Il Watch Unlock tra Wear OS e Android 13 è vicino al rilascio

Google negli ultimi anni ha investito parecchio sforzi non solo nel settore smartphone, dove ha rinnovato profondamente i suoi Pixel, ma anche in quello degli smartwatch dove ha presentato il suo primissimo Pixel Watch.

Canale Telegram Offerte

Pixel Watch è arrivato accompagnato dalla nuova versione di Wear OS. Oltre al rinnovamento grafico del sistema operativo per indossabili, Google ha recentemente annunciato delle interessanti nuove funzionalità. Tra queste troviamo quella denominata Watch Unlock.

La funzionalità Watch Unlock è stata svelata recentemente al CES 2023 da Google. La feature ha l’obiettivo di permettere lo sblocco di dispositivi Android e Chromebook quando nelle vicinanze si trova uno smartwatch Wear OS al quale è associato lo stesso account che si trova sul dispositivo Android e Chromebook.

Lo sblocco automatico avviene senza alcuna azione da parte dell’utente. Se attivo si visualizzerà un messaggio sullo schermo del dispositivo che indica lo sblocco per mezzo di Watch Unlock nel caso in cui uno smartwatch Wear OS si trovi nelle vicinanze. Google ha mostrato una dimostrazione del funzionamento di Watch Unlock allo scorso di CES di Las Vegas.

Nonostante la stessa Google ha precisato che la funzionalità deve ancora essere ultimata e che pertanto è ancora in fase di sviluppo, sono stati trovati degli importanti riferimenti all’implementazione della stessa funzionalità in Android e in Wear OS nell’ultima versione, la 23.03.13, dei Google Play Services.

9to5Google nel suo teardown dei Google Play Services è riuscita a identificare dove verrà localizzata l’attivazione di tale funzionalità. Sarà possibile attivare e gestire i dispositivi abilitati al Watch Unlock tramite Impostazioni > Sicurezza e privacy > Altre impostazioni di sicurezza. Gli screenshot in galleria mostrano un’anteprima di come si presenterà l’interfaccia grafica per gestire il Watch Unlock.

Per riassumere dunque la funzionalità prevede:

  • Di usare lo smartwatch per sbloccare il dispositivo quando il volto o l’impronta digitale dell’utente non vengono riconosciuti. Utile quando si indossa una mascherina o si hanno le dita bagnate.
  • Lo smartwatch deve essere sbloccato, al polso e vicino al dispositivo da sbloccare. Non sarà necessario sbloccare nuovamente lo smartwatch.
  • Quando il dispositivo viene sbloccato si riceverà una notifica sullo smartwatch. Per bloccare nuovamente il dispositivo sarà sufficiente toccare la notifica presentata a schermo.
  • Per usare Watch Unlock sarà necessario avere un dispositivo (telefono o tablet) aggiornato ad Android 13.

Google non ha ancora precisato quando verrà lanciata ufficialmente la funzione Watch Unlock. Continuate a seguirci per non perdervi i prossimi aggiornamenti.

L’articolo Il Watch Unlock tra Wear OS e Android 13 è vicino al rilascio sembra essere il primo su Androidworld.


Il Watch Unlock tra Wear OS e Android 13 è vicino al rilascio

Samsung aggiorna Galaxy Watch 5: arrivano strumenti di diagnostica dispositivo

Samsung Galaxy Watch 5 è sicuramente uno dei migliori smartwatch con Wear OS disponibili sul mercato (cosa confermata dalla nostra recensione): nonostante qualche piccolo difetto, l’orologio risulta un’ottima scelta per chiunque sia alla ricerca di un prodotto di questo tipo, e il fatto che Samsung rilasci spesso aggiornamenti è un importante valore aggiunto.

Offerte Amazon

Da pochissimo, la società ha iniziato il rollout di un nuovo aggiornamento, il primo del nuovo anno, per Galaxy Watch 5 e Galaxy Watch 5 Pro: tra le varie novità, citiamo sicuramente la possibilità di utilizzare un nuovo strumento di diagnostica per controllare appunto lo stato del dispositivo.

Questo nuovo strumento sarà accessibile dall’app Samsung Members, e l’azienda consiglia di aggiornare sia l’app Members che l’app Galaxy Wearable prima di utilizzare questa funzionalità: dalla sezione Diagnostica dispositivo si potrà controllare lo stato della batteria e svolgere alcuni test sul touch screen e su altre funzionalità dello smartwatch.

Samsung menziona inoltre una nuova funzionalità pinch-to-zoom per l’app Camera Controller, ma questa feature richiede che sullo smartphone sia installata la One UI 5.1, al momento non ancora disponibile. Infine, l’aggiornamento porta con sé dei miglioramenti alla stabilità del sistema e le patch di sicurezza di gennaio 2023.

L’aggiornamento per Galaxy Watch 5 e Galaxy Watch 5 Pro è in rollout in queste ore, ma ovviamente potrebbe volerci ancora qualche giorno prima di poterlo installare sul proprio smartwatch.

L’articolo Samsung aggiorna Galaxy Watch 5: arrivano strumenti di diagnostica dispositivo sembra essere il primo su Androidworld.


Samsung aggiorna Galaxy Watch 5: arrivano strumenti di diagnostica dispositivo

Google mantiene la promessa: su Pixel Watch in arrivo la funzionalità “Fall Detection”

Durante il lancio del nuovo Google Pixel Watch, l’azienda annunciò anche l’arrivo sullo smartwatch della funzionalità “Fall Detection”: sembrerebbe che la promessa sia stata mantenuta. Difatti, su alcuni dispositivi sarebbe apparsa la nuova funzione visto che, dopo aver ripristinato l’orologio, ad un utente sarebbe stato chiesto di configurare il rilevamento delle cadute per “ottenere aiuto rapidamente dopo una brutta caduta consentendo all’orologio di chiamare il contatto principale”.

La funzione, quindi, potrebbe essere stata implementata tramite un update via server considerato che la versione software in questione è quella rilasciata a dicembre, ovvero la build RWD9.220429.070). Per quanto riguarda “Fall Detection”, la funzione si trova all’interno delle “Impostazioni”: una volta qui, occorre premere su “Sicurezza ed emergenza”.

Sulla funzione, inoltre, è presente anche una notifica introduttiva:Il rilevamento delle cadute e le chiamate di emergenza internazionali non sono disponibili in tutte le aree. La funzione di chiamata di emergenza internazionale richiede Google Pixel Watch con 4G LTE. Il rilevamento delle cadute, l’SOS di emergenza e le chiamate di emergenza internazionali dipendono dalla connettività di rete e da altri fattori e potrebbero non essere affidabili per le comunicazioni di emergenza o disponibili in tutte le aree o lingue. Il rilevamento delle cadute potrebbe non rilevare tutte le cadute. La chiamata automatica ai servizi di emergenza non è disponibile in tutti i Paesi”. 

Infine, Google deve ancora ufficializzare il lancio di questa funzione che, evidentemente, si trova ancora in fase di test. Per ulteriori novità, dunque, occorrerà pazientare ancora un po’ di tempo.

L’articolo Google mantiene la promessa: su Pixel Watch in arrivo la funzionalità “Fall Detection” sembra essere il primo su Androidworld.


Google mantiene la promessa: su Pixel Watch in arrivo la funzionalità “Fall Detection”

In Cina arriva Huawei Watch Buds, lo smartwatch con auricolari integrati

Huawei ha presentato oggi, solo in Cina, un nuovo smartwatch davvero particolare: si tratta di un orologio smart dal design abbastanza classico, ma che include al suo interno un paio di auricolari true wireless, “nascosti” nella scocca e accessibili semplicemente alzando lo schermo.

Offerte Amazon

Come anticipato, da chiuso il design dello smartwatch è molto simile a quello di altri orologio: il cinturino è in pelle nera o marrone e la scocca, in acciaio inossidabile, include anche una corona che può essere ruotata. Dal punto di vista tecnico, il display è in tecnologia AMOLED da 1,43 pollici e in risoluzione 466 x 466 pixel (la densità di pixel è di 326 PPI).

Il sistema operativo è ovviamente HarmonyOS 3 e lo smartwatch è compatibile con dispositivi con sistema operativo Android 7.0 o successivo oppure iOS 9 o superiore. Huawei Watch Buds include poi una serie di funzionalità che abbiamo già imparato a conoscere su altri smartwatch: misurazione della frequenza cardiaca e possibilità di fare ECG, SpO2, monitoraggio del ciclo mestruale femminile e della fibrillazione atriale della frequenza, oltre che monitoraggio di sport e attività fisica.

Il punto forte è ovviamente un altro: lo schermo dello smartwatch può essere alzato (Huawei chiama questa funzione Flip Cover) e all’interno trovano posto due auricolari in ear, agganciati magneticamente alla scocca. Le cuffie sono ovviamente true wireless e sono compatibili con la cancellazione attiva del rumore.

Specifiche tecniche

  • Schermo: AMOLED da 1,43″, risoluzione 466 x 466, 326 PPI
  • Cinturino: cinturino in pelle da 22 mm
  • Sensori: sensore inerziale a 6 assi (sensore di accelerazione, sensore giroscopico), sensore ottico della frequenza cardiaca, sensore di luce ambientale, sensore Hall, sensore capacitivo, dispositivo di conduzione ossea (VACC)
  • Monitoraggio della salute: SpO2, ciclo mestruale femminile, screening della fibrillazione atriale della frequenza cardiaca, ECG
  • Sistema operativo: HarmonyOS 3; compatibilità con Android 7.0 o successivo e iOS 9 o superiore
  • Connettività: Bluetooth 5.2, NFC
  • Dimensioni:
    • Dimensioni orologio: 47 mm × 47,5 mm × 14,99 mm; quadrante da 47 mm
    • Dimensioni auricolare: 21,8 mm × 10,3 mm × 10,3 mm
  • Peso:
    • Orologio: 66,5 g
    • Singolo auricolare: 4 g
  • Capacità della batteria:
    • Orologio: 410 mAh
    • Auricolare: 30mAh

Disponibilità e prezzo

Huawei Watch Buds è disponibile solo in Cina ad un prezzo di 2988 yuan (circa € 407). La disponibilità nel mercato globale deve ancora essere annunciata dall’azienda.

L’articolo In Cina arriva Huawei Watch Buds, lo smartwatch con auricolari integrati sembra essere il primo su Androidworld.


In Cina arriva Huawei Watch Buds, lo smartwatch con auricolari integrati

Apple Watch Ultra, quanto è puro il vetro zaffiro rispetto agli altri smartwatch?

JerryRigEverything ha messo alla prova il vetro zaffiro dell’Apple Watch Ultra per confrontarlo con altri smartwatch che usano lo stesso materiale.

Link all’articolo originale: Apple Watch Ultra, quanto è puro il vetro zaffiro rispetto agli altri smartwatch?


Apple Watch Ultra, quanto è puro il vetro zaffiro rispetto agli altri smartwatch?

Galaxy Watch 5 si aggiorna: arriva la watchface per i Mondiali di calcio

Samsung si conferma uno dei protagonisti non solo per il settore smartphone ma anche per quello degli smartwatch, rilasciando un nuovo aggiornamento software per il suo dispositivo più recente.

BLACK FRIDAY AMAZON

Stiamo parlando ovviamente di Galaxy Watch 5, lo smartwatch del produttore sudcoreano arrivato quest’anno con base software Wear OS. Il nuovo firmware fa riferimento alla build AVK7 e ha un peso di circa 500 MB.

Con questo aggiornamento è stata introdotta un’interessante novità che riguarda la personalizzazione grafica, con la nuova watchface denominata Ball Watch Face. Come vedete dagli screenshot che trovate alla fine di questo articolo, la nuova watchface è a tema dei Mondiali di calcio attualmente in corso.

Infatti, la nuova watchface permette la personalizzazione secondo i colori delle varie squadre che partecipano al torneo. Oltre a questo, sono stati introdotti dei miglioramenti per la sicurezza software, con le patch di sicurezza aggiornate a novembre 2022.

L’aggiornamento appena descritto è attualmente in fase di distribuzione automatica per gli utenti in Corea del Sud, ci aspettiamo che nel breve arrivi anche in Europa. I modelli coinvolti nell’aggiornamento sono Galaxy Watch 5 e Watch 5 Pro.

L’articolo Galaxy Watch 5 si aggiorna: arriva la watchface per i Mondiali di calcio sembra essere il primo su Androidworld.


Galaxy Watch 5 si aggiorna: arriva la watchface per i Mondiali di calcio

AA Wireless e Pixel Watch non vanno d’accordo: come risolvere

Pixel Watch è il nome con cui Google è entrata ufficialmente e finalmente nel mercato smartwatch. Abbiamo conosciuto a fondo il dispositivo nella nostra recensione completa. Ora apprendiamo i primi problemi riscontrati dagli utenti.

Offerte Amazon

I problemi ai quali ci riferiamo arrivano da diverse segnalazioni su Reddit da utenti che usano Pixel Watch e AA Wireless, il dispositivo sviluppato nell’ambito di un progetto di crowdfunding e che si pone l’obiettivo di rendere wireless qualsiasi box con Android Auto.

I problemi consistono nell’impossibilità di avviare e connettere correttamente il proprio smartphone con AA Wireless se allo smartphone è connesso Pixel Watch. Diversi utenti hanno infatti segnalato che, dopo aver accoppiato Pixel Watch al proprio smartphone, non è più possibile usare AA Wireless. Prima di Pixel Watch funzionanava tutto correttamente.

Oltre alle segnalazioni sono arrivati anche alcuni suggerimenti da chi ha provato a risolvere il problema. Una soluzione che sembra affidabile è quella di disabilitare l’opzione per ricevere e interagire con le chiamate vocali su Pixel Watch per mezzo dello smartphone. Sembra proprio questa l’opzione che rende incompatibile l’uso di AA Wireless.

Probabilmente si tratta di un conflitto tra AA Wireless e Pixel Watch nella gestione delle chiamate su smartphone. Disabilitando l’opzione per Pixel Watch allora AA Wireless torna a funzionare correttamente. Chiaramente non si tratta di una soluzione definitiva, visto che così facendosi perderà la possibilità di gestire le chiamate da smartwatch.

Ci aspettiamo quindi che Google, o forse lo sviluppatore di AA Wireless, sistemi il problema con un aggiornamento della relativa app per gestire Pixel Watch o AA Wireless.

L’articolo AA Wireless e Pixel Watch non vanno d’accordo: come risolvere sembra essere il primo su Androidworld.


AA Wireless e Pixel Watch non vanno d’accordo: come risolvere