Samsung vuole fare la storia: Galaxy Z Fold 3 avrà la fotocamera sotto il display (foto)

Arrivano novità davvero importanti sul fronte del settore smartphone e che riguardano da vicino Samsung. Il produttore sudcoreano sta preparando il suo primo pieghevole con fotocamera integrata sotto il display.

Parliamo chiaramente di Galaxy Z Fold 3, il prossimo pieghevole di punta che Samsung lancerà entro la prossima estate. Come vedete dalle immagini presenti in galleria, tratte molto probabilmente da materiale che Samsung userà per marketing del suo nuovo dispositivo, Galaxy Z Fold 3 sarà il primo smartphone pieghevole nella storia ad avere una fotocamera integrata sotto il display. Pertanto il display non necessiterà di tagli o fori.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy A52 5G, la recensione

La seconda immagine mostra la seconda importante novità: Galaxy Z Fold 3 godrà del supporto della S Pen, la quale, secondo gli ultimi rumor trapelati in rete, sarà definita Hybrid S Pen. La terza immagine in galleria mostra invece la probabile configurazione a tre sensori della fotocamera principale del pieghevole, della quale abbiamo già sentito parlare.

Al momento rimane incerto il resto della scheda tecnica di Galaxy Z Fold 3. È certo che dopo queste rivelazioni quasi ufficiali, il nuovo pieghevole di Samsung genererà attese ancora rilevanti in tutto il mondo tech.

L’articolo Samsung vuole fare la storia: Galaxy Z Fold 3 avrà la fotocamera sotto il display (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Samsung vuole fare la storia: Galaxy Z Fold 3 avrà la fotocamera sotto il display (foto)

Il mercato europeo degli smartphone è dominato da Samsung e Apple. Huawei sta scomparendo

AGI – Huawei sta sparendo dal mercato europeo degli smartphone, mentre marchi emergenti – seppur consolidati all’estero – come Oppo e realme decollano con percentuali di crescita in alcuni casi a tre cifre.

Il rapporto di Counterpoint sull’andamento delle vendite nei primi tre mesi dell’anno certifica comunque il dominio dei ‘soliti’ Samsung e Apple, che costituiscono il 60% del mercato. La crescita è stata più marcata per Apple, passata dal 22% di vendite del primo trimestre del 2020 al 28% del 2021, grazie soprattutto alle performance dell’iPhone 12, mentre quella del colosso sudcoreano è pari al 13%: dal 30 al 32%.

Il resto della classifica è tutto cinese, con Xiaomi a occupare il terzo gradino del podio (la crescita più imponente tra le prime tre con un +73% che la vede passare dall’11 al 18%) e poi a seguire le case che fanno capo a vario titolo alla conglomerata Bkk: Oppo, Oneplus e realme che registrano crescite rispettivamente del 94%, dell’85% e del 183%. Nel mezzo, quinta alle spalle di Oppo, Huawei che ha registrato un calo del 75% passando dal 15% della quota mercato del primo trimestre 2020 al 4% dello stesso periodo del 2021. 

Tutte e tre le case del gruppo Bkk hanno lanciato di recente modelli di punta come il Find X3 Pro di Oppo, il 9 Pro di OnePlus, ma hanno anche agiti sulla fascia media di mercato con i tre modelli della serie A di Oppo, tutti 5G (A94, A74 e A54) con un prezzo compreso tra i 370 e i 260 euro. 


Il mercato europeo degli smartphone è dominato da Samsung e Apple. Huawei sta scomparendo

Samsung Galaxy F52 5G sta arrivando: Snapdragon 750G e quad-camera da 64 MP (foto) (aggiornato)

Samsung si dimostra molto attiva nel settore di mercato degli smartphone e sta per lanciare un nuovo dispositivo, che al momento sembra riservato al mercato cinese. Andiamo a vedere insieme le probabili caratteristiche tecniche di Galaxy F52 5G, trapelate dopo la sua certificazione avvenuta presso la TEENA.

Samsung Galaxy F52 5G: Caratteristiche Tecniche (probabili)

  • Display: 6,5″ FHD+ (1080×2400 pixels) Super AMOLED Infinity-O
  • Processore: Octa Core (2.2GHz Dual + 1.8GHz Hexa Kryo 570 CPUs) Snapdragon 750G 8nm
  • GPU: Adreno 619
  • RAM: 8GB
  • Storage interno: 128GB espandibile fino a 2TB tramite microSD
  • Sistema operativo: Android 11 con Samsung One UI 3.1
  • SIM: Dual SIM
  • Fotocamera posteriore: 64 megapixel, ultra-wide, depth sensor e macro camera
  • Fotocamera anteriore: 16 megapixel
  • Sicurezza: sensore d’impronte integrato nel display
  • Dimensioni: 164,63 × 76,3 × 8,7mm
  • Peso: 199g
  • Connettività: 5G SA / NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5.1, GPS + GLONASS, USB Type-C, NFC
  • Batteria: 4500mAh con ricarica rapida a 25W

L’immagine presente nella galleria qui sotto mostra il presunto look di Galaxy F52 5G, il quale dovrebbe essere lanciato esclusivamente per il mercato cinese. Staremo a vedere se Samsung sceglierà di lanciarlo anche nei mercati con un altro nome.

Aggiornamento28/04/2021 ore 22:55

Nelle ultime ore sono emerse nuove conferme sulla scheda tecnica di Galaxy F52 5G, quella che abbiamo visto qualche giorno fa. Il dispositivo è stato certificato presso Google Play Console, confermando parte delle specifiche tecniche trapelate qualche giorno fa.

L’articolo Samsung Galaxy F52 5G sta arrivando: Snapdragon 750G e quad-camera da 64 MP (foto) (aggiornato) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Samsung Galaxy F52 5G sta arrivando: Snapdragon 750G e quad-camera da 64 MP (foto) (aggiornato)

Un importante aggiornamento per Samsung Galaxy Tab S7 porta miglioramenti per fotocamere, sicurezza e S-Pen

Samsung ha iniziato a distribuire un importante aggiornamento per i suoi tablet Galaxy Tab S7 e Galaxy Tab S7+. Questo update non conterrà solamente le scontate patch del mese di aprile, ma porterà anche nuove funzionalità della fotocamera e numerosi altri miglioramenti. Al momento, la disponibilità OTA di questo aggiornamento per Galaxy Tab S7 e S7+ è stata segnalata solamente in Belgio e nei Paesi Bassi.

LEGGI ANCHE: Google vi sconta le sue Pixel Buds di 60 euro

Il peso di questo aggiornamento, contraddistinto dalle versione del firmware T87*XXU2BUD2 (Tab S7) o T97*XXU2BUD (Tab S7+), sarà di oltre 950 MB. Come dicevamo, oltre alle patch di sicurezza del mese di aprile, contiene anche un ampio elenco di modifiche, che riportiamo di seguito:

  • Migliore usabilità dei dispositivi di input esterni
  • Supporta il riconoscimento della sensibilità alla pressione della S Pen quando viene usata per un secondo schermo
  • Migliorata l’usabilità della funzione multi-window
  • Supporta la funzione di registrazione dello schermo in modalità DeX
  • Miglioramenti delle funzioni fotografiche
    • Ritratto
    • Aggiunta di effetti mono high/mono low e background
    • Scatto singolo
    • Aggiunta di 2 nuovi filtri video
    • Aggiunge effetti mono alto/mono basso e di sfondo
    • Possibilità di iniziare a registrare con il palmo
    • Supporta la funzione dell’effetto di fondo durante le videochiamate

La cosa più interessante sono sicuramente i miglioramenti della fotocamera, gli stessi che erano già in arrivo sul Galaxy S20 alla fine di marzo. Il nuovo aggiornamento è attualmente disponibile OTA su tutti i modelli Galaxy Tab S7 e Tab S7+ venduti nei Paesi Bassi e in Belgio, ma probabilmente arriverà anche in Italia nelle prossime settimane.

L’articolo Un importante aggiornamento per Samsung Galaxy Tab S7 porta miglioramenti per fotocamere, sicurezza e S-Pen sembra essere il primo su AndroidWorld.


Un importante aggiornamento per Samsung Galaxy Tab S7 porta miglioramenti per fotocamere, sicurezza e S-Pen

Samsung rilascia le patch di sicurezza di aprile per Galaxy Tab S5e, ma non per tutti

Samsung ha rilasciato l’aggiornamento ad Android 11 per il Galaxy Tab S5e solamente all’inizio di questo mese, ma ora per arrivare un nuovo update. L’azienda ha infatti iniziato a distribuire le patch di sicurezza del mese di aprile 2021 per la variante LTE del Galaxy Tab S5e (SM-T725). Tuttavia, questo update è disponibile solo in Brasile e Messico, due mercati nei quali il tablet non ha ancora ricevuto l’aggiornamento ad Android 11.

LEGGI ANCHE: Quali smartphone Samsung riceveranno Android 12

La versione del firmware è la T725XXS2CUD1, ed è ancora basata su Android 10. Oltre ai classici miglioramenti di stabilità e correzioni dei bug, non dovrebbe quindi includere alcuna nuova funzionalità. Le patch di sicurezza del mese di aprile 2021 correggono invece molte vulnerabilità, di cui oltre 30 da Google e 21 da Samsung. La speranza è quella che Samsung rilasci presto le patch di sicurezza di aprile anche per i Paesi nei quali il Galaxy Tab S5e ha già ricevuto l’aggiornamento ad Android 11.

L’articolo Samsung rilascia le patch di sicurezza di aprile per Galaxy Tab S5e, ma non per tutti sembra essere il primo su AndroidWorld.


Samsung rilascia le patch di sicurezza di aprile per Galaxy Tab S5e, ma non per tutti

Quali smartphone Samsung riceveranno Android 12

Samsung è ormai il produttore Android che aggiorna più di tutti, su tutta la linea: dal top di gamma ai modelli di fascia bassa. La cosa è talmente evidente, che non pensiamo ci sia bisogno di insistere ulteriormente. E con lo sviluppo di Android 12 che procede come da copione, viene solo da chiedersi quali modelli del produttore coreano riceveranno la nuova versione del robottino verde, a tempo debito.

La risposta in realtà è già abbastanza ovvia, sulla base degli impegni presi da Samsung nel corso degli ultimi mesi, pertanto crediamo che tutti i seguenti modelli saranno aggiornati ad Android 12, indicativamente nei tempi riportati (che potrebbero facilmente variare, essendo puramente indicativi).

  • Serie S2o *: Galaxy S21 / Galaxy S21 + / Galaxy S21 Ultra (fine 2021)
  • Serie S20 **: Galaxy S20 / Galaxy S20 + / Galaxy S20 Ultra / Galaxy S20 FE (fine 2021/inizio 2022)
  • Serie S10 ***: Galaxy S10 / Galaxy S10 + / Galaxy S10e / Galaxy S10 Lite (inizio 2022)
  • Foldable **: Galaxy Fold / Galaxy Z Fold 2 / Galaxy Z Flip (inizio 2022)
  • Serie Note 20 **: Galaxy Note 20 / Galaxy Note 20 Ultra (inizio 2022)
  • Serie Note 10 ***: Galaxy Note 10 / Galaxy Note 10+ / Galaxy Note 10 Lite (primo trimestre 2022)
  • Serie A 2021 *: Galaxy A32 / Galaxy A52 / Galaxy A72 (primo trimestre 2022)
  • Serie A 2020 **: Galaxy A12 / Galaxy A21s / Galaxy A31 / Galaxy A41 / Galaxy A42 / Galaxy A51 / Galaxy A71 (primavera/estate 2022)
  • Serie M 2020 **: Galaxy M11 / Galaxy M21 / Galaxy M31 (primavera/estate 20222)
  • Serie Xcover: Galaxy Xcover 5 * / Galaxy Xcover Pro ** (primavera/estate 2022)
  • Serie Tab S7 **: Galaxy Tab S7 / Tab S7 + (primavera 2022)
  • Serie Tab S6: Galaxy Tab S6 *** / Galaxy Tab S6 Lite ** (estate 2022)
  • Altri tablet: Galaxy Tab A7 2020 ** / Galaxy Tab Active 3 ** (estate 2022)

* Android 12 sarà il primo major upgrade
** Android 12 sarà il secondo major upgrade
*** Android 12 sarà il terzo major upgrade

Ribadiamo che non si tratta di un elenco ufficiale, e che pertanto tempi e modelli indicati potrebbero differire. Va da sé che i dispositivi che non hanno ricevuto Android 11 non avranno nemmeno Android 12. Per quanto riguarda invece la serie Galaxy A 2019, questa non è stata inclusa da Samsung nel comunicato in merito alla nuova policy di 3 anni di aggiornamenti, ed inoltre i modelli di quella serie hanno già ricevuto 2 major update, come previsto.

Mancano comunque ancora diversi mesi al rilascio di Android 12, previsto indicativamente per agosto / settembre 2021, quindi ci sarà tutto il tempo di ritornare sull’argomento.

L’articolo Quali smartphone Samsung riceveranno Android 12 sembra essere il primo su AndroidWorld.


Quali smartphone Samsung riceveranno Android 12

I vecchi top di gamma Samsung finiscono in Asia per combattere la cecità (foto)

Sono passati più di tre anni dal lancio dell’iniziativa Galaxy Upcycling, ma questa va ancora forte e diventa sempre più affascinante di giorno in giorno. In Asia, Samsung ha infatti utilizzato i suoi vecchi top di gamma per combattere la cecità o altre malattie visive gravi.

LEGGI ANCHE: Samsung punta alla Generazione Z con la TikTok challenge #powerAwesome

La piattaforma che sono riusciti a sviluppare ha preso il nome di EYELIKE ed è già stata testata con successo in una molti luoghi rurali sparsi per tutta l’Asia, dalla Papua Nuova Guinea al Vietnam e all’India.

La piattaforma EYELIKE è uno dei primi grandi risultati di Samsung in questa ricerca per migliorare la qualità generale della vita nel 21° secolo. Questo specifico obiettivo è stato perseguito a causa del fatto che la menomazione della vista è una delle condizioni mediche attualmente più presenti e che sarebbero più facilmente prevenibili e curabili con i giusti strumenti.

L’articolo I vecchi top di gamma Samsung finiscono in Asia per combattere la cecità (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


I vecchi top di gamma Samsung finiscono in Asia per combattere la cecità (foto)

Samsung presenta lo smartphone quasi impossibile da hackerare: ecco Galaxy Quantum 2 (foto) (aggiornato)

Torniamo a parlare di Galaxy Quantum 2, il dispositivo che Samsung ha appena lanciato ufficialmente nel mercato sudcoreano. Lo stesso dispositivo che potrebbe arrivare in un secondo momento in Europa con il nome di Galaxy A82 5G.

Samsung Galaxy Quantum 2: Caratteristiche Tecniche

  • Display: 6,7″ (3.200 x 1.440 pixel) Quad HD+ Infinity-O Dynamic AMOLED 2X, 120Hz refresh rate (FHD+ only), up to 1300 nits brightness
  • Processore: Octa-Core Snapdragon 855 Plus (1 x Kryo 485 at 2.96GHz + 3 x Kryo 485 at 2.42GHz + 4 x Kryo 385 at 1.8GHz) 7nm
  • GPU: 675MHz Adreno 640
  • RAM: 6GB LPDDR4x
  • Storage interno: 128GB (UFS 3.0), espandibile fino a 1TB con microSD
  • Sistema operativo: Android 11 con One UI 3.1
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 64MP con LED Flash, OIS, f/1.8 aperture
    • Grandangolo: 12MP 120°, f/2.2 aperture
    • Profondità: 5MP, f/2.4 aperture
  • Fotocamera anteriore: 10MP, f/2.2 aperture
  • Sicurezza: sensore d’impronte integrato nel display
  • Dimensioni: 161,9 x 73,8 x 8,1mm
  • Peso: 176g
  • Connettività: 5G SA / NSA, 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11ax (2.4/5GHz), VHT80, Bluetooth 5, GPS with GLONASS, NFC
  • Batteria: 4500mAh con ricarica rapida a 25W

Una delle peculiarità dello smartphone di Samsung consiste nel fatto che è quasi impossibile da hackerare. Questo perché offre il supporto alla crittografia quantistica. Tale tecnica è considerata particolarmente sicura nel campo della sicurezza informatica: il tutto si basa su un componente hardware che genera codici estremamente casuali, in base al segnale di rumore rilevato da un LED e da un sensore d’immagine CMOS. Tale componente è estremamente piccolo, di superficie pari a 2,5 cm quadrati.

La solidità in termini di sicurezza deriva dal fatto che tali codici generati casualmente sono estremamente imprevedibili. Dunque crittografando le informazioni contenute nello smartphone con tali codici rende il dispositivo molto difficile da hackerare.

Il risvolto pratico di questo chip crittografico quantistico, che tecnicamente si chiama QRNG, è abbastanza limitato: Samsung però ha già stretto alcune partnership con banche a livello locale in Corea del Sud, per le quali le potenzialità di Galaxy Quantum 2 potrebbero fare la differenza.

Uscita e Prezzo

Il nuovo Samsung Galaxy Quantum 2 è stato annunciato esclusivamente per il mercato sudcoreano nelle colorazioni White, Gray e Light Violet, ad un prezzo equivalente a circa 570€. Rimane da capire cosa intende fare Samsung sul fronte europeo. Non sappiamo se Galaxy A82 5G avrà le stesse caratteristiche tecniche di Quantum 2 anche in termini di sicurezza informatica. Torneremo ad aggiornarvi una volta che ne sapremo di più.

Aggiornamento13/04/2021 ore 16:15

Abbiamo aggiornato l’articolo dopo l’ufficialità di Galaxy Quantum 2 in Corea del Sud.

Samsung Galaxy Quantum 2 – Immagini

L’articolo Samsung presenta lo smartphone quasi impossibile da hackerare: ecco Galaxy Quantum 2 (foto) (aggiornato) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Samsung presenta lo smartphone quasi impossibile da hackerare: ecco Galaxy Quantum 2 (foto) (aggiornato)

Samsung ha iniziato lo sviluppo del firmware di Galaxy Z Fold 3

Sappiamo che Samsung è al lavoro sul Galaxy Z Fold 3, uno degli smartphone più attesi dell’anno, che dovrebbe debuttare sul mercato durante la seconda metà di quest’anno. Questo potrebbe essere il primo pieghevole di Samsung ad avere anche il supporto alla tanto amata S-Pen. Secondo le ultime notizie, l’azienda sudcoreana sarebbe attualmente al lavoro sul firmware del dispositivo.

LEGGI ANCHE: Recensione Redmi Note 10 Pro

Il nuovo membro della famiglia Galaxy Z Fold, che sarà identificato dal numero di modello SM-F926, avrà preinstallato  Android 11 assieme all’interfaccia personalizzata One UI 3.5. Il fatto che Samsung abbia già iniziato a lavorare sul firmware del Galaxy Z Fold 3 dà al produttore il tempo per apportare eventuali modifiche, se necessario, prima che il telefono venga presentato.

Secondo queste indicazioni, si può presupporre che Samsung abbia in previsione il lancio di questo foldable tra agosto e settembre 2021, accompagnato dal Galaxy Z Flip 2 con apertura a conchiglia.

L’articolo Samsung ha iniziato lo sviluppo del firmware di Galaxy Z Fold 3 sembra essere il primo su AndroidWorld.


Samsung ha iniziato lo sviluppo del firmware di Galaxy Z Fold 3

Sarà Galaxy M42 il primo smartphone 5G della serie Galaxy M di Samsung?

Secondo le voci circolanti, Samsung sarebbe in procinto di lanciare il Galaxy M42 sul mercato indiano. Di questo smartphone, che dovrebbe arrivare già durante il mese di aprile, si conoscono alcune delle presunte caratteristiche che possiederà.

LEGGI ANCHE: Google conferma l’esistenza di Pixel 5a, ma non per l’Italia

Secondo l’utente Twitter Mukul Sharma, il Samsung Galaxy M42 sarà il primo smartphone della serie Galaxy M dotato di supporto alla rete 5G. Si era già detto in precedenza che il dispositivo sarebbe stato dotato di un SoC Qualcomm Snapdragon 750G per la connettività 5G. In vista del lancio, è inoltre emerso online un video teaser che afferma che il Galaxy M42 5G sarà lo smartphone più veloce nella sua fascia di prezzo.

Lo smartphone era precedentemente stato avvistato su Geekbench, nascosto dietro al numero di modello SM-M426B. Oltre al già citato Snapdragon 750G SoC, saranno presenti anche una GPU Adreno 619 e 4GB di RAM. Ad alimentare il tutto troviamo una batteria da 6000mAh, mentre il sistema operativo preinstallato sarà ovviamente Android 11 con l’interfaccia utente One UI 3.0.

L’articolo Sarà Galaxy M42 il primo smartphone 5G della serie Galaxy M di Samsung? sembra essere il primo su AndroidWorld.


Sarà Galaxy M42 il primo smartphone 5G della serie Galaxy M di Samsung?

Cercate smartphone con batteria enorme? Samsung risponde con Galaxy M12

Vi avevamo parlato già mesi fa di Galaxy M12, riportando quanto tra le caratteristiche emerse dai leak spiccasse una batteria immensa da 7.000 mAh. Purtroppo dobbiamo comunicarvi che quel dato si è rivelato inesatto: la batteria del nuovo dispositivo di Samsung ha la capacità di appena 6.000 mAh.

Samsung Galaxy M12: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 6.5″ HD+ (720 x 1.600 pixel), Infinity-V display, 90Hz, Gorilla Glass protection
  • CPU: Exynos 850 Octa-Core (2GHz Quad + 2GHz Quad) 8nm con GPU Mali-G52
  • RAM: 4 / 6 GB
  • Memoria interna: 64 / 128 GB, espandibile con microSD (fino a 1 TB)
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 48 megapixel, sensore ISOCELL GM2, f/2.0
    • Grandangolo: 8 megapixel, f/2.2
    • Depth: 5 megapixel, f/2.4
    • Macro: 2 megapixel, f/2.4
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel, f/2.2
  • Connettività: dua nano SIM, 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 5.0, GPS + GLONASS, USB Type-C
  • Batteria: 6.000 mAh con ricarica rapida a 15W
  • Dimensioni: 164,0 × 75,9 × 9,7 mm
  • Peso: 221 grammi
  • OS: Android 11 con OneUI 3.1

Con il suo display Infinity-V a 90Hz, la capacità di espandere la memoria tramite microSD fino a 1 TB in aggiunta alle due schede SIM e la sua batteria immensa, Galaxy M12 conserva il lettore d’impronte digitali laterale e, seguendo l’inversione di rotta di nicchia di pochi dispositivi ad oggi, il foro da 3,5 mm per il jack audio.

Uscita e Prezzo

Samsung Galaxy M12 è disponibile in India sin da subito nei colori nero, blu e bianco ai seguenti prezzi:

  • 10.999 Rs (circa 126€) per 4/64GB
  • 13.499co yuan (circa 155€) per 6/128GB

Certo non può tenere testa agli smartphone di fascia media presenti oggi sul mercato, ma ha caratteristiche decisamente notevoli che lo piazzano al di sopra degli entry level, pur preservando un prezzo davvero accessibile. Non sappiamo ancora né se, né quando arriverà sul nostro mercato, ma potrebbe far gola a tanti un dispositivo capace di garantire uno, o magari anche due giorni di autonomia con utilizzo intenso.

Sarebbe ancora più appetibile se avesse la connettività alla rete 5G, ma nessuno smartphone della serie M l’ha mai supportata, almeno fino a oggi: pare che tra i dettagli emersi dalle certificazioni di un dispositivo destinato al mercato indiano siglato SM-M426B, probabilmente il Galaxy M42, vi sia proprio la compatibilità con queste reti. Come sempre, vi terremo aggiornati.

L’articolo Cercate smartphone con batteria enorme? Samsung risponde con Galaxy M12 sembra essere il primo su AndroidWorld.


Cercate smartphone con batteria enorme? Samsung risponde con Galaxy M12

Samsung Internet Beta si aggiorna: novità per la privacy, ottimizzazioni per i pieghevoli e tanto altro (foto)

Samsung ha appena rilasciato un consistente aggiornamento per il suo browser web Android, Samsung Internet Beta. L’update è consistente perché include un bel numero di novità, andiamo a vederle insieme con ordine.

Novità per la privacy

Samsung Internet Beta ha ricevuto interessanti novità per la sezione privacy. Troviamo la funzionalità denominata Smart anti-tracking, la quale blocca automaticamente i siti web che provano ad effettuare il tracking degli utenti senza consenso. Inoltre, è stato introdotto un nuovo pannello per il controllo delle informazioni relative alla privacy: come vedete dall’animazione presente qui sotto, sarà possibile rilevare quanti tracker sono stati bloccati e gestire tutte le opzioni sulla privacy.

Ottimizzazioni per i pieghevoli

Il browser di Samsung ha ricevuto notevoli ottimizzazioni all’interfaccia utente specifiche per gli smartphone pieghevoli: queste possono essere riassunte nella Flex Mode, la quale adatta automaticamente i controlli del browser in base all’orientamento in cui è impostato il dispositivo.

Novità per il multitasking

Con la nuova versione di Samsung Internet Beta è possibile lanciare parallelamente più istanze del browser, associandole a una porzione dello schermo.

Personalizzazione per il font

La nuova versione del browser permette anche la personalizzazione del font relativo all’interfaccia grafica. Questa sarà disponibile attraverso la sezione Labs delle impostazioni del browser.

Novità per la S Pen su Galaxy Tab S7

Qualche giorno fa abbiamo parlato delle novità introdotte a livello funzionale da Samsung per la S Pen sulla serie di tablet Galaxy Tab S7. La nuova versione di Samsung Internet Beta include il supporto a tali novità.

Disponibilità

Le novità appena introdotte per Samsung Internet Beta fanno riferimento alla versione 14.0, attualmente per coloro che hanno aderito alla versione beta dell’app. Samsung ha riferito che arriveranno anche nella versione stabile del browser a partire da aprile 2021.

L’articolo Samsung Internet Beta si aggiorna: novità per la privacy, ottimizzazioni per i pieghevoli e tanto altro (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Samsung Internet Beta si aggiorna: novità per la privacy, ottimizzazioni per i pieghevoli e tanto altro (foto)

Samsung vuole attaccare il mercato tablet con il Galaxy Tab S7 Lite: sarà presentato a giugno?

Samsung sembra essere l’unico produttore a rilasciare valide alternative Android in un mercato dei tablet dominato da Apple. Qualche tempo fa vi avevamo già preannunciato come il marchio sudcoreano fosse intenzionato a muoversi per coprire diverse fasce di prezzo in questo mercato, grazie alla possibile introduzione di una variante economica del Galaxy Tab S7. Le voci a riguardo si fanno sempre più insistenti, tanto che l’account Twitter “WalkingCat” ha pubblicato una presunta slide relativa al marketing del Galaxy Tab S7 Lite.

LEGGI ANCHE: WhatsApp si aggiorna in beta

Questa versione economica del tablet rilasciato da Samsung nel 2020 avrà un display da 12,4 pollici di diagonale, il supporto alla connettività 5G e supporterà anche la funzione Galaxy Continuity, che consente agli utenti di visualizzare anche le chiamate e i messaggi ricevuti da uno smartphone Galaxy compatibile. L’immagine a disposizione non ci fornisce molti altri spunti, ma possiamo aspettarci delle specifiche di livello inferiore rispetto a quelle del Samsung Galaxy Tab S7.

Il lancio sembra essere programmato per giugno 2021, ma non si sa ancora quale sarà il prezzo di vendita di questo Galaxy Tab S7 Lite. Una seconda immagine condivisa dallo stesso utente su Twitter, fornisce altri dettagli riguardo al Galaxy Tab A7 Lite, anch’esso in uscita a giugno. Si dice che avrà un display da 8,7 pollici di diagonale e un design sottile in metallo.

L’articolo Samsung vuole attaccare il mercato tablet con il Galaxy Tab S7 Lite: sarà presentato a giugno? sembra essere il primo su AndroidWorld.


Samsung vuole attaccare il mercato tablet con il Galaxy Tab S7 Lite: sarà presentato a giugno?

Il nuovo sensore fotografico OmniVision vuole rivaleggiare (e forse persino battere) Samsung ISOCell (foto)

Il produttore cinese di sensori fotografici Omnivision, ha presentato un nuovo sensore per dispositivi mobili chiamato OV50A. Si tratta di una soluzione a 50 MP pensata principalmente per fotocamere grandangolari e, stando alle affermazioni dell’azienda, sarebbe in grado di offrire performance superiori per l’autofocus e la resa in condizioni di scarsa luminosità.

Scendendo un po’ più nei dettagli tecnici OmniVision OV50A è composto da pixel di 1,0 micron mentre il sensore stesso misura 1/1,5 di pollice, misure in grado di rivaleggiare con quanto offerto da Samsung sul suo ISOCell GN 1, che ha pixel da 1,2 micron e misura 1/1,35″. Un altro aspetto che lo renderebbe superiore è la tecnologia Quad phase-detection (QPD) che consente il rilevamento dell’autofocus PDAF su tutta la superficie del sensore. Qualcosa del genere a quanto fatto da Sony con la tecnologia 2 x 2 OCL (On-Chip Lens). Se il concetto vi risulta ostico, potete dare un’occhiata all’immagine qui sotto, siamo sicuri che renderà tutto immediatamente più chiaro.

LEGGI ANCHE: Android 12 Developer Preview è disponibile da oggi

Nella pratica tutto ciò dovrebbe consentire al sensore di poter rilevare le distanze tra gli oggetti, e quindi tarare automaticamente il fuoco, anche con poca luce a disposizione. OmniVision OV50A è comunque implementato sulla classica matrice PureCel Plus-S e integra il filtro colore QPD e performance HDR migliorate.

OmniVision OV50A supporta il pixel-binning e produce immagini statiche da 12,5 MP, mentre a livello video consente riprese in 8K @30 fps e 4K @60 fps, con lo slow motion a 1.080p @240 fps o 720p e @480 fps. Il sensore sarà implementato sui primi dispositivi di fascia alta prima dell’estate, anche se al momento non è chiaro quale modello o quale produttore potrà sfoggiarlo per primo.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L’articolo Il nuovo sensore fotografico OmniVision vuole rivaleggiare (e forse persino battere) Samsung ISOCell (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Il nuovo sensore fotografico OmniVision vuole rivaleggiare (e forse persino battere) Samsung ISOCell (foto)

I primi avvistamenti ufficiali di Samsung Free: l’avete ricevuto? (foto)

Alla fine dello scorso anno abbiamo parlato per la prima volta del probabile pensionamento di Samsung Daily in favore di Samsung Free, il feed delle news personalizzato che il produttore sudcoreano intende proporre sui suoi dispositivi.

Sembra che sia giunto finalmente il momento di arrivare in via ufficiale per Samsung Free. Diversi utenti hanno segnalato la possibilità di installarlo sotto forma di app attraverso il Galaxy Store. Stando alle segnalazioni degli utenti, Samsung Free appare come un’app da aggiornare sula Galaxy Store. Successivamente all’aggiornamento prenderà automaticamente il posto di Samsung Daily nell’interfaccia utente.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy A42 5G, la recensione

Samsung Free dovrebbe arrivare su tutti i dispositivi Samsung aggiornati almeno alla One UI 2.0, mentre su alcuni device, come Galaxy S21 e Galaxy A32, dovrebbe arrivare preinstallato. Inoltre, sarà comunque possibile scegliere se impostare Free o Google Discover come feed preferito.

Al momento non è chiaro secondo quale criterio Samsung stia distribuendo Free. Stando a quanto segnalato da Galaxy Club, dovrebbe essere già possibile attivarlo su Galaxy S10, Note 10, Galaxy A51 / A50 / A41. Fateci sapere se è arrivato anche dalle vostre parti.

L’articolo I primi avvistamenti ufficiali di Samsung Free: l’avete ricevuto? (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


I primi avvistamenti ufficiali di Samsung Free: l’avete ricevuto? (foto)