In Ciad con Kanaga Adventure Tours

Il tour operator italiano in Africa propone un viaggio speciale per conoscere il Gerewol dei pastori nomadi Bororo.

Etnia Hadjarai e Gerewol dei Bororo
22 – 30 Settembre 2019
9 giorni da 2.090 Euro
con accompagnatore italiano
IN PROMOZIONE FINO AL 22 GIUGNO!

 

Chi potrebbe mai pensare che in Ciad, nel bel mezzo della savana più arida e desolata, si organizzi ogni anno un concorso di bellezza maschile?

 

Un paesaggio surreale, per un evento surreale, in un atmosfera surreale. Questo è il Gerewol dei pastori nomadi Bororo. I ragazzi più belli, dopo un’attenta seduta di maquillage con pigmenti naturali, che ne esaltano il bianco dei denti e degli occhi, indossano i loro ornamenti tipici di cauris, tessuti colorati, piume di struzzo e cominciano un vero e proprio concorso di bellezza, la cui giuria è rappresentata dalle ragazze del clan. Sotto effetto di eccitanti naturali, i giovani cominciano a danzare ininterrottamente con movimenti lenti e ipnotici, accompagnandosi con versi ancor più ipnotici e smorfie che mettano in evidenza la dentatura e gli occhi, raggiungendo una sorta di trance. Decisamente uno degli eventi tradizionali più suggestivi di tutta l’Africa.

 

In più, in questa partenza d’eccezione, l’operatore accompagnerà i partecipanti fino al massiccio del Guera per incontrare le popolazioni Hadjarai, famose per gli antichi culti animisti margay.

Master Viaggi News – Da visitare, vacanze e tour (Ultime 10 News Inserite)

Kibo Tours propone un viaggio alla scoperta del Borneo.

Trekking e vita nella foresta, un viaggio esclusivo che prevede alcune notti da passare nelle case delle tribù del Sarawak: Ibans e Melanau. Si parte il 21 marzo 2017.

Un insolito benvenuto alla primavera quello che propone KiboTours, specializzato in viaggi nel Sud Est Asiatico: si parte il 21 marzo 2017 con destinazione le foreste del Borneo.

 

Il tour Trekking & Tribù è una assoluta novità, proposta in esclusiva, che offre un’esperienza unica e assolutamente non convenzionale.
Ci troviamo infatti nella Malesia più autentica, quella che nell’immaginario collettivo ricorda le avventure di Sandokan e delle tigri di Mompracem narrate da Emilio Salgari.
Il top è costituito dal soggiorno, per due notti, come ospiti nei villaggi delle tribù del Sarawak, gli Ibans e i Melanau, con la possibilità di vivere a stretto contatto con gli indigeni condividendone spazi e tradizioni.

 

Il viaggio, della durata di 10 giorni, è pensato per chi cerca l’avventura e richiede un buono spirito di adattamento.
Si parte dall’Italia e si arriva a Kuala Lumpur, facendo scalo a Dubai, e dopo due giorni nella metropoli ci si sposta in volo nell’esotica Kuching.

Facendo base qui ci si addentra nella riserva naturale Bako National Park, per arrivare a un villaggio di pescatori e visitare la Foresta Pluviale Marina e la Foresta delle Mangrovie.
Attraverso una natura a dir poco meravigliosa, tra piante e fiori di tutte le dimensioni, simpatiche scimmie proboscidali e macachi, rettili e piccoli animali della giungla si giunge alla baia di Telak Pandan Kecil, per poi pernottare in un semplice chalet.
Dopo il rientro a Kuching il viaggio prosegue con la visita al Centro Conservazione degli Orang Utan di Semenggoh, dove i primati vivono liberi nel loro ambiente naturale, e ancora verso il jetty del Lemankan River, fiume della giungla che si risale a bordo delle tipiche piroghe Ibans (Perahu Panjai).

 

Accolti dagli indigeni Ibans, si cena e si pernotta nella veranda della loro Longhouse.
Il lago Batang Ai e la città di Sibu sono altre due tappe del viaggio che conduce al primo villaggio abitato dall’etnia Melanau: Sungai Kut. Dopo una giornata di esplorazione si arriva al villaggio di Lamin Dana,situato sulle sponde di un piccolo fiume e popolato dall’etnia Melanau.
Qui si soggiorna in una vera grande casa in legno tipica di questa popolazione, la Homestay. Lamin Dana è uno dei maggiori centri di produzione del tipico sago, una farina che si estrae dai tronchi di una palma che cresce in queste zone: grazie alla Cooking Lesson con le massaie si può sperimentare l’uso delle spezie e i prodotti locali per preparare anche parte della cena!

 

L’avventura di KiboTours è tale fino all’ultimo, anche la mattina prima di arrivare all’aeroporto di Sibu, da dove si rientra in Italia, c’è tempo per una navigazione su un piccolo fiume! Il prezzo del tour (con voli, trasferimenti e pasti inclusi come da programma dettagliato) parte da 2390 euro a persona più costi accessori, i pernottamenti (tranne i due nella foresta) sono in hotel a 3 o 4 stelle. La partenza è in programma per il 21 marzo 2017, con accompagnatore esperto dall’Italia, e il tour ha una durata di 10 giorni e 9 notti.

Master Viaggi News – Da visitare, vacanze e tour (Ultime 10 News Inserite)

Agriturismo Saturnia

Agriturismo Saturnia