Il tool Pegasus è stato utilizzato per spiare gli iPhone di giornalisti e attivisti

Decine di iPhone sarebbero stati violati con Pegasus per raccogliere dati all’insaputa degli utenti.

Link all’articolo originale: Il tool Pegasus è stato utilizzato per spiare gli iPhone di giornalisti e attivisti


Il tool Pegasus è stato utilizzato per spiare gli iPhone di giornalisti e attivisti

FURminator deShedding Tool, Taglia del Gatto S, Spazzola per Gatti Piccoli per Rimuovere il SottoPelo, a Pelo Lungo


Fornitore: FURMINATOR GATTO
Tipo:
Prezzo: 15.25

  • Le setole per il deShedding in acciaio inossidabile penetrano in profondità nel sottopelo, per rimuovere i peli morti in modo semplice e ottimale, senza ferire la cute né danneggiare il manto
  • Per gatti a pelo lungo fino a 4.5 kg di peso; la protezione Skin Guard fa scivolare la dentatura sulla pelle, evitando che vi affondi dentro
  • La testina ricurva si adatta alla corporatura e alla forma dell’animale per il ottimo del comfort
  • Il pulsante FURejector rilascia con facilità i peli, semplificando al massimo il deShedding
  • L’apposita protezione Edge Guard preserva la dentatura quando lo strumento non viene utilizzato

Descrizione

Il pelo dei gatti riveste una funzione fondamentale nella regolazione della temperatura, come recettore sensoriale e per la protezione della cute dell’animale, che rappresenta l’organo più esteso del suo corpo. Il manto felino è formato da diversi tipi di pelo: il più lungo (e spesso più ruvido) si chiama pelo di copertura e serve a proteggere l’animale dagli agenti atmosferici (vento, acqua, sole). Lo strato intermedio è costituito dalla peluria, che determina le caratteristiche distintive di colore e motivo del manto. L’ultimo tipo è il sottopelo: morbido e corto, in genere soffice e piuttosto fitto, si trova a diretto contatto con la cute; si infoltisce d’inverno, per proteggere il gatto dal freddo, e si dirada in estate, per regolare la sua temperatura corporea. Per un manto sano e lucido, oltre a nutrire il vostro amico a quattro zampe con una dieta completa e bilanciata al 100 %, è necessario spazzolarlo regolarmente. Nello spazzolare o fare il deShedding settimanale del proprio gatto è importante utilizzare uno strumento che vada in profondità, per rimuovere tutti i peli morti che cadono dal sottopelo in sicurezza, senza danneggiare la pelle. Se usate un pettine o una spazzola troppo corti, rischiate di lisciare solo lo strato esterno, lasciando negli strati inferiori del sottopelo nodi o grovigli che possono causare fastidi. Dalla quantità di pelo che rimane sullo strumento dopo la spazzolatura, potrete valutarne l’efficacia. Ciascuno dei tre tipi di pelo del gatto cresce a una velocità diversa. La peluria, il sottopelo o il pelo di copertura soggetti a un ricambio naturale possono restare intrappolati nel manto, formando grovigli. Inizialmente, i grovigli risultano morbidi e facili da rimuovere tramite la spazzolatura quotidiana o con il deShedding settimanale. Se non si interviene, però, possono indurirsi per effetto dell’umidità (da pioggia o sudore) oppure attirare sporcizia, cibo e altri elementi che li trasformano in grumi solidi. La rimozione di questi grumi può risultare dolorosa, perché spesso si aggrovigliano al pelo ancora in crescita, strappandone i follicoli e irritando la pelle, con il rischio di generare piaghe che possono infiammarsi. Qualsiasi gatto che si pulisce da solo è più incline a soffrire di boli di pelo rispetto a un animale ben spazzolato. Lo strumento FURminator Undercoat deShedding Tool per gatti di taglia piccola a pelo lungo riduce lo spargimento dei peli morti fino al 99 %, oltre a ridurre la formazione di boli. Usatelo 1 o 2 volte a settimana, da 10 a 20 minuti alla volta, sul pelo asciutto, nel quadro del FURminator Ultimate Hair Reduction System in 4 fasi. Adatto ai gatti di taglia piccola fino a 4.5 kg di peso. Istruzioni: prima di usare lo strumento FURminator Undercoat deShedding Tool, esaminate tutto il corpo del vostro animale domestico, controllando che sotto il manto non si nascondano piaghe, lividi o malattie della pelle. Se presenti, consultate un veterinario prima di procedere alla spazzolatura. Inoltre, prima di usare lo strumento, rimuovete nodi o grovigli con lo strumento districante FURminator Adjustable deMatter Tool o il rastrello FURminator Grooming Rake. Usatelo come usereste una spazzola, procedendo con delicatezza lungo il manto nel verso del pelo, inclinando le setole in acciaio inossidabile verso il corpo dell’animale. Cominciate dalla testa e proseguite verso la schiena, prestando ottima attenzione alle aree attorno a pancia, zampe, genitali e ano. Evitate di insistere eccessivamente in un singolo punto, preferendo spazzolate più lunghe che si allontanino dalla pelle dell’animale. Sebbene la forma di Skin Guard serva ad evitare che i bordi delle setole affondino nella pelle e contribuisca a farvi scivolare sopra lo strumento, spazzolare in profondità e in modo aggressivo può comunque irritare la cute del vostro amico a quattro zampe. Pertanto è bene non esercitare troppa pressione. Qualora notaste la comparsa di rossore o irritazioni, interrompete l’uso. Per rimuovere i peli in eccesso raccolti dallo strumento, basta premere il pulsante FURejector.

Indicazioni

Istruzioni: prima di usare lo strumento FURminator Undercoat deShedding Tool, esaminate tutto il corpo del vostro animale domestico, controllando che sotto il manto non si nascondano piaghe, lividi o malattie della pelle. Se presenti, consultate un veterinario prima di procedere alla spazzolatura. Inoltre, prima di usare lo strumento, rimuovete nodi o grovigli con lo strumento districante FURminator Adjustable deMatter Tool o il rastrello FURminator Grooming Rake.

Usatelo come usereste una spazzola, procedendo con delicatezza lungo il manto nel verso del pelo, inclinando le setole in acciaio inossidabile verso il corpo dell’animale. Cominciate dalla testa e proseguite verso la schiena, prestando estrema attenzione alle aree attorno a pancia, zampe, genitali e ano.
Evitate di insistere eccessivamente in un singolo punto, preferendo spazzolate più lunghe che si allontanino dalla pelle dell’animale. Sebbene la forma di Skin Guard serva ad evitare che i bordi delle setole affondino nella pelle e contribuisca a farvi scivolare sopra lo strumento, spazzolare in profondità e in modo aggressivo può comunque irritare la cute del vostro amico a quattro zampe. Pertanto è bene non esercitare troppa pressione.
Qualora notaste la comparsa di rossore o irritazioni, interrompete l’uso. Per rimuovere i peli in eccesso raccolti dallo strumento, basta premere il pulsante FURejector.

Contenuto della confezione

1 strumento per il deShedding per gatti di taglia piccola


FURminator deShedding Tool, Taglia del Gatto S, Spazzola per Gatti Piccoli per Rimuovere il SottoPelo, a Pelo Lungo

FURminator deShedding Tool, Taglia del Gatto M/L, Spazzola per Gatti di Medie e Grandi Dimensioni per Rimuovere il SottoPelo, a Pelo Lungo


Fornitore: FURMINATOR GATTO
Tipo:
Prezzo: 16.37

  • Le setole per il deShedding in acciaio inossidabile penetrano in profondità nel sottopelo, per rimuovere i peli morti in modo semplice e ottimale, senza ferire la cute né danneggiare il manto
  • Per gatti a pelo lungo di peso pari o superiore a 4.5 kg; la protezione Skin Guard fa scivolare la dentatura sulla pelle, evitando che vi affondi dentro
  • La testina ricurva si adatta alla corporatura e alla forma dell’animale per il ottimo del comfort
  • Il pulsante FURejector rilascia con facilità i peli, semplificando al massimo il deShedding
  • L’apposita protezione Edge Guard preserva la dentatura quando lo strumento non viene utilizzato

Descrizione

Il pelo dei gatti riveste una funzione fondamentale nella regolazione della temperatura, come recettore sensoriale e per la protezione della cute dell’animale, che rappresenta l’organo più esteso del suo corpo. Il manto felino è formato da diversi tipi di pelo: il più lungo (e spesso più ruvido) si chiama pelo di copertura e serve a proteggere l’animale dagli agenti atmosferici (vento, acqua, sole). Lo strato intermedio è costituito dalla peluria, che determina le caratteristiche distintive di colore e motivo del manto. L’ultimo tipo è il sottopelo: morbido e corto, in genere soffice e piuttosto fitto, si trova a diretto contatto con la cute; si infoltisce d’inverno, per proteggere il gatto dal freddo, e si dirada in estate, per regolare la sua temperatura corporea. Per un manto sano e lucido, oltre a nutrire il vostro amico a quattro zampe con una dieta completa e bilanciata al 100 %, è necessario spazzolarlo regolarmente. Nello spazzolare o fare il deShedding settimanale del proprio gatto è importante utilizzare uno strumento che vada in profondità, per rimuovere tutti i peli morti che cadono dal sottopelo in sicurezza, senza danneggiare la pelle. Se usate un pettine o una spazzola troppo corti, rischiate di lisciare solo lo strato esterno, lasciando negli strati inferiori del sottopelo nodi o grovigli che possono causare fastidi. Dalla quantità di pelo che rimane sullo strumento dopo la spazzolatura, potrete valutarne l’efficacia. Ciascuno dei tre tipi di pelo del gatto cresce a una velocità diversa. La peluria, il sottopelo o il pelo di copertura soggetti a un ricambio naturale possono restare intrappolati nel manto, formando grovigli. Inizialmente, i grovigli risultano morbidi e facili da rimuovere tramite la spazzolatura quotidiana o con il deShedding settimanale. Se non si interviene, però, possono indurirsi per effetto dell’umidità (da pioggia o sudore) oppure attirare sporcizia, cibo e altri elementi che li trasformano in grumi solidi. La rimozione di questi grumi può risultare dolorosa, perché spesso si aggrovigliano al pelo ancora in crescita, strappandone i follicoli e irritando la pelle, con il rischio di generare piaghe che possono infiammarsi. Qualsiasi gatto che si pulisce da solo, anche se a pelo corto, è più incline a produrre boli di pelo rispetto a un animale ben spazzolato. Lo strumento FURminator Undercoat deShedding Tool per gatti di taglia media/grande a pelo corto riduce lo spargimento dei peli morti fino al 99 %, oltre a ridurre la formazione di boli. Usatelo 1 o 2 volte a settimana, da 10 a 20 minuti alla volta, sul pelo asciutto, nel quadro del FURminator Ultimate Hair Reduction System in 4 fasi. Adatto ai gatti di taglia media/grande a partire da 4.5 kg di peso. Istruzioni: prima di usare lo strumento FURminator Undercoat deShedding Tool, esaminate tutto il corpo del vostro animale domestico, controllando che sotto il manto non si nascondano piaghe, lividi o malattie della pelle. Se presenti, consultate un veterinario prima di procedere alla spazzolatura. Inoltre, prima di usare lo strumento, rimuovete nodi o grovigli con lo strumento districante FURminator Adjustable deMatter Tool o il rastrello FURminator Grooming Rake. Usatelo come usereste una spazzola, procedendo con delicatezza lungo il manto nel verso del pelo, inclinando le setole in acciaio inossidabile verso il corpo dell’animale. Cominciate dalla testa e proseguite verso la schiena, prestando ottima attenzione alle aree attorno a pancia, zampe, genitali e ano. Evitate di insistere eccessivamente in un singolo punto, preferendo spazzolate più lunghe che si allontanino dalla pelle dell’animale. Sebbene la forma di Skin Guard serva ad evitare che i bordi delle setole affondino nella pelle e contribuisca a farvi scivolare sopra lo strumento, spazzolare in profondità e in modo aggressivo può comunque irritare la cute del vostro amico a quattro zampe. Pertanto è bene non esercitare troppa pressione. Qualora notaste la comparsa di rossore o irritazioni, interrompete l’uso. Per rimuovere i peli in eccesso raccolti dallo strumento, basta premere il pulsante FURejector.

Indicazioni

Istruzioni: prima di usare lo strumento FURminator Undercoat deShedding Tool, esaminate tutto il corpo del vostro animale domestico, controllando che sotto il manto non si nascondano piaghe, lividi o malattie della pelle. Se presenti, consultate un veterinario prima di procedere alla spazzolatura. Inoltre, prima di usare lo strumento, rimuovete nodi o grovigli con lo strumento districante FURminator Adjustable deMatter Tool o il rastrello FURminator Grooming Rake.

Usatelo come usereste una spazzola, procedendo con delicatezza lungo il manto nel verso del pelo, inclinando le setole in acciaio inossidabile verso il corpo dell’animale. Cominciate dalla testa e proseguite verso la schiena, prestando estrema attenzione alle aree attorno a pancia, zampe, genitali e ano.
Evitate di insistere eccessivamente in un singolo punto, preferendo spazzolate più lunghe che si allontanino dalla pelle dell’animale. Sebbene la forma di Skin Guard serva ad evitare che i bordi delle setole affondino nella pelle e contribuisca a farvi scivolare sopra lo strumento, spazzolare in profondità e in modo aggressivo può comunque irritare la cute del vostro amico a quattro zampe. Pertanto è bene non esercitare troppa pressione.
Qualora notaste la comparsa di rossore o irritazioni, interrompete l’uso. Per rimuovere i peli in eccesso raccolti dallo strumento, basta premere il pulsante FURejector.

Contenuto della confezione

1 strumento per il deShedding per gatti di taglia media/grande


FURminator deShedding Tool, Taglia del Gatto M/L, Spazzola per Gatti di Medie e Grandi Dimensioni per Rimuovere il SottoPelo, a Pelo Lungo

iToolab AnyGo, il tool per falsificare la posizione GPS su iPhone si aggiorna: ecco le novità! (Codice sconto all’interno)

SI aggiorna il programma per modificare la posizione GPS su iPhone.

Link all’articolo originale: iToolab AnyGo, il tool per falsificare la posizione GPS su iPhone si aggiorna: ecco le novità! (Codice sconto all’interno)


iToolab AnyGo, il tool per falsificare la posizione GPS su iPhone si aggiorna: ecco le novità! (Codice sconto all’interno)

JBL Proscape Tool S 16 Spring – Curvo Primavera Forbici


Fornitore: JBL
Tipo: Acquaristica
Prezzo: 59.05

  • Taglio professionale di muschi e piante da prato per creare paesaggi d’acquario: forbici a molla curve per acquascaping manutenzione piante
  • Facile da maneggiare: fori per le dita da 27 mm, adatti anche per le dita più grandi, lavorare senza fatica grazie al peso leggero: 19,5 g, lunghezza: 16 cm
  • Superficie particolarmente liscia: acciaio inox di alta qualità, prodotto in Giappone con estrema precisione di taglio
  • Consigli per la manutenzione: risciacquare con acqua dolce dopo l’uso in acqua salata
  • Contenuto: 1 paio di forbici a molla ricurva per aquascaping, ProScape Tool S

JBL inclinato pinzetta per piante e decorazione di acquario, proscape strumento P Curved – Superficie particolarmente sottile: acciaio inossidabile di alta qualità, del Giappone con una precisione di taglio estremamente elevata. – Rasoio professionale di schiume e prati alla concezione dei paesaggi dell’ acquario: forbici di primavera per mantenere le piante all’ Aquascaping ricurvi.
; Contenuto della confezione: 1 forbici a molla di x JBL per aquascaping, proscape strumento Primavera S, 61547, Lunghezza: 16 cm. – convenienza: 27 mm fori per le dita forti, senza stanchezza lavorano con il peso leggero: 19,5 g, Lunghezza: 16 cm. – Consiglio di manutenzione: secondo utilizzo im Acqua di mare con acqua dolce risciacquo


JBL Proscape Tool S 16 Spring – Curvo Primavera Forbici

JBL ProScape Tool P 30 dritto, pinze dritte per la decorazione e l’inserimento di piante


Fornitore: JBL
Tipo: Acquaristica
Prezzo: 17.52

  • Inserimento professionale di piante acquatiche per la progettazione di paesaggi acquariali: pinze dritte per acquascaping.
  • Facile da maneggiare: funzionamento senza fatica grazie al suo peso leggero: 78,3 g, lunghezza: 30 cm
  • Protegge le piante: punte con ondulazione trasversale, superficie particolarmente liscia. Acciaio inossidabile di alta qualità, prodotto in Giappone.
  • Consigli per la manutenzione: risciacquare con acqua dolce dopo l’uso in acqua salata
  • Contenuto: 1 paio di pinze dritte per aquascaping, ProScape Tool P diritto

Descrizione

Inserimento professionale di piante acquatiche per la progettazione di paesaggi acquariali: pinze dritte per acquascaping. – Facile maneggevolezza: lavoro senza fatica grazie al suo peso leggero: 78,3 g, lunghezza: 30 cm – Protegge le piante con ondulazione trasversale, superficie particolarmente liscia. Acciaio inossidabile di alta qualità, prodotto in Giappone. – Consigli di manutenzione: risciacquare con acqua dolce dopo l’uso in acqua salata – Contenuto: 1 paio di pinze dritte per aquascaping, ProScape Tool P dritto

Contenuto della confezione

JBL ProScape Tool P 30 dritto


JBL ProScape Tool P 30 dritto, pinze dritte per la decorazione e l’inserimento di piante

JBL ProScape Tool P 30 pinze curve, angolate per piante e decorazioni per acquari


Fornitore: JBL
Tipo: Acquaristica
Prezzo: 17.52

  • Decorazione professionale e inserimento di piante per la progettazione di paesaggi acquariali: pinze angolari per acquascaping
  • Facile da usare: lavoro senza fatica grazie al suo peso leggero: 75,3 g, lunghezza: 30 cm
  • Protegge le piante: punte con ondulazione trasversale, superficie particolarmente liscia. Acciaio inossidabile di alta qualità, prodotto in Giappone.
  • Consigli per la manutenzione: risciacquare con acqua dolce dopo l’uso in acqua salata
  • Contenuto: 1 paio di pinze angolate per aquascaping, Proscape Tool P curve

Descrizione

Decorazione professionale e inserimento di piante per la progettazione di paesaggi d’acquario: pinze angolari per acquascaping – Facile da usare: lavoro senza fatica grazie al suo peso leggero: 75,3 g, lunghezza: 30 cm – Protegge le piante: punte con ondulazione trasversale, superficie particolarmente liscia, acciaio inox di alta qualità, made in Japan. – Consigli di manutenzione: risciacquare con acqua dolce dopo l’uso in acqua salata – Contenuto: 1 paio di pinze angolate per aquascaping, Proscape Tool P curvo

Contenuto della confezione

JBL ProScape Tool P 30 curvo


JBL ProScape Tool P 30 pinze curve, angolate per piante e decorazioni per acquari

Scongiurate la paura del brick su OnePlus Nord N10 5G con questo tool

OnePlus Nord N10 5G è uno dei dispositivi medio-gamma più recenti della casa cinese. Dato che il dispositivo è da diversi mesi ormai anche nel nostro mercato, anche il mondo del modding vuole farsi trovare pronto ad ogni evenienza.

Se doveste avventurarvi nel mondo del modding da inesperti, la cosa peggiore che potrebbe capitarvi è il brick del vostro smartphone: quella situazione in cui il dispositivo è una mattonella, ovvero non è utilizzabile e nemmeno ripristinabile in alcun modo. Per queste situazioni esiste il tool denominato MSMDownloadTool, uno strumento compatibile con PC Windows 7 o superiore per il ripristino degli smartphone Android brickati.

LEGGI ANCHE: OnePlus Nord N10 5G, la recensione

Il tool ha recentemente esteso la sua compatibilità a OnePlus Nord N10 5G. Questo si basa sempre sull’accesso alla modalità Emergency Download Mode (EDL) messa a disposizione da Qualcomm sugli smartphone che integrano i suoi processori, come appunto OnePlus Nord N10 5G.

Nel caso dovesse rivelarsi necessario, avviare il tool su un ipotetico OnePlus Nord N10 5G brickato è relativamente semplice: basterà accedere alla modalità EDL tramite la pressione prolungata e congiunta del tasto volume giù e volume su, per poi collegarlo al PC dove è installato il tool. A quel punto partirà il ripristino automaticamente, con conseguente reset completo del dispositivo.

Per maggiori informazioni sull’utilizzo del tool vi suggeriamo di consultare il thread dedicato sul forum ufficiale di XDA.

L’articolo Scongiurate la paura del brick su OnePlus Nord N10 5G con questo tool sembra essere il primo su AndroidWorld.


Scongiurate la paura del brick su OnePlus Nord N10 5G con questo tool

E vai col modding: Asus rilascia kernel e tool per lo sblocco del bootloader per ZenFone 7 e ZenFone 7 Pro

Asus ha da poco lanciato i suoi ultimi dispositivi, gli ottimi ZenFone 7ZenFone 7 Pro. I due però, a dispetto del nome, hanno ben più di una differenza sia a livello hardware che software. In ogni caso oggi ricevono entrambi una buona notizia, soprattutto per chi è interessato al modding: Asus infatti ha comunicato di aver pubblicato il codice sorgente del kernel per entrambi e, allo stesso tempo, il tool per lo sblocco del bootloader.

Dando seguito a una tradizione ormai consolidata, l’azienda taiwanese continua ad aprire le sue porte agli sviluppatori di terze parti interessati allo sviluppo di custom ROM che possano sfruttare l’hardware di alto livello dei suoi dispositivi. In questo caso il tool per sbloccare il bootloader (solitamente specifico per ogni modello) è lo stesso per i due telefoni. Vi ricordiamo che il processo cancella tutti i dati sul telefono e disabilita gli aggiornamenti OTA.

LEGGI ANCHE: Il problema del display verde sugli schermi AMOLED

L’ultima versione del kernel disponibile è stata pubblicata per entrambi e nello specifico si tratta della versione 29.10.22.44. Segnaliamo però agli interessati che al momento non risulta nessuna storia dei commit negli archivi, per cui ricostruire l’albero potrebbe creare qualche grattacapo. Per scaricare kernel e tool per lo sblocco del bootloader potete visitare l’apposita pagina sul sito ufficiale Asus.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L’articolo E vai col modding: Asus rilascia kernel e tool per lo sblocco del bootloader per ZenFone 7 e ZenFone 7 Pro sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld

Importanti novità in arrivo per WhatsApp: come funzionerà il nuovo tool per liberare storage (foto)

Il team di sviluppo di WhatsApp si conferma sempre a lavoro su nuove soluzioni e nelle ultime ore sono trapelati interessanti dettagli su come funzionerà Storage Usage, il tool per gestire i file che occupano la memoria interna del dispositivo.

La funzionalità Storage Usage sarà un vero e proprio tool all’interno dell’app di WhatsApp, una sorta di Files by Google rivisto in chiave WhatsApp. La novità è stata scovata da WABetaInfo diversi mesi fa e nelle ultime ore sono trapelati nuovi dettagli corredati da screenshot. L’immagine in galleria mostra tutte le potenzialità di Storage Usage:

  • La barra superiore mostra le percentuali di utilizzo dello storage interno da parte delle varie tipologie di file generati dalle chat WhatsApp. Questa aiuterà a rendere chiaro come viene usato lo storage interno da parte dell’app di messaggistica.
  • La parte centrale include i file che con più probabilità si potrebbero voler eliminare: tra questi ci saranno quelli di grandi dimensioni e quelli inoltrati.
  • La parte inferiore include le chat personali ordinate in base allo storage interno occupato. Lo spazio occupato include i file condivisi all’interno della specifica chat.

LEGGI ANCHE: i migliori camera-phone del momento

La novità appena descritta è ancora in fase di sviluppo e dunque non è implementata in alcuna versione di WhatsApp. Secondo WABetaInfo il nuovo Storage Usage verrà distribuito per l’app Android e per l’app iOS di WhatsApp.

L’articolo Importanti novità in arrivo per WhatsApp: come funzionerà il nuovo tool per liberare storage (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

AndroidWorld