media, che costano dai 200 ai 300 euro e hanno un pregio impagabile: fanno quello che promettono. La ragione per cui esiston in due versioni è perché nella intenzioni di realme i destinatari di questi due smartphone sono ben definiti. 

Il 7 Pro ha un alimentatore da 65W  che dovrebbe garantire la ricarica completa in 34 minuti e una batteria da 4.500 mAh che garantisce senza grossi problemi un’intera giornata di autonomia anche con un utilizzo molto intenso. Il display da 6,4 pollici è a 60Hz, abbastanza maneggevole, quindi, ma con performance non da gaming spinto. Insomma il telefono ideale per chi sa di avere sempre una presa a portata di mano per ricaricare in una manciata di minuti, non pretende dal display né dal processore chissà quali prestazioni. 

Il 7 ha una ricarica meno veloce – da 30W – però conta su una batteria da 5.000 mAh ed è pensato per il gaming, così come si evince dal processore – l’Helio G95 di Mediatek – e dal display a 90hz. Un ottimo acquisto a 200 euro se non avete la pretesa di scattare foto memorabili.

 

 

Agi

Samsung torna a dominare il mercato smartphone, la crescita di Realme fa paura mentre Huawei è in calo (foto) (aggiornato)

Alla chiusura del terzo trimestre 2020, un anno particolare anche per il settore degli smartphone, diverse società di analisi di mercato hanno tratto le loro conclusioni relativamente al mercato degli smartphone. Il quadro che ne è esce fuori vede Samsung che prepotentemente si è ripresa il dominio del settore, ma con Realme che dimostra una crescita molto importante.

La tabella presente qui in basso mostra i dati elaborati da IDC relativamente alle spedizioni di smartphone a livello globale dai principali produttori, e le rispettive quote di mercato detenute al terzo trimestre 2020.

AziendaSpedizioni Q3 2020 (milioni)Quota di mercato Q3 2020Spedizioni Q3 2019 (milioni)Quota di mercato Q3 2019Variazione anno su anno
Samsung80,422,7%78,221,8%2,9%
Huawei51,914,7%66,618,6%-22,0%
Xiaomi46,513,1%32,79,1%42,0%
Apple41,611,8%46,613,0%-10,6%
vivo31,58,9%30,28,4%4,2%
Altri101,728,8%104,229,1%-2,4%
Totale353,6100,0%358,5100,0%-1,3%

Vediamo come Samsung si è ripresa lo scettro di regina nel mercato smartphone, dopo che Huawei l’aveva insidiata nello scorso periodo di riferimento, mentre Xiaomi ha fatto registrare una crescita molto importante rispetto allo scorso anno (+46%). Huawei invece ha fatto registrare un calo rilevante, con il suo -22% di spedizioni rispetto al 2020 risulta il produttore che ha fatto peggio. Vivo, l’azienda che recentemente è approdata anche nel mercato italiano, può sorridere grazie al suo +4% rispetto al 2019 che la fa risultare nella top 5 a livello globale.

Dati molto simili sono quelli presentati da Counterpoint Reasearch, i quali però ci permettono di evidenziare un’altra delle star principali nel mercato smartphone relativo all’ultimo trimestre: parliamo di Realme che ha più che raddoppiato (+132%) le spedizioni di smartphone rispetto allo scorso trimestre. L’azienda cinese risulta così settima a livello globale per spedizioni di smartphone, facendo registrare la crescita più ampia in assoluto.

Il grafico qui in basso invece mostra il balzo in alto di Samsung, tornata a guidare il mercato smartphone, e di Xiaomi. Anche in questo grafico vediamo il declino che ha fatto registrare Huawei nell’ultimo periodo, dopo aver eguagliato Samsung nel periodo precedente.

Parlando invece in termini generali, vediamo come il mercato smartphone si è ripreso abbastanza bene dopo il tonfo fatto registrare nel secondo trimestre 2020, facendo registrare una crescita dei volumi spediti molto ripida. Rispetto al 2019 le spedizioni sono ancora in negativo, sebbene in modo meno rilevante.

Aggiornamento10/11/2020 ore 22:20

Canalys ha aggiornato le statistiche di vendita riferite al terzo trimestre 2020 del mercato smartphone a livello globale. Nella top 10 dei modelli più venduti nel terzo trimestre 2020 troviamo diversi Samsung, soprattutto appartenenti alla serie Galaxy A, con Galaxy A21s, A11 e A51.

La corona di modello più venduto se la prende però iPhone 11, seguito da iPhone SE 2020 al secondo posto. Nella top 10 troviamo anche Redmi Note 9, Redmi 9 e Redmi 9A.

L’articolo Samsung torna a dominare il mercato smartphone, la crescita di Realme fa paura mentre Huawei è in calo (foto) (aggiornato) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Samsung torna a dominare il mercato smartphone, la crescita di Realme fa paura mentre Huawei è in calo (foto)

Alla chiusura del terzo trimestre 2020, un anno particolare anche per il settore degli smartphone, diverse società di analisi di mercato hanno tratto le loro conclusioni relativamente al mercato degli smartphone. Il quadro che ne è esce fuori vede Samsung che prepotentemente si è ripresa il dominio del settore, ma con Realme che dimostra una crescita molto importante.

La tabella presente qui in basso mostra i dati elaborati da IDC relativamente alle spedizioni di smartphone a livello globale dai principali produttori, e le rispettive quote di mercato detenute al terzo trimestre 2020.

AziendaSpedizioni Q3 2020 (milioni)Quota di mercato Q3 2020Spedizioni Q3 2019 (milioni)Quota di mercato Q3 2019Variazione anno su anno
Samsung80,422,7%78,221,8%2,9%
Huawei51,914,7%66,618,6%-22,0%
Xiaomi46,513,1%32,79,1%42,0%
Apple41,611,8%46,613,0%-10,6%
vivo31,58,9%30,28,4%4,2%
Altri101,728,8%104,229,1%-2,4%
Totale353,6100,0%358,5100,0%-1,3%

Vediamo come Samsung si è ripresa lo scettro di regina nel mercato smartphone, dopo che Huawei l’aveva insidiata nello scorso periodo di riferimento, mentre Xiaomi ha fatto registrare una crescita molto importante rispetto allo scorso anno (+46%). Huawei invece ha fatto registrare un calo rilevante, con il suo -22% di spedizioni rispetto al 2020 risulta il produttore che ha fatto peggio. Vivo, l’azienda che recentemente è approdata anche nel mercato italiano, può sorridere grazie al suo +4% rispetto al 2019 che la fa risultare nella top 5 a livello globale.

Dati molto simili sono quelli presentati da Counterpoint Reasearch, i quali però ci permettono di evidenziare un’altra delle star principali nel mercato smartphone relativo all’ultimo trimestre: parliamo di Realme che ha più che raddoppiato (+132%) le spedizioni di smartphone rispetto allo scorso trimestre. L’azienda cinese risulta così settima a livello globale per spedizioni di smartphone, facendo registrare la crescita più ampia in assoluto.

Il grafico qui in basso invece mostra il balzo in alto di Samsung, tornata a guidare il mercato smartphone, e di Xiaomi. Anche in questo grafico vediamo il declino che ha fatto registrare Huawei nell’ultimo periodo, dopo aver eguagliato Samsung nel periodo precedente.

Parlando invece in termini generali, vediamo come il mercato smartphone si è ripreso abbastanza bene dopo il tonfo fatto registrare nel secondo trimestre 2020, facendo registrare una crescita dei volumi spediti molto ripida. Rispetto al 2019 le spedizioni sono ancora in negativo, sebbene in modo meno rilevante.

L’articolo Samsung torna a dominare il mercato smartphone, la crescita di Realme fa paura mentre Huawei è in calo (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld