Un importante aggiornamento per Samsung Galaxy Tab S7 porta miglioramenti per fotocamere, sicurezza e S-Pen

Samsung ha iniziato a distribuire un importante aggiornamento per i suoi tablet Galaxy Tab S7 e Galaxy Tab S7+. Questo update non conterrà solamente le scontate patch del mese di aprile, ma porterà anche nuove funzionalità della fotocamera e numerosi altri miglioramenti. Al momento, la disponibilità OTA di questo aggiornamento per Galaxy Tab S7 e S7+ è stata segnalata solamente in Belgio e nei Paesi Bassi.

LEGGI ANCHE: Google vi sconta le sue Pixel Buds di 60 euro

Il peso di questo aggiornamento, contraddistinto dalle versione del firmware T87*XXU2BUD2 (Tab S7) o T97*XXU2BUD (Tab S7+), sarà di oltre 950 MB. Come dicevamo, oltre alle patch di sicurezza del mese di aprile, contiene anche un ampio elenco di modifiche, che riportiamo di seguito:

  • Migliore usabilità dei dispositivi di input esterni
  • Supporta il riconoscimento della sensibilità alla pressione della S Pen quando viene usata per un secondo schermo
  • Migliorata l’usabilità della funzione multi-window
  • Supporta la funzione di registrazione dello schermo in modalità DeX
  • Miglioramenti delle funzioni fotografiche
    • Ritratto
    • Aggiunta di effetti mono high/mono low e background
    • Scatto singolo
    • Aggiunta di 2 nuovi filtri video
    • Aggiunge effetti mono alto/mono basso e di sfondo
    • Possibilità di iniziare a registrare con il palmo
    • Supporta la funzione dell’effetto di fondo durante le videochiamate

La cosa più interessante sono sicuramente i miglioramenti della fotocamera, gli stessi che erano già in arrivo sul Galaxy S20 alla fine di marzo. Il nuovo aggiornamento è attualmente disponibile OTA su tutti i modelli Galaxy Tab S7 e Tab S7+ venduti nei Paesi Bassi e in Belgio, ma probabilmente arriverà anche in Italia nelle prossime settimane.

L’articolo Un importante aggiornamento per Samsung Galaxy Tab S7 porta miglioramenti per fotocamere, sicurezza e S-Pen sembra essere il primo su AndroidWorld.


Un importante aggiornamento per Samsung Galaxy Tab S7 porta miglioramenti per fotocamere, sicurezza e S-Pen

Samsung rilascia le patch di sicurezza di aprile per Galaxy Tab S5e, ma non per tutti

Samsung ha rilasciato l’aggiornamento ad Android 11 per il Galaxy Tab S5e solamente all’inizio di questo mese, ma ora per arrivare un nuovo update. L’azienda ha infatti iniziato a distribuire le patch di sicurezza del mese di aprile 2021 per la variante LTE del Galaxy Tab S5e (SM-T725). Tuttavia, questo update è disponibile solo in Brasile e Messico, due mercati nei quali il tablet non ha ancora ricevuto l’aggiornamento ad Android 11.

LEGGI ANCHE: Quali smartphone Samsung riceveranno Android 12

La versione del firmware è la T725XXS2CUD1, ed è ancora basata su Android 10. Oltre ai classici miglioramenti di stabilità e correzioni dei bug, non dovrebbe quindi includere alcuna nuova funzionalità. Le patch di sicurezza del mese di aprile 2021 correggono invece molte vulnerabilità, di cui oltre 30 da Google e 21 da Samsung. La speranza è quella che Samsung rilasci presto le patch di sicurezza di aprile anche per i Paesi nei quali il Galaxy Tab S5e ha già ricevuto l’aggiornamento ad Android 11.

L’articolo Samsung rilascia le patch di sicurezza di aprile per Galaxy Tab S5e, ma non per tutti sembra essere il primo su AndroidWorld.


Samsung rilascia le patch di sicurezza di aprile per Galaxy Tab S5e, ma non per tutti

Dopo Android 11, il Galaxy A50 sta ricevendo le patch di sicurezza di aprile

Samsung sta continuando il rollout delle patch di sicurezza del mese di aprile 2021 per i suoi dispositivi. L’ultimo smartphone in ordine di tempo a ricevere questo tipo di aggiornamento è il Samsung Galaxy A50. L’update è stato segnalato per il momento solo in India, ma potrebbe presto arrivare anche in altri Paesi.

LEGGI ANCHE: La nuova edizione di Galaxy S20 FE 4G è in arrivo

L’ultimo firmware per il Galaxy A50 (SM-A505F) si sta diffondendo in India, identificato dalla versione A505FDDU7CUD1. Come al solito, dovrebbe essere disponibile per il download tramite le Impostazioni del telefono, dal menu Aggiornamento software al suo interno. Oltre alle patch di sicurezza di aprile, che affrontano 21 esposizioni a vulnerabilità di Samsung e circa 30 problemi di sicurezza trovati all’interno del software di Google, non ci sono nuove funzionalità. Questo anche perché Android 11 è stato rilasciato per il Galaxy A50 solo poche settimane fa.

L’articolo Dopo Android 11, il Galaxy A50 sta ricevendo le patch di sicurezza di aprile sembra essere il primo su AndroidWorld.


Dopo Android 11, il Galaxy A50 sta ricevendo le patch di sicurezza di aprile

Un altro problema di sicurezza per WhatsApp: nascondere l’ultimo accesso è praticamente inutile

Solo qualche giorno fa vi avevamo parlato di una falla di sicurezza di WhatsApp, che permetterebbe di bloccare completamente l’account di qualsiasi utente semplicemente conoscendo il suo numero di telefono associato. Nella giornata di oggi è spuntato un report che parla di un altro problema di privacy presente sulla piattaforma.

LEGGI ANCHE: Whatsapp sempre più vicino a Messenger

Come descritto dai ricercatori di Traced, è possibile vedere lo stato di un profilo, ovvero se online o offline, semplicemente conoscendo il numero di telefono. Conseguenza di ciò è la possibilità di risalire all’ultimo accesso di un utente, anche se questo ha disabilitato l’opzione apposita dalle impostazioni di WhatsApp. Su App Store e Play Store esistono centinaia di app che si occupano proprio di tracciare lo stato di una persona, notificando anche i cambiamenti e creando grafici per avere un quadro generale della situazione.

Unica soluzione per l’azienda di Mark Zuckerberg sarebbe quella di consentire agli utenti di nascondere completamente il proprio stato, magari potendo scegliere se nasconderlo a tutti o solo ai numeri che non sono presenti in rubrica: al momento è infatti impossibile rendere del tutto privato lo stato, ma è possibile solo nascondere l’ora dell’ultimo accesso.

L’articolo Un altro problema di sicurezza per WhatsApp: nascondere l’ultimo accesso è praticamente inutile sembra essere il primo su AndroidWorld.


Un altro problema di sicurezza per WhatsApp: nascondere l’ultimo accesso è praticamente inutile

Flexi NEW NEON – Cintura di sicurezza, 5 m, colore: arancione fluo


Fornitore: FLEXI
Tipo: Accessori
Prezzo: 20.26

  • Per cani fino a 25 kg
  • Peso: 295 g
  • Flexi NEW NEON ARANCIONE NEON 5 MT

Descrizione

Questo flessibile non è solo al buio. Non solo l’arancione brillante, ma anche il massimo contrasto possibile con il colore di sfondo nero, il guinzaglio Flexi fa notare chiaramente e crea quindi una maggiore sicurezza nel traffico.

Contenuto della confezione

Flexi NEW NEON – Cinghia da 5 m, colore: arancione fluo


Flexi NEW NEON – Cintura di sicurezza, 5 m, colore: arancione fluo

CROCI griglia di sicurezza regolabile per il bagagliaio dell’auto


Fornitore: Amici e Natura iTALIA
Tipo: Accessori
Prezzo: 67.00

Marca: Croci

Caratteristiche:

  • Griglia di sicurezza per il bagagliaio dell’auto.
  • Facile da montare e regolare.
  • Utile per evitare che il cane acceda ai sedili posteriori passando dal bagagliaio.
  • Prodotta in Italia. Larghezza regolabile: 80,5 ~ 130 cm. Altezza regolabile: 30,5 ~ 42 cm.

Dettagli: DIVISORIO PER AUTO TELESCOPICO IN METALLO Si adatta ad ogni veicolo dotato di poggiatesta posteriori. Telescopico, facile da montare e regolare. MISURE ADATTABILI: DA 80 A 130 LARGHEZZA  E DA 30 A 42 ALTEZZA…

EAN: 8023222152762


CROCI griglia di sicurezza regolabile per il bagagliaio dell’auto

Le prime patch di sicurezza del 2021 arrivano sui Google Pixel

I dispositivi Pixel di Google hanno appena ricevuto un aggiornamento che porta le patch di sicurezza a gennaio 2021. I dispositivi supportati sono:

  • Pixel 3
  • Pixel 3A
  • Pixel 4
  • Pixel 4A
  • Pixel 4A 5G
  • Pixel 5

Ricordiamo che Pixel 2 è ormai escluso dagli aggiornamenti mensili ufficiali, rimanendo quindi fermo con le attualmente disponibili patch di sicurezza di dicembre 2020. Questo nuovo aggiornamento risolve ben 22 falle nel sistema, sia critiche che meno importanti, tra cui alcune che potevano, se ben sfruttate, far eseguire da un hacker del codice malevolo senza che l’utente se ne accorgesse. Qui sono elencate tutte.

LEGGI ANCHE: La famiglia Moto G del 2021 si mostra in alcuni render

Le immagini complete del sistema possono essere scaricate da questa pagina, mentre i file di aggiornamento OTA sono disponibili da qui. Ricordiamo comunque che l’aggiornamento sarà scaricabile e installabile direttamente dalle impostazioni del dispositivo.

L’articolo Le prime patch di sicurezza del 2021 arrivano sui Google Pixel sembra essere il primo su AndroidWorld.


Le prime patch di sicurezza del 2021 arrivano sui Google Pixel

Sony rilascia le patch di sicurezza di novembre per Xperia 5 II, Xperia 10 II, Xperia 10 e 10 Plus (foto)

Buone notizie per chi possiede un Xperia 5 II: Sony ha da poco iniziato a rilasciare l’ultimo aggiornamento per il modello anche in Europa. Dopo aver lanciato il nuovo firmware (build 58.0.A.28.25) in alcuni Paesi asiatici a inizio mese, ora l’ultima versione sta arrivando anche alle varianti europee con tanto di patch di sicurezza di novembre.

L’azienda nipponica sta anche aggiornando i nuovi Xperia 10 II, la cui versione build passa da 59.0.A.8.45 a 59.0.A.10.5 sempre con le ultime patch di sicurezza. Purtroppo Sony non pubblica un changelog con le novità, per cui per ora possiamo notare solo la presenza delle nuove definizioni di sicurezza.

LEGGI ANCHE: Last minute Cyber Monday, le ultime offerte!

La stessa sorte tocca anche alla precedente generazione di Xperia 10 e Xperia 10 Plus, che stanno ricevendo in queste ore la versione 53.1.A.3.85 che innalza le patch da agosto a novembre. Se doveste notare qualche elemento nuovo di rilievo vi invitiamo a comunicarcelo attraverso il nostro canale preferito oppure nei commenti.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L’articolo Sony rilascia le patch di sicurezza di novembre per Xperia 5 II, Xperia 10 II, Xperia 10 e 10 Plus (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Arrivano le patch di sicurezza di agosto per Huawei Y9 (2019) e Y9 Prime (2019) (aggiornato)

Buone nuove per i possessori di Y9 Prime (2019), uno dei tantissimi smartphone di fascia media firmati Huawei. Il produttore cinese ha infatti iniziato il rilascio di un nuovo aggiornamento di sicurezza.

LEGGI ANCHE: Recensione Huawei P40 Lite 5G

Il nuovo firmware è ancora basato sulla EMUI 10 – ancora tutto fermo dal fronte EMUI 10.1 – e porta in dote le patch di sicurezza di agosto 2020. Il numero di build è 10.0.0.271 e l’aggiornamento è distribuito tramite un OTA da circa 100 MB.

Aggiornamento30/08/2020 ore 17:35

Oltre a Y9 Prime (2019), Huawei ha rilasciato le patch di sicurezza di agosto pure per il fratello minore Y9 (2019). Anche in questo caso l’OTA pesa circa 100 MB, mentre il numero di versione del nuovo firmware è 10.0.0.309.

OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L’articolo Arrivano le patch di sicurezza di agosto per Huawei Y9 (2019) e Y9 Prime (2019) (aggiornato) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Waze pensa alla vostra sicurezza: avete già notato l’avviso di passaggio a livello? (foto)

Waze, uno dei servizi più popolari di navigazione stradale, ha appena introdotto un’interessante novità che riguarda la sicurezza dei suoi utenti durante l’utilizzo delle mappe e dei servizi di navigazione.

La novità consiste nella segnalazione della presenza di un passaggio a livello ferroviario sul percorso scelto dall’utente in tempo reale. La funzionalità arriva dopo le raccomandazioni delle istituzioni ferroviarie statunitensi, alle quali hanno fatto seguito quelle provenienti da organi omologhi in Francia e Messico. Il nuovo avviso verrà mostrato all’utente durante la navigazione attraverso un banner (avete un esempio nella galleria a fine articolo) che inviterà l’utente ad approcciarsi al passaggio a livello ferroviario con prudenza.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Buds Live, la recensione

La novità è stata implementata dai Map Editor locali in diversi paesi europei, tra i quali figura l’Italia. Il nuovo avviso dovrebbe essere dunque già pronto ad attivarsi sul vostro Waze per Android e iOS, fateci sapere se l’avete già notato.

L’articolo Waze pensa alla vostra sicurezza: avete già notato l’avviso di passaggio a livello? (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Le patch di sicurezza di luglio arrivano anche su Huawei Mate 30 Pro

Buone notizie per i possessori di Mate 30 Pro, il primo top di gamma di Huawei ad aver rinunciato ai servizi Google. Il produttore cinese ha infatti iniziato a distribuire un nuovo aggiornamento di sicurezza.

Sebbene il mese di agosto sia formalmente cominciato, per il momento potete accontentarvi delle patch di sicurezza di luglio 2020, incluse nell’ultimo firmware numero 10.1.0.237 (C432E6R7P1), rilasciato per mezzo di un OTA da 222 MB.

LEGGI ANCHE: Huawei P40 Pro+, la recensione

L’aggiornamento è segnalato in fase di rilascio in Europa, dunque a breve dovrebbe raggiungere tutti i possessori di Mate 30 Pro. Qualcuno di voi lo ha già ricevuto? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti.

L’articolo Le patch di sicurezza di luglio arrivano anche su Huawei Mate 30 Pro sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Google rilascia le patch di sicurezza di Giugno: ecco OTA e factory image dei Pixel (foto)

Nuovo mese, nuove patch di sicurezza. Google ha appena rilasciato il bollettino ufficiale dedicato alle patch di Giugno 2020, e con esso sono state lanciate anche le versioni OTA e le factory image per i Pixel supportati. Non solo: con questo aggiornamento è arrivato anche il Feature Drop trimestrale per i Pixel.

Troviamo 9 problematiche risolte nelle patch datate 2020-06-01 e 25 per quelle 2020-06-05. Si tratta di vulnerabilità con il grado che spazia da “alto” a “critico”, e dunque è altamente consigliato l’aggiornamento del dispositivo. Nel bollettino dei Pixel poi troviamo 118 miglioramenti  sicurezza e 22 nuove funzionalità (trovate la lista in galleria).

LEGGI ANCHE: Android 11 estenderà a tutti il menu rapido col pulsante di accensione!

Volete scaricare subito le factory image per il vostro Pixel? Vi lasciamo subito la lista qui sotto:

  • Pixel 4 XL: Android 10 — QQ3A.200605.001, QQ3A.200605.002.A1 (Telstra) — Factory Image (2) — OTA (2)
  • Pixel 4: Android 10 — QQ3A.200605.001, QQ3A.200605.002.A1 (Telstra) — Factory Image (2) — OTA (2)
  • Pixel 3a XL: Android 10 — QQ3A.200605.001, QQ3A.200605.002.A1 (Telstra) — Factory Image (2) — OTA (2)
  • Pixel 3a: Android 10 — QQ3A.200605.001, QQ3A.200605.002.A1 (Telstra) — Factory Image (2) — OTA (2)
  • Pixel 3 XL: Android 10 — QQ3A.200605.001, QQ3A.200605.002.A1 (Telstra) — Factory Image (2) — OTA (2)
  • Pixel 3: Android 10 — QQ3A.200605.001, QQ3A.200605.002.A1 (Telstra) — Factory Image (2) — OTA (2)
  • Pixel 2 XL: Android 10 — QQ3A.200605.001, QQ3A.200605.002.A1 (Telstra)  — Factory Image (2) — OTA (2)
  • Pixel 2: Android 10 — QQ3A.200605.001, QQ3A.200605.002.A1 (Telstra) — Factory Image (2) — OTA (2)

L’articolo Google rilascia le patch di sicurezza di Giugno: ecco OTA e factory image dei Pixel (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Samsung rilascia le patch di sicurezza di maggio: ecco su quali smartphone sono già disponibili (aggiornato: A50s)

Dopo aver atteso forse più del dovuto l’aggiornamento ad Android 10, ora Galaxy Fold vuole precorrere i tempi. Samsung ha infatti iniziato a rilasciare un nuovo update, che porta in dote le patch di sicurezza di maggio 2020, oltre a diverse novità per il comparto fotografico.

Il nuovo firmware è contraddistinto dal numero di versione F900FXXU3BTDD ed introduce molte funzionalità fotografiche già viste al momento del lancio della nuova famiglia Galaxy S20. Si tratta di Single TakeNight Hyperlapse, la modalità Pro per i video, filtri personalizzati e la possibilità di registrare video in 4K a 60 fps anche tramite la fotocamera frontale.

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Galaxy Z Flip

Per il momento, l’aggiornamento è indirizzato alla variante LTE di Galaxy Fold, venduta sul mercato francese ad esempio, ma presto dovrebbe essere esteso anche alla variante 5G venduta in Italia.

Aggiornamento30/04/2020

Dalla rete giungono segnalazioni di un nuovo aggiornamento anche per le serie Galaxy S20 e Note 1o, con in dote le patch di sicurezza di maggio 2020. Il nuovo firmware per i Galaxy S20 ha il numero di versione G98xxXXS2ATD5, mentre per Galaxy Note 10 e Note 10+ è N97xFXXS4CTD1. Entrambi verranno distribuiti gradualmente su tutti i dispositivi nell’arco dei prossimi giorni.

Aggiornamento04/05/2020

Giungono da Belgio e Paesi Bassi le segnalazioni circa il rilascio delle patch di sicurezza di maggio 2020 anche per Galaxy S10, Galaxy S10+ e Galaxy S10e. Il nuovo firmware ha il numero di versione G97xFXXS5CTD1 e presto dovrebbe toccare anche gli altri Paesi europei.

Lo stesso vale per l’altro pieghevole di casa Samsung, ovvero Galaxy Z Flip (numero versione F700FXXS1ATD9), e per l’unico smartphone di fascia media per ora raggiunto da questa tornata di aggiornamenti, ovvero Galaxy A50 (numero versione A505FNXXS4BTCA).

Aggiornamento06/05/2020

Dopo averle distribuite già sui diversi modelli, Samsung ha spiegato più nel dettaglio il contenuto delle ultime patch di sicurezza. Oltre ai fix apportati da Google, il produttore coreano ha ulteriormente sistemato 19 vulnerabilità scoperte nelle ultime settimane nei firmware Samsung.

Aggiornamento08/05/2020

Continuano a diffondersi sugli smartphone targati Samsung le patch di sicurezza di maggio 2020. Oggi tocca a Galaxy A5 (2017) e a Galaxy A8 (2018), con numero versione dei nuovi firmware rispettivamente A520FXXSECTD7 e A530FXXSCCTE1.

Aggiornamento13/05/2020

Anche Galaxy S9, Galaxy S9+ e Galaxy Note 9 si aggiungono alla lista di smartphone Samsung aggiornati con le patch di sicurezza di maggio 2020. Per i primi due, il nuovo firmware è il numero di versione G96xFXXS9DTD7, per Note 9 è invece N960FXXS5DTE2. Gli aggiornamenti vanno a risolvere anche una falla di lunga data, scoperta solo di recente.

Aggiornamento20/05/2020

Samsung ha iniziato a rilasciare le ultime patch di sicurezza anche per Galaxy Note 8 e Galaxy A5 (2017). Rispettivamente, i nuovi firmware hanno numero di versione N950FXXSBDTE6A520FXXUECTDA.

Aggiornamento22/05/2020

Arriva il secondo aggiornamento mensile per la serie Galaxy S20. Il firmware è il numero G98xxXXU2ATE6 e, oltre alle patch di sicurezza, che sono sempre quelle di maggio 2020, porta in dote anche miglioramenti per il comparto fotografico. In particolare, gli scatti ottenuti tramite la modalità notte sono di migliore qualità e il sistema di autofocus è stato ulteriormente sistemato.

Aggiornamento22/05/2020

Giungono segnalazioni da diversi Paesi europei relative al rilascio delle patch di sicurezza di maggio 2020 per Galaxy S10 Lite, Galaxy A30 e Galaxy J8. I nuovi firmware hanno rispettivamente il numero di versione G770FXXS2BTE2, A305FDDS5BTE3 e J810FJXU4BTE2.

Aggiornamento27/05/2020

Grazie ad una segnalazione sul nostro gruppo ufficiale Facebook (iscrivetevi, se ancora non l’avete fatto), possiamo darvi la notizia del rilascio delle patch di sicurezza di maggio 2020 per Galaxy A40. Il nuovo firmware è il numero di versione A405FNXXU3BTD4 / A405FNOXM3BTD3 / A405FNXXU3BTD2 e il peso dell’OTA è di 432,3 MB.

Ringraziamo Massimo per la segnalazione

Aggiornamento28/05/2020

Altri tre dispositivi Samsung stanno ricevendo in queste ore le patch di sicurezza di maggio 2020. Si tratta degli smartphone top di gamma 2017, Galaxy S8 e Galaxy S8+, il cui nuovo firmware ha numero di versione G95xFXXS9DTEA, e del tablet di fascia media Galaxy Tab A 2019, con firmware numero di versione T510XXS3ATE3/ T510OXM3ATD1.

Ringraziamo Massimo per la segnalazione relativa a Galaxy Tab A

Aggiornamento30/05/2020

Anche Galaxy A50s sta iniziando a ricevere le patch di sicurezza di maggio 2020. Il nuovo firmware è il numero A507FNXXU4BTD3 ed è stato avvistato in India, ma presto verrà distribuito anche su altri mercati.

L’articolo Samsung rilascia le patch di sicurezza di maggio: ecco su quali smartphone sono già disponibili (aggiornato: A50s) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld