I Pixel 3 dicono addio al supporto software ufficiale di Google

I Pixel 6 sono appena arrivati ma in casa Google è anche tempo di addii. Dopo l’ultimo aggiornamento con le patch di ottobre i Pixel 3 salutano definitivamente il supporto software ufficiale.

Per i Pixel 3, i top di gamma Google lanciati nel 2018, è giunto il momento di dire addio agli aggiornamenti software periodici rilasciati da Google. L’ultimo aggiornamento periodico per Pixel 3 e Pixel 3 XL è stato quello con le patch di ottobre, che ha introdotto anche Android 12 in versione stabile.

Questo non significa che i Pixel 3 non riceveranno più aggiornamenti software da parte di Google. In casi di emergenza o di vulnerabilità particolari Google potrebbe tornare ad aggiornare i suoi ex flagship.

Quanto appena accaduto rientra perfettamente nei piani di Google, per i Pixel 3 infatti il supporto ufficiale di sicurezza ammontava a 3 anni a partire dal lancio.

L’articolo I Pixel 3 dicono addio al supporto software ufficiale di Google sembra essere il primo su Androidworld.


I Pixel 3 dicono addio al supporto software ufficiale di Google

Volete a tutti i costi un Pixel 6? Consolatevi installando l’app Fotocamera ufficiale

Ormai è certo che non vedremo Pixel 6 in Italia, almeno per il momento, ma nel caso in cui vogliate avere un piccolo assaggio dei nuovi smartphone di Google, ecco che è già disponibile l’app Fotocamera ufficiale da scaricare e installare sui propri dispositivi.

In particolare, si tratta della versione 8.3.252 della Google Camera, ovvero la versione che arriva a bordo di Pixel 6: ovviamente stiamo parlando di un porting, che funziona solo con versioni di Android dalla 9 in su e che necessita dei serivizi Google (per cui, niente da fare su Huawei con HMS). Potrebbero comunque esserci problemi di compatibilità con alcuni smartphone, anche se rispettano i requisiti appena citati.

L’app è al momento ancora in versione beta, in quanto proviene da una build di Android 12 Beta 4, ma contiene già tutte le funzioni presenti su Pixel 6 quali Magic Eraser e Face Deblur. L’installazione è molto semplice: basta scaricare il file apk da questa pagina (cliccando su MGC_8.3.252_V0e_MGC.apk) e installarlo come una semplice app.

L’articolo Volete a tutti i costi un Pixel 6? Consolatevi installando l’app Fotocamera ufficiale sembra essere il primo su Androidworld.


Volete a tutti i costi un Pixel 6? Consolatevi installando l’app Fotocamera ufficiale

Xiaomi Civi ufficiale: preparatevi a volerne uno!

Dopo gli interessanti rumor dei giorni passati (in parte sbagliati), Xiaomi presenta oggi Civi, il primo smartphone di una nuova serie dedicata ai giovani, ma che di certo non mancherà di affascinare tutti i fan dell’azienda cinese. Come? Come sempre: con quello che sulla carta sembra un ottimo rapporto qualità/prezzo.

  • Schermo: 6,55” full HD+ (1.080 × 2.400 pixel, 20:9) AMOLED, 120Hz refresh, 240Hz touch sampling rate, luminosità di picco 950 nit, Dolby Vision, HDR10+, Gorilla Glass 5
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 778G con GPU Adreno 642L
  • RAM: 8 / 12 GB LPDDR4X
  • Archiviazione:  128 / 256 GB UFS 2.2 espandibile (con microSD fino ad 1 TB)
  • Fotocamera posteriore
    • Principale: 64 megapixel, f/1.79, con pixel da 0,7 µm, LED Flash
    • Grandangolo: 8 megapixel, FOV 120°, f/2.2
    • Macro (3-7 cm): 2 megapixel, f/2.4
  • Fotocamera frontale: 32 megapixel, Samsung GD1, f/2.4, dual-soft LED flash, autofocus
  • Connettività: hybrid dual SIM (nano + nano / microSD), 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6 802.11 ax dual band, Bluetooth 5.2, GPS/GLONASS/Beidou/NavIC, USB Type-C, NFC
  • Dimensioni: na × 71,5 × 6,98 mm
  • Peso: 166 grammi
  • Batteria: 4.500mAh con ricarica rapida a 55W (0-100% in 45 minuti)
  • OS: Android 11 con MIUI 12.5

Xiaomi Civi è non solo molto elegante, ma anche sottile (meno di 7 mm) e leggero (166 grammi per un 6,55 pollici), e tutto ciò nonostante abbia un frame in metallo per non rinunciare alla robustezza. La sua caratteristica back cover, con una finitura a gradiente, è stata realizzata con un processo microcristallino (qualunque cosa significhi).

Degno di nota anche lo spessore ridotto sotto alla parte inferiore del display, spessore di appena 2,55 mm, il più piccolo mai realizzato da Xiaomi. Tutto ciò a dispetto di un lettore di impronte digitali proprio lì vicino, nascosto sotto allo schermo. All’interno dello smartphone invece trova posto una piastra in grafene a 9 strati, per contenere al meglio le temperature.

Ultima ma non meno importante: la fotocamera frontale. In questo caso abbiamo non solo una risoluzione molto elevata, ma anche l’autofocus, elemento non scontato, ed ulteriori attenzioni lato software per realizzare selfie di alta qualità. Non lo consideriamo il selling-point principale dello smartphone, ma è chiaramente un elemento sul quale Xiaomi punta molto.

Xiaomi Civi è disponibile da oggi in Cina nei colori Pink, Light Blue e Shiny Black ai seguenti prezzi:

  • 2.599 yuan (circa 343 euro) per 8/128GB
  • 2.899 yuan (circa 382 euro) per 8/256GB 
  • 3.199 yuan (circa 422 euro) per 12/256GB

Anche considerando il rincaro rispetto al prezzo cinese, ci troviamo comunque in piena fascia media, e con uno smartphone di tutto rispetto e di sicuro effetto. Aspettiamo quindi con ansia il suo lancio internazionale, che ancora non è stato confermato ufficialmente, ma che potrebbe arrivare prossimamente. Se così fosse ve ne daremo senz’altro tempestiva notizia.

L’articolo Xiaomi Civi ufficiale: preparatevi a volerne uno! sembra essere il primo su Androidworld.


Xiaomi Civi ufficiale: preparatevi a volerne uno!

Il trasferimento delle chat WhatsApp da iOS ad Android è nuovamente ufficiale (aggiornato)

Samsung aveva un asso nella manica che non avevamo previsto durante la conferenza stampa odierna nella quale sono stati svelati Galaxy Z Fold 3Z Flip 3, Galaxy Watch 4 e Galaxy Buds 2: la migrazione delle chat di WhatsApp da iOS ai suoi nuovi foldable.

WhatsApp ha infatti aggiunto questa funziona a lungo richiesta, che permetterà un veloce passaggio di tutti i dati di WhatsApp da iPhone ad Android, incluse foto, messaggi vocali e tutto il resto. Peccato che al momento funzioni solo in una direzione, da iOS ad Android, e non viceversa, e solo su Z Fold 3 e Z Flip 3.

WhatsApp ha confermato che “nelle prossime settimane” il trasferimento delle chat sarà possibile anche su tutti i dispositivi Samsung con almeno Android 10, ma non ha detto nulla in merito al suo arrivo su smartphone non-Samsung né sul passaggio inverso, da Android ad iOS.

LEGGI ANCHE: Tutte le anteprime dei nuovi Samsung

Per trasferire le chat è necessario un cavo da Lightning ad USB-C, ed al momento non si parla di una modalità wireless. Inoltre, se per qualche motivo doveste già avere due backup cloud di WhatsApp, uno su iCloud e l’altro su Google Drive, questi non verranno uniti ma piuttosto quello su Android sarà sovrascritto.

Una partenza insomma molto limitata per una funzione tanto attesa, che da una parte lascia ben sperare ma lascia anche un po’ di amaro in bocca, dato che ci sfuggono i motivi di un simile privilegio per i foldable Samsung. Al di là di accordi tra le due aziende, supponiamo sia anche un modo per testarne l’efficacia e magari affinarla prima di un rollout più ampio: magra consolazione.

Aggiornamento03/09/2021

Un mese dopo questo nostro articolo, WhatsApp ha annunciato praticamente la stessa cosa. In un nuovo blog post dell’azienda si legge infatti che “presto sarà possibile trasferire tutta la cronologia chat WhatsApp da iOS ad Android. All’inizio, questa funzionalità sarà disponibile su tutti i dispositivi Samsung con sistema operativo Android 10 o superiore, ma presto potranno usufruirne anche gli utenti di altri dispositivi Android.

C’è anche una pagina di aiuto dedicata, ma di fatto non è cambiato nulla rispetto a quanto abbiamo già riportato l’11 agosto scorso. Speriamo quindi in un prossimo allargamento di questa funzione, ed anche nel suo viceversa (da Android ad iOS). Certo è che se c’è voluto un mese solo per l’annuncio, le premesse non sono proprio delle più rapide. 

L’articolo Il trasferimento delle chat WhatsApp da iOS ad Android è nuovamente ufficiale (aggiornato) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Il trasferimento delle chat WhatsApp da iOS ad Android è nuovamente ufficiale (aggiornato)

Halo Infinite ha una data d’uscita ufficiale: il gioco è atteso l’8 dicembre 2021 (video)

Durante l’evento Opening Night Live di stasera, Microsoft ha parlato anche di Halo Infinite, l’attesissimo nuovo capitolo della saga di Master Chief presentato al pubblico per la prima volta ormai tre anni fa: il gioco ha finalmente una data d’uscita ufficiale, ovvero l’8 dicembre 2021.

LEGGI ANCHE: Gaming Week Amazon

Inizialmente atteso per l’autunno del 2020, il rilascio di Halo Infinite ha subito diversi ritardi: lo sviluppo è infatti stato rallentato dalla pandemia e l’uscita è stata posticipata prima di un anno, ovvero l’autunno di quest’anno, e infine alla data citata durante l’evento di oggi. Il titolo, che sarà ovviamente scaricabile da tutti gli abbonati a Game Pass dal day one, avrà la modalità multiplayer gratuita per tutti.

Microsoft ha anche presentato un nuovo trailer del multiplayer di Halo Infinite che, pur non mostrando sequenze di gioco, ci permette di dare uno sguardo all’ottimo lavoro svolto dagli sviluppatori di 343 Industries.

L’articolo Halo Infinite ha una data d’uscita ufficiale: il gioco è atteso l’8 dicembre 2021 (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Halo Infinite ha una data d’uscita ufficiale: il gioco è atteso l’8 dicembre 2021 (video)

Galaxy A10 festeggia l’arrivo di Android 11: rollout ufficiale in India

Samsung ha appena rilasciato un nuovo e atteso aggiornamento software per il suo Galaxy A10, con il quale introduce la prima build ufficiale basata su Android 11 per il suo modello entry-level.

L’aggiornamento appena citato fa riferimento alla build A105FDDU6CUH2 ed è in fase di rollout in India. Il major update introduce tutte le novità caratteristiche di Android 11 assieme alla One UI 3. L’update è accoppiato anche all’aggiornamento delle patch di sicurezza Android a luglio 2021.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy A10, la recensione

La distribuzione per gli utenti indiani sta avvenendo via OTA, ci aspettiamo che avvenga lo stesso per noi europei nel giro di pochi giorni. Fateci sapere se l’update è invece già arrivato dalle vostre parti.

L’articolo Galaxy A10 festeggia l’arrivo di Android 11: rollout ufficiale in India sembra essere il primo su AndroidWorld.


Galaxy A10 festeggia l’arrivo di Android 11: rollout ufficiale in India

Il Galaxy Unpacked per Z Fold 3, Z Flip 3 e Galaxy Watch 4 è ufficiale (video)

Abbiamo già ampiamente raccontato come dovrebbero essere i nuovi smartphone e i nuovi gadge tech di Samsung. Parliamo ovviamente di Samsung Galaxy Z Fold 3, Galaxy Z Flip 3, Galaxy Watch 4 e le Galaxy Buds 2. Un Galaxy Unpacked, così si chiamano solitamente gli eventi di lancio Samsung, così ricco ad agosto non si era mai visto. L’evento estivo solitamente era riservato ai Galaxy Note, che quest’anno sembra lasceranno il passo ad una versione del pieghevole compatibile con una nuova S Pen Pro.

LEGGI ANCHE: Tutto su Galaxy Z Flip 3

Ma torniamo all’evento stesso di lancio. Proprio come anticipato (per errore?) dalla divisione russa di Samsung qualche giorno fa, il prossimo Galaxy Unpacked è stato davvero fissato per il prossimo 11 agosto. Si tratta indubbiamente di una data non proprio fortunata per il pubblico italiano (e anche europeo) visto che coincide con le ferie di molte persone, ma Samsung non ha voluto probabilmente più rimandare un lancio estivo che è ormai una tradizione. Gli smartphone più attesi di questo periodo, e tutti gli wearable collaterali, saranno a questo punto pronti per il vostro ritorno a settembre.

L’evento dovrebbe tenersi solo online (sul canale YouTube dell’azienda) e la presentazione dovrebbe cominciare alle ore 16:00 italiane. A seguire un brevissimo teaser, che palesemente richiama i due pieghevoli, protagonisti indiscussi del prossimo lancio.

Aggiornamento28/07/2021

Samsung ha appena pubblicato un video teaser dell’evento, tutto incentrato su Galaxy Z Fold 3, e sull’idea di pieghevole in generale: “una volta che lo provi, non torni indietro”. Lo avevamo già intravisto in precedenza, ma ora abbiamo la versione integrale del filmato, che vi lasciamo qui sotto.

L’articolo Il Galaxy Unpacked per Z Fold 3, Z Flip 3 e Galaxy Watch 4 è ufficiale (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Il Galaxy Unpacked per Z Fold 3, Z Flip 3 e Galaxy Watch 4 è ufficiale (video)

Nokia XR20 ufficiale: così resistente che potete prenderlo a pallonate

Sì, quello in copertina è Roberto Carlos che prende a pedate un telefono Nokia; per la precisione un pallone con davanti il Nokia XR20. Andiamo con ordine e vi spieghiamo tutto.

Nokia XR20: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 6,67” FHD+ (1.080 x 2.400 pixel, 20:9), luminosità 550 nits, Corning Gorilla Glass Victus
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 480 5G
  • RAM: 4 / 6 GB
  • Memoria interna: 64 / 128 GB espandibile con microsD (fino a 512 GB)
  • Fotocamera posteriore (ottiche ZEISS, audio spaziale OZO)
    • Principale: 48 megapixel
    • Grandangolo: 13 megapixel fuoco fisso
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel fuoco fisso
  • Connettività: hybrid dual nano SIM, 5G, LTE, Wi-Fi ax-ready, Bluetooth 5.1, NFC, GPS,
  • Certificazione: MIL-STD 810H, IP68
  • Dimensioni: 171,64 x 81,5 x 10,64 mm
  • Peso: 248 grammi
  • Batteria: 4.630 mAh, 15W Qi Wireless e 18W wired charging
  • OS: Android 11 (3 anni di major update, 4 di patch di sicurezza)

Al di là delle specifiche, Nokia XR20 punta prima di tutto sulla resistenza. È infatti in grado di sopportare temperature estreme, cadute fino a 1,8 metri, immersioni e altro, tanto che Nokia l’ha fatto prendere a pallonate da Roberto Carlos (vedi comunicato stampa a fine articolo per qualche dettaglio in più su questa iniziativa), e lo offre con una garanzia di 3 anni.

Inoltre, grazie ad una partnership con Spotify ed Express VPN, le due app saranno preinstallate con quella che dovrebbe essere una prova estesa.

Uscita e Prezzo

Nokia XR20 è disponibile in preordine da oggi su Amazon Italia nella versione 4/64GB al prezzo di 499,99€. Non abbiamo ancora conferme per la variante 6/128 GB.

Ecco il nuovo Nokia XR20, lo smartphone ultra-resistente preso a pallonate da Roberto Carlos

HMD Global annuncia anche Nokia 6310 e Nokia C30, oltre a un rinnovato portfolio di accessori audio. Nokia XR20 è in preordine da oggi su Amazon a 499,99 euro

Milano, 27 luglio 2021HMD Global, la casa dei telefoni Nokia, annuncia tre telefoni e un nuovo portfolio audio. Creato per sopravvivere a tutto ciò che la vita ti riserva, Nokia XR20 è in grado di sopportare molto più di quanto tu gli chieda[1] ed è in preordine da oggi su Amazon a 499,99 euro. Nokia C30 – non commercializzato, per ora, in Italia – è il dispositivo ‘hero’ della serie C, con schermo e batteria mai visti finora su uno smartphone Nokia. Nokia 6310 è un nuovo membro della famiglia Originals, un classico anni ’90 rivisitato. Oggi è anche il giorno del più importante lancio di accessori Nokia di sempre, con i nuovi prodotti audio lifestyle raggruppati in quattro linee distinte: Go, Micro, Comfort e Clarity.

“Vogliamo venire incontro alle esigenze dei consumatori per quel che riguarda solidità e durata”, afferma Florian Seiche, CEO, HMD Global. “Un nostro studio sui trend globali ha svelato come il 73% dei consumatori vuole tenere il proprio telefono più a lungo e lo farebbe se i dispositivi fossero costantemente aggiornati nel tempo. In HMD, stiamo offrendo la possibilità di evitare la sostituzione precoce del dispositivo, incoraggiando un consumo più sostenibile grazie alle nostre promesse di durata.

Siamo lieti di annunciare Nokia XR20 – un telefono estremamente resistente[2] con l’eleganza tipica del nostro design nordico, pensato per i consumatori e le aziende.

Oggi ampliamo le rinnovate serie X e C con due esempi lampanti di ciò che queste gamme rappresentano. Il nostro obiettivo è quello di fornire alle persone prodotti che ameranno, di cui si fideranno e che vorranno tenere più a lungo”.

Realizzato per resistere alle prove della vita, Nokia XR20 è resistentissimo ed è in garanzia per tre anni

Temperature estreme, cadute da 1,8 metri, 1 ora sott’acqua e altro ancora[3], il nuovo Nokia XR20 è pensato per condizioni molto più estreme di quelle della vita quotidiana. Questo telefono resistentissimo[4] si cela dietro a un design elegante e senza tempo. Così, anche se probabilmente non proverai mai a portare il tuo telefono oltre il limite delle sue capacità, puoi stare tranquillo che il Nokia XR20 è in grado di sopportare più di quanto gli chiederai.

Dotato di schermo in  Corning® Gorilla® Glass Victus™, tra i vetri più solidi in circolazione[5],questo smartphone garantisce il massimo della tranquillità. Per testarne la robustezza, la leggenda del calcio brasiliano Roberto Carlos e la campionessa mondiale di freestyle Lisa Zimouche hanno sottoposto il nuovo Nokia XR20 a una serie di prove durissime. Dall’immersione in acqua ghiacciata all’essere preso a calci, capovolto e fatto roteare su un campo da calcio in cemento e ghiaia.

Carlos ha anche ricreato il suo incredibile tiro con le tre dita che tutti ricordano nella partita Brasile-Francia del 1997 – tre Nokia XR20 sono stati posizionati, infatti, su un palo della porta come bersagli che l’ex fuoriclasse brasiliano ha centrato in pieno su calcio di punizione.

“Negli ultimi vent’anni mi è stato chiesto molte volte di ricreare il mio calcio di punizione del ’97, ma mai in questo modo, quindi ho dovuto accettare la sfida”, dichiara Roberto Carlos, campione del mondo con il Brasile e leggenda del Real Madrid. “Sicuramente uno smartphone non potrebbe sopportare la violenza di una pallonata. Non pensavo che il Nokia XR20 avrebbe potuto resistere alla potenza del mio calcio. Sicuramente non sono più un professionista, ma so di avere ancora una bella ‘legnata’, quindi sono rimasto davvero impressionato”.

A prova di futuro significa novità continua, non solo nel giorno in cui si apre la confezione dello smartphone. Per questa ragione, oltre alle promesse di solidità della serie X, Nokia XR20 viene fornito con quattro anni di aggiornamenti di sicurezza mensili e tre anni di update del sistema operativo, oltre a 36 mesi di garanzia. Se proprio dovesse accadere l’irreparabile, la sostituzione gratuita dello schermo entro un anno dall’acquisto, fa dormire sonni tranquilli.

Nokia XR20 dispone di un’affidabile doppia fotocamera da 48MP+13MP con ottiche ZEISS, audio spaziale OZO e soluzioni di imaging innovative. La nuovissima modalità SpeedWarp permette di catturare tutte le tue avventure in un montaggio compatto ed emozionante. Spingendo i confini della fascia media, è anche dotato di velocità 5G, ricarica wireless 15W e solidità come mai prima d’ora.

Partnership di fiducia per esperienze ‘best-in-class’

Oggi è l’inizio di due nuove partnership con player leader del settore. Spotify darà a chi sceglie uno smartphone Nokia l’accesso a 70 milioni di brani e 2,6 milioni di podcast[7], mentre ExpressVPN sarà disponibile su tutti i nuovi smartphone Nokia con una prova gratuita di 30 giorni, offrendo una maggiore sicurezza contro il malware.

“Da sempre siamo orgogliosi di collaborare con i migliori del settore”, dice Stephen Taylor, CMO, HMD Global. “Oggi aggiungiamo altri due nomi a questa famiglia estesa di brand che assicurano le esperienze più innovative per i possessori di telefoni Nokia. Ogni partnership migliora ulteriormente ciò che rappresentiamo e noi collaboriamo con coloro di cui ci fidiamo, per far sì che possa fidarti anche tu”.

Prezzi e disponibilità

Nokia XR20 è disponibile in preordine su Amazon nella versione 4/64GB nei colori Granite Gray e Ultra Blue al prezzo di 499,99 euro. Dall’11 agosto anche su Nokia.com

[1] Fabbricato secondo lo standard MIL-STD-810H che testa le attrezzature per resistere agli ambienti previsti in alcune applicazioni militari

[2] Fabbricato secondo lo standard MIL-STD-810H che testa le attrezzature per resistere agli ambienti previsti in alcune applicazioni militari

[3] Basato sul test di durata condotto da HMD Global Oy. Certificato MIL-STD-810H fino a 1.5m di protezione dalle cadute e 1.5m di protezione dall’acqua fino a 30 minuti.

[4] Fabbricato secondo lo standard MIL-STD-810H che testa le attrezzature per resistere agli ambienti previsti in alcune applicazioni militari

[5] Rispetto ai vetri alluminosilicati competitivi di altri produttori. Più informazioni: https://www.corning.com/gorillaglass/worldwide/en/glass-types/gorilla-glass-victus.html

[7] https://newsroom.spotify.com/company-info/

L’articolo Nokia XR20 ufficiale: così resistente che potete prenderlo a pallonate sembra essere il primo su AndroidWorld.


Nokia XR20 ufficiale: così resistente che potete prenderlo a pallonate

Motorola Defy 2021 è ufficiale: il rugged al sapore di nostalgia (foto)

Motorola ha appena annunciato un nuovo rugged tra la sua ammiraglia, che ha anche un sapore di nostalgia. Parliamo di Motorola Defy 2021, la nuova versione di uno dei dispositivi più iconici di Motorola da quando ha iniziato a lanciare modelli Android. Andiamo a vedere le sue specifiche complete.

Motorola Defy 2021: Caratteristiche Tecniche

  • Display: 6,5″ (1.600 × 720 pixel) HD+ LCD Max Vision con Corning Gorilla Glass Victus, utilizzabile con dita bagnate
  • Processore: Octa Core Qualcomm Snapdragon 662 fino a 2 GHz 4 x Kryo 260 Performance (Cortex A73-based) + fino a 1.8GHz 4 x Kryo 260 Efficiency (Cortex A53-based)
  • GPU: Adreno 610
  • RAM: 4GB LPDDR4x
  • Software: Android 10 aggiornabile ad Android 11
  • Storage interno: 64GB, espandibile fino a 512GB con microSD
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 48 megapixel, f/1.7 aperture, PDAF
    • Macro: 2 megapixel Vision  Camera, f/2.4 aperture
    • Profondità: 2 megapixel; modalità di visione notturna
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel, f/2.2 aperture, 1.12µm
  • Sicurezza: sensore d’impronte digitali posteriore
  • Audio: jack per le cuffie
  • Certificazioni: resistente ad acqua e polvere (IP68)
  • Materiali: MIL-STD-810H
  • Dimensioni: 169,8 × 78,2 × 10,9mm
  • Peso:232g
  • Connettività: Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2.4GHz|5GHz), Bluetooth 5.0, GPS + GLONASS, NFC, USB Type-C waterproof port
  • Batteria: 5.000mAh con ricarica Turbopower 20W

Uscita e Prezzo

Il nuovo Motorola Defy 2021 è stato annunciato nelle colorazioni Black e Green. Al momento la sua commercializzazione sembra essere destinata esclusivamente ai mercati del Sud America, a un prezzo equivalente a circa 320€. Torneremo ad aggiornarvi quando ne sapremo di più in merito alla sua commercializzazione in Europa.

Motorola Defy 2021 – Immagini

L’articolo Motorola Defy 2021 è ufficiale: il rugged al sapore di nostalgia (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Motorola Defy 2021 è ufficiale: il rugged al sapore di nostalgia (foto)

Motorola Defy 2021 è ufficiale: il rugged al sapore di nostalgia (foto)

Motorola ha appena annunciato un nuovo rugged tra la sua ammiraglia, che ha anche un sapore di nostalgia. Parliamo di Motorola Defy 2021, la nuova versione di uno dei dispositivi più iconici di Motorola da quando ha iniziato a lanciare modelli Android. Andiamo a vedere le sue specifiche complete.

Motorola Defy 2021: Caratteristiche Tecniche

  • Display: 6,5″ (1.600 × 720 pixel) HD+ LCD Max Vision con Corning Gorilla Glass Victus, utilizzabile con dita bagnate
  • Processore: Octa Core Qualcomm Snapdragon 662 fino a 2 GHz 4 x Kryo 260 Performance (Cortex A73-based) + fino a 1.8GHz 4 x Kryo 260 Efficiency (Cortex A53-based)
  • GPU: Adreno 610
  • RAM: 4GB LPDDR4x
  • Software: Android 10 aggiornabile ad Android 11
  • Storage interno: 64GB, espandibile fino a 512GB con microSD
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 48 megapixel, f/1.7 aperture, PDAF
    • Macro: 2 megapixel Vision  Camera, f/2.4 aperture
    • Profondità: 2 megapixel; modalità di visione notturna
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel, f/2.2 aperture, 1.12µm
  • Sicurezza: sensore d’impronte digitali posteriore
  • Audio: jack per le cuffie
  • Certificazioni: resistente ad acqua e polvere (IP68)
  • Materiali: MIL-STD-810H
  • Dimensioni: 169,8 × 78,2 × 10,9mm
  • Peso:232g
  • Connettività: Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2.4GHz|5GHz), Bluetooth 5.0, GPS + GLONASS, NFC, USB Type-C waterproof port
  • Batteria: 5.000mAh con ricarica Turbopower 20W

Uscita e Prezzo

Il nuovo Motorola Defy 2021 è stato annunciato nelle colorazioni Black e Green. Al momento la sua commercializzazione sembra essere destinata esclusivamente ai mercati del Sud America, a un prezzo equivalente a circa 320€. Torneremo ad aggiornarvi quando ne sapremo di più in merito alla sua commercializzazione in Europa.

Motorola Defy 2021 – Immagini

L’articolo Motorola Defy 2021 è ufficiale: il rugged al sapore di nostalgia (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.


Motorola Defy 2021 è ufficiale: il rugged al sapore di nostalgia (foto)